Pensiero indipendente - 5 anni dopo

Il blog era ancora giovane quando l'invito di Saab al Salone di Ginevra è stato reso pubblico. Dovrebbe essere l'ultima presentazione ufficiale. Saab Automobile AB aveva una lista enorme, che non era ancora visibile con questa chiarezza. Oggi, 5 anni dopo, tutto è diverso. I concorrenti di mercato di allora, come Volvo, Spyker, Koenigsegg, sono cambiati molto. Una compilation virtuale del Salone di Ginevra 2016. Non rappresentativa, non mainstream, ma leggibile.

Mirino nell'HUD. Chi osa farlo?
Mirino nell'HUD. Chi osa farlo?

Per aspera ad astra?

Se Volvo sembra essere a malapena in grado di camminare con energia oggi, grazie agli steroidi cinesi. Gli svedesi navigano su un'onda di successo, la fiducia in se stessi è forte. Puoi sentirlo, lo leggi nei listini. La nuova Volvo V90 è disponibile da 45.800,00 €, il modello top XC90 per 123.150,00 €. Più di 100.000 € per una Volvo?

Invito stampa prima di 5 anni fa
Invito stampa prima di 5 anni fa

2011 sembrava ancora meno amichevole. Volvo, cinese da 2010, ha dovuto rimanere a galla con i prestiti della BEI. Il rating del credito era basso, ma le prospettive future sono migliori rispetto a Trollhättan. Ford ha avuto incassi completi e contratti equi. In netto contrasto con GM, che voleva torturare Saab anche dopo la vendita. E lo hanno fatto.

5 anni di steroidi dalla Cina, cioè molti, molti miliardi, e Volvo è tornata. Con nuovi modelli - e aggressivi. Volvo ha venduto più di mezzo milione di nuove auto nel 2015. Ma dovrebbe esserci di più, molto di più. Volvo vuole giocare con i ragazzi davvero grandi. Lo sopporteranno?

La rapida ascesa di Volvo ha reso possibile la fine di Saab. Gli ex ingegneri hanno trovato un nuovo lavoro lì, portando con sé conoscenze e idee.

Pensiero indipendente? L'imminente piattaforma CMA è l'evoluzione della Phoenix dalla Stallbacka, l'idea di motori multi-sovralimentati arriva dal reparto Powertrain di Saab.

Il matrimonio sino-svedese a Volvo sta andando meglio del previsto. Dopo aver iniziato le difficoltà, le differenze culturali e linguistiche, il successo visibile porta un'ondata di armonia nella vita matrimoniale. Un modello per NEVS in Trollhättan?

Gli ultimi svedesi

L'industria automobilistica svedese è occupata da stranieri. L'intero settore? Volvo appartiene a Geely, lo stabilimento di Stallbacka NEVS, Volvo Trucks and Co sono coinvolti in una pericolosa avventura di Dongfeng China, Scania è della Bassa Sassonia. Davvero tutta la Svezia? No, un produttore in un piccolo villaggio sta combattendo contro il resto del mondo.

New Regera. Immagine: Koenigsegg
New Regera. Immagine: Koenigsegg

Ängelholm è nota per i suoi avvistamenti UFO e per le auto sportive superlative, che si potrebbero prendere per le auto di un altro pianeta. Koenigsegg, gli ultimi veri svedesi. Innovativo ... più innovativo ... Koenigsegg! La migliore ingegneria al massimo livello. Secondo il produttore, la batteria del nuovo ibrido plug-in Regera è la più efficace raffreddata; Inoltre, Ängelholm sta consegnando il primo veicolo di serie al mondo con una batteria da 800 volt. Esclusiva costruzione leggera, il nuovo, rivoluzionario "Direct Drive", Koenigsegg indulge in superlativi.

Pensiero indipendente? In ogni caso, Koenigsegg ha il rappresentante giusto per questo. Una gemma Saab, che posso scrivere rispettosamente. Il fondatore di Trollhattansaab, Saabsunited e l'unico blog ufficiale di blogger Saab Steven Wade e rappresenta per Koenigsegg. Ci sarebbe uno migliore per questo compito? Mai!

L'ultimo intrattenitore

Nell'industria automobilistica c'erano ragazzi le cui vite possono essere descritte come alte, basse, curve. Tipi con bordi grezzi che 10 non è riuscito a ottenere 11. Dare al mondo una macchina da sogno. O mai.

Questi ragazzi stanno morendo, il che è emblematico del settore. Soffre da sola. Chi ha visto 10 SUV come cliente, non ama il numero 11. Non visita gli spettacoli automobilistici, non guarda più trasmissioni di motori. Ma esistono ancora, i veri intrattenitori.

Victor Muller ha passato molto tempo da quando 2011. Più profondità come altezza, negli affari e nella privacy. Dopo che Saab Spyker andò in bancarotta, in Svezia, una causa legale contro di lui.

Contro ogni previsione, Spyker è tornato. Stand espositivo: Prenotato a novembre. La società della mostra lo fa da parte perché è al completo? “Un bagno mi basta”… Citazione originale di Muller a Ginevra ieri. Ed eccolo! Con un'auto sportiva. Non un SUV. Una tentazione su ruote, con un mirino sfacciato nell'HUD, una striscia LED continua sul retro e un cruscotto di cui entusiasmarsi. Lo Spyker Preliator. Ciò che sta per combattenti e si adatta al marchio e al produttore. In momenti come questi, chi chiede del finanziamento, della produzione in serie, del passato?

Pensiero indipendente - 5 anni dopo

Cosa rimane? Domanda sbagliata

Cosa succederà? Meglio una domanda.

Steroidi dalla Cina, innovatore coerente, tipi con angoli e bordi. Tutto è possibile. Molto è successo negli ultimi 5 anni. I parcheggi si riempiono di nuovo nella stablebacka. Dipendenti 630, incluso 500 nei reparti tecnici. Gli steroidi dalla Cina lo rendono possibile. NEVS è responsabile di mantenere vivo lo Spirito Saab. Quindi Stig Nodin, ex Saab Automobile, ora direttore dello sviluppo prodotto NEVS la scorsa settimana in un'intervista al quotidiano locale.

10 pensieri su "Pensiero indipendente - 5 anni dopo"

  • vuoto

    Tanto di cappello a Koenigsegg e al coraggio di VM. Posso iscrivermi pienamente all'osservazione con i SUV. Trovi una cosa interessante, se l'hai guidata per alcuni anni diventa insipida, probabilmente anche perché vedi solo le scatole nei parcheggi dei supermercati e davanti all'asilo nido. Una berlina o una coupé è quasi una ribellione e una dichiarazione di "pensiero indipendente".

    • vuoto

      Esattamente, preferibilmente un coupé svedese o un coupé Combi
      Ma come il culmine delle sciocchezze presto rotolamento SUV convertibili attraverso il paese

  • vuoto

    Ottimo articolo, come sempre e per favore continuate così!
    Io stesso sono un fan delle qualità di intrattenitore di CvK. L'uomo ha dei sogni e li realizza in modo coerente - con l'appeal del pubblico ma su basi solide e con il meglio che c'è sul mercato - proprio come Swade.
    Quando Koenigsegg ha mostrato interesse per l'acquisizione di Saab, è stato molto chiaro: questo sarà qualcosa di fantastico. Solo dopo che GM aveva messo sul tavolo gli ultimi documenti, CvK ha quindi costantemente rifiutato, poiché nessun modello di business poteva funzionare su di esso - questo avrebbe dovuto essere un motivo sufficiente per VM per non accettare queste condizioni. Ma allora non ci sarebbe stato di certo nessun 9-5II per le strade e nessuna Phoenix che è sicuramente il prototipo più sottovalutato di tutti i tempi ...

  • vuoto

    Ottimo articolo, Tom! GRAZIE!
    Prendo il titolo una volta: cosa rimane? Domanda sbagliata
    Cosa succederà? Meglio una domanda.
    È noto che c'è molto di cui parlare: l'illimitata mobilità di massa degli individui raggiunge i suoi limiti.
    Lo sentiamo ..., lo sopprimiamo e non vogliamo (più) ascoltarlo. Tuttavia, questo "problema" rimarrà in tutto il mondo e troveremo soluzioni ogni giorno. Queste soluzioni hanno un senso regionale, nazionale e internazionale. Quasi nessuno vuole accettare soluzioni che limitano solo marginalmente le nostre abitudini viziate. Eppure abbiamo bisogno di meno SUV
    meno gasolio,
    meno brevi distanze in auto ma
    mobilità individuale più connessa,
    più pubblico trasporto,
    unità più sostenibili, possibilmente più utenti di biciclette.

    Se “The Last Entertainer” deve venire fino a suscitare emozioni, mostra anche quanto siamo stanchi noi utenti. Che dubbio "cosiddetto. Progress ”sono diventati: sensore pioggia, portellone che si apre automaticamente, beep vari 🙁 ecc.
    La strada per le stelle è ancora lunga per SAAB .. Non posso giudicare se NEVS sia sulla "retta via".
    Alcuni "giocattoli" individuali di produzione svedese non sono certo il serio problema del futuro.
    Ma se VW, BMW, AUDI, TOYOTA, GM ecc., Come dinosauri in un settore, risolveranno il "problema della mobilità", ho i miei dubbi.
    Anche RWE ed EON non sono stati i pionieri della transizione all'energia verde ...
    Leggerò questo blog con impazienza… 😉
    Saluti al "giro"!

    • vuoto

      Wow, questo è un approccio a tutto tondo molto interessante alla mobilità, cara capra di montagna ...

      Forse SAAB ha alla fine svolto un ruolo pionieristico nella scomparsa?
      Sarebbe una specie di SAAB conciliante e tipico. Chissà quanti altri dinosauri seguiranno?

      • vuoto

        Moin moin, Herbert!
        Sì, il ruolo di pioniere nella morte sarebbe davvero tragico ... ma il ruolo di pioniere comporta sempre un certo rischio! 😉

    • vuoto

      C'è un articolo interessante sul tema della mobilità nell'attuale numero di Spiegel. Gli autori non sanno nemmeno come andranno le cose con i "dinosauri". Le possibilità sono semplicemente troppe e ci vorranno anni per vedere come i clienti accetteranno i cambiamenti. Sicuramente vale la pena leggere!

      • vuoto

        Moin, Tom!
        Grazie per il consiglio! Mi comprerà lo "specchio". 🙂

  • vuoto

    5 anni fa, è spaventoso. Il mio 9-3 ha già 8 anni. Non te ne accorgi, ma lo è. Spero che durerà a lungo!

    • vuoto

      ... la mia Saab attuale è del "tempo" (dal 2011 ... sono già 5 anni - con il passare degli "anni").

      Sfortunatamente, si sta solo lamentando un po 'e non so cosa sia ... 🙁

      @@ generale
      Mi piaceva seguire il vecchio blog Saab di Steven Wade (non lo conoscevo ai tempi "SU")! Erano ottimi rapporti!
      La sua pagina successiva ( http://www.swadeology.com ) Poi ho anche letto qualcosa, ma a causa della diminuzione degli attuali rapporti Saab e di troppi argomenti "generali" ad un certo punto non più.

I commenti sono chiusi