La nascita di una società

La scorsa settimana questo messaggio attraverso la rete, la maggior parte dei lettori avrà alzato le spalle ... al massimo. La posta mi è arrivata in un bar, dove stavo chiacchierando con un amico del mondo, delle auto e di Saab in particolare. Una di quelle conversazioni importanti e piacevoli in cui l'hobby e la passione per il piccolo marchio svedese diventa improvvisamente la cosa più importante al mondo.

NEVS, portale principale
NEVS, portale principale

Che cosa interessa NEVS AB, New Long Ma e Fujian Motors in questo momento? D'altra parte, ci sono cose che valgono la seconda occhiata e di cui devi solo scrivere. Soprattutto quando nasce una nuova società in Cina e Västragötland.

Chi è New Long Ma?

New Long Ma appartiene a Fujian Motors, la maggior parte delle proprietà del governo provinciale del Fujian. In Cina, ci sono molte più marche di auto 100, la stragrande maggioranza ha solo importanza regionale. Sono state fondate negli anni 80er e 90er dei leader regionali, sono dovuti a un piccolo numero di non redditizie, il governo centrale sono un fastidio. Questo vorrebbe vedere l'offerta limitata a due o tre fornitori nazionali forti. Pertanto, Pechino ha cercato per anni, con scarso successo, di porre fine alla crescita selvaggia delle province.

Fujian Motors è un esemplare di crescita selvaggia provinciale. Fondata nell'anno 1992, joint venture con Mercedes (Fujian Benz Automotive), Yulon Motors (Taiwan) e Mitsubishi (South East Fujian Motor). Oltre alle collaborazioni, ci sono i propri marchi Fujian New Forta Automobile Industry, Xiamen King Long Motor Group e New Long Ma. 2013 ha acquisito il partner di cooperazione NEVS Dongfeng 40% da Fujian Motors. Gli esperti cinesi lo hanno visto come l'inizio di un aggiustamento del mercato.

I marchi propri nazionali svolgono un ruolo importante nella futura strategia del governo centrale. I clienti cinesi dovrebbero acquistare "Made in China", e lo fanno. I marchi propri sono cresciuti più velocemente delle joint venture nel 2015, sono più aggressivi in ​​termini di prezzo e sono particolarmente apprezzati dagli acquirenti al di fuori delle megalopoli.

Le fabbriche automobilistiche del governo provinciale rappresentano l'antica Cina. Come le miniere di carbone e le fornaci d'acciaio ai tempi di Mao, sono considerate obsolete. La nuova Cina intelligente e verde fa affidamento sulla ristrutturazione dell'economia, su soluzioni intelligenti che si stanno escogitando nel Paese. L'annunciato ingresso di NEVS AB con il 50%, l'acquisto di un ulteriore 15% da parte dell'azionista NEVS SRIT non è altro che un'acquisizione di New Long Ma. Probabilmente a seguito della discreta richiesta delle autorità centrali che vogliono formare un gruppo per "New Energy Cars".

Da 2017, NEVS ha due stabilimenti in Cina, capacità di produzione di veicoli 300.000, due serie di modelli. Dei minivan New Long Ma EV e dei furgoni EV, 2015, nel suo primo anno di produzione, ha venduto unità 12.000. Classificano 3 nelle statistiche di ammissione nel loro segmento. Tutto questo è uno sviluppo notevole per un'azienda il cui futuro nessun bookmaker londinese avrebbe scommesso un solo centesimo prima dei mesi 12.

Insieme allo stabilimento di Trollhättan, NEVS AB arriva così a quasi mezzo milione di unità, che potrebbero essere prodotte in tutto il mondo ogni anno. Con esso si arriva, puramente teoricamente, nelle regioni della grande, vecchia rivale Volvo.

Tutto questo, ovviamente, è pura teoria. L'acquisizione deve essere completata ei nuovi modelli saranno lanciati nel 2018. Un lungo cammino ! E mezzo milione di veicoli, questo è un annuncio. Tuttavia, mostra come le cose possano svilupparsi dinamicamente. E che NEVS potrebbe svolgere un ruolo chiave come fornitore di elettromobilità. E soprattutto: NEVS sta andando nella giusta direzione a lungo termine.

Gli effetti su Trollhättan

La vista indietro, e questa volta nel futuro. Blogger back mirror
La vista indietro, e questa volta nel futuro. Blogger back mirror

Chiunque si sia meravigliato qualche settimana fa, dove probabilmente arriveranno i piccoli furgoni e minivan elettrici 100.000 già ordinati, si spera non considerino Trollhättan la risposta. Se lo fa, allora è un romantico senza speranza. Trollhättan dovrebbe svolgere un ruolo per l'Europa e il Nord America, non per l'Asia. New Long Ma, le due piante in Cina, non ci riguardano a prima vista.

A seconda vista, sono importanti, forse anche cruciali. Se NEVS e i suoi marchi saranno in futuro un fornitore di elettromobilità in Cina, questo è positivo per Trollhättan. Oppure, semplicemente: se NEVS è forte in Asia, allora è positivo per le ambizioni svedesi.

Il passo successivo sarebbe l'ingresso di successo in New Long Ma. Quindi NEVS avrebbe una prima linea di prodotti e poi una seconda dal 2017. Poi nel 2018 i nuovi modelli. SUV, hatchback, berlina, monovolume. Forse con il marchio Saab. Questo da solo solleva ulteriori domande. Parole chiave: distribuzione, post-vendita ...

9 pensieri su "La nascita di una società"

  • Solo se Saab costruisce di nuovo veicoli per persone che vogliono distinguersi dalla massa, il marchio ha una possibilità. Le auto standard sono ovunque

    • Sono d'accordo. SAAB come avversario europeo di TESLA. Ma perchè no…

    • mhmh, in qualche modo la vedo al contrario. "Voler distinguersi dalla massa" sembra essere stata esattamente l'idea di GM che non ha funzionato. Tendo a vedere i conducenti Saab come persone a cui non importa tanto della folla da non dover nemmeno distinguersi da essa. Prendono solo le proprie decisioni.

      Ma per questo hanno bisogno di argomenti (spazio interno più ampio, motori economici, grande atmosfera, lo chiami) e sfortunatamente "Born from jets" non è un argomento, soprattutto perché è sbagliato.

  • Tragico solo che hai fatto tutto prima per rovinare la tua reputazione. Tengo le dita incrociate!

  • Grazie Tom, molto interessante. Attendiamo con speranza la mattina.

  • Grazie per l'informazione! Come avevo già scritto Michel ... per me l'unica possibilità per Saab di esistere in Europa / America è avere un solido background che porta le grandi vendite e non come GM vede Saab come un problema, ma come una sorta di flagman dell'azienda NEVS.

    • Lo penso anch'io. Saab può solo, se non del tutto, tornare come un marchio premium scandinavo.

  • Sembra che ci sia molta sostanza e KJJ sta raccogliendo un sacco di soldi. Buone notizie in ogni caso, e qualche speranza!

  • Scritto molto istruttivo Forse tutto si risolve di nuovo bene. Anche se ci aggrappiamo tutti ai nostri turbo, a lungo termine e proattivo, la strategia di NEVS sembra ben pensata.
    Quanto è progredita la costruzione della fabbrica in Cina?
    Ci sono immagini?

I commenti sono chiusi