First NEVS EV in 2017, 4 nuovi modelli in arrivo 2018

Il fatto che NEVS sia stato molto attivo da quando sono uscita riorganizzata e divenne senza debiti all'inizio di quest'anno non può più essere definito un segreto. News su nuove partnership, ulteriori azionisti, una nuova fabbrica, nuovi membri del consiglio di amministrazione e reclutamento aggressivo di nuovo personale ha colpito la stampa con un ritmo costante. Mentre il presidente della NEVS Mattias Bergman è stato costantemente compartecipazione la loro visione e il profilo dei loro piani, i dettagli erano relativamente scarsi. Alla più grande conferenza automobilistica annuale di Stoccolma "Stora Bildagen" a Stoccolma questa settimana, Bergman ha svelato gli elementi chiave del loro nuovo e attesissimo business plan. La prima EV (SAAB 9-3 basata, ma pesantemente aggiornata) EV Sedan vuole colpire i mercati cinese e svedese nella prima metà di 2017. I servizi di mobilità vogliono essere un ruolo veramente importante e non sono stati in grado di farlo.

WP_20151210_15_28_59_Rich_LI__highres

Prima la Svezia e la Cina
Questa "nuova e migliorata" berlina elettrica 9-3 sarà costruita a Trollhättan e assemblata a Tianjin e raggiungerà sia il mercato interno nuovo che quello attuale (Cina e Svezia) tra poco più di un anno. NEVS, tuttavia, sta posizionando questo modello più di un pilota (Bergman ha utilizzato il nome "Mobility Lab" in questo contesto), per dimostrare ulteriormente il concetto in preparazione del lancio dei quattro nuovi modelli basati sulla piattaforma Phoenix nel 2018. La nuova linea -up consisterà in un SUV sportivo e familiare, un cosiddetto “fast-back” e un cross-over; tutto nei segmenti compatto (C) e medio (D) e tutti con un propulsore elettrico.

La domanda del marchio
Oltre ai dettagli sulla strategia di prodotto e servizi, Bergman ha quindi rivelato le basi per la loro nuova proposta di marchio. Mentre il tutto La domanda sul marchio SAAB è ancora in corso (eppure il quotidiano svedese SVD suggerisce oggi NEVS vuole usare il nome SAAB vale a dire per i nuovi veicoli elettrici), i pilastri del marchio come distinzione, individualità e sostenibilità stanno diventando più chiari.

Il più grande progetto industriale in Svezia
Il viaggio NEVS è su un significante. Bergman descrive i loro sforzi come "attualmente uno dei più grandi progetti industriali svedesi".

Di seguito è riportata la traduzione della trascrizione integrale della presentazione di Mattias Bergman (MB), inclusa l'intervista di Håkan Matson (HM), giornalista del quotidiano economico Dagens Industri:

WP_20151210_15_11_18_Rich_LI__highres

HM: Benvenuti!
MB: Grazie, Håkan.
HM: Oggigiorno riceviamo un comunicato stampa ogni settimana, ma non produci automobili!
MB: No, sta succedendo molto. Al momento stiamo reclutando circa 50 persone al mese e stiamo lavorando per entrare in modalità di consegna. Per offrire ciò che stiamo facendo da un anno.
HM: Quindi quando vuoi costruire di nuovo le auto?
MB: Voglio tornare più tardi. Ora stiamo riconfigurando la nostra carrozzeria a Trollhättan e questo lavoro sta per finire. Durante l'estate recluteremo più personale di produzione. Le parti del corpo vogliono essere spedite in Cina. Durante la prima metà di 2017, lanceremo mercati sia cinesi che svedesi.
HM: Quindi ora hai praticamente già risposto alla mia domanda. Ora voglio tornare un po 'indietro nel tempo: hai acquistato le principali attività di SAAB Automobile dalla tenuta del fallimento nell'estate del 2012 e hai interrotto la produzione a maggio 2014. Come ti sei sentito, dover chiudere di nuovo la produzione dopo quello stesso traballante periodo Victor Muller?
MB: Ero parte di quella fase precedente. Eravamo aziende 14 in competizione per acquistare le attività di SAAB Automobile. Andare in giro a Trollhättan in questa fabbrica incredibilmente bella e avere così tanti lavoratori capaci. Ci sono voluti 458 giorni per ricostruire una supply chain con i fornitori 400 e gli stabilimenti 800. Avevamo un piano aziendale e avevamo iniziato la nostra missione. Sfortunatamente, uno dei nostri azionisti (la città di Qingdao) non ha rispettato il proprio impegno finanziario. E quando questo è successo abbiamo dovuto rompere i freni e ridurre molto rapidamente i nostri costi mentre dovevamo ottenere nuovi proprietari, nuovi finanziamenti e un nuovo business plan insieme.
HM: Quel processo ha richiesto un po 'di tempo. Quanto vicino hai dovuto rinunciare?
MB: Non ci siamo arresi, ma è stato davvero difficile soprattutto quando eravamo in un certo periodo. Ma abbiamo avuto un proprietario molto impegnato per tutto il periodo: ha investito oltre SEK 4 miliardi a Trollhättan. Se non siamo stati in grado di mantenere il nostro personale e mantenere la passione tra di loro, non saremmo mai riusciti a ottenere nuovi investitori a bordo. Perché potremmo infatti mantenere il nostro personale, acquisire nuovi investitori e ora impegnarsi in nuove partnership.
HM: Hai perso SEK 1.2 miliardi l'anno scorso. Qual è la dimensione delle perdite accumulate fino ad oggi? Vuole includere il SEK 1.7 Miliardi pagato alla proprietà fallimentare.
SEK 4 Miliardi e abbiamo effettivamente pagato SEK 1.8 miliardi per le attività SAAB Automobile. Uno dovrebbe considerare questo come la base per il nostro attuale piano aziendale. Quindi non è necessariamente tutto una perdita, è sicuramente un investimento in IP che useremo.
HM: Grazie Mattias, ora ascoltiamo la tua presentazione in modo da poter parlare di più di questo entusiasmante futuro!

WP_20151210_15_14_54_Rich__highresMB: Il precedente oratore ha chiuso la presentazione sul devastante inquinamento atmosferico in Cina ed è qui che voglio iniziare con il mio. Questa immagine proviene dalla Cina, ma potrebbe essere stata da una delle principali città del mondo. È importante notare che l'industria automobilistica soffre di un incidente automobilistico. Ciò significa che abbiamo l'OEM responsabile. Una responsabilità per affrontare questo.

WP_20151210_15_15_30_Rich_LI__highresQuando abbiamo acquistato i beni di SAAB Automobile, è diventato chiaro che non vi era alcun interesse nel piano aziendale dal periodo Spyker e nessuna intenzione di implementarlo. Questa strategia per andare in heads-up con BMW e Audi in un segmento premium. Non ci credevamo. Invece, abbiamo sentito di dover scegliere una direzione in linea con come we vedere il futuro. E questa non è solo la scelta dei propulsori, ma la scelta dei modelli di business e dei mercati.
50 persone al mese - anche se potremmo usare più di 100 persone / mese) in modo che possiamo mantenere gli impegni che abbiamo fatto ai nostri proprietari-.

Ma voglio raccontare la storia di chi siamo. Voglio quindi vedere i dettagli del nuovo piano aziendale che molti stavano aspettando.

WP_20151210_15_16_36_Rich__highresSe vuoi rendere la vita straordinaria, non è possibile accettare compromessi. Devi avere una sfida. Guardando lo sfondo abbiamo: le auto SAAB sono sempre state performanti e divertenti da guidare. Ora vogliamo utilizzare veicoli elettrici (veicoli elettrici). Questo in realtà non significa che dobbiamo scendere a compromessi. Vogliono essere altrettanto divertenti da guidare. Tuttavia, non stiamo andando a compromessi sviluppando linee elettriche o architetture non rispettose dell'ambiente che non siano ottimizzate per i veicoli elettrici. Quindi dobbiamo sfidare le sfide che abbiamo.

WP_20151210_15_17_38_Rich__highresSiamo ispirati dalla nostra eredità, dalla nostra cultura e natura. Eredità nel senso che molte auto premium iconiche sono state costruite a Trollhättan, dove sono state sviluppate anche innumerevoli innovazioni che hanno plasmato l'industria automobilistica globale. Siamo davvero orgogliosi di essere svedesi. Cosa significa essere svedese con la cultura e i valori che adottiamo?

WP_20151210_15_18_03_Rich_LI__highresNon progettiamo solo automobili. Progettiamo esperienze di mobilità. Questi non sono solo semplici, accattivanti e distintivi, quindi creano un futuro più luminoso e pulito. Quindi stiamo facendo un grande passo espandendo l'attenzione oltre l'auto stessa. Servizi solo come una funzione all'interno della macchina, ma piuttosto come una zona di business.

WP_20151210_15_18_42_Rich_LI__highres

Per quegli individui che sono curiosi e appassionati del mondo, offriamo loro la possibilità di esprimersi e lasciare un segno positivo alle spalle.

WP_20151210_15_18_57_Rich__highresAllo stesso tempo, vogliamo pensare ha fatto ciò che è meglio per uno, è meglio per tutti. Quello che vogliamo dire con questo è fatto quando si prende la vostra passione sul serio e non compromesso sulla Quando si tratta di sfide ambientali e al Sametime avere una macchina che ti dà la gioia di guidare, in realtà farai bene a tutti. Questa è davvero la base.

WP_20151210_15_19_20_Rich_LI__highresQuando guardiamo al futuro e consideriamo i megatrend nell'industria automobilistica, vedremo una transizione più veloce dalle auto convenzionali a quelle elettriche e possibilmente alimenteremo veicoli a celle nel futuro futuro. Ciò che sta accadendo attualmente a Volkswagen sta forse innescando una transizione ancora più rapida.
Che le auto vogliono essere collegate, che stai prendendo i servizi dal tuo telefono cellulare in macchina più molti, molti altri servizi.
Un'altra tendenza chiave è l'economia della condivisione. Non siamo i migliori in tutto. Chiunque pensi che un'azienda possa fare tutto, semplicemente è sbagliato. Siamo fermamente convinti che dobbiamo coinvolgere i nostri clienti. Coinvolgere i nostri fornitori, avere una buona visione della tecnologia a Trollhättan.

WP_20151210_15_20_43_Rich_LI__highresQuindi cosa sta succedendo in questo momento? Questi megatrend sono conosciuti da tutte le case automobilistiche. Molti dei giocatori convenzionali - e ne sto mostrando solo alcuni - non sopravviveranno alla transizione che sta attraversando il settore. Soprattutto alcuni dei giocatori in Cina, ma anche alcuni dei giocatori automobilistici nella parte occidentale del mondo. Sta accadendo un grande cambiamento. Non si tratta di spostare il metallo, è molto più grande.

WP_20151210_15_21_25_Rich__highresTra i nuovi giocatori, Tesla sta facendo un lavoro favoloso per dimostrare al mondo che gli EV possono entrambi avere una vasta gamma e prestazioni. Ci sono molte altre persone che stanno cercando un lavoro. Il nostro figlio di 20-year che ha appena ottenuto la patente di guida, vuole possedere una macchina da solo? Non necessariamente. Vuole che l'accesso al servizio sia in grado di trasportarsi. E quando lo fai veramente, potresti volerlo tirar fuori la sera quando non lo usi da solo. Il passo con le auto connesse è davvero difficile per molti giocatori del settore.

WP_20151210_15_22_09_Rich_LI__highresQui abbiamo una posizione unica. Non abbiamo fabbriche esistenti 10 che siano completamente prenotate per fornire veicoli con linee elettriche convenzionali. 10 miliardi in una fabbrica di motori o la nostra piattaforma Phoenix completamente pronta per le linee elettriche ibride. Non possiamo concentrarci su ciò in cui crediamo sia giusto. Quindi questo significa un focus laser e in effetti un focus su EV.

WP_20151210_15_26_27_Rich__highresHåkan stava dicendo che prima stavamo inviando comunicati stampa ogni settimana o ogni mese da quando siamo usciti dalla nostra fase di ricostruzione ad aprile. Siamo stati in grado di farlo il più possibile. La nostra opinione è che non abbiamo bisogno di fare nulla da soli. Approfittiamo della collaborazione con gli altri. Lascia che ti accompagni rapidamente perché abbiamo fatto questo.
Abbiamo scelto di lavorare con Dongfeng Motors, una delle più grandi case automobilistiche cinesi con 3.7 milioni di automobili. Al momento stiamo eseguendo un pre-studio sullo sviluppo di automobili per te. Ciò significa che saremo in grado di condividere l'architettura e condividere i costi di sviluppo. Dongfeng possiede 14% del gruppo PSA e quindi ha accesso ad altre tecnologie. Vogliamo beneficiare di questo. 3.7 milioni di auto significa che attraverso di esse saremo in grado di raggiungere livelli che altrimenti non sarebbero mai in grado di raggiungere.
Abbiamo assunto un incarico dal governo turco. La Turchia vuole celebrare il suo anniversario di 100 come nazione in 2023. Il presidente della Turchia, Erdogan, ha proclamato che il paese ha bisogno della propria industria automobilistica. La Turchia è andata nel settore automobilistico globale per trovare un partner che li assista nella costruzione della propria industria nazionale e quanti giocatori vogliono aiutarli? Abbiamo un'altra visione. Ovviamente possiamo essere pagati per i nostri servizi, ma vogliamo poter beneficiare del nostro portafoglio. Volumi più grandi e ripartiremo di nuovo i costi.
Per iniziare un viaggio verso la connettività e essere credibili sul campo è la chiave. Di tutti gli ingegneri del settore automobilistico oggi, solo il 2% di loro sviluppa software. Negli anni 10 da oggi, 60% del valore aggiunto in un'auto verrà dal software. Abbiamo qualche ingegnere informatico in grado di fornire questo? Diamo a noleggio tutto lo staff di Ericsson per essere in grado di consegnare questo? No, è semplicemente impossibile. Quindi abbiamo trovato due nuovi azionisti.
Il primo è teamsum, una società quotata alle borse di Hong Kong e Shanghai e ha ingegneri software 5.000. L'altro è SRIT, di proprietà diretta del China State Council e China Unicom, quindi con alcuni ingegneri del software 5.000. Questa è una grande base, ma stiamo lavorando con altre aziende. Ad esempio, abbiamo avuto un'ottima collaborazione con HP, quindi vogliamo essere in grado di integrare le nostre due fabbriche.
È ovvio che tutto ciò costerebbe denaro. La Svezia è al momento, e questo è piuttosto intensivo di capitale. Quindi abbiamo due banche cinesi. Il primo è Bank of China con circa 13 miliardi di SEK e l'altra China Development Bank con circa USD 585 oggi. Questa è una base da seguire nel piano aziendale.
Abbiamo trovato un nuovo azionista nella forma della città di Tianjin. Tianjin è solo leggermente più grande di Trollhättan. Trollhättan ha abitanti 60.000 mentre Tianjin ha 16 milioni. Tianjin è un totale di 100 milioni di persone.
La Cina sta costruendo Tianjin come città modello per lo sviluppo sostenibile. Tianjin, naturalmente, vuole costruire una fabbrica in Cina, che è qualcosa su cui voglio tornare tra un minuto. Quindi siamo entrambi un mercato, un finanziere e un partner nella produzione e nello sviluppo.
Il nostro principale proprietario, Karl Johan Jiang, è stato in futuro e ha lavorato per NEVS nel corso degli anni.

WP_20151210_15_27_34_Rich__highresQuindi le fondamenta sono auto premium e un focus esclusivo su EV. Aggiungi a ciò ciò che chiamiamo Mobility Services. Non una funzione come la macchina sta per fare telefonate, ma come area di business. E poi stiamo costruendo una città. Come aiutiamo la città di Tianjin a diventare una città modello per la mobilità sostenibile, con tutte le informazioni che possono essere trovate nelle auto. Questo metodo può essere utilizzato per sviluppare metodi di trasporto sostenibili e sostenibili.

WP_20151210_15_27_55_Rich__highresOra stiamo lanciando quello che crediamo sia un portafoglio di prodotti più ampio di quello che SAAB Automobile abbia mai avuto. Inizieremo nell'estate del 2017, quando arriverà sul mercato il nostro primo EV basato sulla tecnologia 9-3. Ma questa sarà un'auto notevolmente migliorata. Non solo una soluzione di batteria che garantisce una lunga autonomia o diversi miglioramenti per soddisfare i requisiti legali come la protezione dei pedoni, ma anche diversi requisiti integrati dei consumatori per garantire che l'auto sia collegata. Questo è ciò che chiamiamo "Mobility Lab". È qui che inizieremo il nostro viaggio per realizzare la nostra visione.
Successivamente, lanceremo quattro modelli basati sulla nostra nuova architettura. Un'architettura progettata per i propulsori elettrici. La berlina continuerà ad essere grande, ma crediamo che i SUV acquisiranno importanza, ma stiamo selezionando un segmento di clienti che chiamiamo "green independent". Un cliente che vuole essere immerso nella natura e che si connette bene con gli stili di carrozzeria crossover e SUV. Aggiungete a questo i nostri servizi di mobilità e lì abbiamo uno dei più grandi progetti industriali della Svezia al momento.

WP_20151210_15_30_10_Rich_LI__highresLe prime pile sono ora nel terreno per la nostra nuova fabbrica a Tianjin, una struttura che sarà pronta per l'impianto di assemblaggio. Stiamo diventando a pieno regime mentre stiamo introducendo sul mercato il nostro nuovo portafoglio di prodotti. Tutti e quattro i nuovi modelli saranno prodotti sia a Trollhättan che a Tianjin. Prima a Trollhattan per il mercato europeo, a Tianjin per i mercati cinese e asiatico e in una fase successiva, quando abbiamo lanciato diversi modelli per il mercato nordamericano.
Stiamo cercando nuovi fornitori di queste auto. Trollhättan e l'Europa stanno solo aspettando di soddisfare le richieste dei nostri clienti, quindi li stiamo assemblando in Cina. Al momento è in corso un ampio progetto di acquisto.

WP_20151210_15_32_14_Rich_LI__highresQuindi una storia forte, molto guidata dalla visione. Quali vantaggi ne trarranno vantaggio tutti, e questo si basa anche sulle risorse che abbiamo. Abbiamo uno degli impianti di produzione con la più alta produttività in Europa. Il fatto che abbia una produttività così alta non è guidato dal fatto che abbiamo strumenti migliori in quanto tali, ma piuttosto molto connesso alle persone. I costruttori di automobili di grande esperienza che siamo riusciti a mantenere a Trollhättan. Questa competenza ci aiuterà anche enormemente mentre stiamo iniziando in Cina, che possiamo trasferire questa conoscenza. L'esperienza nello sviluppo di auto premium, non solo per la ricerca e lo sviluppo, ma anche per garantire che l'auto mantenga la sua qualità non solo per 3 anni, ma da 5 o da 15 a 20 anni.

Il mercato globale viene attualmente ridisegnato e ciò significa che gli altri sono bloccati nelle loro strutture esistenti.

Non ci limitiamo a consegnare un prodotto, piuttosto combiniamo il prodotto con i servizi e anche il lavoro che stiamo facendo per co-sviluppare la città per soddisfare le esigenze dei clienti.

Saremo leader nelle aree in cui scegliamo di condurre. Molto intorno alla tecnologia delle batterie e ai servizi di connettività selezionati Allo stesso tempo, seguiremo i seguaci in altre aree e non proveremo a condurre tutto. Ciò significa che esternalizzeremo un po 'gli altri partner. Quindi, tutto in un viaggio molto eccitante! Grazie!

WP_20151210_15_32_25_Rich_LI__highresHM: NEVS, Mattias. Devo dire che ci sono molti altri giornalisti tra il pubblico. Tutti questi modelli! Ma l'hai detto prima. Cosa c'è di diverso ora e perché dovremmo crederci questa volta?
MB: Penso di averlo spiegato prima. EV fin dall'inizio. Abbiamo scelto di costruire una macchina. Il fatto che lo abbiamo fatto non era vero. Abbiamo imparato da questo. Oggi eravamo molto più forti con gli azionisti e i partner che abbiamo partecipato a 3 anni fa.
HM: Costruirai una rete di rivenditori tradizionali?
MB: Abbiamo scelto - anche quando stavamo vendendo le nostre macchine convenzionali a loro attraverso internet. Allo stesso tempo, abbiamo utilizzato i rivenditori SAAB come agenti. Non siamo bloccati in una rete di rivenditori esistente. Preferiamo piuttosto incontrare i nostri clienti dove e come vogliono essere soddisfatti.
HM: Quando produrrai le auto 180.000 a Trollhattan?
MB: Non vogliamo condividere alcuna previsione di vendita, redditività o investimento. Invece condivideremo i dettagli non appena avremo realizzato cose.
HM: Ma questa è la capacità con cui stai ancora lavorando, giusto?
MB: È corretto. Trollhättan può costruire auto 180.000 all'anno. La fabbrica di Tianjin vuole costruire auto 200.000. L'obiettivo per Trollhättan non è 180.000, ma piuttosto le auto 120.000. Che in effetti significa una capacità di 60.000 per un'altra casa automobilistica. Siamo in trattative sulla produzione a contratto. Vogliamo utilizzare meglio le nostre risorse e vogliamo ridurre i nostri costi operativi. Guadagneremo denaro in molti altri modi.
HM: Quando pensi che questo contratto sarà firmato?
MB: Quando sarà firmato, ti informerò!
HM: L'immagine di questa "berlina aziendale" che hai visto in precedenza ha un logo SAAB molto particolare. Che cosa dicono le nuove auto quando lasciano le fabbriche in 2017?
MB: Vogliamo essere il più chiari possibile. Non vogliamo condividere questi dettagli oggi.
HM: Come vanno le cose con SAAB AB?
MB: Stiamo dialogando e non l'abbiamo concluso.
HM: Ma sta continuando?
MB: corretto, sta continuando.
HM: L'obiettivo che verrà chiamato SAAB?
MB: Lasciami tornare su questo in connessione con il nostro lancio!

La presentazione di Mattias Bergman può essere scaricata in formato PDF qui.

30 pensieri su "First NEVS EV in 2017, 4 nuovi modelli in arrivo 2018"

  • Capisco perché NEVS voglia prima di tutto concentrarsi sui mercati nazionali (Svezia e Cina), ma dovrebbero cercare di presentare queste auto il prima possibile.

    SAAB ha un nome molto buono in Norvegia e le auto elettriche contrassegnate sono estremamente buone, quindi penso che potrebbero vendere un numero enorme di auto lì.

    • Non ho ancora visto maggiori dettagli sui loro piani per il "resto del mondo" (oltre che questi mercati sono sul radar dal 2018), ma probabilmente hai ragione sul fatto che la Norvegia (e i Paesi Bassi) siano obiettivi relativamente interessanti data l'infrastruttura già esistente per la ricarica e l'ampia e crescente accettazione da parte degli utenti finali. Inoltre, i governi locali stanno stimolando i veicoli elettrici, il che probabilmente è un motivo in più per concentrarsi su questi paesi.

  • Qualcosa di simile alla midsize tuttofare potrebbe essere qualcosa di interessante, non ancora un'altra variante suv. Ma più spazio per le finestre per favore! Mi piacerebbe vedere qualcosa mentre guido.

  • Suppongo che questo piano non funzioni, perché manca una cosa:
    una mucca da mungere.
    Saab 9-1 EV potrebbe essere uno, come la Mini è per BMW.

  • Penso che le celle a combustibile a idrogeno potrebbero essere interessanti in futuro. H2 e come stabilire una rete di stazioni di rifornimento di idrogeno. Certamente nessun compito facile.
    Dal punto di vista di oggi, i veicoli elettrici dotati di ibridi o range extender sono tecnologie che attraggono più persone verso i veicoli elettrici. Guarda Toyota e co. Questa potrebbe essere una possibile strategia per NEVS.
    D'altra parte la gamma di batterie sta migliorando e il prezzo sta scendendo. Sarà abbastanza buono in 2017 avere successo e guadagnare soldi con queste macchine? Nessuno lo sa.
    Penso che seguire una strategia a due vie (ibrida e pura a batteria) avrebbe senso per NEVS.

    • Grazie Olaf. Come puoi leggere nelle osservazioni di Bergman, NEVS non ha in programma di produrre ibridi (o auto con propulsori convenzionali) da soli. Invece la loro strategia si basa sulle auto elettriche. Gli estensori di portata (per poter caricare la batteria durante la guida) sono stati menzionati in precedenza (vedere https://saabblog.net/2015/06/20/nevs-continuing-the-journey-to-make-a-difference/) e questa settimana, la tecnologia della batteria è stata confermata come un'area in cui NEVS sta progettando di guidare e innovare.

      • Grazie per il tuo commento Michèl. Spero davvero che NEVS abbia successo con questa strategia. Ad essere onesto, sono un po 'preoccupato per questo. Ma hey - è una notizia fantastica che probabilmente vediamo nuovi SAAB uscire dallo stabilimento di produzione. Scommetto che l'esperienza dei piloti sarà qualcosa di completamente diverso da quello che conosciamo oggi. E probabilmente a molti appassionati di SAAB tradizionali non piacerà.
        Circa 40 anni fa un SAAB doveva avere un motore a due tempi. E il SAAB 96 V4 non aveva una buona reputazione nella comunità dei fan. Ma è stato un enorme successo e ha salvato l'azienda. Le cose stanno cambiando rapidamente e NEVS dovrebbe avere una possibilità.

        • Grazie Olaf e condivido alcune delle tue preoccupazioni. Con, ad esempio, solo le impressioni degli artisti attuali e nessun design confermato per le nuove auto, è difficile immaginare come sarà la futura line-up e se continueranno a portare gli amati elementi di design SAAB o meno. Tuttavia, più dipendenti NEVS hanno costantemente sottolineato l'importanza per loro di lasciare che lo spirito SAAB viva nei prodotti futuri, il che mi rende un po 'più fiducioso.
          Per quanto riguarda l'esperienza del guidatore: sono sicuro che hai ragione che sarà diversa. E probabilmente dovrebbe esserlo. Basandosi sul tuo esempio 96 V4: 9-5NG ha un'esperienza di guida fondamentalmente diversa dalla 9-5 di prima generazione, ma entrambi hanno una sensazione SAAB distintiva. Ho avuto il privilegio di provare su strada uno dei prototipi elettrici 9-3 all'inizio di quest'anno (https://saabblog.net/2015/03/01/ren-glaedje/) e questa macchina è andata benissimo. Aveva un maneggio SAAB molto familiare e il nuovo powertrain elettrico che esperienza incredibile, nonostante fosse solo un prototipo.
          La linea di produzione trollhättan vuole infatti essere una combinazione intelligente di elementi chiave dell'eredità SAAB e alcune innovazioni davvero forti. Come ho già detto in un precedente post sul blog, credo che NEVS abbia l'opportunità, i beni, le persone e il bene per farlo funzionare.

  • Questa è davvero una nuova visione tecnica e di marketing interessante. Spero che pagherò il prezzo di queste auto elettriche progressive collegate

    • È interessante notare che la tecnologia delle celle a combustibile è stata l'argomento di due delle presentazioni all'inizio della giornata in questa conferenza automobilistica a Stoccolma. Il primo era della compagnia energetica Vattenfall, dove facevano riferimento al loro pilota ad Amburgo e il secondo era della Toyota. Quest'ultimo oratore stava spiegando la strategia a lungo termine di Toyota, che in effetti mira a utilizzare l'idrogeno e le celle a combustibile. Il lasso di tempo a cui mirano è di 30 anni da adesso, cosa che è stata confermata anche da un oratore della BMW, uno dei partner della joint venture di Toyota nello sviluppo di questa tecnologia. Vattenfall ha detto essenzialmente la stessa cosa.

  • La prima volta che ascolta un po 'di cemento. Sì, sono piani e strategia, ma la cosa buona secondo me è il loro posizionamento come facilitatore della mobilità, non solo competere nello spazio molto affollato (di fascia media). Solo la produzione di automobili sarà una strategia senza uscita. Spero che navigano in molti oceani blu ...

  • Sento il messaggio, ma mi manca la fede!

    • Ognuno è libero di avere la propria opinione e di avere una fede o meno. Giusto per interesse, cosa dovrebbe cambiare e/o cosa dovrebbe fornire NEVS in modo specifico per farti diventare un "credente"?

      • Semplicemente una risposta reale alle esigenze di mobilità degli attuali conducenti SAAB era necessaria ma non fornita. Questa non è una presentazione per potenziali acquirenti: è una dichiarazione di visione intesa a prendere soldi dalle tasche degli investitori per essere bruciati.

        Il cielo è azzurro e tutto è possibile. Conosciamo molte persone che si trovano nelle grandi città e paesi, abbiamo parlato con loro e abbiamo accesso a tecnologie e risorse all'avanguardia. Quindi vediamo come sarà il futuro e se ne abbiamo bisogno nei progetti in modo da poter condividere i nostri costi.

        In 2017 quindi in 2018 o potrebbe essere in 2025. E per favore aggiungi l'estate svedese su di esso. Nel frattempo, le aziende reali stanno facendo affari con clienti reali.

        • Questa era una presentazione alla conferenza annuale dell'industria automobilistica svedese e tra il pubblico c'erano principalmente altri attori dell'industria automobilistica. Quindi, anche se vedo il primo punto che penso tu stia cercando di fare, il messaggio non era necessariamente rivolto ai consumatori finali.
          Sul secondo punto, continuo ad essere incuriosito dai commenti quasi tossici che alcuni lettori fanno quando si scrive qualcosa che abbia a che fare con la NEVS. Naturalmente si può essere scettici, ma sulla base di quali fatti le persone apparentemente giungono alla conclusione che "non funzionerà mai" (se posso riassumere vagamente ciò che penso che tu abbia inserito nell'ultima parte della tua risposta)? IMHO non ci sono fatti che supportano questo, piuttosto il contrario. vorrei capire.

          • Sì, vedo, suona un po 'negativo. È scritto dal punto di vista di un attuale driver SAAB. Ho passato la mia fiducia nella compagnia e ho comprato un nuovo SAAB alcuni anni fa.

            Da allora abbiamo visto molte presentazioni e memorandum d'intesa. Ma la realtà sulla strada è che né abbiamo una risposta reale alle nostre esigenze di mobilità né la disponibilità di pezzi di ricambio è sufficientemente soddisfatta.
            Questo è il motivo per cui SAVS e mai un potenziale partner è Nevs non è il successore di SAAB e mai un potenziale partner. NEVS vuole avere un Disruption e lo ottiene.

            Buona fortuna per Nevs e le sue visioni, ma senza di me come cliente.

  • NEVS può produrre aria calda. Questo è ciò in cui sono bravi

    • Sono contento che tu abbia ancora un buon senso dell'umorismo 🙂
      Valutiamoli in base ai risultati effettivi.

  • Grazie mille, questa informazione mi rende felice.
    Penso che vogliamo comprare una nuova auto in 2018 prodotta a Trollhättan.

  • Bene sapere che le cose si stanno ancora sviluppando; Restiamo sorpresi quando vogliamo avvicinarci al lancio. Sono fortunatamente ancora sensibile alla filosofia Saab in ciò che dice MB.

  • Molte parole Nel frattempo Tesla lancia la prossima e-car funzionante ..

    • Penso che sia buono e necessario perché sembra esserci sostenibilità in NEVS. Per favore, non dimenticare che stanno creando quasi una nuova società da zero.

    • Non sei sicuro di cosa stai cercando di fare, Ingo. Tesla è già sul mercato è probabilmente una buona cosa. Dimostrano la fattibilità del concetto di EV e stanno allargando il mercato. Se il tuo commento riguarda il tempo necessario per far uscire il tuo EV, allora forse Tesla. La loro prima auto, la Roadster, lanciata in 2008, più di 5 anni dopo la fondazione dell'azienda in 2003.

  • Che meravigliosa lettura del "buongiorno", tack så mycket Michel

I commenti sono chiusi