Prospettive di auto elettrica

L'auto elettrica è stata un problema per Saab per molto tempo. Anche prima di Victor Muller e NEVS ... le decappottabili elettriche erano in prova in Germania ... cosa ne è stato di loro? In Europa, il tema dei veicoli elettrici non sta davvero scendendo dai blocchi di partenza, qualcosa si sta muovendo in Cina. Uno sguardo all'Asia: l'inizio ritardato della settimana.

Saab 9-3 e-Power Concept
Saab 9-3 e-Power Concept

BAIC e 9-3 EV

L'auto elettrica in Germania - terreno difficile. Forse perché non lo vuoi davvero politicamente o perché le aziende fanno così tanti soldi con la vecchia tecnologia come i motori a combustione. I provider tedeschi ieri hanno rivisto i loro obiettivi per il 2020, un boom sembra lontano.

In Cina, le persone stanno scommettendo con enfasi sulla mappa elettrica, perché al partito piace così. I numeri di produzione, a lungo bassi, stanno aumentando a un ritmo impressionante. 72.711 ibridi plug-in sono stati venduti in Cina nella prima metà dell'anno, con un aumento del 240%. La produzione di auto completamente elettriche è aumentata del 250% a 76.233 unità. Anche se la crescita dovesse dimezzarsi in ciascuno degli anni successivi: qui sta maturando un bel mercato.

BYD è leader di mercato nei veicoli elettrici (puramente elettrici e ibridi plug-in) con 19.789 unità vendute nella prima metà del 2015. BAIC segue al terzo posto con 3 veicoli; se si escludono i modelli ibridi, BAIC è il numero 5.892 per le trasmissioni completamente elettriche.

Il bestseller è la serie 150 / 160 / 200, l'EV sembra simile a una Mercedes Classe B. Inoltre, il produttore offre anche Auto elettrica su Saab 9-5 Basato su - con 89 registrazioni nella prima metà del 2015, un fiore all'occhiello nelle statistiche.

Quello che manca ancora è un EV su base Saab 9-3. Uno studio è stato mostrato alle fiere, da allora è tranquillo intorno alla classe media elettrica del BAIC.

BAIC e150 EV. La serie EV più venduta in Cina.
BAIC e150 EV. La serie EV più venduta in Cina.

Alla NEVS di Trollhättan si spera che rimanga così. Se BAIC avesse concesso in licenza un'auto elettrica basata su Saab 9-3, potresti avere un problema con la licenza per il derivato NEVS. Un'esperienza che Opel è stata in grado di fare in passato quando sono stati fatti tentativi per ottenere licenze per la Cina e sono stati respinti come un altro derivato GM.

Tuttavia, NEVS, e raramente lo sento, ha stretto una partnership con Dongfeng per ottenere le cose sulla strada giusta. La spina dorsale della nuova partnership dovrebbe aprire la strada alla licenza di produzione e alla licenza per NEVS 9-3 EV. Se non permetti errori grossolani.

Mercato della crescita EV?

Quest'anno in Cina potrebbero essere venduti 300.000 “New Energy Vehicles”, puramente elettrici e ibridi. Non molto in un mercato con 18.4 milioni di nuove immatricolazioni nel 2014, solo una piccola fetta di torta. Tuttavia, con una volontà politica coerente e finanziamenti generosi, potrebbe emergere un mercato entusiasmante con opportunità per fornitori innovativi. Quanto velocemente crescerà, quanto sarà grande, è difficile da dire. È facile sbagliare con le previsioni sull'EV.

Carlos Ghosn di Renault-Nissan ha predetto milioni di Renault e Nissan elettrificati per 2016 1.5. Attualmente il contatore è sui veicoli 250.000. O Barack Obama. 1 milioni di auto elettriche dovrebbero viaggiare quest'anno negli Stati Uniti. Con la sua previsione dell'anno 2011 si sbagliava completamente. A gennaio era 280.000.

I cinesi-svedesi di Trollhättan con il loro 9-3 EV e il lancio sul mercato nel 2017 o 18 in un mercato in via di consolidamento nel posto giusto al momento giusto? NEVS sta costruendo un impianto per 200.000 unità, GM ha annunciato un investimento di 14 milioni di dollari in una nuova fabbrica "verde" per 470 EV 200.000 giorni fa. Anche i produttori nazionali si stanno intensificando. Anche Fisker, bloccato da proprietari cinesi come il produttore di batterie A123, sta tornando sul mercato. Nel 2016, i primi nuovi veicoli elettrici Fisker usciranno dalle linee di produzione dello stabilimento statunitense nella Morenos Valley.

L'EV del nuovo impianto NEVS raggiungerà un mercato ben fornito. Tecnicamente, si va in altri modi rispetto alla Saab Automobile AB. Gli ex partner svedesi non sono più a bordo, i nuovi fornitori forniscono la tecnologia necessaria, tranne la piattaforma tutto sarà diverso.

Manca un marchio accattivante per iniziare; BAIC potrebbe offrire una tecnologia concorrente su una piattaforma comparabile. Un "Senova" 9-3 EV ad un prezzo aggressivo potrebbe rovinare la festa per NEVS. GM prevede inoltre di immettere sul mercato 200.000 unità di auto a nuova energia. Il preludio alla gara di dislocamento! E il cliente in Cina è diventato esigente...

Conta tecnologia innovativa, software intelligente, buon design, nuove idee nelle vendite. Un eccellente rapporto prezzo / prestazioni, costi operativi sensibilmente inferiori rispetto agli azionamenti convenzionali. Quindi la storia EV svedese-cinese diventa una storia di successo.

16 pensieri su "Prospettive di auto elettrica"

  • Lo scarso successo delle auto elettriche in Germania è probabilmente legato alle velocità più elevate guidate. Mentre i motori a combustione funzionano in modo più efficiente a velocità più elevate (come quando si guida ad alta velocità in autostrada) e quindi "compensano" parte dell'aumento del consumo causato dalla resistenza dell'aria, i motori elettrici sono sempre ugualmente efficienti. Ciò significa che se guidi 200 invece di 100, il consumo di energia quadruplica all'incirca.

    La Cina ha certamente meno autostrade e la velocità massima è 120 km / h (secondo Wikipedia), come negli Stati Uniti.

    Prima di una distribuzione di massa dell'auto elettrica devono essere inventate solo batterie molto migliori. circa 3-Fache densità energetica.

    • Perché non iniziare con un ibrido con range extender (cioè un piccolo motore a combustione). Quindi minimizzi il faticoso Akku- topic. C'erano approcci interessanti da GM / Opel e BMW. Sfortunatamente, tutti gli EV sono attualmente dei cetrioli terribilmente brutti (eccetto Tesla e VW).

  • Quindi spero solo che NEVS stabilisca una nuova bancarotta nel prossimo futuro,
    perché con il noto Konstelation anche DongFeng prima o poi salterà.
    Mi chiedo per quanto tempo NEVS rimarrà a galla?

    Nuovo Konkrus e forse un nuovo proprietario proveniente dall'industria della benzina …….

  • La mia previsione è che Dongfeng prima o poi inghiottirà il negozio. NEVS è troppo piccolo per essere un partner serio. Le nuove auto porteranno il nome SAEB perché il vecchio non tornerà. Vedi Rover che cos'è Roewe adesso e nessun maiale interessato più.
    La compagnia SAEB allora languirà come Roewe al SAIC, che tra l'altro era una fusione obbligatoria imposta dallo stato.

  • Mi manca completamente l'argomento alla A ...! Sia Nevs che l'elettromobilità. Se Trollhättan diventa superfluo per Nevs, è fantastico !! Quindi lascia che vendano rapidamente il lavoro! 😉

  • Se vuoi essere in nero è quasi inutile scommettere su Ev's…. anche se tecnicamente innovativi e di alta qualità.
    Questo è anche il caso di Tesla…. Top veicoli e ancora in rosso….

  • A ben vedere, NEVS non ha altra scelta che mettere la scheda elettrica cinese. Il nome Saab è andato e quindi il business in Europa e in America. Dal momento che in Cina probabilmente la politica sui set di ČV può certamente segnare lì con un buon prodotto. Con il nuovo impianto, tuttavia, quando la carta cinese punge, Trollhättan diventa obsoleto prima o poi. Se l'elettromobilità in Europa diventerà davvero importante nel prossimo futuro, sicuramente nessuno ha aspettato NEVS e prodotti cinesi. Ci sono altre aziende che possono certamente offrire buone soluzioni. Si potrebbe dire che con Dongfeng, NEVS ha un partner forte sul lato, ma è solo un partner strategico. Dongfeng non è finanziariamente coinvolto. Se le cose non stanno andando secondo i piani, allora una partnership non vale più molto. Come stare con l'azienda presso l'azionista Dongfeng (PSA) e GM potrebbe vedere bene. Nonostante la partecipazione finanziaria ci fu rapidamente senza fiato. D'altra parte, devi mantenere il PSA in buono stato, chi può tenerlo con GM da se stesso senza mettersi sotto le ruote. In Europa, tuttavia, NEVS non ha più possibilità. Nessuno ha bisogno di reindirizzare le macchine della Cina e quindi è più che buono che Saab non sia al di sopra di questo.

  • Devo capire la strategia cinese? Perché NEVS non inizia in Svezia con l'EV? Saab ha sempre beneficiato della buona immagine della Svezia. NEVS guadagnerà punti con Made in China?
    Gli altri svedesi possono fare di meglio. “Il SUV svedese”, la campagna della Volvo XC60, dice tutto.

    • Non ne sono sicuro, ma la tecnologia è già "pronta per la Svezia"?
      Tesla ha ottenuto una bella bordata negli Stati Uniti da John Broder, che stava testando la Model S per il New York Times. Stava testando sulla costa orientale degli Stati Uniti in inverno e ha dovuto affrontare problemi di autonomia. Questo problema è stato completamente perso nel caos del supporto Tesla. Questo caos si è manifestato in modo tale che sulla strada per il successivo "Supercharger" per ottimizzare l'autonomia, è stato consigliato di variare la velocità, a volte di guidare veloce per qualche minuto, poi rallentare di nuovo per qualche minuto. Poi non è riuscito a trovare il Supercharger perché era spento in un angolo del parcheggio di un supermercato. Ma quella era solo la punta del caos.
      Il vero problema, tuttavia, era che il raggio d'azione era collassato a causa delle temperature fresche e quindi aveva urgentemente dovuto caricare.

      Ma non hai bisogno di una Tesla per provarlo, una mia amica come una macchina di famiglia (!) L'estate scorsa, in estate, ha portato una Renault Zoe. La sua esperienza è che in inverno la gamma diminuisce fino a 30%.

      Ora né la costa orientale degli Stati Uniti né l'area lungo la Franconia Saale hanno inverni come in Svezia. E penso che ci vorrà ancora più tempo perché l'auto elettrica a batteria funzioni bene in tutte le parti del mondo.

      Ma personalmente, ho più speranze per la propulsione a idrogeno. Per me ha diversi vantaggi. Da un lato, molti motori a benzina potrebbero (in linea di principio) essere adattati, dall'altro le auto con motore elettrico non dovrebbero più trasportare diverse centinaia di chili di "zavorra".
      E i tempi del serbatoio sarebbero a un livello accettabile.

      • Alcune correzioni:

        Per quanto riguarda il rapporto di NYTimes / Broder: c'era ovviamente un inganno deliberato - molte delle sue affermazioni potevano essere facilmente confutate.
        Più qui: http://insideevs.com/tesla-responds-to-ny-times-model-s-drive-broder-drove-in-circles-to-kill-range/

        Per quanto riguarda l'idoneità invernale: in Norvegia, paese dove l'inverno è molto più duro e più lungo della media, la quota di auto elettriche nelle nuove immatricolazioni da gennaio ad agosto 2015 è stata di oltre il 17%. Queste auto non vengono utilizzate solo in estate. Al primo posto nelle immatricolazioni di auto elettriche in questo periodo c'era l'e-Golf, al secondo posto la Model S di Tesla, quest'ultima ovviamente di solito non viene utilizzata come seconda auto (l'unico proprietario di e-Golf che conosco personalmente ha questa L'unica auto familiare in uso qui nella Norvegia settentrionale - ha sostituito una Volvo V70).

        I "tempi di rifornimento" sono almeno con i compressori Tesla a un livello molto sopportabile, il tempo in cui la ricarica è appena sufficiente per sgranchirsi un po' i piedi e mangiare un boccone. La copertura non è ancora perfetta (ad esempio qui nella Norvegia settentrionale), ma è più che impressionante in tutta Europa (http://www.teslamotors.com/supercharger).

        Guida dell'idrogeno: qui stiamo parlando di auto elettriche, la cui elettricità viene generata in una cella a combustibile dall'idrogeno. L'efficienza qui è approssimativamente al 50% di una macchina elettrica alimentata a batteria, una rete di stazioni di rifornimento non è ancora rudimentale.

        Dopo mesi 3 e chilometri elettrici ben 9.000 posso da mia esperienza dico che mi piace la maggior parte dei conducenti di auto elettriche in qualsiasi circostanza, voglio vedere un ritorno al Nitro e spero che la tecnica anche al di fuori della Norvegia nel più breve tempo possibile in è più conveniente per comprare.

        • La Norvegia non beneficia della Gulf Stream?

          • Sulla costa sì, nel paese piuttosto meno.

    • Certamente sarebbe la strategia migliore - ma per generare un reddito significativo, si dovrebbe quindi iniziare rapidamente con il cosiddetto "2. Pilastro “+ Immagine della Svezia per essere lì in modo che gli altri produttori di veicoli elettrici non siano tutti avanti.

      Diventa molto chiaro che il tempo è breve!

  • In realtà, ho rassegnato a che non sarà probabilmente una nuova Saab più, e poi avrebbe se fosse venuto da NEV riuscire dove persino brillante colpo di genio, avrei di NEV comprare una macchina. Ma comunque, anche se con molta tristezza nel cuore, si è poi, ma interessati a ciò che sta accadendo, perché nella ex fabbrica Saab in quel modo. Sono particolarmente guardando al piano di Bussiness che sarà presentato in autunno, ma quello che doveva essere venuta più di Cina e EV. Tuttavia, devo dire che tutta questa storia NEV ha causato in me che ho poi occupato io stesso volte più vicino alla mobilità elettrica. Attualmente ho bisogno di auto 2 dato che il mio V6 dentro e intorno alla città è semplicemente bere troppo. D'altra parte, egli non è che in viaggio di fondo e viaggi più lunghi per essere un'esperienza speciale. La mia conclusione personale a questo è: una moderna combinazione di 9-3 con ibrida plug-in e un dimensionato correttamente motore a combustione interna ad un prezzo accettabile sarebbe proprio il mio vicolo. Dalle mie amichevoli concessionari Saab dalla zona di Stoccarda vorrei ottenere qualcosa di simile nella forma di un SUV. Tuttavia, da un produttore giapponese, che io non sono nemmeno sicuro come scrivere sulla destra, quindi la ricerca continua.

I commenti sono chiusi