Estensione NEVS concessa- 3rd tempo il fascino?

Oggi il tribunale distrettuale di Vänersborg ha concesso a NEVS un'ulteriore proroga di 3 mesi del processo di riorganizzazione. Questa sentenza segue sia la valutazione delle risposte dei creditori sia l'ultima Rapporto dell'amministratore dalla Corte post precedente, questa decisione significa che ci sono condizioni sufficienti per la ricostruzione per continuare.

Tribunale distrettuale di Vänersborg
Tribunale distrettuale di Vänersborg

Marzo 23
I primi segni della necessità di una seconda proroga è diventata visibile all'inizio del mese scorso quando una lettera dell'amministratore Lars Eric Gustafsson è stata inviata ai creditori con crediti superiori a SEK 500.000 chiedendo loro di svalutare una parte significativa dei loro crediti mentre i creditori con crediti minori sono stati promessi da pagare per intero. Da allora si sono svolte diverse discussioni, inclusa una riunione informativa nell'area della fabbrica a Trolhättan il 26 febbraio (guarda i detagli). Solo pochi giorni dopo, il Corte ha deciso 23rd., Basato sulle risposte postive ricevute sulla composizione, ha ricevuto una riunione di composizione formale e pubblica.
Nella sua sentenza odierna, la Corte ha confermato di aver già ricevuto i 3/5 dei voti richiesti (sia in quantità che in valore monetario), una notizia molto positiva. NEVS 'Mikael Östlund ha dichiarato separatamente che i voti a favore del 90% dei creditori e del 60% del valore monetario sono già stati ricevuti dall'amministratore, rendendo l'assemblea del 23 marzo una formalità.
È interessante notare che solo quattro risposte sono state ricevute dal tribunale in risposta alla richiesta di estensione della riorganizzazione. Erano tutti a favore, il problema principale per due di loro sembra essere nelle condizioni di pagamento, che sono percepiti troppo a lungo.

Terza volta il fascino?
Con questa seconda proroga, NEVS è ora nel suo terzo periodo di riorganizzazione di 3 mesi (scadenza: 3 maggio). La Corte oggi è stata alquanto vaga nella sua descrizione sul motivo per cui hanno deciso di pronunciarsi a favore. Un accordo con i creditori (la 'composizione') è un prerequisito, ma anche un vero e proprio progresso dal lato aziendale della riorganizzazione. Su quest'ultima parte non erano specifici e si riferivano ad informazioni riservate e al peso che ora stanno dando ai pareri sia dell'Amministratore che dei membri del Comitato dei Creditori (l'Agenzia delle Entrate Svedese è stata nominata appositamente). In ogni caso, la legge svedese consente un quarto periodo (cioè massimo 29 anno) ma sia Lars Eric Gustafsson che il CEO di NEVS Mattias Bergman sono fermamente convinti che non si debba arrivare a questo. Infatti lo scenario che si sta dipingendo è che una volta che la proposta di concordato sarà accettata dai creditori (e come detto questo sembra una cosa fatta), NEVS potrà uscire dalla riorganizzazione entro la metà di aprile, a cui seguiranno gli ultimi bit. nelle trattative con OEM A e B (Mahindra e Dongfeng). Ancora un sacco di "se e ma" (soprattutto intorno al domanda di marchio) ma sempre più segnali indicano che la terza volta potrebbe davvero essere il fascino ...

8 pensieri su "Estensione NEVS concessa- 3rd tempo il fascino?"

  • Terrò le dita incrociate!
    Grazie per le tue informazioni immediate, Michèl!

  • vuoto

    Buone notizie!
    Dopo 23 mars possiamo ottenere il nome dei nuovi proprietari e avviare la produzione Ev!
    In bocca al lupo!

    • vuoto

      Davvero una buona notizia. Si noti che il processo di riorganizzazione richiederà altre 2-3 settimane dopo la riunione del 23 marzo per confermare ufficialmente la composizione. Quindi prima di metà aprile NEVS sarà in grado di uscire dalla riorganizzazione. Hanno confermato in precedenza che questo sarebbe stato il punto in cui "OEM A" (Mahindra) avrebbe completato la due diligence e che un contratto firmato potrebbe essere in vigore entro la fine di aprile non prima della fine di aprile.

  • vuoto

    Mi chiedo che la corte stia estendendo la riorganizzazione. Cosa è necessario quindi a Sveden?
    Se M è il motivo dell'estensione, non avrebbe senso se anche M stesse aspettando che la barca affondi ...

    • vuoto

      ok, "..credo ancora .." è stato scritto stupidamente. Mi dispiace, spero tu abbia ragione.

  • vuoto

    Ciao Michel, grazie per l'informazione!
    Ma non capisco ... ancora non capisco perché ci vuole così tanto tempo ...
    Credo ancora che M. stia aspettando che la barca affondi ... così possono comprare tutto senza N. Perché dovrebbero aspettare così tanto ora?

    • vuoto

      "Molto tempo" è ovviamente un termine relativo. Tieni presente che la maggior parte delle fusioni e acquisizioni richiede molto tempo e, sebbene al momento non disponga di statistiche a supporto, la mia impressione è che la situazione attuale non sia troppo straordinaria da questo punto di vista. I NEVS sono in realtà espliciti sul motivo per cui vogliono fare la composizione e uscire prima dalla riorganizzazione: per ottenere un accordo molto migliore.

I commenti sono chiusi