Saab, un'assurdità, un veicolo, una filosofia.

Una storia Saab molto speciale viene dalla Svizzera. Patrick riferisce di incredibili anni 44 con Saab!

Famiglia Saab 900 che unisce "blues".
Famiglia Saab 900 che unisce "blues".

Saab: fascino senza data di scadenza 44 anni di esperienza Saab - 20 modelli - oltre 1.8 milioni di chilometri percorsi

Il mio primo contatto con Saab

Spring 1977, in viaggio con il mio primo Saab 96 Outbound trip con gli amici di 2 a Nizza, Monaco viaggio di ritorno con amici 4 e una Vespa rotta sul tetto in Svizzera.
Spring 1977, in viaggio con il mio primo viaggio in uscita con Saab 96 con gli amici 2 a Nizza, Monaco
Viaggio di ritorno con gli amici 4 e una Vespa rotta sul tetto in Svizzera.

Quando avevo dieci anni, un amico di mio padre aveva comprato una Saab 1963 per trasportare la sua famiglia di sette persone nel 95, spazio per non meno di tutti i membri della famiglia, per il più piccolo sulla panchina di emergenza nella stiva, vista sul retro. Quasi incredibile, così tanto spazio in un'auto così piccola! Le porte anteriori per l'ingresso erano ancora imperniate sul montante B di questo modello: la forma di questa 95 ha richiesto un po 'di tempo per abituarsi, ma ancora più affascinante.

Nell'anno 1971, i miei fratelli ed io eravamo già in possesso della patente di guida, l'auto doveva essere sostituita nella nostra famiglia. Dovrebbe essere solido e soprattutto sicuro, dal momento che ci è stato concesso di utilizzare l'auto per le nostre uscite per quattro giovani.

Anche allora, ero forte per la nuova Saab 99, che rispondeva a questi criteri. E siccome la Saab 95 continua a dimostrare il suo valore alla nostra estesa famiglia amichevole, il marchio Saab era d'intralcio. Hanno optato per un 99 verde scuro con motore trionfale 1.85 e porte 4, una scelta che ha causato una scrollata di spalle nel nostro ambiente. Perché quasi nessuno conosceva questo marchio, per non parlare delle loro qualità. Esattamente questi erano già nel prossimo inverno in montagna con un auto-incidente sul ghiaccio nero alla prova alla prova. Il Saab si è rovesciato, ma sono stato in grado di uscire dal veicolo ferito. La sostituzione: un 99 vintage Saab 1972, equipaggiato di serie con innovazioni come paracolpi e montanti laterali. I sedili riscaldati significavano un lusso extra.

Quattro anni dopo, la Saab ha mostrato ancora il lato migliore: con 100 km / h ho speronato un candelabro nella manovra evasiva a causa di un animale. Purtroppo ancora una volta la perdita totale, ma sono rimasta esteriormente incolume.

Le mie prime auto Saab

Ero convinto da tempo del marchio Saab e all'inizio del 1976 ho comprato il mio primo veicolo, una Saab 96, anno 68 per CHF 1 freschi da MFK - purtroppo con molta ruggine. La volta successiva ho restaurato questo 000 in innumerevoli ore di lavoro. Questo veicolo mi ha accompagnato in patria e all'estero per i prossimi tre anni.

Nel 1978 l'ho scambiata con una versione più giovane, una Saab 96 del 1974 per CHF 3. Ho potuto pagare quello precedente con 500 franchi.

Dopo altri 2 anni, è seguita un'altra pietra miliare nella mia storia Saab: ho acquistato la prima Saab 99 Turbo, un veicolo pre-serie basato su EMS, una coupé in rosso bordeaux. Durante questo cambio di veicolo, ho notato quanto fosse stabile il valore dei veicoli Saab, poiché dovevo accettare solo un piccolo supplemento per il 99er. Un'iniezione di acqua aggiuntiva, arricchita di carburante, ha suscitato 170 CV dal veicolo, con un corrispondente turbo boost: un lupo travestito da agnello per questa volta.

Con questa Saab ho anche conosciuto un entusiasta proprietario di un'officina Saab: Marco Lüthi. Con lui mi è stato permesso di dare una mano con le riparazioni da solo, perché solo allora potevo permettermi una Saab come studente.

Nel 1985 mi offrì una Saab 900 Turbo con vernice nera e rivestimenti in pelle color cognac, una 16 valvole con 175 CV - wow! Dopotutto, il mio 99 aveva già oltre 250 km sull'orologio e aveva varie stranezze.

Poco dopo, il Saab 9000 è stato lanciato, con più spazio e spazio, giusto per me, dopo tutto, ero diventato un uomo di famiglia. Mi è stato permesso di guidare questo modello in 6 diverse versioni entro dieci anni e divertirmi. Infine, un 9000 CS Aero con i sedili anatomici di alta qualità, le orecchie di Topolino e 250 PS ottimizzato di Hirsch-Performance.

Anche attivo per il marchio Saab

La mia identificazione con Saab è cresciuta in particolare in seguito al mio mandato di lunga data per l'importatore svizzero Saab.

In 1990 ho imparato dal mio amico e Garagier Marco Lüthi che l'importatore Saab, quindi la scansione Auto AG sotto la direzione di Lars Eriksson e Jens Becker, un marketing / agenzia di comunicazione era alla ricerca di un servizio clienti migliore. Dopo un processo di selezione, la mia agenzia ha ricevuto 10. Dicembre 1990 a mio piacere l'impegno. Quindi, tutta la mia conoscenza Saab e l'entusiasmo Saab potrebbero essere incorporati in questo mandato. E 'incluso i concessionari supportare le operazioni in Svizzera, costruendo il database incl. Programmazione CRM, la creazione di inviti per eventi per i clienti, come guida invernale nei pressi del circolo polare artico in Svezia, corse di cavalli a Dielsdorf, settimana bianca nell'Oberland bernese, ecc premere anche eventi presso lo stabilimento di Trollhattan e test drive appartenevano ad esso. Nel lontano nord, naturalmente, abbiamo volato con una Saab 340, lenta, ma molto Saab.

Un altro compito era quello di occuparsi del Circolo Griffin, un club privato all'interno della comunità Saab, che veniva regolarmente servito da una rivista per i clienti.
Tutte queste attività hanno contribuito in modo significativo al noto "Spirito Saab".

Sono stato in grado di lavorare con Christoph Bleile, il capo stampa di Saab all'epoca, per più di un decennio: un periodo felice per Saab. Ciò ha portato anche all'acquisto di una Saab 900 Cabriolet blu particolarmente bella per mia moglie nel 1992, che con quasi 300 km le dà ancora un grande piacere e di cui dice "Non la darò via".
Fine di una buona era

A causa delle restrizioni imposte da GM, Saab ha dovuto stringere la sua cintura in 2002. Diverse attività di marketing sono state annullate. Le attività di marketing esterne sono diventate più piccole. Le idee individualistiche dovevano lasciare il posto a criteri economici.

Nonostante tutto, Saab ha continuato ad accompagnarmi. Come parte del lancio del primo Saab 9-5 in 1997, ho ricevuto il mio primo Saab 9-5 LPT. L'Aero non esisteva ancora. Ma già nell'anno 1998 sono passato al tanto atteso Saab 9-5 Aero Kombi Hirsch-Performance. L'ultima acquisizione di questa serie di modelli è stata una Troll R con 300 PS, vintage 2004.

Il crollo economico nell'anno 2008 / 09 ha lasciato il segno in molti luoghi, anche nel settore automobilistico. La mia agenzia era preoccupata perché i servizi come il marketing e le comunicazioni sono noti per essere vittime di risparmi. Inoltre, ho dovuto risparmiare e così mi sono separato alla fine di 2008 dalla mia Saab 9-5 Troll R station wagon.

Ma non senza Saab

Fortunatamente, c'era un quasi nostalgico Saab 900 Turbo Coupé vintage 93 in blu con 160'000 km nel mio garage; dovrebbe essere il veicolo per i miei bambini. Questo mi ha accompagnato nella vita di tutti i giorni da 2008 a 2014 e 260'000 km.

Collegato a questo Saab ho avuto modo di conoscere 2 più qualificati garagists.

In questo contesto, vorrei menzionare Matthias Krauer a Saland vicino a Bauma, che si occupa dei nostri 900er nel miglior modo possibile. Perché senza cura e attenzione ai dettagli, non funziona.
E se mancano pezzi di ricambio, Matthias Krauer prende coraggio nel suo fondo. Egli stesso equipaggia anche i veicoli delle serie Saab 900 I + II, 9-3 I + II, 9000 e 9-5 I. Il suo entusiasmo e il suo know-how Saab contribuiscono al loro.

Ho sempre consultato Johann Heuschmid dalla Germania con il suo equipaggio a Obergünzburg, precedentemente a Benningen, se non fossi andato oltre in Svizzera. È considerato un luminare nella manutenzione di vecchi veicoli Saab.
Così aveva fornito la decappottabile di mia moglie prima degli anni 3 con un nuovo tetto compreso il nuovo lunotto, così come il motore e la trasmissione revisionati. Il veicolo è ancora di alta qualità oggi.
E anche l'incidente di un anno fa non è riuscito a mettere in ginocchio la mia Saab 900 Coupé grazie a Heuschmid. Il veicolo è stato riparato in modo impeccabile da lui grazie alla sua vasta conoscenza specialistica, alla sua esperienza e non ultimo grazie al suo enorme magazzino di pezzi di ricambio. Inoltre, non ha paura di creare una parte mancante o di trovarla da qualche parte: i suoi legami si estendono alla Svezia.

La febbre di Saab continua

La febbre di Saab se n'è andata e non mi lascia andare, specialmente il vecchio 900er me lo ha fatto ancora. In 2011 ho trovato in Svizzera una delle ultime Saab 900 Turbo S Cabriolet Aero anno 1993 in nero con tappezzeria in pelle beige e 138'000 km e un equipaggiamento superiore con 175 PS (di Saab con la casella di controllo rosso). Dal momento che il mio conducente quotidiano ha preso mia figlia e Cabriolet è progettata per viaggi speciali, mi ho comprato a poco tempo fa una Saab 9-5 NG V6 Aero con 330 CV. Un'auto con un po 'meno Saab Spirit, ma una Saab: alta qualità, sicura ed estremamente confortevole.

Perché questa storia

Anche i molti articoli su Saabblog.net mi hanno spinto a scrivere la mia storia su Saab ea dimostrare che il fascino di Saab continua a vivere. Speriamo che a Trollhättan qualcosa si muova di nuovo e nella giusta direzione.

6 pensieri su "Saab, un'assurdità, un veicolo, una filosofia."

  • vuoto

    Di nuovo una di quelle storie meravigliose che un VW, Audi BMW o il proprietario di auto di 0815 altrimenti non sperimenteranno mai e pubblicheranno in questa forma! Grazie per quello! Tom, che ne dici di pubblicare un libro che riassuma tutte le storie di Saab? Qui sul blog è il Knw necessario come sono riuniti?

  • vuoto

    Una storia molto bella! GRAZIE per questo!

  • vuoto

    Grazie per questa bellissima storia e il post. Recentemente ho guidato da Tösstal oltre l'ex garage SAAB a Saland. Tutti i vecchi veicoli SAAB non ci sono più. Peccato.
    Ti auguro tanto divertimento con l'ammiraglia SAAB.
    Cin cin
    Walter dalla Svizzera

    • vuoto

      Il garage è nuovo alla Frauwisstrasse a Saland, Garage Krauer GmbH. Saluti Patrick

  • vuoto

    Una grande storia! Con altezze e profondità, come la vita va. E dopo, l'uomo (soprattutto) appare di nuovo rafforzato. In questo caso, l'infezione SAAB è diventata più forte 🙂! GRAZIE per il tuo rapporto!

  • vuoto

    Grande passione saabiana!
    LG
    Max

I commenti sono chiusi