Guido un anno 9 convertibile Saab 3-2005

Come parte dei nostri lettori, Marc racconta come è arrivato al marchio Saab e garantisce una domenica lussureggiante. Buon divertimento!

Ho già avuto modo di conoscere il marchio Saab nella mia infanzia. A quel tempo i vicini avevano un Saab 900. La macchina con il grande spoiler in gomma.

Questa è l'Edizione Aniversary che mi ha fatto perdere la fiducia nel marchio Saab.
Questa è l'Edizione Aniversary che mi ha fatto perdere la fiducia nel marchio Saab.

Nella famiglia, la macchina era chiamata solo Saabi. Io stesso ero ancora in un'età in cui non riuscivo davvero a capire le differenze tra i marchi. Quindi questa macchina non era niente di speciale per me.

Molti anni dopo, tuttavia, questo cambiò. Ho avuto la patente di guida e ho guidato la mia prima auto, un 1997 con 42 PS costruito da Daihatsu Cuore. A quell'epoca, nell'anno 2006, una mia amica aveva a disposizione una decappottabile Saab 9-3, che mi aveva prestato per un romantico tour convertibile, incluso un picnic con la mia ragazza. Siamo entrambi stati fan decappottabili da allora. Era un'auto in Blu elettrico con finiture in pelle leggera. A quel tempo mi sono innamorato di questa macchina e ho già programmato, se posso permettermelo un giorno, quindi vorrei avere solo una macchina del genere.

Quando, due anni dopo, la Daihatsu doveva essere scambiata per qualcosa di più grande, la Saab non si adattava perfettamente al mio budget. Quindi dovrebbe essere prima una Opel Astra G Cabriolet. Anche questa è stata una grande macchina. Ma il sogno della Saab è rimasto.

Questa è finalmente la mia Saab, che non restaurerò così presto.
Questa è finalmente la mia Saab, che non restaurerò così presto.

Sei anni dopo, ho avuto la possibilità di mettere un sacco di soldi nell'Astra, notevolmente invecchiata, o in cerca di un nuovo veicolo. Con il cuore pesante, ho deciso di vendere la mia prima decappottabile. Ma c'era ancora l'idea di prendermi una Saab. Così sono andato su Internet alla ricerca di e in realtà non era lontano dal mio luogo di residenza. Nel frattempo, la macchina era anche compatibile con il mio budget. Era o meglio era nero e la pelle era scura. Ma è una macchina decappottabile e il mio sogno che dovrebbe finalmente diventare mio.

Ma c'era un ostacolo inaspettato che mi aspettava. Perché un giorno dopo la firma del contratto di acquisto, il concessionario di auto (nessun concessionario Saab) mi ha chiamato e mi ha informato che un tirocinante aveva colpito la Saab mentre manovrava con un'altra macchina. Ho avuto la possibilità di recedere dal contratto di acquisto. Ma non volevo restituire questa macchina. È stato riparato e alla fine è diventato mio.

Dal punto di vista di oggi, devo dire che è ancora una sensazione molto speciale guidare questa macchina. È come galleggiare su una sedia comoda dall'altra parte della strada. Non ho mai visto un'auto così stupida. Un allenamento di sicurezza di guida e situazioni speciali come il ghiaccio nero che ho già sperimentato con la Saab. Non c'è stato un momento in cui non ha dominato magistralmente. Nessuna situazione in cui non mi avrebbe convinto con la sua affidabilità. Mi piace salire sul sedile del guidatore e sedere letteralmente in un pozzetto.

Questa macchina ha qualcosa che è essenziale per me dal punto di vista di oggi in una macchina. Non vedo l'ora di entrare e guidare. Spero che rimarrà con me per molti altri anni e che lo possa allattare per molto tempo.

Un pensiero troppo "Guido un anno 9 convertibile Saab 3-2005"

  • 1. Marzo 2015 su 2: 11 PM
    Permalink

    Ciao Marc,
    Posso certificarti un gusto eccellente.
    Una Saab 9-3 convertibile in Electric Blue (o Lime Yellow) è uno dei modelli più belli del "top without area".
    Buona fortuna per aver vinto l'Ur-Saab.

I commenti sono chiusi

ArabicDutchIngleseFranceseTedescoItalianoPortogheseRussianSpagnoloSwedish