Nuovo principale azionista di NEVS?

Aggiornamento 02.12.14

La NEVS ha firmato una lettera di intenti domenica con un importante produttore asiatico, che entrerà come azionista di maggioranza tramite un aumento di capitale.

Al fine di garantire la liquidità durante la ricostruzione in corso, si dice che il futuro azionista principale si sia impegnato a coprire i costi operativi mensili con un prestito, riferisce NEVS alla corte. Sono circa 5 milioni di corone svedesi Euro al mese. I contratti dovrebbero essere completati entro febbraio 2015 al più tardi.

NEVS "molto probabilmente" vorrebbe pagare l'intero importo dei crediti ai creditori più piccoli, con somme maggiori dovrebbe essere una certa percentuale. Il comitato dei creditori sostiene questo regolamento.

I media svedesi riportano che il nuovo azionista è Mahindra, NEVS non nomina. Tuttavia, una lettera di intenti è solo una dichiarazione di intenti, non un contratto vincolante. Abbiamo già avuto lettere di intenti con Youngman, Pang Da e Hawatai.

Il ragionamento dell'avvocato Lars Eric Gustafsson per la continuazione della ricostruzione è ora disponibile anche in inglese come download.

Per NEVS non è ancora stato vinto nulla, la decisione del tribunale è ancora in sospeso. A Vänersborg, si attende la decisione dei creditori, che hanno tempo fino al lunedì successivo per commentare. Le società rappresentate nel comitato dei creditori, Leanova, Orio AB, Plastal e Hewlett Packard hanno già segnalato la loro approvazione. Fino ad allora, NEVS rimane sotto la protezione della ricostruzione. Seguono gli aggiornamenti

52 pensieri su "Nuovo principale azionista di NEVS?"

  • Se non riesci a capirlo, vorrei dirti, caro fan di Saab. Come umano, è nella nostra natura dopo una serie di eventi brutti nella nostra vita, a volte anche la più piccola notizia piacevole per essere felici e sì, anche se siamo decine di volte già alle nostre spalle e ogni volta di nuovo delusi, ho ancora abbastanza capelli la testa, per continuare a tirarli (ma sono diventati più magri per la mia età).

    Dopo un atteggiamento inizialmente troppo euforico, tuttavia, il nostro direttore delle vendite mi ha anche messo sulla base dei fatti e mi ha insegnato a crederci solo quando la prima consegna della nuova auto Saab dal camion rotola nella fattoria.

    Nel frattempo abbastanza resistente!

    PS Sembra un po 'arrabbiato, ma non è quello che intendo.

    • I commercianti l'hanno già imbustato abbastanza bene. E penso che Saab Parts potrebbe davvero sviluppare un po 'più di creatività nell'offrire prodotti per aggiornare la flotta. Ad esempio, mi piacerebbe davvero avere le luci posteriori chiare da un BioPower 9-5 del Museo Saab. Perché non sono nemmeno appesi? O kit per migliorare l'aerodinamica? Luce del giorno per i veicoli più vecchi? Unità di retrofit multimediali con Apple CarPlay e l'equivalente di Google. Eccetera Ciò porterebbe un business aggiuntivo ai trader.

      e altro ancora per la conservazione del valore (protezione dalla ruggine).

  • Se è Mahindra, Mahindra è sicuramente più debole di Tata, ma se segui questo per anni e pensi che sia passato tanto tempo da Saab e poi si è ritirato quando è diventato troppo costoso per loro, credo che quindi sapere esattamente cosa stanno facendo e cosa possono permettersi. , L'unica domanda è, avremo di nuovo automobili Saab in futuro, come sappiamo e li amiamo o solo una copia Ssangyong a buon mercato di esso.

    • Ora NEVS deve prima andare in proroga, la decisione è in sospeso. E poi l'acquirente precedentemente sconosciuto deve prendere una decisione definitiva entro la fine dell'anno. Per poi assumersi la responsabilità da gennaio e completare l'acquisto entro febbraio/marzo. Allora siamo più intelligenti, non ha molto senso pensare in anticipo alle "possibilità". L'abbiamo fatto troppo spesso in passato. preferirei i fatti.

      • Ecco come appare. Tutto solo congetture. Nessuno sa se è Mahindra e se i contratti sono stati fatti.

      • So che Tom e il suo team non sono un blog aziendale, ma un blog di fan. operare. Ma lo straordinario interesse per il futuro economico di Saab, che può essere visto nel numero particolarmente elevato di commenti sul tema del "principale azionista", dovrebbe incoraggiare Tom e compagni a scrivere più spesso sulla situazione economica di Saab e dell'area circostante . Per quanto piacevoli siano i pettegolezzi sulle vecchie auto, il nostro destino è l'economia. E poi, i fan e qualcuno che è particolarmente interessato all'andamento dell'economia non si escludono affatto.

        • La mia opinione è che al momento le notizie economiche siano purtroppo le più importanti. Se non viene trovata alcuna soluzione ora, le automobili Saab continueranno e potrebbe esserci qualcosa di nuovo sulla strada su cui puoi anche riferire, come test comparativi, idee o nuovi sviluppi. Questo è quello che voglio da un blog di marca. Purtroppo al momento non c'è nulla da segnalare al riguardo. E finché la questione economica non sarà chiarita e messa su solide basi e gli attori continueranno a non fare nulla, non ci sarà più nulla di cui scrivere in futuro. Quindi al momento non c'è niente di più importante delle notizie economiche. Se non c'è assolutamente alcuna speranza che ci siano di nuovo nuovi veicoli Saab, non è necessario un blog Saab. Allora basta il blog di youngtimer

          • Penso che voi due (Peter e Flor) abbiate preso l'approccio sbagliato. Invece di filosofeggiare sulle notizie economiche e sul futuro senso del blog, dovresti pensare a quanto tempo Mark & ​​Tom continueranno a utilizzare questa piattaforma e perché dovrebbero continuare a scrivere. Con alcuni commenti perdi interesse e se fossi in due, avrei attivato l'interruttore.

  • Un altro investitore a torso debole!? Uh-oh!

  • In un confronto diretto dei prodotti di entrambe le società, ad esempio Mahindra Scorpio contro Tata Safari Storme, il Mahindra fa meglio almeno 😉 Sarebbe interessante sapere quale importo Mahindra intende investire in Saab. Dovrebbero essere molti soldi ...

    • Il che ci porta al punto critico. Un gruppo relativamente piccolo può raccogliere fondi rispetto a Tata? Non sono sicuro

      • Si prega di leggere il Gruppo Mahindra su Internet: 16,7 miliardi di dollari USA sono elencati come l'ultimo fatturato annuo - è chiaramente inferiore a quello di Tata, ma non considero questo gruppo debole!

        180000 dipendenti in tutto il mondo, non solo una dimensione enorme rispetto a Spyker.

        Per non dimenticare: la divisione auto Mahindra è finora solo una piccola parte del gruppo totale Mahindra.

        • L'ultima vittoria è stata data a 2009 con 373 milioni da allora i numeri mancano. Tata ha investito 5 in 6 di miliardi di euro in JLR e non ha dovuto fare una partenza a freddo completa. Mahinrdra ha questo potere? Ma prima di scrivere invano dovremmo aspettare e vedere cosa succede nei prossimi giorni. O?

          • Con il presunto 5 a 6 miliardi di euro, penso che sia un po 'esagerato e probabilmente è strombato come misura di marketing da Tata.

            Certamente, Mahindra è più piccola in confronto, ma per quanto ne so dovrebbe essere un'azienda molto sana e fiorente.

            Prima di tutto aspetteremo.

            • Aspettiamo cosa succede. Forse siamo un po 'più avanti nelle settimane 4. Ora la ricostruzione deve essere estesa.

  • Sono molto lontano dall'euforia. Ma potrebbe anche essere peggio. Se davvero gli indiani sono dietro agli acquirenti, lo apprezzerei molto.

    • Aspetta cosa succede? Si si ..
      Molti ottimisti sono qui e molto rosa. Se guardo cosa sta costruendo Mahindra, allora sono già piuttosto male!

      • Prima di ammalarti davvero, dai un'occhiata a cosa costruiva Tata!….

      • Ora potresti pensare a quale sia la strategia di Mahindra. Forse vogliono finalmente avere un vero centro di competenza in grado di progettare auto intelligenti ?! Quindi sarebbero a Trollhättan quindi a destra, giusto? NEVS compra, anche alcuni degli uffici di sviluppo nell'ambiente, quindi lascia che tutto il team lavori nuovamente con una nuova Saab, che catapulta simultaneamente la reputazione di Mahindra come produttore di automobili; e quindi avviare altri progetti, come i migliori SUV Mahindra e simili.

        Per quanto riguarda l'investimento, in modo da non quello che Tata ha un totale di laminato, ma che anzi XJ, XF, XK, XE, X, Defender, Discovery e Range Rover Sport Evoque. Saab ne ha solo uno, il prossimo 9-3; si spera anche con un passo lungo. E con Phoenix almeno un kit semi-finito e flessibile. Penso che stiamo parlando di meno di 1 miliardi di euro qui.

  • Nell'industria automobilistica, OEM è l'acronimo di un costruttore di veicoli, ad esempio VW, BMW o JLR.
    I fornitori di componenti o sistemi, d'altra parte, sono indicati come fornitori di primo o secondo livello, a seconda della loro posizione nella catena di fornitura, ad esempio Bosch, Hella, Lear o Johnson.

    • Non riesco a capire affatto questa onda graduale e leggera euforica. Non eravamo forse in qualche modo sullo schermo da un po 'di tempo, che probabilmente sarebbe stato Mahindra?
      Il piano che perseguono effettivamente e quello di cui hanno bisogno NEVS mi si apre (ancora). Pertanto, ci sono troppi punti interrogativi inspiegabili e nessun motivo per la tappatura.

      Una nuova parola al congiuntivo fa sbocciare molta gioia qui. Niente è protetto persone ...

  • Così lentamente sta succedendo qualcosa, non sembra male,
    Preferirei se NEVS scomparisse completamente.
    SAAB AB probabilmente darà un'occhiata più da vicino a chi darà il nome del marchio.
    E per le case automobilistiche asiatiche è difficile stabilire il proprio nuovo marchio automobilistico, quindi considero il futuro positivo per le nuove SAAB (auto).
    Anche se probabilmente ci vorrà del tempo con i nuovi SAAB ...

  • Comunque lo giro (vedi Wikipedia), un OEM non è una casa automobilistica. O un fornitore puro come Magna, o uno che vende anche prodotti direttamente sotto il suo nome, come Bosch.

    Ciò non si oppone alla summenzionata ripresa della produzione di automobili a Trollhättan. La Magna ha anche le sue fabbriche, dove vengono costruite le automobili, per altri, come la deccapottabile Saab.

    E Mahindra non è un OEM. Vendono automobili con il proprio marchio. Tra l'altro, sono menzionati diversi progetti che NEVS Industrial vuole realizzare. Per questi due OEM. Inoltre non suona come i veicoli Saab o in generale per i veicoli indipendenti da Trollhättan.

    • thylmuc,
      Nel mondo automobilistico, Usus deve nominare i produttori di automobili come OEM.
      Ci sono OEM come Mercedes, BMW, VW ..
      Fornitori Tier1 come MAgna, Bosch, Valeo ...

      Mahindra è una società per la precisione- 😉

      • Non è quello che dice su Wikipedia. Dice: “In un certo numero di settori, tuttavia, si è affermato il significato opposto del termine produttore di apparecchiature originali. Nell'industria meccanica e automobilistica, ad esempio, un produttore di apparecchiature originali è un'azienda che commercializza prodotti con il proprio nome. "Certo, il" prodotto "potrebbe anche essere un'intera auto, ma perché non nominare il prodotto? Di seguito è quindi riportato: “Un certo numero di produttori di marchi fornisce sia prodotti ai rivenditori che prodotti finiti ad altri produttori. Di norma, queste sono identiche nella costruzione, ma possono differire, ad esempio, per il fatto che l'ispezione della merce in uscita non è stata effettuata o per modifiche richieste dal cliente: “E difficilmente possono essere intere auto.

        Quindi sono curioso

  • Tom, sono milioni di 5, non svedesi al mese.

    • Esatto, l'ho considerato solo un errore di traduzione, dopo che sono stati citati media svedesi di 5 milioni di corone. Ma lo dice sia nella versione svedese che in quella inglese del piano. Diciamo che è vero. Sarebbe buono

  • Sarebbe bello se potesse essere qualcosa all'ultimo minuto, per così dire. Ma come scrive Tom, ci sono state anche lettere di intenti da Youngman, Pang Da e Hawatai. E se Mahindra è dietro a questo dopo che c'erano voci che gli indiani si erano ritirati, perché NEVS e Mahindra finalmente non hanno finalmente nominato il nome in questa fase molto avanzata. Sono anche curioso dei piani concreti e, soprattutto, della disponibilità a investire di Mahindra, se si dovesse arrivare a questo. Penso se non ora quando dovresti far uscire il gatto dalla borsa. Questa segretezza e questo comportamento, questo sempre simpatico e non vincolante è per il Ko…. . Questi giochi sono inutili. Per favore ora finalmente Hopp o Top.

  • Grazie per la perseveranza e continua così ... Forse dopo tutto ci sarà una svolta positiva 😉

  • Bene, aspetta bene ora è annunciato. Tutti i commenti e le valutazioni sono troppo presto.
    Guardo altre notizie! Per favore continua a farmi sapere se ci sono dei cambiamenti, grazie.

    Saluti Pietro

  • Penso che una "società privata" indiana abbia un significato diverso rispetto alle società cinesi controllate dallo stato che vivono di giochi politici.
    Potrebbe essere di nuovo eccitante.

  • Ciao Tom,
    Non è quello che ti serve. Perché sono lì dentro? 🙂
    Oh ... la cosa principale è che sta succedendo qualcosa ...
    Vediamo dove va tutto.

  • hm, sembra possibile che ci sia ancora qualcosa di sbagliato!
    Soprattutto, tutti tendono a non dire Mahnidra, quindi a leggere contemporaneamente l'ultima riga di SU ... "Secondo altre fonti non confermate di SU, Mahindra sta anche parlando direttamente con SAAB AB per quanto riguarda l'uso del marchio". ...o solo speculazioni?

    • "... e negozierà con SAAB AB per quanto riguarda la licenza del marchio" Un segreto di Pulcinella, le trattative sul nome del marchio sono in corso. Questo è quanto si legge nel piano di ricostruzione odierno. Non c'è bisogno di "fonti non confermate" a SU. Tuttavia, nessuno menziona ancora il nome Mahindra in pubblico.

  • Sì, il Natale arriverà presto, ma bisogna davvero credere a Babbo Natale? Saab è praticamente morto, non ci saranno più nuove auto chiamate Saab, almeno non in Europa. In Europa, ad esempio, nessuno piange Saab, a parte poche persone in vari blog e forum, ma non è possibile sopravvivere in modo redditizio. Un investitore dovrà (saperlo) saperlo.
    L'unica cosa interessante di NEVS / Saab è solo l'infrastruttura o il nome del marchio.

    • Anche dopo questo recente blackout, sospetto che nei prossimi anni ci saranno nuove auto con l'emblema SAAB sotto l'egida di Mahindra, anche per il mercato europeo.

      Sarebbe cattivi manager se non Lasciar lievitare ancora una volta in maniera esclusiva il più possibile, oltre ai ben noti rappresentanti delle carrozze e altri pabulum dalla Germania, la tradizione svedese di Marco SAAB.

      Si dovrebbe presumere che questo obiettivo sia raggiunto da giovani manager indiani.

    • Condivido questa opinione senza riserve.

  • Il marchio Saab non tornerà in vita. Ergo, non importa chi compra a NEVS.

    • Forse la nuova vivacità non arriverà da un giorno all'altro - con Mahindra, tuttavia, funzionerà probabilmente del tutto e in modo più permanente che con un piccolo "principiante" come Spyker, per esempio.

      Dopo i tanto attesi e finalmente positivi segnali positivi di Trollhättan, questi pessimisti malintenzionati non dovrebbero ricorrere nuovamente alla tastiera!

      • Se lo avessi fatto, lo sapevamo già ... I veicoli non sono costruiti nel congiuntivo ma sono reali o no.

        Lasciamo che i negoziatori facciano il loro lavoro adesso. Tutto ciò che viene dopo NEVS è migliore di questo numero zero. Abbiamo dovuto adattarci alle alternative per molto tempo - la vita nel frattempo continua.
        Se il nome SAAB sarà mai usato sui veicoli, o se la SAAB di qualcuno sarà mai più necessaria, mostrerà il futuro.
        La regione di Trollhättan è una delizia.

        Non prendo più sul serio l'intera faccenda. Quindi ci dovrebbe essere un concetto coerente di un'azienda con sostanza dietro.
        Se M + M, se effettivamente coinvolto, possa (e lo farà) fare di più che produrre coloratissimi cioccolatini, vedremo. Per quanto riguarda gli investimenti, non sembrano diritte, se si considera l'investimento necessario e la durata della negoziazione in relazione alla capacità dell'impianto. Spero che non dica nulla sulla durata fino alla disponibilità di veicoli commerciabili.

        La fiducia tornerà, se non del tutto, solo lentamente. Dopo GM, Muller e ora NEVS, probabilmente nessun pilota SAAB vuole davvero un'altra missione suicida.

        • "Vedremo se M + M, se effettivamente coinvolti, possono (e vogliono) produrre più di chicchi di cioccolato colorati".

          Ha reso la mia giornata ... 😀 Ma è esattamente così, non mi fido nemmeno di Mahindra.

  • Spero che questo avanti e indietro abbia davvero una fine e il nuovo azionista di maggioranza presto assumerà il comando!

    Sia come fornitore per Volvo e / o come produttore di veicoli propri ...

    Quindi possiamo continuare a guardare cosa succede! Sia con spirito SAAB o senza!

    VG André

    PS .: È un peccato che questa "ultima notizia" non appaia quando richiami SAABBLOG.NET, ma il post di ieri ...
    Forse puoi correggere questo errore tecnico?

    • Salve.

      funziona di nuovo con questo rapporto / articolo ...
      Forse il mio computer è pazzo?
      Mi dispiace.

      Saluti André

  • Poiché MAHINDRA ha una buona relazione con SAAB, questa potrebbe essere una buona, se non l'unica, possibilità di riavere i diritti di denominazione!
    Cresce più facilmente, abbastanza facilmente, ottimismo?

    • Aspettiamo, quindi non ho pensato molto alla possibilità di continuare.

    • Questo è anche il mio livello di conoscenza, lavorano insieme in termini di armamenti. Penso che senza i diritti sul nome la cosa sia morta - Nevs ha fatto un ottimo lavoro nel ricominciare il lavoro.

      Ma il lavoro nella situazione europea non vale niente senza il nome Saab.

  • Almeno uno spettacolo che ci sono contatti seri in grado di avvicinare una soluzione. Naturalmente, la corte considererà anche questo importante, rendendo più facile estenderlo a NEVS.

  • Sì e? È un'INTENZIONE! Può o no…. Tutti coloro che sono coinvolti dovrebbero superare questo stato!
    Ciò che conta sono i contratti puntuali / affidabili!
    NEVS, che flop! 🙁

    • Posso solo ripetermi: M&M non avrebbe negoziato per mesi se non ci fosse stato un serio interesse.

      Il penultimo passo in trattative di questa portata è la cosiddetta dichiarazione di intenti: non si può davvero parlare di flop.

      Potrei immaginare che il tribunale estenderà ora la ricostruzione, ma per un massimo di 1 - 2 mesi.

  • Beh, sarebbe fantastico ... per quanto riguarda i diritti di denominazione al momento, Mahindra non sarebbe in una buona posizione?
    O è proprio vero che Saab come nome di un'auto è probabilmente andato per sempre?

  • Può solo essere buono, forse cambi il livello di gestione!

I commenti sono chiusi