Saab incontra Mahindra

La situazione delle notizie in Svezia non è molto produttiva, il che ci dà il tempo di pensare fuori dagli schemi. Mahindra è quotata come un potenziale azionista o proprietario di NEVS-Saab. Non confermato, ma la stampa economica in Svezia vede un'alta probabilità.

Saab incontra Mahindra © 2014 saabblog.net
Saab incontra Mahindra © 2014 saabblog.net

Mahindra è presente anche in Germania. Non come in alcuni paesi dell'Europa meridionale, con i loro pickup e SUV. Ma con il marchio Ssangyong, che è stato acquisito dalla maggioranza di Mahindra prima degli anni 4. Il più antico produttore coreano è considerato uno specialista delle quattro ruote, ma la sua esistenza nel mercato tedesco è al di sotto del limite percettivo. Meno dei veicoli 1.000, più di 100 i concessionari Ssangyong tedeschi sono stati in grado di portare 2013 al cliente.

Ssangyong: la nicchia all'interno della nicchia

La gamma di modelli è composta da quattro veicoli. C'è Actyon Sport, un pickup progettato per essere un camion stile di vita senza essere particolarmente chic e attraente, e le esigenze della clientela pick-up reale sono state ignorate. C'è solo un passo, una versione di cabina, un'area di carico troppo breve.

Il Rodius è un furgone a 9 posti, economico, pratico, robusto. A richiesta con trazione integrale. Anche se Ssangyong parla del “nuovo” Rodius. È vecchio e ha appena ricevuto un restyling. Persone che hanno bisogno di molto spazio e hanno un budget limitato come il Rodius. Non esiste un modo più economico per spostarsi con 9 persone a bordo.

Il Rexton si considera un fuoristrada, non un SUV. Ufficialmente, Ssangyong parla del Rexton W, anche lui un vecchio nel programma che è stato aggiornato più e più volte. E infine, come modello più moderno, c'è il Korando, Un SUV compatto, con un piacevole design italiano. Adatto al mercato come Kia Sportage, Opel Mokka o Hyundai iX35.

Per darmi una panoramica, parto per Mainz. il Saab centro Mainz è anche un partner di Ssangyong. Carsten Scholl mi sta già aspettando e mi dedica del tempo per parlarmi di Ssangyong. Per prima cosa, però, devo dare un'occhiata ai Saabs nello showroom prima di immergermi profondamente nel tema ssangyong. E c'è anche un rapido sguardo per i lettori.

Quindi, quella era la dose promessa di Saab, di nuovo a Mahindra e Ssangyong. Dalla sua acquisizione da parte di Mahindra, riferisce Carsten Scholl, tutti i modelli sono stati gradualmente rielaborati. Completamente nuovo, sotto la direzione di Mahindra i veicoli sviluppati sono in cantiere e arriveranno nei prossimi anni sul mercato. 2013 ha rilasciato a Mahindra un miliardo di euro per lo sviluppo di nuovi motori e piattaforme a Ssangyong.

L'importazione in Germania avviene tramite il gruppo Alcadis. Un importatore belga che, oltre a Ssangyong, vende anche Suzuki, Isuzu e Hyundai in diversi paesi. La filiale tedesca si trova a Kerpen e con l'amministratore delegato Ulrich Mehling è a bordo un ex capo della Saab Germania. Ciò spiega anche la crescente diffusione di Ssangyong tra i partner Saab.

Come guida la Rexton?

È tempo di guidare uno ssangyong dopo una lunga prefazione. Sono interessato a Rexton. Un vero fuoristrada, rimasto da un tempo in cui le auto a trazione integrale erano ancora costruite per il campo. E non per il miglior parcheggio di fronte al posto alla moda più alla moda della città. Potrebbe essere il nipote del Defender e offre un prezzo a partire da 25.000,00 € molta macchina per i soldi.

Il motore, un diesel da 155 CV sviluppato da AVL, funziona in modo piacevolmente silenzioso. L'automatico a cinque velocità, ancora un'eredità del periodo della licenza Daimler, cambia senza intoppi. Il servosterzo è progettato all'americana. Dirigi l'auto con un dito. Ti può piacere, ma non devi.

Mi piace, e mentre percorriamo la strada di campagna, c'è una vista dell'interno. Tutto sembra elaborato di routine, gli attacchi sono corretti, niente scuote o scricchiola. Non c'è spazio per critiche al riguardo. Il gomito sinistro è un promemoria dell'età del Rexton. Ha quasi la stessa libertà di movimento del Defender. Il Rexton è solo un classico fuoristrada.

Un veicolo per la nicchia, che sfortunatamente può tirare solo tonnellate 2.6 dopo l'ultimo lifting. Ok, per i silvicoltori, i proprietari di foreste e le persone che sbuffano nel rimorchio del cavallo, potrebbe essere un grosso punto negativo. Ma altrimenti lo ssangyong ha qualche simpatia da parte mia. È un personaggio solido e onesto con utilità. Mi piace.

Ma che mi dici del SUV di Ssangyong? Come è il Korando, l'ultimo modello e portatore di speranza per quantità crescenti.

Il Korando

Dal 1983, i veicoli Ssangyong portano il nome Korando. Derivato da "I coreani possono fare", la fiducia in se stessi aumenta le aspettative. È dal Korando che si può meglio dedurre ciò che Mahindra fa e non fa. Il piccolo SUV è stato rivisto solo di recente e poiché entrambe le versioni sono disponibili presso il Saab Zentrum Mainz, posso vedere cosa sta succedendo.

Chiaro è il desiderio di più valore. L'attuale Korando si trova a breve distanza dai concorrenti. Se sul volante un sigillo di Hyundai, Kia o Opel, sarebbe credibile. Dentro tutto sembra bello, si sente bene. L'attrezzatura è ampia e puoi avere, tra l'altro, Bluetooth e USB in serie. I sedili in pelle opzionali emanano un tocco di lusso.

Tuttavia, cose come Xenon, sistemi di navigazione o sistemi di assistenza non sono né per soldi né per avere una buona parola. Uno svantaggio che non dovrebbe preoccupare gli attuali acquirenti di un Korando. Acquistano per il prezzo più economico possibile, non un marchio.

Mahindra e Saab?

La visita a Mainz mi rende un po 'sconcertato all'inizio. Ma con ogni chilometro tra la capitale dello stato e me, la visione della situazione diventa più chiara. Sul lato del credito sono i veicoli da Ssangyong. Sono migliori e più comprensivi del previsto. Ma se Saab era già nella nicchia, allora Ssangyong costruisce la nicchia nella nicchia. Intorno ai veicoli 145.000 hanno prodotto i coreani 2013, distribuiti su serie di modelli abbastanza diversi da 4. E della serie 4, 3 sono prodotti di nicchia molto chiari.

Il marchio non ha immagine, almeno non in Europa. Il livello di consapevolezza è difficilmente misurabile. L'intera offerta deve essere completamente rinnovata per stare al passo. Ssangyong è, ai miei occhi, un grande cantiere. Mentre Saab almeno sa cosa rappresenta il marchio, il profilo di Ssangyong è sfocato. Dovrebbero essere auto a trazione integrale affidabili. Carattere, fermezza, affidabilità, afferma il produttore, caratterizzano una Ssangyong. Aha! Ma chi pensa alla Ssangyong quando pensi alla trazione integrale? Prima penso a un marchio giapponese, uno dagli USA, poi uno dall'Inghilterra, poi uno dalla Germania meridionale. Ma Ssangyong? Niente.

Mahindra ha molto lavoro da fare con Ssangyong per portare il marchio sulla strada del successo. Ciò richiede liquidità, vincola le risorse umane. Può - e questa è la mia domanda - Mahindra ha creato Saab e Ssangyong allo stesso tempo? E ci sono sinergie tra i due marchi?

Forse ho sbagliato ora, e se è così, allora sarei felice dell'errore. Perché, ovviamente, come fan di Saab, voglio un futuro per il marchio e un buon proprietario. Una storia di successo, come Tata in Jaguar e Land Rover, sarebbe di mio gradimento. Ma la mente non segnala una luce verde. Mahindra ha già una sfida da superare e sarà impegnata con Ssangyong per anni.

Parallelamente, per mandare Saab in un futuro radioso, gli indiani hanno bisogno di un bacino inesauribile di risorse umane e un sacco di soldi. La cosa migliore è un deposito in contanti, come Dagobert Duck. Ma Mumbai non è Entenhausen. O?

Testo e immagine: tom@saabblog.net

 

42 pensieri su "Saab incontra Mahindra"

  • vuoto

    Se guardo cosa stanno facendo i cinesi in Volvo (vedi la nuova XC90, un sogno degli interni), mi chiedo perché NEVS non funzioni in questo modo! Troveranno il partner giusto!

    • vuoto

      È vero, l'interno è molto! hanno avuto successo e hanno persino assunto la band "Be the bear" per il loro spot, anch'esso tratto dalla canzone per 9-4x.
      Ma hanno finalmente adottato il design esterno dell'Europa.
      E mi chiedo da molto tempo perché gli svedesi non hanno osato prendere da parte i loro nuovi proprietari per un momento e spiegare loro che la "Husky Edition" con poster invadenti in questo paese non fa venire l'acquolina in bocca a nessuno.

  • vuoto

    Obs!

    Gruppo svedese SAAB
    http://de.wikipedia.org/wiki/Saab
    lavora per oltre 5 anni con Mahindra nell'area degli armamenti e blocca con la possibile entrata di Dongfeng con NEWS i diritti di denominazione SAAB.

    Il fatto che gli svedesi abbiano visitato solo di recente il cantiere navale di Kokums con la polizia militare e sequestrato i documenti statali sulla costruzione del sottomarino Thysen-Krupp sotto "punta di armi" mostra come si comportano ora i Vichinghi, altrimenti riservati, ma negli ultimi decenni spesso traditi.
    Kokum è stato acquistato anche da SAAB a un "prezzo speciale".

    La cooperazione Mahindra-SAAB starebbe con la produzione di veicoli comuni su livelli completamente diversi come il GM o anche NEVS.
    Lo stabilimento di Trollhätten continua a essere gestito dalle società Wahlenberg. Gli ex sviluppatori di automobili SAAB lavorano principalmente per società di ingegneria con coinvolgimento SAAB o persino nella costruzione di aeromobili.

    Mahindra può contare sull'aiuto e sullo staff della Svezia.
    SAAB è e rimarrà SAAB, fermarsi con indiani e sudcoreani nella costruzione di veicoli. Ssangyong ha in cantiere motori turbo 1.6 AVL nuovi di zecca, che potrebbero anche essere installati in un SAAB 9-3 buono e ulteriormente sviluppato a partire dal 2015.

    Il nuovo Ssangyong CUV potrebbe essere “verSAABt”.
    La piattaforma Phoenix verrà utilizzata per i nuovi modelli Ssangyong.

    Saluto

    Älg

    PS
    Futuro SAAB "Crossover".
    Due Carl Gustav (1xAT, 1xAP) con caricamento automatico sul cofano,
    Corpo in plastica assorbente da onde radar e subsoniche,
    Retrattile 40 mm Bofors con 360 ° / -20 °. + 90 ° e raggio di rotazione nel bagagliaio.

    • vuoto

      Ciao Alda
      Cosa stai fumando?
      Scherzi a parte: per come la vedi, sarebbe una scarpa gigante.
      Solo chi vorrebbe legare questa scarpa oggi?

  • vuoto

    Non è un ritorno di 9-5 II non escluso?! (Licenze GM)

    • vuoto

      Lo è I signori di GM hanno gli strumenti di pressatura e tutto il necessario per trasportarlo. Cosa gli è successo, non chiaro. Quindi qualsiasi continuazione del prodotto è impossibile, chi ha un 9-5 NG, che dovrebbe fare attenzione 😉

  • vuoto

    Mahindra potrebbe pensare alla patch engineering come fanno molti altri marchi.
    Sto pensando a SAAB per Europa, USA, ... e SsangYoung per l'Asia.
    Quindi i saloni, le station wagon e le cabriolet di SAAB, SUV e fuoristrada di SsangYoung, ciascuna con un marchio per la rispettiva regione.
    Korando (Asia) = SAAB X-4? (Europa) e SAAB 9-3 (Europa) = SsangYoung ?? (Asia).
    Tale procedura non è rara e potresti usare le sinergie e quindi risparmiare denaro.

    • vuoto

      Intendi un SaabYong a la GM? Sarebbe la morte ..

      • vuoto

        Sfortunatamente, i legami Feng Shui sono visibili ovunque nel design del veicolo. Non c'è da stupirsi quando si vedono i dati di vendita in Cina. Volvo ha rafforzato il reparto design con i capi stilisti di Skoda al fine di riallacciarsi ai vecchi tempi delle icone del design. Tuttavia, ci vorrà almeno un anno prima che i prototipi e diversi anni prima che le nuove auto “Ritorno all'IKEA” abbiano effetto. Gli strumenti per la nuova serie sono stati ordinati da tempo. Dopotutto, SAAB "GM grazie" non ha problemi del genere.

  • vuoto

    Confrontare Citroen Cactus con una Saab mi sembra uno scherzo. L'unico parallelo che vedo è che il Cactus è un tentativo di "diritto di esistere"... che potrebbe anche essere correlato alla situazione di Saab... ma niente di più!

    • vuoto

      Non paragono SAAB con Citroen, ma la sensazione di individualità e qualcosa di speciale! SAAB ha sempre attirato l'attenzione con la sua forma speciale, come nel caso di Citroen! Solo quelli avevano il gruppo PSA nella parte posteriore e potevano permettersi di costruire auto impopolari. Ma ora l'industria automobilistica francese sta lottando e non puoi permetterti altri errori! Se il SAAB si svegliasse dal sonno, allora qualcosa di speciale deve venire di nuovo, proprio come un cactus Citroen.

      Quando sono andato in giro per qualche giorno con un vecchio 96 SAAB, tutti hanno voltato le spalle a SAAB e la cosa divertente è che nessuno sapeva cosa fosse quella macchina! Quindi tocca alla forma e ci sarà di nuovo qualcosa di retrò :-)

    • vuoto

      Citroen, tuttavia, si adatta a Saab meglio di questa Ssang Yong. Cosa hanno in comune i brutti bombardieri di plastica con un marchio a cui piace vedersi alla pari di Mercedes e BMW? Bene, entrambi hanno recentemente venduto spazzatura obsoleta ...
      Chiunque creda nella grande resurrezione di Saab probabilmente crede anche a Babbo Natale ...

      • vuoto

        Oh, per favore, diamo un'occhiata a cosa rende Dongfeng un nuovo azionista nella preoccupante storia del PSA. Senza soldi dalla Cina e senza soldi dallo stato, le luci si spengono. E dare alle persone NEVS la possibilità di condurre la storia nella giusta direzione. L'approccio sarebbe almeno lì.

        • vuoto

          Non puoi confrontarlo tra loro. PSA è fuori dai guai e ha un partner affidabile con Dongfeng con cui collabora da 1992. PSA continua a costruire un'intera gamma di modelli e ne sviluppa di nuovi, alcuni con tecnologie di propulsione rivoluzionarie come Hybrid-Air.
          Scusa, ma Saab costruisce, o meglio costruito, il lifting, il lifting del ringiovanimento del viso di un'automobile di scarto, è uno scherzo. Se fossero stati in grado di continuare a costruire 9-5II, avrei visto un po 'di luce lì

          • vuoto

            Il futuro mostrerà se PSA è al sicuro. Lo auguro come lo desidero per Saab. Tuttavia, NEVS costruisce un'auto "vecchia", o costruita per mantenere lo stabilimento in funzione e l'esperienza di produzione in THN. Questo dovrebbe essere riconosciuto e l'approccio non era del tutto sbagliato. Non sempre vedere tutto negativamente...

          • vuoto

            Individualità e indipendenza con Citroen, non lo so. Per me, Citroen ha cercato solo di saltare sul treno, ma ai miei occhi, a causa della mancanza di immagine va storto. (Mini, Fiat 500 ecc.)

            Sono d'accordo con 9-5II! L'obiettivo dovrebbe essere quello di riprendere la produzione di 9-5II il più rapidamente possibile (eventualmente con Facelift) e anche di costruire il nuovo 9-3. Pensavo comunque, sarebbe vicino al mercato e poi hai ricominciato a costruire il vecchio 9-3.
            I due veicoli sarebbero le vacche da reddito e poi un altro convertibile verrebbe gradualmente introdotto sul mercato. Basterebbe all'inizio ... Ma non sembra così facile? 🙁

  • vuoto

    Sto lentamente desiderando una degna conclusione per SAAB! Perché questo geniale marchio merita dignità! Ma onestamente, cos'è questa assurdità di ssang-yong e mahindra? SAAB può essere solo SAAB e guido SAAB da quando sono nato, dal 99 al 9-5! SAAB era una tradizione di famiglia e dopo 7 SAAB purtroppo è finita! Proprio come i bei vecchi tempi non torneranno, neanche SAAB tornerà! Da questa passione, vorrei che tutti ancora amassero e si prendessero cura del loro SAAB (se te lo puoi permettere finanziariamente) il più a lungo possibile!

    Dai un'occhiata alla Francia e ammira la Citroen Cactus! È proprio una soluzione idée che SAAB ha mancato e non solo i soldi mancanti!

    Se ne hai la possibilità, guida questo Citroen Cactus! È come guidare un XABRUM SAAB! Un po 'brutto ma identico ai bei vecchi tempi :-)

    • vuoto

      Può essere che le trattative finiscano positivamente o negativamente - per divagare sulle sciocchezze di Mahindra, considero l'importanza personale!

      Inoltre, non vogliamo pubblicizzare Citroen qui nel blog: qual è l'assurdità?

      • vuoto

        Se parli di ubriachi, guarda in Svezia, lo fanno da molto tempo ed è per questo che SAAB è dovuto andare giù! Scusate, non voglio pubblicizzare Citroen qui ma volevo solo spargere un po 'di spunti di riflessione! Ma esattamente la tua reazione è la ragione per cui non funziona con SAAB! Solo con qualcosa di speciale SAAB può affermarsi di nuovo!

    • vuoto

      Che cosa ha a che fare un Citroen Cactus con Saab? È il riduttore 5 obsoleto, il volante a forma di uovo o il fatto che è possibile aprire solo i finestrini posteriori? Soory, ma non vedo niente lì. Tranne forse che Citroen va con il Cactus nel segmento di piccola auto economica, Saab ha lasciato al più tardi con 99.

      • vuoto

        Citroen non riesce nemmeno a installare un tetto apribile nella sua auto di "classe superiore" c5! Hahaha!

  • vuoto

    wow, una storia interessante!
    Grazie per l'ottima relazione!
    Saluti Saabige!

  • vuoto

    La Fa
    http://www.gk-meisterservice.de/
    Come centro Saab a Krefeld anche Ssang-Yong e anche (il mio altro marchio) Subaru sotto lo stesso tetto.
    Ho comprato di nuovo 2012 my 9-5II Turbo4 Aero.
    Altamente raccomandato!
    Guidando dalla stazione per operare in uno ssang-yong, la modella Rexton era sorprendentemente piacevole.
    Ho già pensato a questo marchio io stesso ...
    SAAB e Ssang-Yong = calza.

  • vuoto

    Bene, si spera, il signor Bergman tornerà presto con buone notizie dall'India.

    • vuoto

      Sì, si spera, la parte sospesa dura troppo a lungo. 😉

  • vuoto

    QDAniel.
    Grazie. Ho avuto qualcosa nella parte posteriore della mia mente. Non ero sicuro e quindi non ho convertito e fatto alcun paragone ad esempio per VW.
    Saluto André

  • vuoto

    Un'altra domanda È vero che Mattias Bergman è attualmente in India? Questo dà spazio alla speculazione.

    • vuoto

      Si dice che Bergman sia a Mumbai per diversi giorni, è corretto 😉

  • vuoto

    Ciao Tom.
    Grazie per il tuo rapporto su SsangYong. Ho ancora una domanda:
    Che impressione hai lasciato che SAAB e SsangYoung fossero in uno showroom? Questo si adatta o sembra piuttosto inquietante per i veicoli, oppure un marchio agisce come un corpo estraneo?

    Altrimenti potrei immaginare che Mahindra abbia soldi per entrambi i compiti (Saab e SsangYoung). Perché SsangYoung e Mahindra&Mahindra non costruiscono entrambe auto sopra la media e ovviamente i soldi non possono venire da lì. Ma anche Mahindra&Mahindra e SsangYoung fanno parte “solo” del MahindraGroup. Se possiamo credere a Wiki e alla loro home page, allora il MahindraGroup ha registrato un fatturato di circa 2013 trilioni di dollari nel 16,7!

    Con i saluti di Oldenburg

    Andre

    • vuoto

      Miliardi di dollari negli Stati Uniti sono miliardi, o 16,7 miliardi di dollari USA

    • vuoto

      Direi che ancora non entra nello showroom. Ma, per essere onesti, non ci sono ancora veicoli sviluppati da Ssangyong / Mahindra. E i nuovi interni del Korando sono davvero promettenti. Se Ssangyong va oltre, le cose si faranno interessanti. Penso anche che i concessionari stiano attualmente lottando con l'atto di bilanciamento Saab - Ssangyong. La clientela è troppo diversa e il passaggio da una mentalità all'altra è una sfida per ogni venditore.
      Tuttavia, se guardi 10 anni nel futuro, con Saab-Ssangyong potrebbe emergere un nuovo gruppo automobilistico che ha un potenziale.
      Mahindra è il leader di mercato dei veicoli commerciali nel subcontinente. Con questo background, probabilmente ci si può permettere l'espansione, ma quanto sia pieno il "forziere di guerra" è davvero una speculazione.

  • vuoto

    La combinazione di Niesche e Niesche ha senso, soprattutto in termini di sviluppo - SAAB sviluppa e condivide le piattaforme con gli altri - la buona volontà di Mahindra & Co aumenterebbe - ma costa ancora molti soldi e deve ma anche da guadagnare di nuovo. D'altra parte, a volte suona come un ritorno del 9-4X. Ma non voglio più rimonte, voglio qualcosa di nuovo e qualcosa di speciale simile a SAAB. Ho anche bisogno di spazio. Quello che mi piacerebbe sempre vedere da SAAB - per una nuova station wagon - sarebbe un'alternativa ben ponderata all'autobus VW T5 (i SUV stanno per saturare il mercato e i mini-furgoni sono comunque le migliori carrozze familiari / veicoli aziendali - i margini sono buoni qui ei numeri sono gestibili ). Altrimenti: dai un'occhiata ... BUON SUCCESSO!

  • vuoto

    SsangYong sarà probabilmente il cantiere più pesante. SAAB ha una base esistente (WIR) e un forte social media (BLOG). È solo una questione di deposito di denaro 😉

  • vuoto

    Ricerca: sembra che Ssangyong installa solo motori Mercedes e non ha motori propri. E anche Saab non ha più impianti per motori. E adesso? Auto esclusivamente elettriche?

    • vuoto

      Niente più motori Mercedes. Questo è passato. L'attuale diesel è stato sviluppato in AVL in Austria per Ssangyong e funziona molto piacevolmente. Apparentemente c'è una propria fabbrica di motori in Corea.

  • vuoto

    Hui, ho comprato il mio attuale 9-5 l'anno scorso a marzo! Erano già concessionari Ssangyong? Sarebbe piuttosto un brutto segno, perché non l'avrei notato.

    Per quanto riguarda le risorse, questo non è un aiuto allo sviluppo in cui i manager indiani devono riparare il negozio. Occorrono denaro e alcune decisioni strategiche, altrimenti le auto possono essere progettate e costruite a Trollhättan, come dimostrato. forse anche ssangyong. E certamente anche auto elettriche.

  • vuoto

    Pensa che lo Ssangyong è per la divisione suv e Saab per berlina, station wagon e cabriolet. I motori possono essere condivisi. Se Mahindra avesse abbastanza soldi, quello potrebbe diventare qualcosa. Per me sembra logico e di successo a lungo termine. Lo vorrei Saab non deve essere ricreato, continua a correre.

I commenti sono chiusi