Shenbao D60 Aero al Salone dell'Auto di Pechino

Pechino è probabilmente l'esposizione automobilistica più importante dell'anno. In realtà, ne ero sicuro, e non ero da solo: NEVS avrebbe festeggiato la prima mondiale con la Saab EV.

Shenbao D60 Aero Concept
Shenbao D60 Aero Concept

Ho sbagliato o sono stato male interpretato? Certo, è uno show automobilistico senza NEVS e senza Saab EV! I piani stanno cambiando, per qualsiasi motivo. Un altro discendente di Saab stava sotto i riflettori. Accessibile a tutti i giornalisti è stato lo Shenbao D60 Aero Concept. Presuppone la variante di serie del D60, che è già completata.

Parallelamente allo Shenbao D60 Aero Concept, un'auto di produzione era disponibile in una stanza chiusa a chiave per ospiti speciali. Non è stato possibile realizzare immagini della versione di produzione.

Shenbao D60 Aero Concept
Shenbao D60 Aero Concept

Lo Shenbao D60 è basato sulla Saab 9-3, i cui diritti BAIC ha acquisito da Saab. L'Aero è reso abbastanza sportivo e, come sempre, rappresenta la versione top della gamma di modelli, sembra che BAIC possa usare il nome in modo sfacciato. Proprio come BAIC in Cina generalmente appare come il successore legale di Saab e fa pubblicità con il DNA e la storia di Saab. Ma non conosciamo i trattati, quindi non preoccuparti. Se puoi conviverci a Trollhättan presso NEVS, allora posso farlo anch'io.

Lo Shenbao D60 è alimentato da un turbo da 2.0 litri con Trionic e 204 CV. Non il motore che conosciamo dall'9-3 II, ma si dice che BAIC abbia trapiantato i 2 litri dal vecchio 9-5 nella D60. Forse la donazione di organi dal 9-5 al 9-3, con uno sforzo considerevole, è uno dei motivi per cui l'inizio della produzione della D60 viene ripetutamente posticipato. L'inizio della produzione in serie dovrebbe ora essere nel 4 ° trimestre del 2014; un turbo da 1.8 litri con 177 CV sviluppato da BAIC completa la gamma di motori. Anche una versione elettrica dovrebbe entrare in produzione.

I prezzi per il D60 in Cina dovrebbero partire da 120.000 yuan, che è praticamente 14.000 €. Un prezzo competitivo, almeno ai miei occhi, perché il marchio "Shenbao" è considerato un marchio premium nazionale in Cina. Che si sta muovendo con un discreto successo nei confronti dei marchi europei sul mercato.

Altre foto dello Shenbao D60 Aero Concept presso lo stand BAIC sono disponibili dai blogger di Leblogauto che erano a Pechino.

Testo: tom@saabblog.net

 

5 pensieri su "Shenbao D60 Aero al Salone dell'Auto di Pechino"

  • vuoto

    Trascinarsi su questo pasticcio su ruote è troppo facile, che abbia o meno geni SAAB, il prodotto finale è più che male. Ma dopo l'incrocio Mercedes / BMW denominato D320, non mi aspettavo di meglio dal BAIC.

    Ma il migliore penso che BJ80. Non ho mai visto una copia così brutta della G-model !!!!!

    Continua così BAIC !!!

  • vuoto

    La prima cosa che mi è venuta in mente è stata:
    "Benvenuto, Mercedes-Benz CLA"
    Il tutto è troppo per me e incoerente. In macchina non c'è il cast, e quindi manca la pace che mi piace guardare SAAB.

  • vuoto

    Il marchio globale SAAB non può essere messo in ombra dal nome Shenbao.

    È solo lentamente tempo che i modelli sulla piattaforma PHÖNIX siano offerti anche in tutto il mondo da NEVS con il marchio SAAB oltre ai modelli EV - tuttavia, è improbabile che l'esclusiva mobilità SAAB E. sia un evento praticabile nei prossimi 10 anni.

  • vuoto

    Wow, le prese d'aria nella parte anteriore sono ancora molto Saab, il tallone laterale che fuoriesce nella parte posteriore, non è più barocco cinese: si fanno da soli.
    Bene, grazie a manager europei incompetenti, il know-how europeo ricade sulla Cina e viviamo ancora per qualche anno come il Regno Unito e gli Stati Uniti dalla sostanza - storia interessante e in realtà Saab è un buon esempio di come procedono ... prima abbellire prodotti obsoleti e poi di nuovo come con Quoros che costruisce marchi con manager europei e ad un certo punto esiste solo in Cina come telecamere, televisione, abbigliamento ...
    Saab sarà un esempio nel settore automobilistico!

  • vuoto

    Puoi ancora riconoscerlo dal bordo del tetto / lunotto ... E dal freno a mano ... 😉

I commenti sono chiusi