Survey. Elettromobilità in inverno?

NEVS si concentra sul motore elettrico di Saab. La prima Saab interamente elettrica celebrerà la sua anteprima mondiale a Pechino ad aprile. Ragione sufficiente per trattare l'argomento e chiedere ai lettori la loro opinione. Perché un problema di veicoli con batterie è il range di affondamento in inverno. il Car media PortaHo scritto un articolo che mi fa pensare:

Saab ePower
Saab ePower

L'inverno porta le auto elettriche al limite dell'usabilità. Questo non è sorprendente, perché le loro batterie devono fornire più consumatori in inverno, ma la loro chimica è meno efficiente a causa delle basse temperature. Che cosa si può realisticamente aspettare da una batteria di una macchina oggi ad azionamento elettrico, mostra il risultato delle "Auto Bild" -Kältetests di cinque modelli elettrici. In condizioni invernali, la BMW i3, Tesla Model S, Nissan Leaf, Renault Zoe e Mitsubishi i-MiEV dovuto dimostrare in sette discipline: frenata, trazione, la gestione, il riscaldamento, la gamma, attrezzature di sicurezza e di prezzo. Soprattutto quando prova la copertura è a volte drammatiche restrizioni hanno mostrato.

In quattro dei cinque candidati al test, la gamma è scesa sotto i chilometri 70. Solo la Tesla ha ottenuto più di 85 chilometri grazie alla sua enorme batteria 200 kWh. Quando Renault Zoe la batteria è stata sufficiente anche per i chilometri 58,9. Il pendolarismo per lavorare nei freddi giorni invernali può essere un esempio aritmetico rischioso, specialmente quando gli ingorghi o le deviazioni dei pendolari minacciano. Complessivamente, la gamma in pausa fredda, confrontata con le informazioni sui siti Web del produttore da circa 60 a 70 per cento:

Tesla Model S, batteria 85 kWh, autonomia ufficiale 502 km, nei test invernali 206 km
Nissan Leaf, batteria 24 kMh, autonomia ufficiale 199 km, nel test invernale 69,1 km
BMW i3, batteria 21,6 kWh, portata da 130 a 160 km, nel test invernale 61,4 km
Mitsubishi i-MiEV, batteria 16 k / h, autonomia 150 km, test invernale 61,3 km
Renault Zoe, batteria 22 kWh, portata da 100 a 150 km, nel test invernale 58,9 km.

Fonte: (ampnet / Sm)

Il problema non è nuovo. Già 2011 aveva test simili, sia dal Dekra che dallo Sport Automobilistico. Il risultato è simile ai numeri attuali. Se la temperatura scende a meno di 5 gradi, l'intervallo in media diminuisce di 47%. Era 2011 così, 2013 non è cambiato. Manca il progresso

[sam id = "10" codici = "vero"]

Il viaggio verso il lavoro: un rischio in inverno

In inverno, guidavo da Spessart a Eschborn fino alla Saab Tower con un veicolo elettrico come la BMW i3, di tanto in tanto allestivo la filiale della ex Saab Automobile Parts AB da visitare, probabilmente mi fermerei prima dell'obiettivo. Il che non sarebbe divertente. Traffico dell'ora di punta, esci da Eschborn, la batteria è scarica! Quindi ricaricati nel parcheggio sotterraneo se riesci a trovare una presa gratuita, e anche il tour di ritorno a casa sarebbe un'avventura. Deviazioni per togliere la muta dalle pulizie o per prendere velocemente dei panini ... un rischio. Quindi un veicolo a batteria solo un'auto per temperature miti?

Saab 9-3 EV
Saab 9-3 EV

In linea di principio, BMW utilizza la tecnologia al Litio Ferro Fosfato (LiFePO4) sulla stessa base delle batterie Saab. Con la differenza che la BMW deve acquistare, Saab con la tecnologia Beijing National Battery ha i fornitori di tecnologia nel proprio gruppo. La Saab 9-3 EV dovrebbe avere nella prima variante una gamma di chilometri 200. Questo dovrebbe essere aumentato continuamente sul runtime del modello. Rimangono, in teoria, a meno 5 gradi ancora buoni 100 chilometri a sinistra. Abbastanza da guidare a Eschborn e abbastanza riserve per fare un ingorgo non è un problema. Tuttavia, rimane una sensazione scettica.

Perché anche il modello Tesla perde una buona metà della sua autonomia con le sue batterie agli ioni di litio. Cosa succede in inverno quando tutto è in autostrada? Non raro nelle regioni di bassa montagna. Una notte in autostrada - succede ancora e ancora praticamente alle nostre porte. La batteria si scarica rapidamente, il riscaldamento si ferma, il camion si ferma e il passeggero si blocca.

In alternativa un veicolo con range extender?

E nero con uno sfondo verde. In futuro, il simbolo dell'elettromobilità SAAB
E nero con uno sfondo verde. In futuro, il simbolo dell'elettromobilità SAAB

La mobilità elettrica è agli inizi, almeno per quanto riguarda il funzionamento invernale. Forse un'auto elettrica è più adatta come modello di car sharing e solo per le aree metropolitane. Forse dobbiamo essere pazienti. Oppure Saab lo fa sotto la direzione di NEVS, come hanno fatto Fisker e BMW. La Fisker Karma aveva un'iniezione diretta turbo da 2 litri, lo sappiamo dal 9-3 Griffin e dal 9-5 II, come motore fermo con sotto il cofano. Se necessario, ha fornito l'energia richiesta alla batteria nell'intervallo di velocità favorevole. Un motore sarebbe disponibile come opzione per la BMW i3. In NEVS-Saab, tuttavia, tutto si riduce a un veicolo puramente alimentato a batteria. Coraggioso, forse a causa del mercato cinese e delle sue aspettative. Preferirei un veicolo con un range extender, come backup, per così dire.

[sam id = "8" codici = "vero"]

La Saab 9-3 EV dovrebbe essere divertente da guidare come una Saab turbo. Ci è stato promesso e mi piace crederlo. Poiché le auto elettriche hanno valori di accelerazione impressionanti, una guida quasi silenziosa ha il suo fascino. La percezione delle auto elettriche sta attualmente cambiando. Una Tesla S è una bella macchina, la Fisker Karma (guerre) anche. La Saab 9-3 si adatterebbe alla categoria di auto desiderabili. Un'auto elettrica che sembra proprio un'auto dovrebbe assomigliare, non un veicolo a batteria dallo stile strano. Ma come vediamo il problema nel funzionamento invernale? L'auto elettrica è un buon primo veicolo o è una seconda o terza auto naturale? Oppure, con l'attuale stato dell'arte, un'auto elettrica funziona solo con un motore a combustione aggiuntivo?

Auto elettrica guidabile in inverno - sì o no?

La nostra domanda: il breve raggio è accettabile per la guida quotidiana al lavoro in inverno, rientra nel nostro programma di movimento quotidiano? O è concepibile solo una soluzione con un range extender aggiuntivo? O l'auto elettrica non è semplicemente un'opzione nella sua attuale fase di sviluppo? L'opinione dei nostri lettori è richiesta!

L'auto elettrica in inverno è possibile?

  • Sì, ma solo con Range Extender (58% Voti 232)
  • No, non mi sento avventure (27% Voti 109)
  • Sì, nessun problema - i miei modi sono abbastanza brevi (15% Voti 59)

Totale Votanti: 400

Caricamento in corso ... Caricamento in corso ...

Testo: tom@saabblog.net

Immagini: saabblog.net (2), Beijing National Battery Technology (1)

 

 

23 pensieri su "Survey. Elettromobilità in inverno?"

  • vuoto

    Questo test a freddo di Autobild non può essere preso sul serio al 100% perché le condizioni del test non sono menzionate da nessuna parte. Se il test è stato eseguito a -5 o -20 gradi dovrebbe svolgere un ruolo significativo, così come se il test è stato tolto dalla presa o se le batterie erano completamente fredde all'inizio ... beh.
    Che la mobilità elettrica nello stato attuale di sviluppo (e in questo paese) non possa sostituire una prima auto con trazione convenzionale dovrebbe essere chiara. Più mi chiedo che in alcuni commenti sull'e-car sia bussato.
    Come accennato in precedenza, ci sono fortunatamente ancora gli Alt-SAAB di lunga vita, che sono comunque in viaggio lunghi a casa.

    • vuoto

      @MMB

      È esattamente così. Una moderna auto elettrica è decisamente sufficiente per i miei viaggi quotidiani e nei lunghi viaggi non c'è niente come una vecchia SAAB - probabilmente li abbiamo tutti qui.
      Inoltre, non è necessario masterizzare Alt-SAAB su brevi distanze, ma un'auto elettrica che non ha bisogno di essere riscaldata è molto meglio.

  • vuoto

    Sui veicoli con funzionamento a batteria molte domande sono ancora irrisolte. I visibili direttamente sono ancora raggiungibili e caricano il tempo, oltre ad altri punti in sospeso. Ecco come appare il catalogo:
    - Gamma
    - tempo di caricamento
    - Infrastruttura periferica (stazioni / manutenzione)
    - Durata
    - Smaltimento
    - Fornitura per la produzione (materie prime)
    - Fornire elettricità sufficiente

    Quindi oggi puoi ancora usare un'auto elettrica molto limitata e i benefici per l'ambiente non sono migliori rispetto ai veicoli tecnicamente validi di oggi. Pertanto, NEVS sta facendo bene con la loro strategia di offrire entrambe le varianti del motore. Proprio quello che il mercato richiede.

  • vuoto

    Ciao Luca,
    Ho già pensato a un simile Twizy. Non è anche l'acquisto più costoso di altre auto di piccole dimensioni. Ma puoi guidare in inverno se la cosa non ha riscaldamento, ventilatore per le finestre o altre cose di cui hai bisogno solo in inverno? Penso che finora non abbia mai visto un Twizy che abbia delle porte, questo è solo quel tempio. Un po 'più di protezione dalle intemperie sarebbe sicuramente utile.

    • vuoto

      Ciao Pietro
      Oltre all'acquisto, l'operazione è anche molto economica. Non c'è nessun ventilatore o simili. Tuttavia, per evitare l'appannamento del parabrezza, è installato un riscaldatore per finestre (con sottili "cavi di riscaldamento"). Funziona solo per un breve periodo ed è molto efficiente. Le porte a mezza anta sono opzionali, ma consigliate. Come accessori sono disponibili "finestrini laterali" retrofit. Dopo aver attraversato il primo inverno senza finestre (faceva molto freddo, ma NON bagnato), tali finestre sono state acquistate per questo inverno. Il vantaggio è molto grande. Grazie alla buona distribuzione del peso, la maneggevolezza è ok anche sulla neve (può essere facilmente "ripresa" quando si stacca).

  • vuoto

    Elettromobilità - questo è di nuovo il mio argomento, in qualità di "E-Mobility Project Manager" ufficiale presso KViP mbH:

    Possiamo anche confermare dai nostri autobus elettrici che le prestazioni del freddo sono inferiori. Ma non potremmo dire che la differenza è così drammatica!
    Ma ciò potrebbe anche essere dovuto alla combinazione con un sistema di riscaldamento dell'aria condizionata molto efficace:
    I nostri autobus hanno un sistema a pompa di calore che raffredda molto efficacemente in estate e fornisce un ottimo riscaldamento in inverno. A proposito, il nostro sistema di batterie è lo stesso di SAAB!
    Litio ferro fosfato: queste batterie hanno il vantaggio di non necessitare di ulteriore raffreddamento, poiché sono sempre al massimo 10 ° C più calde della loro temperatura ambiente.

    Penso ancora che la mobilità elettrica sia brillante, ma preferirei sempre una variante con range extender per la variabilità, in modo da poter guidare su lunghe distanze,

    Perché se vado SAAB elettrico ad un certo punto, allora mi piacerebbe farlo in vacanza!
    Sulla strada fermati con range extender e al resort poi di nuovo elettricamente.

    Andare in vacanza con qualsiasi altra marca non sarebbe poi così bello ...

  • vuoto

    Ora guidiamo una Renault Twizy per il secondo anno. Questo per andare al lavoro (circa 50 km). In inverno non perde gran parte della sua portata perché non ha riscaldamento o altre utenze. Quindi sono ben 60 km con uno stile di guida sportivo. Sebbene questo non sia un risultato brillante, va assolutamente bene per una "city car".
    A mio parere, finora i motori elettrici hanno avuto senso principalmente nei veicoli piccoli e leggeri. Quindi, se non hai bisogno di una "prima auto" a tutti gli effetti, puoi guidare bene con Twizy. La comoda guida SAAB è ancora più divertente in seguito. ?

  • vuoto

    È mia grande preoccupazione che NEVS si rovini e arrivi sul mercato troppo presto. Anche a temperature normali, la gamma Tesla si applica solo alla guida estremamente prudente e scende sotto i 200 km quando si guida ad alta velocità. In effetti, la tecnologia della batteria semplicemente non è sufficiente. Ora ho volutamente tralasciato il “still” che avrei aggiunto prima, perché in 6 anni da quando ho portato avanti il ​​tema ci sono stati tanti approcci di ricerca e spunti tecnologici interessanti, ma nel prodotto non è successo nulla la zona. E finché non ci saranno scoperte, rimarrà un prodotto di nicchia che potrebbe ancora essere lasciato indietro dai veicoli a celle a combustibile. Questi attualmente sembrano essere avanti nell'area di ricerca. NEVS deve sicuramente rimanere flessibile e dovrebbe anche tenere d'occhio gli ibridi plug-in come l'Ampera.

    • vuoto

      Sono d'accordo con te - forse stanno progettando una soluzione ibrida per la prossima generazione di modelli - sarei d'accordo 😉

      • vuoto

        Per quanto riguarda la generazione “Phoenix”, sono comunque entusiasta. Dovrebbe essere costituito da moduli flessibili, come i camion Scania. Ma questo include anche la possibilità di immagazzinare un gran numero di batterie? Non senza motivo Tesla ha utilizzato una base a sandwich per distribuire abilmente le batterie.

  • vuoto

    Auto elettriche dove si adattano.
    Brevi tratti in città con tempi di carico gestibili.

    Altrimenti: un 93 puramente elettrico o 95 con il peso e il sistema di assistenza: Spielkram !!

    Fisker fa quello che può fare (tecnicamente, non al prezzo).

    A proposito: sviluppare bene diligentemente, caro settore delle batterie. E i politici dovrebbero finalmente smettere di mandare aria calda. In realtà non vogliono affatto l'elettromobilità. La tassa sul petrolio (e il pedaggio) è un affare interessante. !!!

    Bene - vediamo cosa succede tra 20 anni…. ;-))

    • vuoto

      Oh, non preoccuparti, arriva in tempo per una tassa sul flusso di mobilità.

  • vuoto

    Un'auto elettrica è almeno una prima (principale) auto per me in estate e in inverno inimmaginabile. La gamma in inverno è ridicola e non molto meglio in estate. Ho prenotato prima di Natale e andrò in vacanza in estate con la mia 9-3 station wagon in Corsica. Con un Akkuschlürfer inimmaginabile, il mio tragitto giornaliero è 1,5 Km. Poiché quello sarebbe qualcos'altro ma ci sono allora altra alternativa molto più economica per la città come un costoso Tesla o Saab. Ma il rimpianto deve capitarmi molto per essere entusiasta della mobilità elettrica.

  • vuoto

    Quindi al momento penso che tutti gli e-cellulari siano un primo approccio, ma solo per una cerchia ristretta di utenti. Dal momento che devi pensare molto bene all'acquisto. (ad es. all'interno o alla periferia) con profilo di guida basso.

    ma penso che in pochi anni alcuni miglioramenti arrivano soprattutto nel campo delle batterie, che migliorerà in modo significativo il problema e poi penso che nel periodo invernale ne portata dei 200 km per raggiungere (a temperature inferiori allo zero). Se poi estrapolando per l'estate penso che sia così 400 a 500 km e sarebbe così, allora penso che 90% sia abbastanza utile.

    Vedo il problema piuttosto nella nostra completa burocrazia, che non può nemmeno mettere segnali per le stazioni di riempimento elettronico sull'autostrada, perché non c'è ancora un simbolo uniforme. Le stazioni E-gas sulla strada possono essere parcheggiate perché non regolamentate. Penso che i problemi siano più facili, ma l'eliminazione è probabilmente molto più complicata.

    Saluto Ded2

  • vuoto

    Un cabriolet SAAB elettrico, che potrebbe essere. O un sonetto, Tesla lo faceva sempre su Lotus. Ma il pendolarismo quotidiano non è possibile e il fattore di incertezza sarebbe troppo alto per me. Portaci una decappottabile, cari svedesi, e ci penso

    • vuoto

      ..così anche noi pensiamo al momento, un e-taxi per il traffico locale e divertente. Per via terra, c'è ancora la benzina o il GPL Saabe. Forse non dovresti pensare così in bianco e nero! Ci sono regioni nel mondo in cui non è mai inferiore ai gradi 0 e il sole splende più a lungo e più intensamente. Ma per me il concetto di Fisker e BMW sarebbe migliore perché la Varinate è più sicura. E negli anni 5-10, vedremo dove è andato lo sviluppo.

  • vuoto

    Mi fido di NEVS. Il traffico dell'ora di punta a Pechino non è senza. Penso che sappiano quello che stanno facendo.
    Ma forniscono anche una rete di stazioni di ricarica elettrica ... aspetta e vedrai

  • vuoto

    Finché non è possibile alcuna distanza come nelle normali auto a combustione e in estate e in inverno non è un'opzione per me. Vivo in campagna e non voglio cercare tutti i 50km per un socket in cui devo caricare 4 ore. Range Extender è già più bruciatori come elettrico.

  • vuoto

    Prendete un auto elettrica normale con una ragionevole di aria batteria condizionata, raffreddamento nella calura estiva in inverno, non è possibile utilizzare il riscaldatore elettrico, ma forse con un po 'di fuochi molto efficace su E85 o E100 base, et voilà, la maggior parte dei problemi invernali sono neve ieri. Il motore non consuma nulla in un ingorgo stradale e un bruciatore ad alcool in grado di sopportare alcune ore con un serbatoio 5l.

    Sono sorpreso che lo Zoé si concluda così male, in cui il Kangoo in Austria è dotato di riscaldamento ausiliario (forse come extra).

    I veicoli elettrici non sostituiranno mai i motori a combustione 100%, ma dovremo limitare il nostro trasporto privato illimitato.

    • vuoto

      È divertente che questa semplice soluzione non abbia un ruolo nella discussione pubblica, ma anche nel design. Quasi tutte le case sono "funzionate" sia con l'elettricità che con un combustibile liquido.

      • vuoto

        AFAIK, gli ingegneri offrirebbero queste semplici soluzioni, ma i dipartimenti di marketing stanno attualmente difendendo se stessi, secondo il motto; I clienti non vogliono andare al (tradizionale) distributore di benzina con un'auto elettrica.

        • vuoto

          Sì, perché i piccoli riscaldatori sono così ignorati dal settore della e-car finora, non capisco. Nell'area yacht e campeggio, le cose stanno funzionando e molti diesel hanno anche riscaldatori aggiuntivi. Il riscaldamento elettrico dalla batteria non è molto efficace.
          Il carburante (E100) potrebbe anche essere acquistato in contenitori, senza stazione di servizio.
          Quindi un'auto elettrica nel traffico avrebbe un consumo energetico minimo.

I commenti sono chiusi