Notizie SAAB. L'impianto di assemblaggio di Saab in Cina è pronto in primavera.

Un piccolo impianto di assemblaggio per Saab è attualmente in costruzione nella città di Quingdao. Da aprile in poi, i veicoli elettrici destinati al mercato cinese passeranno lì per l'assemblaggio finale. Le batterie - sono prodotte da una filiale di Pechino - ei motori elettrici provengono dalla Cina, il resto del veicolo dalla Svezia.

Buone notizie da NEVS-SAAB
Buone notizie da NEVS-SAAB

Da aprile 2014 primo 200 dovrebbe Saab EV vengono consegnati al comune Quingdao. Fino dalla piccola fabbrica di assemblaggio ora emergendo ha una produzione completa di automobili è ancora 3 potrebbe richiedere fino 5 anni. Così CEO NEV Mattias Bergman questa settimana contro Victor Jensen dalla Svezia Radio P4 Väst. Saab aveva ripetutamente gestito impianti di assemblaggio all'estero in passato.

[sam id = "7" codici = "true"]

Negli ultimi decenni, ci sono state piccole fabbriche in Sud America, Africa e diversi paesi europei. Tuttavia, questo è davvero tanto tempo fa. Anche se gli inizi in Cina sono modesti, NEVS-Saab sta facendo progressi notevoli. Chi di noi ha osato sognare una catena di montaggio in Cina due anni fa a dicembre?

Testo: tom@saabblog.net

 

6 pensieri su "Notizie SAAB. L'impianto di assemblaggio di Saab in Cina è pronto in primavera."

  • vuoto

    Moin moin, Detlef!
    Grazie per la risposta! Se effettivamente continuasse ad essere così, sarebbe un vantaggio per lo stabilimento di Trollhättan! SAAB vende la sua flotta elettronica in Cina, costruita a Troll City fino a nuovo avviso! Un guadagno per la regione e per lo spirito del marchio. DOPO i veicoli per i cinesi / asiatici. Creato il mercato di Quingdao e Trolltättan sarebbe responsabile dell '"Occidente". Ci sono sicuramente ancora rivenditori e SAABisti impegnati ...
    Buon Natale TUTTI i lettori!

  • vuoto

    Ciao Tom!
    Nell'articolo sopra, mi viene in mente la seguente domanda: SAAB deve pagare i dazi all'importazione in Cina per i veicoli che non guidano ??? Gli E-SAAB hanno il cuore solo IN Cina! Solo allora questi veicoli sarebbero davvero pronti a guidare ...
    Ci vediamo domani!

    • vuoto

      Dopo la mia ricerca non molto profonda, probabilmente sembra così che solo 3 tariffaria% sono dovuti per i veicoli elettrici, mentre per i veicoli ICE dovranno essere pagati 20%.
      Se questo è ancora aggiornato e se altri set non sono ancora completi, le mie conoscenze sfuggono.
      Senza la questione della capra di montagna non avrei approfondito la questione, grazie per la domanda.
      Un altro dubbio meno su NEVS.

  • vuoto

    ... .. per dirla con le parole di un amico Saab: la forza sta nella calma! Pensa alla stazione di rifornimento solare sopra il cortile del nostro ufficio… ..Saab non ha inventato il turbo in macchina… ma l'ha reso adatto alle masse… ..e ora l'e-drive …… .Sono curioso! Augura agli svedesi un buon Natale e ai cinesi un felice anno nuovo!

    • vuoto

      Trovo molto interessante il confronto “turbo ed elettrico”. Ho già avuto pensieri simili con me. Aspettiamo e sii paziente come va avanti. Fino ad allora, auguro a Tom in particolare un tranquillo e sereno periodo natalizio! Grazie per gli articoli interessanti ed entusiasmanti sul nostro argomento preferito negli ultimi mesi

  • vuoto

    Un impianto per la Cina e un impianto per l'Europa. Ecco come dovrebbe funzionare. Prima degli anni 2 nessuno avrebbe mai pensato che fosse in esecuzione anche un SAAB dal nastro. Neanche prima dell'anno 1.

I commenti sono chiusi