Retrospect. Momento di speranza

Sono passati esattamente 2 anni! Il sole tramontava nel suo percorso quotidiano, ovviamente laborioso. Perché l'inverno si avvicinava già, e così quella domenica mattina era ancora piuttosto bassa sopra la pianta di Saab e attirava una bella e morbida luce autunnale. Nella zona industriale di Stallbacka c'era il silenzio del fine settimana, accentuato solo dal ronzio di sottofondo della fabbrica di automobili.

Saab 9-4x e Saab 9-5 II al sole del mattino
Saab 9-4x e Saab 9-5 II al sole del mattino

Tuttavia, non è stato permesso di costruire auto per mesi e ha aspettato il futuro in modalità standby. Quattro visitatori dalla Germania erano arrivati ​​a Trollhättan la sera precedente, provenienti da Francoforte. Adesso erano al portale principale. Il motivo della loro presenza, due tute sportive Saab 9-5 II e due 9-4x, parcheggiate - coperte dalla rugiada mattutina - nel parcheggio dei visitatori. Il personale svedese aveva mantenuto la parola data. I veicoli erano pronti. Ma niente di più. Perché i tedeschi furono ignorati. Nessun passaggio di consegne, nessun pollice in alto, nessun augurio in arrivo.

Le chiavi dei veicoli erano alla guardia giurata al cancello. Nessun documento, nessuna ricevuta. Saab era in lotta per la sopravvivenza, i tempi erano difficili. Eppure pieno di speranza. Sollievo quando tutti i veicoli erano in esecuzione. Perché gli sport ei due SUV provenivano direttamente dal processo, tutto era possibile. Fai un altro servizio fotografico veloce davanti al portale principale e davanti al grande pilone Saab con il grifone.

Quindi in direzione di Smaland e continuare verso sud. Amburgo era in attesa di sera, il programma era serrato. Il tour del rivenditore per il mercato tedesco, un ultimo Aufbäumen dedicato, era iniziato. Il resto è noto e storia.

Testo: tom@saabblog.net

Immagini: saabblog.net

9 pensieri su "Retrospect. Momento di speranza"

  • È un peccato ... Sono veicoli così fantastici. L'LGT 265 (Sportcombi) e il GWM 850 (9-4X) ora si trovano uno accanto all'altro nel garage. Un'ottima immagine.

  • Malinconia ... e una CLASS ACTION iniziata 2 anni fa! Certamente ha mobilitato le ultime riserve, ma ha anche mostrato quali grandi SAAB potrebbero venire da Trollhättan ... NEVS ora è (quasi) tutto NUOVO, rimane solo la comunicazione debole! Un giorno futuro senza SAAB è bello solo la metà!

  • Oh sì, quello è stato un bel pomeriggio a Bamberg. Tutti ancora fiduciosi. Inoltre è ricordata la bella conversazione con il signor Schumacher.

  • Quando guardi le foto, ti senti triste ... ho avuto l'opportunità di vedere il convoglio Saab a Vienenburg. A quel tempo c'era ancora speranza nell'aria.
    Ora sembra che stia succedendo in modo diverso. Allora c'era ancora lo "spirito Saab". Speriamo che non si perda a NEVS.

  • L'azione è stata buona ma sfortunatamente un po' troppo tardi per Saab. Si può ora ipotizzare "e se"
    Speriamo in un nuovo inizio. (senza GM)

  • Accidenti queste sono le belle macchine. Perché ci stavano trattenendo? Mi sto arrabbiando di nuovo con Gangster Motors

  • Quando guardo le foto del 28.10.11 ottobre 9 da Lipsia, l'entusiasmo che abbiamo avuto quando il signor Schuhmacher è saltato giù dall'auto e ha annunciato la vendita di Saab, già oggi fa un po 'tristezza: ho visto un 4-XNUMXX nel mio garage . Purtroppo tutto è andato diversamente. La tua azione è stata comunque eccezionale e ha mobilitato di nuovo la comunità Saabfang!

  • Belle foto e in qualche modo molto tristi! Ma non abbiamo completamente perso la speranza di un lieto fine ...

  • Moin.

    Questa campagna (e la presentazione a Brema) è uno dei motivi per cui guido ancora la mia "vecchia" station wagon oggi (e la adoro) e posso/aspetterò ancora un po' per un buon sostituto.
    Se non fossi stato a Brema, oggi sarei stato in viaggio con “qualcos'altro”.

    Complimenti ancora e grazie per questa grande azione allora!

I commenti sono chiusi