Casi di divorzio - Assunzione di responsabilità.

I divorzi sono affari difficili. Le responsabilità devono essere ridefinite, la vita in una famiglia rappezzata pone nuove sfide a tutti i soggetti coinvolti. Dopo il divorzio di Saab Automobile AB e il Saab Automobile Parts AB noi autisti Saab abbiamo avuto due "genitori" durante la notte. Entrambi si sono risposati e hanno nuovi nomi che non ricordano Saab. Una parte è ora chiamata National Electric Vehicle Sweden AB (NEVS), l'altro porterà il nome Orio AB nelle prossime settimane.

Aspetti salienti dell'autunno Saab Parts AB 2013
Aspetti salienti dell'autunno Saab Parts AB 2013

Una situazione non facile da capire. Per entrambi non è più consentito portare il nome Saab per motivi legali, ma produrre e distribuire prodotti con questo nome, allo stesso tempo utilizzare il logo del marchio anche su carta intestata e per scopi pubblicitari. Sia Trollhättan che Nyköping seguono le grandi orme storiche di un marchio svedese tradizionale. Sono responsabili del marchio e dei clienti Saab. Come fai a renderlo giustizia?

Saab Parts AB distribuisce i pezzi di ricambio per i nostri veicoli, gestisce l'help desk di Trollhättan. I dipendenti di lunga data di Saab, precedentemente spesso coinvolti nello sviluppo e ora impiegati da Saab Parts, si occupano di tutte le problematiche relative ai nostri veicoli. È responsabile della rete di assistenza in Europa e Nord America. Nyköping ha le sue filiali nei mercati più importanti. Germania e Austria sono seguite da Eschborn. Con il passaggio da Francoforte Saab si avvicinò spazialmente al Taunus, l'ex casa di Saab in Germania.

Lo sguardo indietro: specchietto retrovisore Blogger
Lo sguardo indietro: specchietto retrovisore Blogger

Se ricevo, come negli ultimi giorni, posta dai partner Saab, allora questo è organizzato da Eschborn. L'invio pubblicitario è positivamente occupato, ricorda i giorni in cui Saab costruiva ancora automobili. Prezioso nello stile, unico per Saab. Almeno due volte l'anno, il mondo è in ordine. Perché il team attorno all'amministratore delegato Jan-Philipp Schuhmacher si prende cura di se stesso. Non è solo marketing, è psicologia. Saab Post, Saab Give-away, promozioni Saab, il cliente Saab si sente in buone mani.

Eschborn ha la responsabilità.

La filiale tedesca svolge notevolmente il ruolo di produttore. Non si tratta solo di pezzi di ricambio e della loro distribuzione o dell'help desk. Riguarda anche gli eventi Saab in Germania supportati e promossi da Eschborn. Non ne parli sempre. Ma dove una bandiera Saab sventola in occasione di eventi di auto d'epoca, la filiale Saab Parts è spesso coinvolta in background.

Se il cambio di nome sarà presto in Orio AB, l'entusiasmo per Saab non diminuirà. Il blog è in costante contatto con la Swedish Distribution Services Germany GmbH, come viene chiamata la filiale svedese. Sono in arrivo nuove idee che renderanno la nostra vita con Saab divertente ed eccitante. Lo Spirito Saab vive in Germania, e così tanto impegno positivo ha implicazioni. Si vede nel numero crescente di partner partecipanti che Saab è ancora praticabile come modello di business. Ma non solo.

Mentre l'articolo appare oggi su saabblog.net, i responsabili internazionali di Saab Parts AB si incontrano per discutere delle strategie future. Non in Svezia, ma per la prima volta nella storia recente vicino a Francoforte. La Germania è un mercato modello nel mondo di Saab e un modello per lo sviluppo futuro.

Il ruolo dell'altro genitore è notevolmente più difficile. Ci sono state interviste che non sempre possono essere considerate di successo. Ma soprattutto c'è l'invisibilità sul mercato interno svedese. E se avessi avviato una campagna di immagine sui media. Secondo il motto "Siamo qui, investiamo in Svezia"O"Costruiamo automobili per un nuovo futuro verde". NEVS avrebbe dato al marchio un po' di nuovo lustro e si sarebbe messo in una luce positiva. Un marchio della Germania meridionale sta attualmente occupando la nicchia dell'elettromobilità. NEVS potrebbe essere presente come trendsetter. Gli ovvi problemi che si hanno a Trollhättan per trovare personale adatto sarebbero minori se si sapesse (finalmente) cosa rappresenta effettivamente NEVS. Fai del bene e parlane, un detto che si applicherebbe in questo caso. NEVS fa bene, investe in Svezia. Semplicemente non ne parli.

NEVS = assumersi la responsabilità sembra diverso.

Ci sono stati a febbraio Lettere da Trollhättan ai partner Saab. Quello che avrebbe potuto essere il preludio di un dialogo sviluppato come un monologo a breve termine. Da allora non è successo nulla. Alla fine dell'estate, alcuni commercianti ancora una volta ricevettero posta dalla Svezia. Che cosa preoccupato, perché solo pochi rivenditori sono stati contattati. Dopo alcuni giorni è venuto tutto chiaro. Il post proveniva da Nyköping, non da Trollhättan. Ma la reazione mostra quanto siano tesi i nervi del partner Saab. Riguarda gli interessi economici e il futuro delle aziende. NEVS è responsabile qui, ha sollevato aspettative con la sua scrittura. Non giochi con responsabilità.

Ciò che rimane sono annunci tiepidi agli eventi Saab in Svezia. E a parte la promessa di sostenere il Museo Saab in futuro, non è stato fatto molto per il marchio che sia efficace per il pubblico. Avrebbe potuto essere lucidata negli ultimi mesi, avrebbe potuto essere discussa positivamente. Si dice che l'uomo al timone di Saab sia un consulente di pubbliche relazioni. Scrive la stampa svedese... Tanto peggio, perché"non fatto molto“È il modo positivo di descrivere le cose. Visto in modo più drastico, si potrebbe descriverlo diversamente. Il lavoro di stampa non coordinato ha portato ad articoli controproducenti da vecchi modelli riscaldati che usciranno dalla linea di produzione in futuro. Non è utile per il marchio.

Saab vive perché ci sono fan che organizzano eventi che mostrano la presenza con il marchio in eventi di auto d'epoca e attraverso i blog Saab in tutto il mondo. Non è un segreto che i nervi siano tesi anche nella scena dei blogger. Il tempo stringe qui ... se i blog si staccano, il marchio perde la sua forte presenza nei social media. Saab vive anche attraverso Saab Parts AB, che si è assunto con successo la responsabilità.

Trollhättan sta eseguendo il conto alla rovescia. Le prove di un aumento della pre-produzione con la nuova Saab 9-3 si sono ulteriormente intensificate. In poche settimane, potrebbe succedere. A volte ci vuole del tempo per trovare il suo ruolo e assumersi la responsabilità. Per definire dove e per cosa vuoi essere nel futuro. È giunto il momento per NEVS.

Testo: tom@saabblog.net

Immagine: saabblog.net

 

 

 

12 pensieri su "Casi di divorzio - Assunzione di responsabilità."

  • Solo perché ottieni di nuovo una carta per settimane / mesi non significa che il mondo SAAB stia diventando verde. Il marketing è semplicemente dilettantistico e persino i concessionari non sanno nemmeno se svolgete un ruolo nel portafoglio di NEVS. L'Europa non ha importanza al momento. Anche se la produzione ricomincia, potrebbero volerci mesi prima che un concessionario tedesco veda un SAAB. Tutto questo non sarà abbastanza qui in Europa per tornare in pista. Sono un fan assoluto di SAAB, ma non puoi semplicemente ignorare la realtà. Sopravvivere nell'aria è sempre più improbabile per SAAB. La mia prossima macchina dovrà probabilmente diventare un VOLVO.

  • Questa parola G è semplicemente troppo allenata a un certo punto. Non so dove alcuni prendano ancora questa fiducia. Per un autunno è ora e presto abbiamo l'inverno. D'altro canto, anche se NEVS produce auto, sento sempre solo la Cina. Per favore scusami se ho perso qualcosa, ma chi ha già sentito da NEVS ha già una dichiarazione sul se, quando, come e quali nuove auto Saab saranno disponibili in Europa.

  • Sfortunatamente, non mi è stato insegnato nulla di meglio, anche se avrei desiderato molto.
    Quando si è saputo che NEVS stava per vincere il contratto, ho segretamente preso congedo il marchio Saab per conto mio. Saab Parts ha fatto un ottimo lavoro e, naturalmente, lo fa ancora ed esita a salutare. Ma funziona solo fino a quando il mio 9-3SC alla fine benedice il tempo. Ma un giorno verrà il giorno. Con NEVS il nome Saab vive in Cina, ma lì sarà solo il nome su una macchina, nient'altro. Per Saab Parts puoi dire: ben fatto. Per NEVS puoi dire: Caro Insolventsverwalter, vergognati, hai scelto la prugna più sporca.

    • Non vorrei vederlo così nero. La domanda cruciale per me è se la produzione inizierà davvero in autunno come promesso. Allora avresti mantenuto la tua parola e tutto il resto sarebbe potuto migliorare. Come dice Tom 🙂 "Pazienza"

  • Mi diverto ancora con la mia macchina e potrò aspettare 1-2 anni prima che ne arrivi una nuova! Vorrei avere l'opportunità di acquistare una nuova Saab, inclusa una terza parte di lifting. Ma intanto sono pronto a dare un'occhiata agli "altri" svedesi.

  • Grazie per l'articolo che è arrivato al punto!
    La mancanza di parole dell'azienda NEVS può avere diverse sfaccettature: 1) Sovraccarico degli amministratori delegati, 2) scarso interesse per l'europeo Mercato ...., 3) budget insufficiente o nullo per il marketing, 4) NESSUN reparto marketing ???? .... Soprattutto ora che i primi SAAB si stanno allontanando dal nastro trasportatore, sarebbe utile continuare a fornire informazioni positive ammettere! NEVS svegliati !!! Anche i fan e i curiosi non aspettano per sempre….

  • Ciao Tom,

    non si dovrebbe incolpare il lato mangal di NEVS nell'area marketing esclusivamente sull'attuale CEO Mattias Bergman - gli stimoli per il marketing dovrebbero venire dall'alto con un budget appropriato: Kai Johan Jiang e Karl-Erling Trogen (Presidente).

    Mattias Bergman è previsto con l'attuale doppia imposizione (di ripiego come Dipartimento Comunicazione CEO +)) e l'uso aggiuntivo in diverse altre aree (inizio della produzione, negoziati finali con i fornitori, le questioni del personale, ecc già venuto) con la sicurezza ai suoi limiti. In realtà, vedo le attività di marketing richieste come un compito che dovrebbe essere affrontato dall'intero team di gestione!

    • Vedo il fattore tempo come un problema. Il mondo e il mercato non stanno fermi per un anno o due e aspettano che NEVS si sia risolto. Si sarebbe dovuto/avrebbe potuto iniziare molto prima per costruire un'attività mediatica per essere “visibili / percepibili”. Il problema esiste in generale e non solo perché c'è un nuovo CEO.

      • Temo ancora che NEVS non sia interessato né al mercato europeo né a quello americano. Per affari in Cina (probabilmente principalmente con il settore pubblico) non ho bisogno di marketing in Europa. Probabilmente ha poco senso competere con il terzo restyling della 9-3 sul mercato europeo altamente competitivo, anche se c'è qualcosa di innovativo sotto il cofano. Il "vecchio" 9-3 è interessante solo per i maniaci di Saab e troveranno il modo per raggiungere le auto indipendentemente dalla rete di vendita. Tutti i mercati oltre alla Cina probabilmente scopriranno la resurrezione di Saab non prima del 2015 con un nuovo sviluppo (si spera basato sulla piattaforma Phoenix).

  • Bene, sono curioso di ricevere questa volta anche (ancora) la posta promozionale da Eschborn.
    Negli ultimi anni siamo sempre stati in qualche modo "dimenticati".

    E proprio oggi mi sono iscritto per un'ispezione e alcune altre cose nel mio attuale laboratorio SAAB. Sono anche il "laboratorio ufficiale SAAB". Ma sfortunatamente, secondo la loro stessa dichiarazione, "non prendono mai" parte alle campagne SAAB - un peccato! ?

    Bene, peccato che non ci sia un aspetto / atto uniforme.

    PS:
    A proposito, ieri è arrivato di nuovo un "rapporto SAAB" in televisione:
    La "sintonizzazione" del vecchio SAAB 96 di Henryk Broder.
    http://www.vox.de/epg/format/artikel/sendung/119682/auto-mobil-thema-u-a-die-tuning-profis-helfen-henryk-m-broder

  • NEVS-SAAB probabilmente continua la tradizione SAAB. Grandi prodotti (futuri) ma non ne parliamo. Sappiamo tutto da tempi precedenti. Un vero peccato.

  • Tom, ottimo in poche parole. Peccato che le opportunità siano poco utilizzate e il campo sia lasciato alla positiva costruzione dell'immagine della stampa negativa e dei non patrocinatori.

I commenti sono chiusi