Stampa SAAB. Svedese che mai.

Cosa fai quando ci vuole un po 'di più? In modo che il potenziale cliente (Saab) non si senta annoiato e si allontani dal concorrente, uno spara piccoli rapporti positivi a intervalli regolari. Ciò mantiene l'azienda in conversazione e conserva interesse. In realtà, naturalmente, si dovrebbe pensare così. Com'è appropriato che ci siano forze esterne che si prendono cura dell'argomento dopo che nessuno a Trollhättan trova il tempo per farlo.

NEV-Saab
NEV-Saab

Premere parte 1. Svedese che mai!

Se Saab Investor NEVS inizia la produzione, i fornitori svedesi ne trarranno vantaggio in primo luogo. Quindi Fredrik Sidahl, CEO dei fornitori automobilistici svedesi del giornale locale di Trollhättan. Come il suo predecessore, si rende forte per i suoi clienti e per Saab e porta una stampa positiva. Nei tempi GM, la quota di fornitori svedesi era stata da 10 a 15%. Questo cambierà ora. NEVS sta ricostruendo la rete, aumentando la quota di fornitori svedesi, che sono per lo più aziende di medie dimensioni.

Oltre ai prezzi competitivi, la vicinanza conta anche, secondo il portavoce di NEVS Mikael Östlund. Compra localmente, chi l'avrebbe previsto da un'azienda con proprietari cinesi. Tuttavia, la rete futura non è ancora completa, hanno concesso.

Premere parte 2. Il passato

Ancora in Svezia si elaborano storie spiacevoli del periodo di Victor Muller. C'è la storia con la tassa, che Muller ha dichiarato come onorario di un consulente ed è stata trasferita fiscalmente alle Antille olandesi. Sbagliato, questa settimana è stata una corte svedese. Un CEO non è un consulente esterno, che Muller ancora non vuole vedere. Dovrebbe ora pagare le tasse per un importo di circa 23.000 €. Ma non gli piace e quindi fa appello.

L'affare fiscale contro l'ex CEO della Saab Jan Ake Jonsson, l'avvocato Kristina Geers e l'ex CFO Karl Lindstrom non è ancora finita. accusatore Olof Sahlgren continua a indagare nonostante le critiche delle sue stesse fila e convocherà anche Muller all'udienza.

Premere parte 3. Il futuro

Su 18. Settembre è stato il primo NEVS Saab a Trollhättan fuori dalla linea. Un periodo sfortunato, come ho trovato. Perché allo stesso tempo correva a Francoforte l'IAA.

Una buona settimana e mezzo dopo, NEVS 15 ha prodotto veicoli di prova. La stampa tedesca ha riportato, non molto affascinante, l'inizio pasticciato mediale. E, naturalmente, un certo professore darà il suo (inevitabile) commento come autofachman. Primo nel Handelsblatt, quindi come riutilizzo mediale, in The World , RP online, In linea di principio, il testo identico con modifiche minime. La gente, seriamente, fa schifo.

Al di fuori del mondo Saab sta accadendo molto, il che non è direttamente collegato a Saab. Ma indirettamente già. Maggiori informazioni nel prossimo articolo.

Testo: Tom@saabblog.net

Immagine: National Electric Vehicle Sweden AB

13 pensieri su "Stampa SAAB. Svedese che mai."

  • Cara comunità Saab,

    il professore spesso qui citato agisce razionalmente. Per favore, tieni a mente il vecchio, ma vero detto: "Mangio il pane, canto la canzone". È ovvio che quasi tutti i rapporti che scrive o fa scrivere sono ordinati e pagati dall'industria automobilistica tedesca, così come la sua sedia - sebbene questa sia un'ipotesi confutabile - anche in larga misura. Sapendo questo, non bisogna sopravvalutare le sue affermazioni, e di certo non fidarsi di esse.

  • vuoto

    Questo Dudenhöffer - come molti altri professori - ha semplicemente una stranezza.
    Peccato che così uno dei contribuenti venga pagato il suo stupido laboratorio.
    Ma ora alle cose belle:
    La macchina sembra meravigliosa.
    Soprattutto, mi piace l'estremità inferiore del front-end.
    Spero che non ci vorrà molto prima dell'inizio della serie.
    Buon fine settimana e cordiali saluti alla comunità SAAB.
    Peter Witzel.

    • vuoto

      Lo penso anch'io. Il professore parla come il suo becco è cresciuto per lui.
      Per lo più non c'è niente di buono là fuori. Oggi dice huh e domani caldo.
      Sei stato di nuovo all'IAA visto quando si trattava di cose con intrattenimento nel veicolo per attirare gli acquirenti più giovani.
      Prima è arrivato troppo tardi, quindi è troppo pericoloso.
      Chi ha bisogno di roba? Voglio guidare una macchina.

      Che diavolo. Mi piace ancora l'93 e mi diverto ogni giorno.
      Non andrei con altri modelli di altri produttori ..
      Ho bisogno di una macchina che suscita emozioni. E questo rende sicuramente 93.

      Robert

    • vuoto

      Il "look" dell'auto corrisponde al modello Griffin (my2012), quello veramente nuovo dovrebbe avere un aspetto leggermente diverso a causa dei cambiamenti in termini di protezione dei pedoni ecc.

  • vuoto

    Ecco un'altra nota riguardante la sezione anteriore ancora molto carina di SAAB 9-3: Penso che sia del tutto sufficiente se il logo SAAB appare solo nel nuovo emblema nella futura produzione in serie - contrariamente a molte paure, questo nuovo emblema sembra sul veicolo molto carino!

    Un altro logo SAAB nella griglia, tuttavia, è in realtà superfluo.

    • vuoto

      Lo sosterrei: se l'emblema sul cofano fosse ora chiaramente diverso dalla scritta SAAB nel radiatore, dovrebbe rimanere. Ma sarei più per un cappuccio liscio e le scritte solo nel dispositivo di raffreddamento.

      Ma mi interesserebbe molto di più ... cosa c'è sotto il cofano? 🙂 Un vecchio motore GM che giaceva inosservato da qualche parte? Che tedesco? Un motore VM? Un vecchio due tempi, venduto all'asta su eBay per un fuffzich con affrancatura?

      • vuoto

        No ragazzi! La scritta appartiene alla griglia e al grifone (!) Sempre nel logo (ad es. monocromatico, non dovrebbe funzionare?). La "nuova" calandra ha un bell'aspetto e valorizza enormemente il frontale, l'ho fatta montare anche sulla mia, sembra 10 anni più giovane della macchina... Chiunque può confermare chi l'ha fatta e la "vecchia" ogni giorno per anni prima” Ho visto la griglia!

  • vuoto

    Il professor D. guida una Ford, non è necessario saperne di più sulla competenza automobilistica di questo gentiluomo.

    • vuoto

      Il professore guida una Ford ... esiste una cosa del genere?!? O ne è entrato uno solo per motivi di marketing in cambio di un compenso di consulente di almeno € 20.000?

      Il mio interesse per la Ford si è concluso con l'introduzione della Escort negli anni '80 ... e alcune icone del tempo prima sono letteralmente arrugginite dal mercato.

  • vuoto

    Sfortunatamente, questi due professori, che hanno parlato in Handelsblatt, non hanno assolutamente idea dei progetti di NEVS!

    Tuttavia, si dice che anche sul mercato cinese, l'auto E. non avrebbe un grande futuro (anche se probabilmente ci sono 0 approfondimenti sui piani dei cinesi) - sì, non hai nemmeno notato che SAAB tornerà anche i motori convenzionali in futuro dovrebbe essere usato !?

    Come al solito, i professori sono molto importanti, ma ben studiati sembra completamente diverso! Il tentativo di fare opinione sull'Handelsblatt continua senza sosta ed è paragonabile agli articoli "oggettivi" dell'AMS e di altri organi di stampa attivi per l'industria (auto) tedesca.

  • vuoto

    Moin, siamo onesti: la parte anteriore (foto sopra) della 9-3 sembra più moderna di qualsiasi Audi o Mercedes attuali, sì ... non siamo certamente del tutto obiettivi, ma il vecchio design è sicuramente qualcosa di diverso.
    Saluti dalla Saab'ler

    • vuoto

      "La parte anteriore (foto sopra) della 9-3 sembra più moderna di qualsiasi Audi o Mercedes attuale" - è così che la vedo!

  • vuoto

    Ieri mi è capitato di leggere l'articolo del professore, solo estenuando l'uomo!
    Non era, secondo lui, Opel quasi morto fino a poco tempo fa?
    Ora improvvisamente tutto è fatto proprio lì.

    Comunque, grazie per il tuo articolo.

    Saluti
    Constantine

I commenti sono chiusi