Economia. Il futuro di Saab è deciso ora. (2 / 2)

Il design degli interni e i materiali utilizzati risalgono a un secolo scorso. Questo non cambierà le parti usate dalla Germania. Quindi puoi riassumere l'opinione della power press britannica sul MG6. Dopo molti anni di investimenti infruttuosi nel marchio, SAIC-MG sta ora cercando la sfida. MG6 sarà disponibile in Germania entro la fine dell'anno. Una sfida! Ma la Germania è la misura di tutte le cose nel settore automobilistico. Un mercato chiave che potrebbe anche decidere il futuro di Saab 2.0!

Il marchio Saab tornerà a brillare presto? Una sfida per Saab 2.0
Il marchio Saab tornerà a brillare presto? Una sfida per Saab 2.0

Mercato chiave = Germania

La Germania è stata a lungo considerata problematica nel mondo Saab. Amministratori delegati in continua evoluzione, quote di mercato sempre più ridotte. Ciò era in gran parte dovuto a GM e al concetto di "rivenditore diretto" prescritto da Detroit. Troppo poco spazio per le singole regioni e pessimo per gli svedesi. Perché la Germania è il mercato più grande d'Europa e il più prestigioso di tutti. Ciò che funziona in casa BMW, Porsche, Volkswagen e Co. funziona ovunque. C'è il mito delle “Autobahn”, ci sono Zuffenhausen, Untertürkheim, Wolfsburg e Monaco. Termini che elettrizzano i fan di PS in tutto il mondo. Ogni Saab venduta qui vale fino a 10 in Spagna, Portogallo o Inghilterra.

Cosa potrebbe accadere se ti fosse permesso di fare ciò che vuoi, potresti indovinare all'inizio negli ultimi anni. Il tour dei concessionari Saab 2011 è stato un'idea ed è stato adottato da altri mercati. Il mercato delle vendite in forte sviluppo per Saab Parts AB o il nostro tour congiunto da Kiel a Trollhättan danno una piccola prospettiva sul potenziale dietro il marchio. Che i tedeschi, dopo gli svedesi, fossero il gruppo più numeroso di visitatori al Saab Festival parla da sé! E che l'ex capo di Saab Germany e ora Saab Parts, Jan-Philipp Schuhmacher, fosse presente come unico rappresentante di alto rango dei mercati, è una dichiarazione chiara.

Saab 2.0 potrebbe, questo è il fascino di una startup, intraprendere nuovi e non convenzionali modi di vendita, marketing e dialogo con i clienti. Più piccolo a volte è meglio che più grande, perché più veloce e meno burocratico. Dipende solo da ciò che fai delle opportunità. Teoricamente, l'anno prossimo potrebbe esserci una nuova, piccola, raffinata società di vendita Saab in Germania.

Che è davvero pura teoria. Perché ancora non sappiamo nulla dei prezzi o del canale di distribuzione. Sarebbe ovvio, tuttavia, utilizzare la rete di concessionari Saab esistente e ricostruire il mercato attraverso le strutture esistenti, con partner attivi. In Eschborn ci sono progetti già pronti con un concetto basato sul senso delle proporzioni nel cassetto. Il marchio Saab avrebbe una possibilità che non è né più né meno che tempo libero.

Tempo regalato

Land Rover ha il Defender. Nessuno si aspetta qui un test comparativo vincente o un record di produzione. Cosa che non sarebbe possibile a causa del metodo di produzione. In Saab, la storia è in qualche modo simile. Il 9-3 è un classico che, se modernizzato, potrebbe essere costruito per un certo periodo di tempo. Non molto tempo, forse 2 anni, forse un po 'di più, forse un po' meno. Non un numero elevato, probabilmente un'operazione a turno singolo con una frequenza di clock bassa. Tuttavia, una situazione vantaggiosa per tutti i soggetti coinvolti.

Il vantaggio: lo stabilimento di Trollhättan è in funzione, la catena di approvvigionamento è in aumento e l'introduzione del successore, su cui si sta lavorando con la stampa, è più facile che con una fabbrica inattiva. I concessionari ottengono - finalmente - nuove auto. Il ciclo si avvia, migliora l'offerta di veicoli usati. Saab ottiene una presenza sui media, con i clienti, perché la storia di Saab è unica.

Un marchio che ha lottato disperatamente per sopravvivere fino alla fine, che ha un'enorme base di fan, sta tornando sul mercato. Sarebbe una storia incredibile! Quindi Saab potrebbe rivelarsi l'altro marchio più individuale. Ci sono abbastanza opportunità e ci sono anche nuove strade da percorrere. Potrebbe essere eccitante ed eccitante. Il tempo fino al successore è cruciale. Deve essere utilizzato per preparare il terreno per la ripartenza vera e propria: il successore dell'9-3, che probabilmente arriverà nel 2015 o 2016.

Probabilità = auto elettrica

C'era il marchio Fisker! Non sono sicuro che sia ancora viva o no, ma il viaggio in Karma ha lasciato un'impressione. NEVS è realistico. Una buona 60% delle auto a batteria va in Cina, e il futuro in Cina sembra elettrico per Saab. Che è probabilmente vero, perché c'è la volontà politica dichiarata di mobilità elettrica a casa. In Germania, le auto della batteria si agitano pigramente, il che cambierà. BMW osa l'avventura e si tuffa dopo l'IAA su questo mercato. Il marchio ha un grande carisma, e se qualcuno potesse farlo, allora è il Monaco, che potrebbe rendere desiderabile l'auto elettrica.

9 3 elettrico, se fatto bene, è anche una possibilità per Saab. Non dai numeri, almeno non in Europa. Ma dall'immagine. Il buon vecchio classico svedese mostra che è moderno sotto il corpo. Anche quello sarebbe di nuovo tipico Saab. Ritorno sul mercato e ad altezza d'uomo con Pioneer Tesla o la gente di Monaco. Le unità elettriche possono essere incredibilmente chic. È ancora solo una nicchia e potrebbe rimanere in Europa. Ma sarebbe un segnale forte per il futuro di Saab.

Testo: tom@saabblog.net

Immagine: Richard per saabblog.net

20 pensieri su "Economia. Il futuro di Saab è deciso ora. (2 / 2)"

  • vuoto

    La domanda del Signore era molto credibile e spiegava anche al Magna-Manager le possibilità di pittura.
    A quel tempo Magna aveva un reparto di verniciatura per tutti i veicoli della linea di produzione; Quindi una volta una Mercedes G, poi una Saab, poi una Jeep è stata dipinta, ecc. Il colore Magna non sarebbe stato davvero importante. Giallo dovevano mescolarsi.
    Forse Saab voleva impedire a qualcuno di scriverci sopra "Monte Carlo" in seguito ... ma penso che l'importante sia vendere 20 pezzi alla volta e portarli per strada.

    • vuoto

      9-3 SC ha fatto un'eccezione gialla in Trollhättan:
      http://www.flickr.com/photos/46386541@N04/6951705959/
      E ci sono alcune persone che sono scoraggiate dalla mancanza di colore dall'acquisto di un'auto. In Ingolstadt z. B. si ottiene molto più denaro rispetto a quello nel prospetto.

  • vuoto

    È difficile credere che fossero così intolleranti, soprattutto perché ci sono sempre state le convertibili gialle

  • vuoto

    @Bergziege
    Vedo anche quello, 9-3 SC è visivamente lontano dal vecchio ferro. Con la tecnologia moderna, come un ibrido plug-in simile al V60 di Göteborg o altre idee, potrebbe attirare l'attenzione su una piccola serie su se stessa. Un classico della hatchback 9-3 (III?) Sarebbe certamente il punto di arrivo.

  • vuoto

    Flessibile sarebbe auspicabile. Anni fa ero in un giro di fabbrica a Graz (produzione convertibile Saab). C'era un rivenditore Saab con la seguente storia raccontata. Un cliente aziendale voleva ordinare 20 giallo Saab convertibili per il suo funzionamento. Magna potrebbe dipingere la vernice senza problemi solo GM / Saab si sdraiò perché ci sono solo i colori nel catalogo. Il cliente acquistò a malincuore 20 giallo Mercedes CLK. Non lo capisco sotto la flessibilità di un piccolo produttore.

    • vuoto

      È incredibile se è vero ...

      E probabilmente sarebbe più SAAB che GM a dare la colpa.

      Tanta autonomia SAAB ha sempre avuto - anche sotto il pollice del Rabenmutter.

      La testardaggine tecnica e una certa testardaggine si riflettono molto bene nelle automobili SAAB - nei dettagli e nelle caratteristiche, che si apprezzano tanto come guidatore della SAAB sul marchio.
      Ciò che può essere tecnicamente buono e gradito non trova assolutamente posto in altri reparti (vendite, marketing, gestione). In che modo qualcuno qui di recente ha chiesto: "Siete gli svedesi?"

      20 giallo SAAB convertibili! Non riesco a crederci.

  • vuoto

    Inizia una nuova vita SAAB con 9-3 ... .. perché no! La vista frontale è ancora fantastica! Riconoscibile ED elegante! La tuta sportiva da dietro: effettivamente svedese e tuttavia chiaramente individuale! La "pulsione" è certamente vista in D. Turbo economici ed e-mobility non sarebbero una contraddizione in termini. L'e-mobility, in particolare, significherebbe innovazione nei vestiti "vecchi". E porta il marchio SAAB nei titoli dei giornali! Se SAAB 2.0 vuole occupare una nicchia, quando sarebbe un'opzione mantenere un "classico" e cambiare solo un po'. Sto pensando all'esempio P.911. Funziona benissimo! La SAAB 9-3 come "classica", ovviamente anche come versione hatchback (!!!) e poi le altre offerte: 9-1, 9-4, 9-5 Questo sarebbe il mio sogno! Con il "classico" puoi eventualmente riconquistare molti vecchi clienti e fan della berlina, con il 9-1 che potrebbe vincere le donne e altri appassionati di piccole auto alla moda. Il 9-4 per chi preferisce andare un po' più in alto e il 9-5 per chi vuole un po' più SAAB del "classico". Ma per favore disponilo anche in modo che le persone di 185 cm possano entrare COMODAMENTE sul retro E godersi lo spazio per le gambe durante il lungo viaggio! Anche il mercato tedesco (cliente) sta invecchiando!
    Il fatto che anche il modello Land Rover funzioni è evidente da diversi anni: anche qui il "classico" Defender come auto da lavoro, la Range Rover per eleganti opzioni di viaggio e la Land Rover "Eclipse" per i clienti alla moda! La storia del marchio deve essere giusta! Ed è qui che possiamo davvero segnare con SAAB! Aspettiamo e vediamo cosa ne pensano i proprietari di NEVS ... .. Ci sono sicuramente persone e rivenditori impegnati per SAAB in Germania! Grazie per il tuo rapporto dettagliato, Tom!

  • vuoto

    Quanto ci sono così tanti metodi economici a bordo 🙂 Chi dice che una situazione vantaggiosa per tutti dipenda dal successo economico? O pensi che NEVS sia così ingenuo e pensi di poter guadagnare soldi fin dall'inizio? Come ha scritto Tom per primo, tutto deve iniziare. Non basta accendere un impianto automobilistico su "On" e funziona. Quindi sempre lentamente……… .Pedult?

  • vuoto

    Congratulazioni, Tom! Ancora una volta una relazione molto interessante, realistica e informativa.
    Non sapevo che MG stesse ancora producendo automobili, o che stessero producendo di nuovo automobili, anche se una volta ero l'orgoglioso proprietario di un'elegante e piccola MG Roadster... che a un certo punto ho poi scambiato con una seconda Saab. Il fatto che io non sia più solo un po' interessato a "MG 2.0" è - come esprime più che chiaramente l'immagine nella parte 1 di questo rapporto - perché non c'è quasi una grande differenza tra una MG e, ad esempio, oggi una Dacia (o qualcosa in questo campionato) ... e lo storico, un tempo desiderabile stemma sulla parte anteriore della calandra non cambia nulla!

    Per quanto riguarda Saab, sono un ottimista senza speranza; ma sfortunatamente finora non ho visto nulla in cui NEVS differisse da SAIC-MG ...

  • vuoto

    "Non un gran numero di articoli, probabilmente un'operazione a un turno con un basso numero di cicli. Ancora una situazione vantaggiosa per tutti i soggetti coinvolti"
    Piccole quantità si chiamano costi relativamente più alti, si chiamano prezzi più alti, significa maggiore rischio di vendita, significa rischio di perdita. Le basse velocità di ciclo sono chiamate inefficienze, il che significa costi più elevati del necessario. Quindi economicamente, non è tutto. Pertanto, dubito fortemente che ciò porti a una situazione win-win. Tuttavia continuo a incrociare le dita per NEVS e gli svedesi!

    • vuoto

      La domanda è ciò che è più economico. La fabbrica ha ancora buoni anni 2 in standby o costruisce nuove auto con un piccolo equipaggio? I numeri neri non esistono in entrambi i casi a medio termine.

      • vuoto

        Davvero economico, non è sufficiente costruire non solo veicoli di classe media o superiore. Soprattutto con il piccolo stile di vita sfarfallio, i dati di vendita sono in aumento e questo con prezzi in parte molto sicuri di sé

        • vuoto

          9-1! Questo è ciò che Saab potrebbe riportare nel nero - mMn!

  • vuoto

    "Saab 2.0 potrebbe, questo è il fascino di una startup, percorrere strade nuove e non convenzionali nelle vendite, nel marketing e nel dialogo con i clienti".

    ... è assolutamente vero. Sfortunatamente, lo vedi a malapena a NEVS. Se la produzione deve iniziare in autunno, dovrebbero essere visibili gli inizi del marketing non convenzionale e del dialogo con i clienti. Ma l'estate è arrivata, non ha molto senso. Spazio per sorprese positive 🙂

  • vuoto

    Ciao Tom,

    se solo fosse finalmente iniziato ...

    A parte questo, vedo ancora il problema che Saab deve prima tornare nella coscienza pubblica e ciò significa pubblicità, pubblicità, pubblicità. Perché il pubblico Saab è morto (prima del fallimento, perché il marketing è stato troppo basso), cancellato dai cataloghi di tutte le società di leasing (uno dei modi più veloci per essere presente ancora una volta sul mercato) e anche alcuni consumatori sono ora guardato altrove ,

    Ciò significa, ai miei occhi, che le vendite dei veicoli saranno molto più basse di quanto ci si aspetti dopo la precedente risposta dei fan. Spero che sarà considerato in tutta la pianificazione.

    Saluti Cetak

    • vuoto

      Quel paragrafo (probabilmente piuttosto piccolo) e la risposta dei fan (relativamente grandi) hanno poco a che fare l'un con l'altro, temo anche io.

      Pochi ma convincenti piloti SAAB hanno mostrato molta solidarietà. Tuttavia, anche questa piccola comunità è tutt'altro che omogenea, composta da automobilisti che SAAB ha servito in passato con una gamma di motori, concetti di propulsione e carrozzeria.

      Questi driver non possono essere combinati tutti su un modello. Ma questo è esattamente ciò che NEVS cercherà di fare per alcuni anni dopo tutte le scarse informazioni. Ciò significa che anche i conducenti SAAB non rientrano nel gruppo target inizialmente preso di mira ...

      Si può davvero solo sperare che SAAB 2.0 ne tenga conto. Una ripresa della produzione 9-3 dovrebbe essere nel piano aziendale NEVS sotto "Marketing" (categoria "Segni di vita") ed essere pianificata saldamente come "Problema". Ma forse è così o qualcosa del genere? Sarebbe grandioso.

  • vuoto

    Anche se l'ultimo 9³ è di per sé un'auto "vecchia", non sembra affatto vecchia insieme ai modelli attuali di altri produttori! Al contrario: trasuda ancora una certa alterità e si distingue piacevolmente dalla poltiglia quotidiana per le strade! Inoltre, è pratico e chic.
    Gli ultimi 9³ dovrebbero effettivamente avere una possibilità sul mercato attuale, ma anche il prezzo deve essere giusto!

    Se fosse ben al di sopra di Monaco, Ingolstadt o Sindenfingern, sarebbe molto, molto difficile ...

    • vuoto

      La mia impressione è stata in effetti negli ultimi anni (ordine delle nuove auto 2007 e 2008) che i prezzi effettivi da pagare fossero notevolmente inferiori rispetto ad Audi o BMW, probabilmente anche una ragione del declino economico.

      • vuoto

        Correggere è 2007 e 2011

I commenti sono chiusi