Salone dell'automobile di Ginevra. Blogger in movimento

Ginevra è un bell'evento in un bel paese. La nobile vecchia signora ha invitato all'autosalone, e siamo venuti anche noi. Anche se non c'è la partecipazione di Saab ... ma Ginevra è il luogo in cui anche i più piccoli hanno la possibilità di attirare l'attenzione; e un sottile contro-evento all'IAA di Francoforte, che è grande e rumoroso.

Il team Saab in viaggio al Salone di Ginevra
Il team Saab in viaggio al Salone di Ginevra

Per dare una certa presenza al nostro marchio, il trio di Saabblog.net indossava giacche Saab nere. Un'idea che non è piaciuta a tutti e che ha fatto discutere. Ancora e ancora abbiamo sentito la parola "Saab" cadere dietro di noi, ed eravamo un soggetto spesso fotografato. Alcuni potrebbero averlo pensato in questo modo ... Siamo stati quindi molto educatamente complimentati fuori da un'auto dopo che apparentemente avevamo scattato foto troppo intensamente. E in un altro stand, i tre uomini Saab hanno causato notevoli disordini. Ma ne parleremo più avanti! Innanzitutto si tratta delle impressioni sul sito.

Era palpabile e visibile che l'industria fosse in una vera crisi. Gli stand di Peugeot e Citroen erano notevolmente privi di ispirazione e in Opel si poteva letteralmente sentire il calo delle vendite del 21% a gennaio. Se segui ciò che i giornalisti volevano vedere, allora questi marchi erano all'esterno e abbiamo semplicemente passeggiato tra questi stand senza vedere nulla che ha catturato il nostro interesse.

L'occasione a Ginevra fu usata dagli esotici e dai nuovi arrivati. Victor Muller era presente con il suo nuovo Spyker B6 Venator e lo stand era eccezionale per diverse ragioni. Il nuovo arrivato Qoros era circondato da giornalisti perché il prodotto era interessante in un certo senso. Tuttavia, non tutti quelli che avevano un debutto a Ginevra erano interessati. Tata ha mostrato veicoli che nessuno (ancora) desiderava vedere, ma marchi tradizionali come Jaguar e Alfa Romeo hanno attratto sempre più visitatori. Prima di iniziare il nostro tour virtuale della fiera questo pomeriggio, parliamo dell'altra marca svedese, che ha avuto un giorno nero a Ginevra.

Anteprima mondiale: Volvo Diesel Plugin Hybrid
Anteprima mondiale: Volvo Diesel Plugin Hybrid

Lo scandalo Volvo a Ginevra

Un vero scandalo ha sperimentato Volvo nello show. Il marchio di Göteborg si distingue per motivi comprensibili nella nostra osservazione speciale e gode anche di una certa simpatia nella squadra. Alla fiera, gli svedesi hanno presentato i loro modelli rivisti che garantiranno la sopravvivenza nei prossimi anni fino alla nuova generazione Volvo.

Quasi tutto potrebbe essere in ordine a Volvo. Non è vero? Il principale proprietario di Volvo Li Shufu ha annunciato che Volvo ha un punto debole. Volvo, quindi i cinesi di fronte ad entusiasti giornalisti, ha la sua debolezza nel design. Volvo è troppo scandinava e le vetture di Göteborg non soddisfano il concetto cinese di lusso. Il pubblico non voleva crederci, ma Li Shufu aveva appena messo l'ascia alle radici di Volvo.

Per comprendere correttamente l'affermazione, si dovrebbe rintracciare gli ultimi giorni. Li Shufu ha comprato il produttore di taxi londinesi ed è in vena di shopping. Il suo prossimo obiettivo è il produttore in difficoltà Fisker, che vorrebbe vedere in suo possesso. Nel frattempo, l'insoddisfazione sta crescendo a Göteborg. La carosello del personale sta girando sempre più velocemente e la nuova generazione Volvo non rilascerà 2014 alla fine dell'anno, ma piuttosto durante l'anno 2015. C'è una mancanza di denaro per gli investimenti necessari, mentre il proprietario principale è in uno shopping sfrenato. Il CEO di Volvo Samuelsson rilascia un'intervista prima della fiera. Il suo focus è sulle radici svedesi e sul design scandinavo. Lui sottolinea che così tanto che ti chiedi perché lo fa.

Col senno di poi si capisce. Il giorno dopo la conferenza stampa di Li Shufu, la stampa svedese ha scritto di "Katastrof för Volvo" e "Ägarens brutala sagning av Volvo". C'è un'enorme pressione sul CEO di Volvo Samuelsson, e sembra che anche anni dopo l'acquisto, Li Shufu non abbia capito quale sia il nucleo di Volvo.

Questa era Volvo nella stampa. Non come previsto e sperato. Il Plugin Diesel Hybrid di Göteborg, in anteprima mondiale, non interessava più a nessuno. Un vero peccato! Il nostro tour virtuale inizia nel prossimo articolo.

Testo: tom@saabblog.net

Immagini: saabblog.net

17 pensieri su "Salone dell'automobile di Ginevra. Blogger in movimento"

  • vuoto

    vedi sotto….

  • vuoto

    Non vedo l'ora!
    GRAZIE alla Dream Team!

  • vuoto

    Quando Volvo si tuffa tra la folla e ottiene un design tutto uovo…. ; (
    Non che io voglia guidare, ma sarebbe un peccato.

  • vuoto

    Grazie mille per questo contributo molto interessante al Salone di Ginevra.
    Le tue giacche Saab sono, come ho detto, molto belle.
    Ma chiamare queste reazioni negative per alcune persone dice molto su queste persone

  • vuoto

    Peccato che la Volvo abbia un tale proprietario che non capisce il marchio. Ma la Svezia può essere piuttosto testarda, vediamo chi ha i nervi migliori in questo gioco.

    • vuoto

      I cinesi avranno i nervi migliori! Perché i soldi si calmano immensamente. Per inciso, noi europei dovremo renderci conto che nel mercato automobilistico globale saremo presto l'appendice. I principali mercati di vendita sono in Asia. E chi compra comandi per le auto.

  • vuoto

    Vic ha rifiutato di parlare con i giornalisti automobilistici di Saab, interviste volentieri, finché non si è parlato di Saab. "No Saab", si chiamava graffiante. Quando gli è stato chiesto perché non voleva più parlare di Saab, ha solo detto che Saab era dietro di te ... spero che Tom, Vic sia stato più gentile con te ...

  • vuoto

    La dichiarazione del proprietario della Volvo si basava sul punto di vista degli acquirenti cinesi di alto livello: a loro potrebbe piacere un po 'meno scandinavo in termini di design.

    Poiché la Cina è il più grande mercato in crescita, il design deve adattarsi alla vista lì. D'altra parte, i modelli Volvo più recenti non sembrano più scandinavi: per i ricchi cinesi, la componente ostentata probabilmente manca nel design. Probabilmente vuoi mostrare qualcosa, anche se non hai davvero bisogno di metterti in mostra come negli Stati Uniti!

  • vuoto

    Perché compro un marchio svedese se non mi piace il design scandinavo? La Volvo potrebbe essere diventata arbitraria, ma per me sarebbe comunque un'alternativa se non venisse nulla da Saab!

  • vuoto

    Ottima idea, l'aspetto delle giacche SAAB! Posso benissimo immaginare i sussurri alle tue spalle ... non vedo l'ora che arrivi il prossimo articolo! Ti sei fermato anche a VM….
    Si spera che presto smetta di nevicare ...

    • vuoto

      Sì, ci siamo anche "fermati" da VM, c'è un rapporto dettagliato ...

  • vuoto

    Di cosa si tratta anche il design di Volvo scandinavo…. Il marchio è diventato confuso e intercambiabile. Per me come pilota Volvo di lunga data (oggi SAAB), Volvo è ora un prodotto mainstream e quindi non è più un'alternativa per me!

  • vuoto

    Il team SAAB allo stand Volvo. L'immagine del giorno: tu rendi la mia giornata 🙂

  • vuoto

    Grandi giacche! Che affermazione per il marchio

    • vuoto

      Quando saranno disponibili le giacche del Trollig-Shop?

      • vuoto

        Giacche Saab in arrivo, sii paziente

  • vuoto

    Hehe ... penso che sia un bene per le giacche ... Penso che sia stato anche un po 'divertente osservare le reazioni ad esso…. 🙂

    Volvo troppo scandinava?
    Au Cheek ... non suona così bene ... 🙁

I commenti sono chiusi