Notizie SAAB: Riksgälden ha svalutato le vendite di parti

Non è proprio una novità quella che ci arriva dalla Svezia. Ma affinché il flusso di informazioni rimanga ... Radio P4 Väst affronta oggi l'argomento Saab e scrive della mancata vendita di Saab Parts AB a un investitore. I dettagli possono essere trovati negli atti del tribunale di Vänersberg, che possono essere brevemente riassunti come segue:

Gestione del debito svedese
Gestione del debito svedese

L'amministrazione del debito nazionale voleva riscattare Saab Parts AB per 2.2 miliardi di corone, esattamente l'importo utilizzato per riscattare un prestito BEI per Saab attraverso la vendita. Né Mahindra né NEVS erano disposti a pagare tale importo. Per Mahindra un motivo per non fare offerte, per NEVS un motivo per acquistare solo il resto. Lo specialista della logistica e dei pezzi di ricambio di Nyköping è diventato proprietà statale. Punto.

Perché il governo stava per salvare la faccia, nessun denaro delle tasse dovrebbe confluire nell'avventura di Saab. Per gli investitori, il prezzo di acquisto era semplicemente troppo alto. Dove la cosa ha due facce. Dal punto di vista degli acquirenti, che hanno pagato solo 9 miliardi di corone per la Saab Automobile AB, Powertrain, Tools, gli stabilimenti e le licenze per 3-1.79 e la piattaforma Phoenix, il prezzo è certamente troppo alto. Per quasi 200 milioni di euro sono stati un vero prezzo di amicizia. A quel tempo, i campi di Nyköping erano praticamente deserti, come tutti sappiamo.

Le prospettive future erano incerte, i clienti potevano essere lasciati, i commercianti potevano chiudere e i blogger potevano staccare la spina. Non è successo così, e Saab Parts AB è diventata una storia di successo. Gli investitori hanno avuto troppo poco coraggio?

La stampa locale ora definisce la società di Nyköping una "vacca da mungere di stato" e la Svezia genera un buon ritorno su questo investimento.

Oggi, Saab Parts AB è un interessante specialista di distribuzione e logistica, che, credo, si espanderà in futuro. I canali di distribuzione sono interessanti anche per altri produttori e la cooperazione con NEVS è più stretta di quanto sembri. Per quanto tempo lo stato rimane il proprietario, non lo sappiamo. Tutto è speculazione e molto dipende dagli eventi futuri in Trollhättan. Dopo le vacanze estive, è noto che i camini stanno fumando di nuovo lì.

Testo: tom@saabblog.net

3 pensieri su "Notizie SAAB: Riksgälden ha svalutato le vendite di parti"

  • Ciao Tom,
    Grazie per averci sempre aggiornato e affidabile con i tuoi report scritti davvero eccezionali. Tuttavia, sarebbe assolutamente grandioso se tu potessi tradurre le corone in euro per i guidatori della Saab che non hanno mai spostato la loro auto in Svezia come non ho mai fatto prima. Non ho assolutamente idea o sensibilità per quello che le corone 1 miliardi sono così preziose.

    • Ciao Peter, nessun problema. Mi sembra di essere mezza Svezia. 1 milione di corone è 116.367,02 EUR e le parti Saab sarebbero costate 256.007.447,48 euro.

    • @Peter (e tutti quelli che hanno avuto la stessa domanda),
      ecco il tasso di cambio attuale in entrambe le direzioni: 1 €: 8,59SEK / 1SEK: 0,12 €

      @ Tom,
      Vorrei anche dire un grande grazie per i rapporti regolari e le informazioni che fanno parte della lettura quotidiana. Il "cavaliere bianco" che avevo sperato di tanto in tanto non è venuto dopotutto. Ma NEVS ci ha sorpreso positivamente, e questo dopo le loro "tattiche confuse" dopo l'acquisizione di SAAB. Ma nessuno sembra essere davvero sorpreso dal comportamento "particolare" dello stato svedese, così pulito. Grazie Tom per le informazioni di base ben fondate.

I commenti sono chiusi