Ora mi sto aiutando: riparazione di finestre su SAAB 9-5

Il contributo del lettore di Philipp Bohr

Una parola a tutti il ​​collo e la lettura SAAB meccanico prima: l'ultimo dopo il completamento di questo progetto io so che il lavoro viene eseguito da lei, e che le sue somme che si paga per te, essere valsa la pena - anche se a prima vista (sul disegno di legge) non sempre così chiaro Ma a sua volta. Ai primi di agosto guido sulla strada vicino al parcheggio Institute su un tombino (l'Università vuole promuovere il campus senza auto, e quindi ritarda tutte le opere stradali al limite del tollerabile) - si apre metallico, esso sonagli, e quando ho per me pagina girare, il disco della finestra laterale è in un angolo pazzo nella cornice.

La parte visibile è intatta, ma comunque qualcosa va storto qui. I sudori mi vengono sopra: solo una riparazione del servosterzovedi altro post sul blog) era dovuto. Ora metti un po 'di soldi in più per un nuovo finestrino laterale? Ci vuole vendetta che ho scelto la franchigia massima dopo un incidente e il cambio di assicurazione ...

Ma come si suol dire, l'ingegnere non ha nulla da giurare. Ora non sono un ingegnere, ma un fisico, ma come fisico sperimentale, sei anche un tipo di ingegnere. Quindi, prima guida a destra e tira dritto il disco nel telaio. E il piano per la serata è chiaro: rimuovi la pannellatura della porta e vai in fondo all'errore.

In linea di principio, non mi vergogno di questo tipo di lavoro. Ciò che mi ha scoraggiato, tuttavia, sono le grandi quantità di plastica attaccata con clip che compongono il rivestimento interno. Ha letteralmente odore di graffi, rotture, antiestetici scolorimenti dove la leva è stata fatta leva troppo forte ... ma ora non c'è più niente da fare, la mia decisione è presa. Dopotutto, poco dopo l'acquisto dell'auto, ho ricevuto il manuale di riparazione Haynes, armato di esso, la riparazione dovrebbe effettivamente avere successo.

Innanzitutto è necessario rimuovere la pannellatura dell'arco della porta. Con un cacciavite a lama larga ... Per sicurezza, userò il coltellino tascabile, ha la lama più larga. Lo guido verso l'angolo posteriore superiore del pannello tra il bordo di gomma e la plastica, cerco il morsetto. Ne trovo uno abbastanza velocemente, applico un po 'di pressione ... e il morsetto si allenta. Fortunato. Mi muovo velocemente, procedendo prima lungo il bordo posteriore della porta. Quindi seguo l'arco della porta, mensola per mensola, fino a tenere in mano l'elemento di rivestimento. Fortunatamente, le staffe rimanenti si allentano rapidamente una volta che ne hai allentata una.

Il primo passo è fatto, l'arco della porta è libero. Il prossimo passo è svitare il rivestimento interno della porta, queste viti Torx sulla maniglia della porta e il fermo della porta deve essere risolto. Innanzitutto utilizzare un cacciavite sottile per allentare le coperture sopra i fori delle viti. Innanzitutto, ho messo il cacciavite troppo piatto. Il risultato è un rumore sgradevole e graffiante. Grazie a Dio per la plastica dura spesso rimproverata: sono stato in grado di levigare il graffio in un secondo momento - la plastica morbida sarebbe stata meno tollerante. Con la nuova conoscenza dell'angolo di approccio, posso risolvere tutte e tre le coperture, aprire le viti Torx e sono pronto per il prossimo passo.

Sembra difficile: sollevare i morsetti sul pannello della porta, tirare il pannello della porta verso l'alto sopra la serratura della porta, allentando i cavi dell'interruttore dal sistema di sblocco del serbatoio e del cofano del bagagliaio e liberando l'illuminazione della portiera dalla sua rientranza. Il rilascio dei morsetti funziona molto bene dopo l'esercizio sull'arco della porta, il pannello può essere facilmente sollevato sopra il fermo della porta ei cavi mi lasciano abbastanza gioco per ora. Le spine possono anche essere facilmente rimosse. Sfortunatamente, il manuale di riparazione non afferma che sarebbe consigliabile tirare il fusibile per l'illuminazione della porta. Se hai lavorato sulla porta aperta per 30 minuti (come ho fatto io in questo momento), la lampada è calda e difficile da afferrare. Con una striscia di plastica tra i contatti è possibile disabilitarlo e quindi spingerlo fuori dall'incavo della porta.

Sotto il rivestimento interno della porta è un film isolante. Questo è incollato, ma può essere rimosso con attenzione dal telaio della porta. Se si è particolarmente attenti, è anche possibile incollarli nuovamente, ma prima è necessario svitare il diffusore e allentare la vite adiacente che trattiene la guida del vetro della finestra, altrimenti il ​​film si strappa nel punto. Quindi anche l'altoparlante si è svitato e si passa alla diagnosi di guasto effettiva.

Porta conducente SAAB 9-5 2.3t SE, senza rivestimento interno
Porta conducente SAAB 9-5 2.3t SE, senza rivestimento interno
Porta del guidatore con foglio isolante rimosso
Porta del conducente con pellicola isolante rimossa, Il meccanismo del regolatore della finestra è visibile nell'apertura di ispezione inferiore, il motore del regolatore della finestra si trova a metà strada a destra.

La mia prima ipotesi fu un vetro rotto. A tale riguardo, è rassicurante vedere che il disco è ancora completamente intatto. Pertanto, dopo prendo il power window, un meccanismo a forbice con due gambe, che converte il movimento rotatorio di una marcia in un movimento su e giù del disco. A tale scopo, i rulli sono fissati su un'estremità delle gambe, che scorrono su rotaie sul bordo inferiore del disco. E diventa subito chiaro che entrambi i ruoli sono saltati fuori dalle loro tracce. All'inizio pensavo che una semplice re-threading sarebbe stata la soluzione - solo a una seconda occhiata riconosco il motivo per cui i rotoli sono saltati fuori dalle rotaie: il rotolo nella rotaia posteriore si è spezzato e si è rotto dalla coscia. Resti della sua caduta nella balaustra, un pezzo di pesce che pesca giù dalla cornice della porta.

Boccole scorrevoli: nuova parte, con morsetto
Boccole scorrevoli: nuova parte, con morsetto. Destra: parte difettosa con frammento e morsetto disciolto. Potresti essere stato in grado di utilizzare rotoli di Teflon, che sono più resistenti e scivolano bene su acciaio anche senza grasso.

Una diagnosi del genere è spesso fastidiosa, come sappiamo fin troppo spesso dalle auto moderne: una parte in centesimo causa costi di riparazione di diverse centinaia di euro perché non è possibile fornire una vite, un morsetto, un rullo o un altro individuo. Sto valutando due possibilità: chiedere consiglio ai miei nuovi conoscenti della concessionaria Muckelbauer, oppure far svolgere il ruolo dall'officina meccanica di precisione del nostro istituto. Realizzato in teflon, come un super rotolo. Fortunatamente - e solo per divertimento - controllo prima il sito di Skandix e cerco "alzacristalli". Si apre una rubrica con le parti correlate, alcuni alzacristalli e le altre "boccole scorrevoli, alzacristalli". L'immagine accanto mostra esattamente il ruolo che stavo cercando. Prezzo unitario: € 1,73.

L'installazione del ruolo è complicata, anche perché il manuale di riparazione è spugnoso nel punto cruciale, ma a sua volta. I rotoli saranno consegnati due giorni dopo, ne ho ordinati sei: quattro come pezzi di ricambio per entrambe le finestre anteriori, e due da provare. Anche questi sono necessari: il mio piano è quello di spingere prima i rulli nelle guide e quindi fissare i bracci della finestra ai rulli. Questo mi evita di infilare la finestra sulle finestre, un'impresa che mi sembra inutilmente complicata, soprattutto quando lavoro da solo.

Ancora una volta, rilasci l'interno della porta, sposta i bracci di sollevamento della finestra nell'apertura di accesso in modo che possano essere afferrati facilmente, spingi delicatamente il vetro della finestra fino a che le guide non siano a livello delle estremità delle gambe. Infilare i rulli nei binari non è poi così difficile. Ma poi arriva il punto critico: connettere braccia e ruoli. Il manuale indica che è necessario spingere i rulli sugli assi "finché non si innescano udibilmente", vale a dire finché non scattano in modo udibile. Anche lei. Per testare l'interruttore alzacristallo elettrico come un test, senza problemi, il disco scorre verso l'alto. Sulla via del ritorno c'è ancora un botto metallico, un tintinnio, e il disco e il ruolo sono di nuovo separati.

Trovare la soluzione al puzzle mi costa altri tre quarti d'ora e altri tre tentativi falliti, finché non affronterò il problema dalla base e spingerò il rotolo senza un disco sull'asse. Colpisce il fatto che, dopo il primo ingaggio, il ruolo sia ancora molto rilassato seduto sull'asse, quasi inclinabile liberamente in tutte le direzioni e può essere risolto con poco sforzo. Toccando con un piccolo cacciavite si giunge alla conclusione che la scanalatura nella quale si aggancia il morsetto rimane ancora esposta dietro l'albero del rullo. Solo pressioni più forti - premere molto forte, devo dire - porta a un secondo Einrastgeräusch, il ruolo si colloca quindi saldamente nella posizione prevista.

Figura: boccola scorrevole. La staffa, da cui si può vedere l'arco qui, fissa il rullo sull'asse (estremità dell'asse visibile come un cerchio rotondo sulla maniglia della finestra).
Figura: boccola scorrevole. La staffa, da cui si può vedere l'arco qui, fissa il rullo sull'asse (estremità dell'asse visibile come un cerchio rotondo sulla maniglia della finestra).

Con questa realizzazione è questione di un altro quarto d'ora per riscattare il ruolo, per introdurlo nel rail e per ripetere il processo con un disco e una puleggia. Quindi si dovrebbe assolutamente verificare se tutte le labbra di tenuta si appoggiano correttamente all'esterno, possibilmente con una sottile striscia di metallo - o un cacciavite con una lama larga - aiuto. In una prova rinnovata tenere i rulli, un po 'di grasso rende le rotaie lisce, e dopo un'altra mezz'ora e il rivestimento della porta torna indietro dove dovrebbe.

Questa riparazione è classificata dal manuale come media (terzo di cinque livelli). Questa è una valutazione realistica, solo una persona con sufficiente esperienza ed esperienza con l'una o l'altra riparazione dovrebbe osare. Ma se è fatto, è gratificante. Il mio investimento: 15 Euro per i rotoli, compresa la spedizione, e circa due ore e mezza di tempo di riparazione. E avvitando un SAAB, dove anche dopo 13 anni, le viti devono ancora essere risolte come se fossero appena state avvitate, può davvero essere divertente.

Tra l'altro, dovrebbero esserci workshop SAAB che offrano anche stage a fisici laureati - il mio indirizzo e-mail è disponibile dal team del blog.

11 pensieri su "Ora mi sto aiutando: riparazione di finestre su SAAB 9-5"

  • Hallo,

    prima grazie a PhiBo per la risposta e ovviamente per il grande contributo!
    Ho anche fottuto molto, ma nel frattempo mi fermo sempre e faccio foto che non ho mai fatto.
    Hai le mani sporche e vuoi anche essere in grado di gestire la riparazione.
    Ancora una volta: grazie per questo ottimo lavoro.

    So anche il tintinnare della porta, con il mio Aero è anteriore destro.
    Tuttavia, solo una finestra parzialmente abbassata.
    Mi è stato detto che era dovuto a una guida scivolata fuori dalla finestra.
    La parte dovrebbe probabilmente cadere più spesso, è poi giù nella porta, puoi semplicemente rimetterla. Il salvataggio con un po 'di colla è ovviamente raccomandato nel caso.
    Lo farò durante l'assemblaggio dei nuovi rulli guida.

    Saluto
    Marc

  • Se la vedi in questo modo ...
    Qualcuno sa perché le finestre della porta, allo stato aperto, si piegano così quando chiudi la porta?

    Grazie

    • Cosa intendi esattamente?

    • Ciao Andrea,
      So di cosa stai parlando Lo so, a volte scuote durante la guida. Pensavo di essere solo io ...
      Ma sfortunatamente non ho idea del perché sia ​​così!

    • Senza voler diventare un esperto, c'è ancora un binario di guida nella parte anteriore della porta. Il disco scorre in questa guida e puoi regolare la guida: la vite per questo è sopra l'altoparlante. Se si allenta, possono esserci rumori sferraglianti ... ma ho notato solo durante la riparazione che qualcosa ha vibrato, a seconda di come è stata serrata la vite.

    • Uso il grasso multiuso Nigrin, quindi per anni ho macchiato un sacco di parti in plastica nel laboratorio e non ho mai avuto problemi.

      Ma grazie comunque per averlo fatto notare - ovviamente, deve essere garantita la compatibilità con la plastica.

  • Hallo,

    Qualcuno sa se questi rulli sono stati utilizzati anche nei regolatori lunotto?
    Di quanti ruoli ho bisogno se voglio scambiarli tutti?

    Saluto
    Marc

    • Ci sono due rulli su ogni finestra, quindi è necessario un totale di 8. Ma sentitevi liberi di ordinarne altri: avrete la garanzia di rompere l'uno o l'altro durante l'installazione. Per le forze che sono necessarie per l'installazione, queste cose sono molto fragili.

      • PS: E non dovresti dimenticare il grasso industriale, per le guide di scorrimento. Lo prendo da Nigrin ... Non userei olio o spray al silicone, raccoglie solo lo sporco.

I commenti sono chiusi