Lo strano lavoro degli amministratori di Saab

Si tratta di uno di questi Cabriolet Saab 9-3 Independence particolarmente rari, che non vogliono permetterci. Una storia drammatica che non getta una buona luce sul lavoro degli amministratori di Saab e che non troverà nemmeno un lieto fine. Ma uno dopo l'altro, iniziamo nel 2011. La produzione di 366 Saab Independence Cabriolet è stata annunciata per le celebrazioni per l'indipendenza Saab a Trollhättan. Era chiaro fin dall'inizio che queste auto sarebbero diventate oggetti da collezione.

vuoto
Saab Independence Cabriolet in aprile 2011 negli stabilimenti

Le celebrazioni del giubileo a Saab non sono andate molto bene, come sappiamo. Ci sono stati arresti di produzione, ri-avviamenti, una produzione on / off, e alla fine solo poche, poche macchine sono uscite dalla linea. Completato con ciò che era rimasto. Invece di 366 nuovi Cabriolet era alla fine dell'intero 38, che parla di una celebrazione dell'anniversario completamente fallita.

La Stephan Autohaus, un partner Saab tradizionale dal 1980, ha ordinato un tale Cabriolet dell'Indipendenza per un cliente. Come bio-potenza, con un cappuccio nero, navigazione, un sogno di una Saab. Ad un certo punto - doveva essere la fine di novembre o dicembre 2011 - ho ricevuto una telefonata dalla Svezia. La decappottabile, che era sulla linea di produzione stagnante, potrebbe essere completata se fosse accettabile una capote beige invece della versione nera. Non so se allora avessero smesso di aspettare, ma a Vienenburg erano d'accordo, avevano nuove speranze ed erano di buon umore.

vuoto
Il certificato COC dell'Independence Cabriolet

Quindi, su 06. A dicembre 2011, il certificato COC è stato emesso, e l'Independence Cabriolet aveva quindi il suo certificato di nascita, quindi era puramente ufficialmente esistente. Un cliente sta aspettando, un rivenditore è felice, il pezzo super raro sta diventando sempre più una realtà.

Veniamo ai 9-3 Cabriolet pochi giorni dopo, un po 'più vicino, perché il dispatcher di Saab conferma Filippo Stephan ricarica. La nuova Saab con il tetto beige ora si trova sulla portaerei in direzione della Germania. L'attesa continua a salire. Ma il trasportatore non parte, si ferma a causa di fatture di spedizione aperte una volta. Si avvicina a 19. Dicembre 2011, quel fatidico giorno che è un giorno di lutto per tutti i sostenitori del marchio Trollhättan. Al mattino, Victor Muller parte per Vänersborg e chiede la bancarotta. Segue una conferenza stampa, una telefonata internazionale e Victor Muller è storia.

Il corriere è ancora in piedi nello stabilimento della Stallbacka, il certificato COC è a Vienenburg, ed è Natale. Gli amministratori di insolvenza si spostano nell'ala amministrativa e fanno scaricare il trasportatore. L'Independence Cabriolet torna alla zona di consegna in fabbrica e si ferma lì.

Fin qui tutto bene. Legalmente va bene, perché con la banda di Muller a Vänersborg tutti gli appuntamenti e i contratti erano obsoleti. Tuttavia, ciò che segue ora rende brutto il lavoro degli avvocati. Perché il cliente, un fan di lunga data di Saab, vorrebbe la sua decappottabile. Fallimento o no. Fan di Saab è e rimane fan di Saab, possiamo scuotere un po '. Persino Philip Stephan, che ha il certificato COC dall'inizio di dicembre sul suo tavolo, vuole portare l'auto in Germania. Gli ex dipendenti della Saab in Germania, nella sequenza in parte modificata da Saab Parts AB, non possono fare nulla, anche se vorrebbero aiutarli. Solo gli avvocati di Trollhättan hanno la parola.

Tuttavia, non sono interessati. Non rispondere a nessuna mail né tentare di contattarti. Va avanti e avanti. Il partner Saab tenta ancora e ancora di ottenere l'auto con il certificato COC. Senza successo. Che bello che negli ultimi mesi del dramma Saab i pagamenti alla Svezia siano stati inviati solo quando le auto sono arrivate nel cortile ...

vuoto
Da quando è emerso di nuovo: l'asta di KVD in Svezia

Nel Trollhattan, la Cabriolet, uno degli ultimi veicoli che esce dalle assemblea era quello di continuare sulla ghiaia davanti alla fabbrica. Un inverno, una primavera, un'estate, un autunno. Presentarsi dopo molto tempo nell'asta di KVD! Sulla base del codice VIN scopriamo la Cabriolet destinata a Vienenburg. È uno dei due della produzione di Independence che verrà messa all'asta.

Il prezzo è ancora inferiore all'importo che il concessionario di automobili Stephan avrebbe trasferito quasi un anno fa e in seguito agli amministratori. Anche negli ultimi giorni si è cercato di venire in modi diversi al veicolo. Senza successo Legalmente tutto può andare bene, perché né il partner Saab né il cliente della concessionaria hanno il diritto di arrendersi. Ma il comportamento degli avvocati, che hanno iniziato con standard elevati, e poi di trovare la peggiore soluzione possibile, lascia un cattivo retrogusto. Si adatta al quadro e all'insoddisfazione generale che prevale non solo in Svezia, ma anche nell'intero mondo Saab.

vuoto
Foto d'asta a KVD: La Vienenburger Independence Cabriolet

L'Independence Cabriolet non è stata migliorata dallo stoccaggio nell'area esterna senza alcuna protezione. Troverà ancora il suo acquirente all'asta. Se le cose vanno male, gli avvocati riscatteranno meno denaro di quanto volessero sempre trasferire dalla Germania. Come ti senti fan e partner di Saab, se eri così vicino a un oggetto da collezione e poi non ce l'ha fatta, possiamo capire tutti. La storia è triste ed è incomprensibile. Ma ci permette di indovinare perché il processo ha avuto un risultato così negativo.

Cosa rimane? Un partner Saab dedicato che sta già lavorando nella seconda generazione con la passione per gli svedesi e che ora non nasconde la sua delusione per il comportamento svedese. Un fan di Saab che avrebbe voluto comprare questo cabriolet e ora è piuttosto frustrato. E una pessima impressione degli avvocati svedesi.

Testo: tom@saabblog.net

Immagini: saabblog.net (3), KVD (1)

 

12 pensieri su "Lo strano lavoro degli amministratori di Saab"

  • vuoto

    La Cabriolet rosso ruggine è davvero un veicolo chic. È un peccato che sia successo così.

  • vuoto

    Dove è il problema?
    Il cliente / rivenditore può acquistare l'auto ora per una frazione del prezzo originale, il certificato COC che ha già apparentemente

    • vuoto

      Ebbene, 2 giorni prima della fine dell'asta, la frazione è già l'80% del prezzo di listino, più i costi aggiuntivi ...

  • vuoto

    In qualche modo si deve sentire qualche volta a meravigliarsi, ma stranamente importa se avete fatto molti mesi fa per sfruttare le auto habfertige dalla linea di produzione, ma a quanto pare trascurato alcune auto non prova finiti nel cortile o nella sala fino ad ora ha ,
    Quello nella foto non sembra un COC ma già come un certificato di registrazione parte 1 o 2 ??
    Detto questo, se avessi potuto tenerli in piedi, l'approvazione di qualcun altro sarebbe stata difficile?

  • vuoto

    Quando l'ho letto, sono due volte più contento di avere una delle ultime deccapottabili rimaste.
    Ho ordinato 2011 my Aero Convertible Bio-Power con attrezzatura completa a febbraio, con l'impegno di 08.04.2012. Con l'ansia e l'attesa arrivò poi su 24.06.12.
    Avevo già postato una foto prima.
    Credimi, sono molto felice di averlo e di guidarti !!

    Cordiali saluti
    Olaf

  • vuoto

    Il buon senso è stato in qualche modo completamente perso nell'intera elaborazione (procedura e anche qui questo singolo caso) - saremmo tutti almeno a metà soddisfatti se almeno i requisiti legali per il processo di selezione (NEVS) fossero rispettati e finalmente la prova di ciò vorrebbe venire.

    Tuttavia, non sono state fornite né le ragioni per la selezione né il prezzo di acquisto - ma in Svezia non sono solo i politici che sembrano agire secondo il modo del proprietario, ma anche questi strani amministratori fallimentari.

    Non ci sono davvero persone con il coraggio in Svezia che combattono contro questo trambusto? Apparentemente è così - triste, triste….

    Saluti da un fan SAAB sempre più lontano da Amburgo

    • vuoto

      ... perché vogliamo provare a raggiungerlo, presto troverai la via del ritorno al porto SAAB ...
      Di quale altra marca di auto dovresti diventare FAN?….
      Tanti saluti dalla Svizzera

  • vuoto

    L'articolo di Tom è apparso su SU. Un commentatore ha scritto lì, a quanto pare un commerciante tedesco (Barracuda)? che ha avuto esperienze simili con gli avvocati SAAB quando ha cercato di acquistare auto. Apparentemente non è un caso isolato.

  • vuoto

    Storia triste

    Forse dovresti anche cercare di illuminare l'altro lato:
    Il declino dei SAAB e le relative controversie finanziarie erano / sono noti per essere molto, molto estesi. Era / è di milioni.
    Se gli amministratori avessero risposto a ogni lettera, ogni e-mail, ogni piccola offerta per una piccola parte del tutto, probabilmente non avresti nemmeno fatto un passo in più.

    Tuttavia, è un peccato, soprattutto per il cliente!
    E il concessionario di auto Stephan è noto per essere molto coinvolto.

  • vuoto

    Il brutto gioco rimane una realtà. Ma il cliente di Vienenburg ha l'opportunità di fare un'offerta, giusto? La speranza rimane fino alla fine: incrocio le dita per una buona conclusione emotiva e finanziaria per questa bellissima decappottabile SAAB!

    • vuoto

      Per sola sfida non offrirei una corona!

      La soluzione più sensata sarebbe stata quella di portare la deccapottabile stessa dalla Svezia ... ma l'idea del concessionario Saab e del compratore sono certamente venuti anche

  • vuoto

    È fastidioso NON avere una macchina del genere!

I commenti sono chiusi