Film SAAB: fallimento di Spelet Bakom Saabs

Ieri, la documentazione per la bancarotta di Saab su SVT1. Il film è anche interessante per quelli di noi che hanno poco o niente lo svedese. Perché oltre a diversi contributi dalla storia Saab ci sono molte parti, i contributi di Vladimir Antonov e Victor Muller per esempio, in inglese.

vuoto

Attualmente il film su SVT1 è disponibile anche per noi. Vediamo quando l'accesso internazionale è limitato. Ci sono anche alcune foto dalla fabbrica di Saab spettrale e vuota. Frustrante.

Cosa c'è da dire? L'Aftonbladet arriva al punto. A causa dei responsabili, nessuno ha osato andare alla telecamera. Né Guy Lofalk né Anders Borg, il ministro delle finanze. Sono accusati di duplice gioco e doppiezza. E un approccio cinico a migliaia di persone e al loro lavoro.

Interessante è un messaggio che, coincidenza o no, è andato quasi simultaneamente attraverso la stampa. Si tratta di Li Shufu, l'uomo che ha acquistato Volvo e che avrebbe portato Saab per il prezzo ridicolo di 1 milioni di dollari se fosse andato a Lofalk. La madre Volvo Geely ha cercato per mesi un finanziamento per la casa automobilistica di Goteborg. A tal fine, il capitale azionario dovrebbe essere aumentato in modo significativo. Apparentemente ancora senza successo.

Li Shufu, secondo la stampa odierna, è fortemente indebitato con le banche. Con finanziamenti dello 0% come quelli che ottengono i quadri in Cina. Questo è comodo, ma la sua dipendenza dalle banche dovrebbe essere completa. Così Dagens Industri. Ora la provincia di Zhejiang e Hangzhou, città natale di Geely, potrebbero unirsi come potenziali partner. Come sarebbe stato il futuro della Saab con questo proprietario?

Testo: tom@saabblog.net

Immagine: svt.se

 

 

7 pensieri su "Film SAAB: fallimento di Spelet Bakom Saabs"

  • vuoto

    Questo è approssimativamente come l'ho immaginato. Avevi bisogno di molta sabbia da tutti i lati o anche pietre più grandi per frenare o distruggere il cambio Saab e Müller! È solo un peccato. È un peccato che il ruolo di GM, che certamente non è glorioso, non sia svolto abbastanza. Con la loro implacabile protezione dei brevetti Saab (rubati), hanno contribuito notevolmente al fallimento. È solo da sperare che tutte le scoperte avranno conseguenze corrispondenti ..?! È assolutamente incomprensibile che il governo inizialmente si sia comportato in modo così passivo e alla fine abbia persino contribuito al fatto che Saab doveva morire.
    È un peccato per Saab - triste per la Svezia.

  • vuoto

    come sospettavo ...

    • vuoto

      ... GM non è di nuovo così innocente, ha già eliminato i loro concorrenti con un rifiuto di licenza e ha anche salvato Saab.

  • vuoto

    È positivo che alla fine venga alla luce, ma è decisamente troppo tardi per questo!
    Non aiuta più SAAB e gli ex dipendenti….
    Una tragedia!

  • vuoto

    Grazie per il link al post. Purtroppo neanche io riesco a capire tutto, ma quello che ho capito mi basta. È così amaro ...

  • vuoto

    Non ho parole ...

  • vuoto

    Sfortunatamente, non posso parlare svedese, ma per quanto ho capito, da quello che è stato detto in inglese, è chiaro di chi sia la colpa del naufragio di Saab.

    Ora, anche l'ultimo fan di Saab dovrebbe ammettere che non i malvagi banconi di Detroit, ma gli impiegati governativi della Svezia, inclusi gli amministratori, devono portare questo debito da soli sulle loro spalle.

    Questo è un grande contributo che si spera susciterà la stampa in Svezia in modo che i colpevoli debbano finalmente lasciare le loro sedie.

    Forse il contribuente svedese sta cominciando a rendersi conto di quanto sia più costoso il fallimento di Saab rispetto a un'iniezione di contanti temporanea da parte dello stato.
    Sì, purtroppo i politici in Svezia non sono francesi, perché lì non verrebbe in mente a nessuno di salire davanti agli elettori in un'Audi ...

    Sarebbe interessante sapere quanti soldi (lo stipendio, se così si può chiamare così?), Gli amministratori sotto Lofalk di Saab nelle loro tasche.

I commenti sono chiusi