Notizie SAAB: visita a Trollhättan e notizie NEVS

Il contributo del lettore da Oliver all'evento Saab a Trollhättan e alla situazione nella città di Saab.

In realtà dovemmo cancellare la Svezia per il resto dell'anno con un cuore pesante dal diario. Solo a marzo è stato di nuovo programmato un viaggio nell'estremo nord. Ma a volte la coincidenza gioca sulle carte. Questa volta sotto forma di un evento di Saab che non volevamo perdere: Saabsunited invitato a 2. uno Oktoberfest.

Ritorno a casa: Saab 900 davanti alla fabbrica

L'anno scorso eravamo lì anche noi. In giornate soleggiate e temperature fino a gradi 24, il viaggio nella Viggen Cabrio è stato una vera e inaspettatamente bella estensione dell'estate della Germania settentrionale. Dato che abbiamo avuto così tanti bei ricordi dell'evento 2011, non abbiamo potuto resistere. Sono stati prenotati spontaneamente il traghetto e l'hotel per il lungo viaggio di fine settimana a Trollhättan.

Abbiamo preso il traghetto a Kiel mercoledì sera e abbiamo attraccato a Göteborg giovedì mattina con un cielo azzurro e un sole splendente. Questa volta la vecchia SAAB 900 Sedan (costruita nel 1981) è stata la nostra agenzia di viaggi preferita. Poco prima ha fatto un controllo approfondito ed era pronto per il viaggio nella sua vecchia casa, che ci ha trasportati attraverso la Svezia in modo estremamente confortevole e affidabile.

Saab 900 a casa

Soprattutto sulle strade di campagna svedesi è molto divertente guidare questo SAAB. Ti rendi conto: eccolo a casa!
Ok, un 8V turbo senza APC e un vecchio cambio automatico Borg-Warner a 3 velocità non è particolarmente economico e non è necessariamente un'auto dinamica. Ma neanche quello aveva importanza. Anzi. È un incrociatore comodo e volevamo essere "rallentato".

Abbiamo percorso la rotta Göteborg - Trollhättan con deviazioni programmate, lungo la costa e sulle numerose isole piccole e grandi. Questa sensazione è stata subito lì: vacanza in Svezia! Questa calma. Ammirate la distesa infinita, le acque blu intenso dell'arcipelago, le foreste colorate della "Indian Summer" svedese ... Meraviglioso!

vuoto
Svezia in autunno: meraviglioso!

Al centro del nostro viaggio era l'Oktoberfest Saabsunited. Abbiamo atteso con ansia gli amici, molte discussioni interessanti con i simpatici guidatori della Saab.

Prima è andato a Saab-City. Anche se in ciascuna delle mie visite a Trollhattan - l'ultimo è stato alla fine di marzo di quest'anno per riaprire il SAAB-museo - qualcosa è cambiato: La vista di orfano sito lavori in Stallbacka è sempre qualcosa di opprimente. Nel mezzo del parcheggio enorme, negli anni migliori, centinaia di nuove auto in attesa sul sulla consegna ai concessionari in tutto il mondo, un numero di auto (in parte) sono stati smontati. Molti, ma anche, che sembravano "normali". Che sia nuovo o già usato, non si potrebbe riconoscere.

vuoto
La fabbrica di Saab

Infelice anche il possente pilone blu-argento, che un tempo portava con orgoglio il logo con il grifone. Oggi, invece del logo rotondo, un indegno foglio d'argento si attacca alla colonna. Dopotutto, il nome SAAB è ancora onnipresente.
La VOLVO-Aero Corporation, proprio accanto, è stata colpita peggio a questo proposito. Le scritte sui padiglioni della fabbrica sono scomparse, puoi vedere la lettera SAAB solo quando attraversi il ponte alto e guardi l'area industriale. Anche la scritta VOLVO è stata resa irriconoscibile sui cartelli stradali della zona. Senza amore e provvisorio, per lo più con nastro adesivo nero che sembra un nastro da lutto ...

vuoto
Paglia funebre a Trollhättan

Con il SAAB a Trollhättan: Naturalmente, le foto obbligatorie dovevano essere scattate di nuovo. La berlina davanti al cancello della fabbrica, la berlina davanti alla scritta in cima all'edificio della fabbrica, la berlina davanti al logo SAAB sul vialetto d'accesso allo Stallbacka ...
Penso che gli svedesi si siano abituati alle sessioni fotografiche un po 'pazze dei piloti Saab.

vuoto
Presso lo stabilimento di Saab

Giusto in tempo per l'evento Saab di sabato, Trollhättan ha lasciato il bel tempo. Stava diventando freddo, ventoso e piovoso. Il tempo spiacevole non può dissuadere un vero pilota Saab. Così molti di loro sono arrivati ​​nel grafico 4, dove ANA (ex SDCC) aveva caricato interessanti occasioni per lo shopping di parti. Insanity offre - se guidi un nuovo 9-3 o 9-5, cose davvero fantastiche a prezzi molto ragionevoli. Ma per me - il mio più giovane SAAB è di 2000 - quest'anno non era niente. Purtroppo.

Anche questa volta non si è svolto il mercato dei ricambi usati che esisteva l'anno scorso. Ciò avrebbe compensato la mancanza di opportunità di acquisto presso ANA. Ma d'altra parte, mi ha anche fatto risparmiare un sacco di soldi. Compri sempre parti di cui non hai davvero bisogno al momento, ma è così bello averle, nel caso in cui ne avessi bisogno urgentemente a un certo punto. Non si sa mai…

vuoto
Mercato delle parti SAAB presso ANA

Bene, torniamo all'evento:

Naturalmente, parte dell'evento era che ANA offriva prezzi interessanti per veicoli nuovi e usati. Auto interessanti erano parcheggiate nel cortile di fronte al vecchio complesso edilizio ormai disabitato presso la “rotatoria ANA”. Tra le altre cose, un nuovissimo 9-5. Solo 400 km sull'orologio. Potresti diventare debole ...

Alle 16 siamo andati al museo. Qui stava aspettando un giro di colloqui molto promettente, che non approfondirò perché, purtroppo, a causa della scarsa acustica, non si sentiva quasi nulla. Quindi abbiamo lasciato il gruppo - per dare un'occhiata al Museo Saab indisturbati e quasi soli. Sempre un sogno! È positivo che questa collezione unica sia stata preservata e che non sia stata spazzata via dall'asta l'anno scorso!

vuoto
Cerchi anniversario: mercato ricambi ANA

Tuttavia, è diventato estremamente eccitante quando Mattias Bergmann, l'annunciato rappresentante del NEVS, ha tenuto una conferenza sul futuro del SAAB a NEVS. Bergmann ha raccontato un sacco di cose interessanti - e anche piuttosto ottimisticamente positivo.
Non necessariamente positivo, in termini di "Spirito di SAAB" come lo abbiamo conosciuto finora - e che molti di noi vogliono indietro così tanto. Ma NEVS, la cui società madre National Modern Energy Holding Ltd. is (proprietario al 100% di NEVS), è stato coinvolto molto intensamente nella generazione di energie rinnovabili dal 2004. E sei piuttosto ambizioso quando si tratta del progetto elettrico SAAB. La "visione", come la chiamano, di NEVS: diventare il principale produttore mondiale di veicoli elettrici.

vuoto
Museo Saab

In ogni caso, qualcosa si sta muovendo a Stallbacka. Dopo aver firmato il contratto, sono attivi da 5 settimane. Da allora sono stati assunti circa 100 dipendenti. La pressa, anche se al momento è "solo" affittata, è in funzione per stampare parti di carrozzeria. Bergmann ha annunciato quasi un po 'pateticamente: la produzione sta tornando a Stallbacka! Il che ha suscitato un applauso un po 'euforico da parte degli ospiti presenti. Si poteva dire che tutti erano entusiasti di rapporti positivi, non importa quanto piccoli ...

In 18 mesi NEVS vuole portare sul mercato l'Electric Vehicle 9 “EV-3” basato sulla 2012-1 (MY 1). Ci sono piani successivi per sviluppare un EV-2 sulla piattaforma Phoenix modificata per veicoli elettrici, i cui diritti sono stati acquisiti anche da NEVS, secondo Bergmann.
NEVS sta costruendo su tre pilastri per il futuro con il marchio SAAB: Design and Production in Svezia. La tecnologia innovativa verrà dal Giappone. La Cina sta contribuendo alla sua capacità di attuare un'iniziativa progressiva per soluzioni di trasporto sostenibili.

L'obiettivo dei veicoli elettrici SAAB è inizialmente per 80% del mercato asiatico, principalmente Cina e Giappone. Ma in un grafico, i paesi USA, Germania, Francia, Spagna - e in piccola parte, che Bergmann non dovrebbe aver perso, la Svezia - sono chiamati.

vuoto
Futuro: Saab EV-1

In alto nel piano industriale di NEV è ovviamente uno sforzo di sviluppo gestibile, utilizzando il 9-3 come base per generare rapidamente le vendite o profitti prima che uno si avventura in altri corpi idrici - come soluzioni ibride. Sebbene l'ibrido non sia attualmente un problema per NEVS, quindi Bergmann.

Il rappresentante di NEVS ha avuto risposte abbastanza sovrane alle domande dei visitatori. Se non sempre quelli che erano soddisfatti o contenti della comunità SAAB presente.

Ovviamente, quando gli viene chiesto dell'usabilità di un EV-1 nelle distese rurali della Scandinavia - con lunghe distanze e poche opzioni di ricarica - un norvegese non vuole sentire che NEVS si concentra principalmente sul mercato asiatico densamente popolato, i cui agglomerati urbani devono essere alleggeriti offrono un terreno ottimale per i veicoli elettrici a causa delle distanze più brevi e delle migliori opzioni di ricarica.

E alla domanda su cosa farà NEVS per supportare i numerosi club Saab e la grande, forte e fedele comunità Saab, un fan britannico di SAAB ha ricevuto solo una risposta apparentemente meno soddisfacente per lui: devi incontrarti Concentrarsi sul nuovo core business e sulla creazione del “nuovo” marchio e dei suoi prodotti per il momento, prima di poter diventare attivi qui. NEVS è consapevole, tuttavia, che i conducenti Saab hanno una forte fedeltà al marchio. Bergmann ha anche presentato un grafico del sondaggio in cui la fedeltà alla marca dei conducenti Saab si è classificata al primo posto tra gli altri marchi premium.

Si è notato che "Mr. Diplomazia "di NEVS ha segnalato alla fine di quasi tutte le sue dichiarazioni che NEVS la comunità SAAB è molto importante e che la buona reputazione mondiale di SAAB come marchio premium e anche lo" Spirito di SAAB "sono molto apprezzati. Questo è anche uno dei motivi per cui si desidera utilizzare questo eccellente marchio.
Alla domanda sulla futura disponibilità di un SAAB elettrico, ad esempio in Svezia, la risposta è stata positiva / neutra: ovviamente si vuole servire anche il mercato europeo con veicoli elettrici, ma inizialmente solo in quantità più omeopatiche. In risposta alle numerose domande relative a una soluzione ibrida che sembrava ovvia alla maggior parte dei presenti, ha affermato: NEVS si concentrerà principalmente sul segmento elettronico puro. Ma la porta sarebbe aperta ad altre opzioni.

Ho avuto l'impressione che NEVS volesse farci capire che vuoi affermarti prima di poter spruzzare un po 'di "Spirit of SAAB". In ogni caso, ho trovato impressionante che NEVS fosse disponibile a rispondere alle domande di un gruppo molto piccolo di persone (circa 130) - che probabilmente non apparterranno necessariamente al loro gruppo target neppure nel prossimo futuro.

Tuttavia, in qualche modo, la sensazione che NEVS avesse temporaneamente superato qualcosa di "noi", il classico guidatore di Saab, si è imposto su di me. Ma non senza annunciare che SAAB e anche la fabbrica di Trollhättan continueranno ad esistere. Anche se senza la pinza, anche senza i veicoli, come li conoscevamo e li amiamo finora - ma certamente con il vecchio e buon nome SAAB, che continuerà a rappresentare innovazione, design e premium in futuro.
Forse tra qualche anno, quando la tecnologia dei veicoli ibridi ed elettrici si è sviluppata ulteriormente e si è affermata anche in Europa, ci sarà anche un nuovo SAAB per noi di nuovo ...

Qualunque cosa. Dobbiamo aspettare e vedere cosa riserva il futuro. In attesa di vedere cosa NEVS può realmente fare, come sarà in futuro intorno all'impianto di produzione di Trollhättan.

vuoto
Impressioni svedesi

Per me personalmente, le dichiarazioni del rappresentante di NEVS Bergmann hanno tolto un po 'di tensione dall'argomento. La paura - o più, la segreta speranza che il 9-5 o 9-4x potrebbero continuare ad essere costruito ma sarà ancora dare il 9-5 come un carro sportivo, ha posto almeno per me, per ora.

Ma d'altra parte, il mulino di voci continua a cucinare su una fiamma calda. E soprattutto in un evento in cui ci sono molti membri interni di SAAB, puoi sentire particolarmente interessante:

Il nome Mahindra & Mahindra viene menzionato più volte.

Si parla persino di "de-GM-izzazione" dei modelli esistenti - presumibilmente non significherebbe molto sforzo, perché molte parti provengono comunque da fornitori come Bosch e il design viene restituito alla SAAB dopo il fallimento Il designer sarebbe dovuto cadere. Uno sta attualmente esaminando la situazione giuridica in questo senso ...

Oserei dubitare che un tale sforzo per un veicolo come 9-5 valga ancora la pena. Perché eliminare tutte le parti GM richiede tempo. E se si conta sul cronometraggio dell'industria automobilistica, il nuovo sta già invecchiando nel frattempo, anche se i guidatori della Saab sono indolori. Ma il classico Saabfahrer da solo non è sufficiente come potenziale acquirente per sopravvivere. Questo è ciò che il passato ha mostrato.

Tutte queste voci non sono necessariamente buone. Perché risvegliano la speranza e alimentano le discussioni più folli. D'altro canto, tali discussioni sono anche attraenti. Possiamo dare libero sfogo alla nostra immaginazione. E cosa saremmo senza la nostra fantasia SAAB ...

Come già scritto sopra, dovremo aspettare (di nuovo). Come dice sempre Tom in modo così bello: la storia di SAAB è tutt'altro che finita. E penso che la storia di SAAB sia ancora valida per QUALSIASI sorpresa ...

Immagini e testo: Oliver per saabblog.net

8 pensieri su "Notizie SAAB: visita a Trollhättan e notizie NEVS"

  • vuoto

    GRAZIE per l'articolo informativo e GRAZIE per le fantastiche impressioni autunnali dalla madrepatria del SAAB! La settimana può andare avanti così ...
    E ci sono ancora molti cerchi chic a Troll City! ... Ne ho bisogno per l'inverno! Penso che penserò di nuovo più intensamente….
    SAABy settimana

  • vuoto

    “... Secondo le previsioni CAM, tuttavia, la quota di auto a propulsione convenzionale scenderà a una quota di mercato del 2025% entro il 75, mentre le unità ibride aumenteranno la loro quota a circa il 20% nello stesso periodo. Secondo gli esperti, le auto elettriche pure rimarranno una nicchia: la loro quota di mercato dovrebbe attestarsi intorno al 2025% entro il 5. …" (Fonte: http://auto.t-online.de/moderne-motoren-vw-bmw-und-mercedes-laut-studie-am-innovativsten/id_60398324/index) ... e NEVS vuole guadagnare con esso? Nel frattempo sono sempre più convinto che il paese della Svezia avesse probabilmente sperato di assicurare almeno la sopravvivenza di VOLVO liquidando SAAB. La tecnologia sopravvissuta. Uffici e startup possono offrire le loro innovazioni sul mercato aperto e quindi generare posti di lavoro e l'etichetta SAAB può ancora una volta essere utilizzata per le innovazioni automobilistiche. Forse ne vale la pena dopo! -> suona come frustrazione in qualche modo? Forse oggi ho avuto a che fare con "clienti particolarmente simpatici".
    Sono felice di aver scelto il 9-3II SC quest'estate. Assolutamente nessun confronto con la "macchina del vento" della casa del più grande produttore di massa tedesco. Il comfort di guida è così alto per noi che ogni viaggio è effettivamente troppo breve. Anche se vedo almeno 1 SAAB quasi ogni giorno a Dresda e nell'area circostante, non è ancora un'auto prodotta in serie. E soprattutto nella nostra roccaforte della fascia per auto, si spera di trarre vantaggio dal suo alto livello di visibilità.
    Quindi, cambierò ora, dalla sedia dell'ufficio al seggio SAAB, e mi godrò il viaggio tra i miei restanti appuntamenti.

    • vuoto

      Ciò che Bratzel + Co. sta dicendo non deve necessariamente essere giusto - non lo erano sempre neanche in passato!

      Inoltre, non è stato ancora chiarito se SAAB produrrà anche veicoli ibridi in futuro: aspetta solo il futuro senza una prospettiva negativa.

  • vuoto

    La cosa più importante è che continui. È solo un taglio e non ha nulla a che fare con il nostro SAAB come lo conosciamo. Le cose cambiano. Ma questo non guasta il divertimento della mia SAAB 😉

  • vuoto

    Dopo molto tempo un rapporto molto informativo e completo qui sul blog - grazie per questo.

    Presumo che inizialmente verrà data priorità alla costruzione di veicoli esclusivamente elettrici, non da ultimo a causa delle sovvenzioni statali promesse per questo segmento.

    Tuttavia, al fine di raggiungere gruppi più ampi di acquirenti al di fuori dell'Asia, la cosiddetta tecnologia convenzionale - almeno la tecnologia ibrida - giocherà sicuramente di nuovo un ruolo in SAAB nei prossimi anni.

    Sono già molto entusiasta del nuovo design dei veicoli in arrivo. Jason Castriota sta suonando di nuovo qui o ripieghi su designer famosi, ad esempio Einar Hareide (che ha progettato 9-5 I, tra gli altri)?

    Saluti da Amburgo

  • vuoto

    Più che grazie al "Saabblog". Semplicemente un super articolo,
    per leggere correttamente i tempi 5
    appare troppo poco.
    .
    Devo approfondire me stesso, ma dopo, il lavoro ha la priorità ora.
    .
    Ma una domanda mi tormenta molto, in particolare, qualcuno può illuminare
    In che modo o per i suoi benefici, NEVS ha il
    Supplemento per Saab ricevuto. O altri si sono allontanati. lattina
    ma non essere un gruppo, anche se sono avvocati specializzati,
    decidere su una cosa così importante e strategica
    la Saab con motore a combustione interna e turbo, continua a costruire o
    no. Hanno anche macchine da cucire chiamate Saab
    può pugno. Chi ha dato l'ultimo amen qui? È tutto
    giusto così cosa fanno il giovane e la mahindra tutto il tempo
    Volevano costruire di nuovo automobili con benzina o ibridi.

    Mi manca un'adeguata educazione strategica e commerciale,
    chi può aiutare

    E la frase che noi, i fan di cui solo Saab non vive
    non può importare molto dei NEVS.

    L'ulteriore produzione di 9-4, 9-5, ecc. È stata in grado di produrre abbastanza?
    passare. O tutto era morto morto per un po '?

    Grazie amici e saluti da Francoforte.

    • vuoto

      SAAB Automobile è il più grande caso di fallimento negli ultimi anni 20 in Svezia. Gli avvocati devono rendere conto di quello che stanno facendo. Quindi presumo che tutto abbia il suo Tichitgkeit. Anche se non sono così contento di questo sviluppo.

  • vuoto

    Grazie per il rapporto dettagliato. Per le foto dell'autunno svedese, vorrei spegnere immediatamente il computer e uscire nella natura. E non dimenticare, la berlina sembra grande e ben tenuta!

    I commenti su e da NEVS confermano la mia opinione che volessero solo comprare un nome per qualche prodotto (e hanno poco a che fare con il "resto").

I commenti sono chiusi