Notizie SAAB: Håkan Samuelsson, nuovo CEO di Volvo

Di nuovo l'argomento Volvo. Cosa c'entra Saab con questo? Il nuovo CEO di Volvo, Håkan Samuelsson, era tra la cerchia di investitori che volevano prendere il controllo di Saab da GM. La storia non è andata come volevamo, al posto degli investitori svedesi è arrivato Spyker e conosciamo già il resto della storia.

Håkan Samuelsson succede al malato Stefan Jakoby, che in precedenza aveva lavorato per Scania e divenne noto in Germania come CEO del produttore di camion MAN. Alla MAN, ha avviato una lunga ristrutturazione prima di andare in fila con il presidente VW Ferdinand Piech. Da allora, si dice che gli esperimenti vogliano tornare a casa professionalmente. Samuelsson avrà un buon rapporto con il proprietario di Volvo Geely e prenderà il controllo della nave Volvo in mare aperto. Ora il manager di 61 anni deve continuare dove Jakoby ha dovuto fermarsi involontariamente a causa di un ictus.

Il primo obiettivo deve essere quello di prosciugare i contratti di prestito con la China Development Bank. Si tratta di una linea di credito di 40 miliardi di corone su cui viene negoziata per mesi. C'era una lettera di intenti in primavera e in settembre Jakoby disse che erano vicini alla laurea. Se Volvo riceve la linea di credito, lo sviluppo dell'altro marchio svedese è garantito per il prossimo futuro.

Håkan Samuelsson non ha avuto un ruolo in Saab. Forse la storia di Trollhättan sarebbe stata migliore con lui, che ha gestito con successo l'attività alla MAN. Ora può dimostrarsi a Gothenburg.

Testo: tom@saabblog.net

8 pensieri su "Notizie SAAB: Håkan Samuelsson, nuovo CEO di Volvo"

  • vuoto

    Caro Joachim.
    Non sono solo un fan di SAAB, ma anche un proprietario entusiasta di un SAAB 9-5II. Spero anche che tu abbia ragione e che presto riceveremo un "segno di vita" dal sud della Svezia. Ma non deve durare molto di più. Il cliente dimentica molto rapidamente una marca di automobile.
    Molti saluti dalla Svizzera.
    Walter

    • vuoto

      I colpi rapidi spesso non colpiscono il bersaglio, ma non dovresti aspettare troppo a lungo prima di prendere i bersagli "sotto fuoco". Giusto.

      Ma non dovresti dimenticare che altre grandi case automobilistiche che sono davvero completamente scomparse dal mercato - ad esempio Borgward o Rover - non così tante in tutto il mondo
      Appassionati dietro di loro come nel caso di SAAB e persino lo è ancora. Ma anche con i due marchi automobilistici citati, ci sono ancora piccoli fan club fedeli dopo molti anni - ovviamente, questi ex produttori non sono più sulla bocca di tutti.

      Fino al calcio d'inizio per i nuovi modelli SAAB (forse un SAAB ibrido ci sarà il prossimo anno), il nome non sarà certamente dimenticato.

      Sarebbe importante, tuttavia, che NEVS non spingesse una palla così calma nell'area del marketing come nel caso di GM per quanto riguarda le automobili SAAB: più pubblicità sarebbe semplicemente un must!

  • vuoto

    Per lamentarsi di una persona deceduta, considero completamente inaccettabile, specialmente con un presunto saabfan - inoltre, questa affermazione non è comunque corretta.

    Finora, è chiaro che inizialmente non è possibile offrire veicoli SAAB con tecnologia convenzionale o tecnologia ibrida. Tuttavia, ciò che porterà il futuro e come continuerà a svilupparsi il SAAB-Sory, sperimenteremo tutti nei prossimi anni.

    Saluti da Amburgo

  • vuoto

    Speriamo che l'altra famosa casa automobilistica svedese non morirà neanche adesso. Auguro a Mister Samuelsson buona fortuna!

  • vuoto

    sembra in qualche modo me la situazione attuale come i pochi anni Volvo-Saab fa (Tecnologia esaurisce, nuovo con i partner per lo sviluppo non è in vista, etc.) che con le finanze come Saab di un anno fa. Oh caro.

    • vuoto

      Solo il livello e le somme sono più alti in questione 😉

      • vuoto

        Volvo deve raccogliere ancora più fondi di SAAB: questo è chiaro. Ma cosa si intende per livello superiore e chi fa le regole qui?

        • vuoto

          Intendevo la festa più grande 😉

I commenti sono chiusi