Con l'auto elettrica nel futuro dell'automobile?

Stiamo guidando elettricamente nel futuro del settore automobilistico e quanto è aperta la comunità Saab alle nuove tecnologie? Auto elettrica! Una parola che ha spostato e diviso la comunità Saab dalla conferenza stampa di NEVS. Guido da 1992 Saab. Ho iniziato con una Saab 900S, che ovviamente aveva un turbo sotto il cofano. Perché? Guido Saab perché Saab è turbo e perché Saab 20 anni prima era considerato particolarmente innovativo. Tecnologia Turbo, alta sicurezza e rigidi standard ambientali prima che altri produttori scoprissero questi argomenti da soli. Tra le altre cose Ci sono più motivi per questo. Buone condizioni per avvicinarsi alle nuove tecnologie.

Auto elettrica alla presa di corrente

Quindi, questa settimana, esamineremo la nostra scatola Saab e testeremo nuove unità alternative. Come vediamo la questione della mobilità elettrica? Possiamo immaginare di andare nel futuro con le batterie? L'elettromobilità dovrebbe essere rispettosa dell'ambiente, ma porta con sé molte domande.

Esiste la produzione di batterie, che è dannosa per l'ambiente e la cui esplosività non è ancora considerata in nessun equilibrio ambientale. E c'è la questione della fonte di energia.

Da dove viene l'elettricità ...

Un'auto elettrica ha bisogno di elettricità. L'elettricità non proviene dalla presa. Guidare con una batteria ha poco senso se l'elettricità deve essere generata con lignite o energia nucleare. Un argomento che divide. Il mio vicino lavora nell'industria solare. Questo risolverà presto il nostro problema personale di elettricità verde. Con un sistema corrispondente sui nostri tetti, produrremo la nostra elettricità a medio termine e potremmo anche spostare un'auto elettrica in modo ecologico. Ma non tutti hanno questa opzione.

Il futuro dell'auto elettrica è iniziato. Le stazioni di ricarica si trovano nelle aree metropolitane, le città centrali stanno recuperando terreno ed è solo una questione di tempo prima che le stazioni di ricarica elettrica siano disponibili anche nelle province. Mancano le macchine giuste, giusto?

Può ispirare un'auto elettrica...

Electrouto ed emozione, un capitolo in sé. Se penso a un'auto elettrica, poi piccolo, l'abbandono spartano mobile appare davanti ai miei occhi. Strane cose come una Mitsubishi che si risveglia, come viene chiamata, associazioni divertenti. O auto come Opel Ampera. Sembra che non voglio una macchina. O i modelli Toyota Prius. Sono ibridi e non elettrici, ma sembrano dannatamente politicamente corretti e così poco per il piacere di guida.

Renault ha ora un'intera flotta elettrica. Un piccolo furgoncino che ha senso per la consegna in centro città. Una limousine con nomi strani, che a prima vista sembra una marca cinese e che sembra molto ispirata. Ma la Renault può farlo diversamente. La Renault Twizy sembra divertente e vende bene per questo. Ma il Twizy è la nicchia nella nicchia e a causa della mancanza di variabilità non è una vera alternativa.

Auto elettrica = macchina di abbandono?

No, non voglio un'auto di rinuncia! Ma un e-mobile non deve necessariamente essere una rinuncia o una restrizione. Non ha necessariamente un design inclinato. C'è anche l'elettromobilità, che sembra dannatamente piacevole per la guida ed è ancora un'auto ecologica. Tesla per esempio. Fantastica auto sportiva su base Lotus. O il modello S. Damn elegante, vicino a una Jaguar, e con una gamma di chilometri 480 assolutamente adatto all'uso quotidiano. Ecco come un'auto a batteria potrebbe essere divertente.

Il Fisker Karma proviene dalla fazione Range Extender. Costruito da Valmet Automotive, ex Saab-Valmet, a Uusikaupunki. Equipaggiato con la migliore pelle dalla Scozia e "Rescue Wood" dalla California. Se ti suona familiare, hai ragione. La pelle della Scozia si trovava un tempo nelle Saab 900 e 9000. Anche il legno di radice californiano proveniente dalle piantagioni, che anni fa era considerato ecologico, era anche un dettaglio dell'attrezzatura. Oggi siamo più avanti e utilizziamo "Rescue Wood" a pori aperti, che viene lasciato dopo gli incendi boschivi. Il karma è una soluzione individuale di classe superiore, come immaginiamo da Saab?

Andiamo! Mark ha fatto rifornimento, o addirittura invita il Fisker!

Saab = Range Extender ...

Se Saab avesse introdotto sul mercato un'auto elettrica in gran numero, probabilmente sarebbe stata un'auto con un range extender. Saab Automobile AB ha richiesto un brevetto per tale concetto nel 2011. In una serie di auto Saab 9-3, non sarebbe stato un cellulare di rinuncia. Il divertimento di guida e le proprietà tipiche della Saab come sicurezza, durata e idoneità per lunghi viaggi sarebbero state incluse. Il valore di utilità - una virtù Saab in sé - in un corpo intero sarebbe garantito.

I sogni elettrici Saab sono collegati alla Saab 9-3 e alla piattaforma Phoenix. I diritti per la Saab 9-3 sono, almeno per il momento, con NEVS. La piattaforma Phoenix è utilizzata da NEVS, Lotus-Youngman e probabilmente anche Mahindra avrà piani futuri con questa piattaforma. È possibile perché l'utilizzo sarà "non esclusivo" e si potrebbero creare prodotti completamente diversi a seconda delle esigenze.

Compreremmo un'auto elettrica? Può suscitare emozioni? Io, certamente, non ne ho mai mosso uno. Lo cambiamo. Perché cosa succederebbe se Mahindra o NEVS, in teoria, a Trollhättan costruissero un'auto elettrica su base Saab? Lo compreremmo quando il grifone blasonava sul cofano? O c'è solo turbo per noi e turbo di nuovo?

Quanto siamo aperti alle nuove tecnologie? L'auto elettrica ha una possibilità nella comunità, potrebbe anche non fare alcuna differenza da quale marca proviene? O non abbiamo voglia di batterie a 4 ruote? Domande sulle domande ...

Motivo per cui Mark e io ci avviciniamo alla fazione del Range Extender. Ovviamente con il livello, perché siamo autisti Saab. In linea di principio, una Chevrolet Volt o il suo derivato Opel rimane davanti alla porta. La Fisker Karma, classe superiore nel viaggio elettrico, è il nostro oggetto per una presentazione e un rapporto completo. Perché Fisker non osa partire dal basso, ma dall'alto.

Il concetto sembra essere corretto visto che Fisker costruirà veicoli 15.400 quest'anno. Maggiori informazioni sul blog di Fisker domani, e rispondiamo alla domanda se un'auto elettrica possa suscitare entusiasmo.

Testo: tom@saabblog.net

Immagini: saabblog.net

10 pensieri su "Con l'auto elettrica nel futuro dell'automobile?"

  • vuoto

    Sono molto aperto, ma una Saab che dovrei collegare a una presa non arriva nel cortile.

  • vuoto

    Ho appena letto su Yahoo come il CEO di Vattenfall ha affermato che i prezzi dell'elettricità aumenteranno a lungo termine. Anche e soprattutto per la transizione energetica! Un ladro che pensa male….
    Quindi dove stanno le macchine elettriche? Non sono più costosi da mantenere a causa dei prezzi dell'elettricità basati sul chilometraggio annuale di 30000 Km? Cosa sta facendo il nostro stato in merito alla tassa sui veicoli? Il potere per quelle macchine con azionamento elettrico quindi più alto, perché d'altra parte, l'imposta sull'olio minerale e l'IVA. (in una certa misura) cadono?
    Allora dove sono tutte le officine in cui tali auto devono essere controllate dal TÜV solo ogni due anni e quasi mai? (motore elettrico senza spazzole, la trasmissione si trova direttamente nelle ruote, ecc.)
    Indipendentemente da ciò: non vedo il futuro dell'elettromobile. Piuttosto, quelli che fanno affidamento sull'idrogeno come fonte di energia e possono essere prodotti compatibili con l'ambiente con un sistema solare. (vedi un costruttore di veicoli di Stoccarda)
    Che peccato se quello che dice il rumor su BMW e Toyota e quello che era (presumibilmente) in relazione all'acquisto di SAAB AB prima che Nevs ricevesse l'offerta, fosse arrivato ...?
    Innanzitutto ibrido con la tecnologia di Toyota, abbinato a un motore a benzina o diesel di BMW e alla tecnologia di sicurezza e al corpo di SAAB, come 93er o anche 95er con il marchio SAAB su di esso. Quindi un'auto elettrica e come un nuovo sviluppo di entrambe le case automobilistiche, un'auto con motore a idrogeno? Sfortunatamente, un sogno che è esploso con l'acquisto di Nevs?

  • vuoto

    Ottimo articolo - grazie. Ma devi essere consapevole che la tecnologia di azionamento non può essere convertita dall'oggi al domani. Se la quota di mercato dei veicoli elettrici raggiungesse il 10%, sarebbe una sensazione. Le materie prime per le batterie sarebbero disponibili in quantità sufficienti (e per quanto tempo), è garantito lo smaltimento delle parti a volte altamente tossiche, ecc. Ecc.? Finché queste domande rimarranno senza risposta, molti automobilisti continueranno a fare affidamento sui motori a combustione interna affidabili e ulteriormente sviluppati, con i quali possono guidare facilmente, in sicurezza e con qualsiasi condizione atmosferica. Inoltre, non dovresti unirti al panico Co2 e dovresti chiederti dove sia la nostra flora e quindi saremmo se non ci fosse più Co2 ?! In questo senso, credo che (dovrebbe esserci davvero un futuro SAAB) dovrebbe almeno essere dotato di tecnologia ibrida o di un range extender affidabile in modo da poter essere rilassato nei lunghi viaggi. Sarebbe ancora meglio se il cliente potesse scegliere una tecnologia adatta a lui e che includesse anche modelli convenzionali.

  • vuoto

    Articolo molto interessante. Se un'auto elettrica ha soddisfatto il mio profilo di requisiti, probabilmente lo includerei nella selezione. Perché non sotto la condizione data?
    Se lo comprerei con un grifone sul cofano, non lo saprei al momento. Se un fornitore come NEVS al momento (basato su ciò che deve essere letto) non mostra alcun interesse nella storia del marchio (e le teste che compongono Saab sono scomparse), allora sto perdendo interesse ad acquistare qualcosa da loro.

  • vuoto

    Il futuro dell'elettromobilità sta e cade con la generazione di energia "pulita" e la tecnologia delle batterie Se davvero siamo solo all'inizio delle possibilità, l'elettromobilità prevarrà.

    Quale potrebbe essere l'alternativa? I biocarburanti di seconda generazione potrebbero fare affidamento su una rete di stazioni di servizio a livello nazionale; Ma si può produrre abbastanza biocarburante in modo ecocompatibile senza competizione con la produzione alimentare?

    Ci saranno altre alternative? Anche in futuro non funzionerà senza il trasporto privato. Tranne che nelle aree metropolitane, il trasporto pubblico è poco sviluppato. Inoltre, raramente si incontra la flessibilità delle ore lavorative richieste sul mercato del lavoro.

    Il futuro rimane eccitante.

    Saluti da Bad Salzdetfurth
    Ulrich

  • vuoto

    I nuovi concetti possono ispirare le auto elettriche? La domanda può essere solo retorica.
    Naturalmente, nuovi concetti possono ispirare. Dipende da quanto sei aperto a loro. Voglio essere sorpreso e dare opportunità.
    1. Ho guidato l'Ampera ben 18 mesi fa. Sono elettrizzato dal fatto che un movimento rapido sia possibile senza rumore. E questo è estremamente dinamico. Per i principianti, penso che stiamo iniziando a svilupparci, davvero bene. Conservo i commenti sul design e su GM perché non riguardano la questione dell'e-concept in quanto tale.
    2. Mi manca un aspetto importante nel post. Se il mondo fosse denso come noi, o gli Stati Uniti, fossimo un'automobile e tutti avessero azionato lo starter allo stesso tempo, allora forse avremmo potuto guidare altri 20 minuti e tutte le riserve di petrolio sarebbero state esaurite. Oltre all'ossigeno. Non sarà più utile il fischio del turbo. Mi piace! Ne ho quattro! Ma niente fischia senza carburante. La nostra visione occidentale delle strategie necessarie a livello globale non è all'altezza. L'e-concept potrebbe offrire una risposta più ampia.
    3. Chiunque sia mai stato in una delle grandi metropoli e combattuto con una pseudo-groppa sa che nessuno deve averlo. Ma hanno milioni di persone. Più centrali a carbone non saranno la soluzione! Certamente non l'energia nucleare! Sono sicuro che faremo grandi progressi nel campo della generazione di energia rispettosa dell'ambiente, della generazione di elettricità. Osserva lo sviluppo dell'efficienza nelle celle solari, che è stato persino sottovalutato dagli esperti.
    4. Penso che sia estremamente positivo che anche l'argomento del futuro delle automobili venga affrontato qui. Auguro al discorso molti contributi, anche se può solo toccare l'argomento a causa della brevità. (vedi sopra!) Comprerei una E-Saab? Certo, se trasporta i geni che mi hanno reso Saab per 30 anni. A quel tempo, quelli intorno a me non capivano perché avessi comprato TALE AUTO. Può rimanere così.
    Cordiali saluti
    Everton

  • vuoto

    Congratulazioni Tom, per un altro ottimo articolo!
    Tuttavia, devo contraddirti su un punto. Scrivi che guidi Saab "perché Saab è turbo". Nonostante il fatto che Saab e Turbo (giustamente) "siano in una relazione molto stretta - anche emotiva -", non va trascurato che Saab è molto più di Turbo. Saab sta anche per (si potrebbe quasi dire: Saab è sinonimo di ...) sicurezza, ergonomia, innovazione, progresso, individualità, ecc. Ed è esattamente ciò a cui mira il tuo articolo: non solo essere stato progressista e innovativo qualche tempo fa un esame critico del tema dell'elettromobilità non solo vale la pena, ma è addirittura obbligatorio, il che ovviamente non significa che solo una Saab elettrica abbia un futuro promettente e abbia senso.

  • vuoto

    Non vedo l'ora che il Fisker!

  • vuoto

    Super contributo: piena approvazione da un turbofreak sin dall'inizio (99tu guidato nel 1979, attualmente 9-3 CV 2.8 Aero / Hirsch)

  • vuoto

    Non importa come va con SAAB, i motori con cui siamo cresciuti andranno in pensione prima di noi. Inevitabilmente. Uno si abituerà ad altre unità. Con o senza turbo. Forte o silenzioso. Una cosa che non dovresti dimenticare in questa discussione. Il Turbo Pass è finito nel motore a combustione quando non abbiamo più la natura di cui godiamo nelle nostre vele.
    Per quanto posso ricordare, è sempre stato l'interesse di SAAB a fare progressi rispetto agli altri. Essere innovativi se l'innovazione è salvare, per proteggere qual è la vita di tutti noi, allora Saab dovrebbe anche prendere l'e-path in futuro.
    Ma SAAB è più di un turbo. SAAB è cultura, vita: siamo Saab finché guidiamo Saab.
    Se anche Saab cambia, non dimentichiamo che tutto è soggetto a cambiamenti, noi compresi. Se ci teniamo così tanto a Saab, dobbiamo lasciare che il cambiamento avvenga. Possiamo ancora amare e prenderci cura delle nostre "vacche sante" (SÄÄBE) - e mantenere l'età del turbo in buona memoria.

I commenti sono chiusi