Notizie SAAB: piattaforma PhoeniX, Lotus-Youngman, NEVS, Volvo

Abbiamo un buco estivo, o non abbiamo un buco estivo? La stampa svedese ha riconquistato il tema Saab e, come annunciato, le notizie economiche degli ultimi giorni arrivano in una sintesi. Che la relazione Saab non sia ancora finita e che assolutamente nulla sia nei famosi asciugamani asciutti sta diventando più chiaro. Tutto è aperto, ma non andrà bene. La storia non finirà finché gli amministratori non chiuderanno i libri. Ma ancora non è così lontano. Il thriller continua.

 

Chi possiede la piattaforma PhoeniX?

Ci sono attualmente due o tre parti in disputa sui diritti della piattaforma PhoeniX. NEVS rivendica i diritti per se stesso e anche Lotus Youngman. In cambio di un pagamento di 650 milioni di corone, Victor Muller ha trasferito a settembre i diritti della piattaforma, che non è stata ancora completata, ai cinesi. Ma non completamente, così ha neutralizzato Muller, perché Youngman non ha pagato l'intero importo. Ma per l'avvocato di Youngman, Nylèn, la faccenda è chiara. Youngman è il proprietario della piattaforma.

Un insider di Saab ricorda che gli accordi riguardavano "diritti non esclusivi". Il che potrebbe essere vero. Perché Muller voleva anche vendere i diritti agli investitori turchi. Ciò significa che sia NEVS che Youngman potrebbero possedere la piattaforma incompiuta. E forse presto una terza parte. Mahindra è ancora o già in discussione e la piattaforma è anche l'argomento principale per gli indiani.

Youngman è alla ricerca di impiegati

Lo stesso Youngman non ha ancora sotterrato le sue ambizioni e sta cercando sia Volvo a Gothenburg che Trollhättan per gli ingegneri di sviluppo per portare la piattaforma PhoeniX alla maturità produttiva. L'avvocato Youngman, Johan Nylèn, ha dichiarato ieri il posto a Göteborg. Il veicolo deve essere finito in Svezia e poi prodotto in qualche parte del mondo, forse in Cina, forse no. Inoltre, secondo Nylèn, i contratti con NEVS sono solo provvisori. Non sai mai cosa succederà nelle prossime settimane.

Note su NEVS

Ora è noto che NEVS ha uno studio legale che ha familiarità con Saab Act come consulente legale. Lars-Henrik Andersson dello studio legale Lindahl, ha agito per un breve periodo come successore dello sfortunato amministratore Lofalk, lavora per NEVS. Tra le altre cose, lo studio legale è specializzato nell'uso dei diritti di nome. Finora, sembrava chiaro che Saab AB non volesse consentire l'uso del marchio "Saab". Una nuova variante sta ora circolando in Svezia. In qualità di licenziatario, NEVS pagherà una buona quantità di milioni ai titolari dei diritti in 10 anni.

Lo stesso Kai Johan Jiang non sembra credere di aver ricevuto la proprietà di Saab. In un'intervista con il gruppo mediatico Caixin a Pechino, ha affermato che "13 multinazionali" avevano fatto un'offerta per Saab. Anche lui fu sorpreso che quella che credeva essere un'offerta bassa avesse vinto. In 10 anni potrebbe trasformare Saab in un redditizio produttore di auto elettriche, dice.

Non va bene per la costruzione di veicoli in Svezia. Saab è scomparso dalla scena, il lavoro è stato tranquillo per più di un anno. Nella vicina Göteborg, non funziona nulla che sarebbe bello. Gli amici svedesi vedono il dramma tirare su 2.0.

Prospettive cupe per Volvo

L'altro marchio automobilistico svedese può sentire il respiro dei suoi inseguitori sul collo - sul mercato interno. A giugno il mercato svedese è sceso del 7%, ma Volvo ha perso il 12%, quasi il doppio della concorrenza. Volkswagen ha superato il trend del 31% e ha venduto 4.393 nuovi veicoli. Goteborg è riuscita a mantenere un vantaggio molto stretto con 4.625 veicoli.

Uno sguardo al passato: 10 anni fa VW vendeva 23.752 auto all'anno in Svezia. Volvo, invece, 68.779. Oggi Volvo ha una quota di mercato del 18,7% e l'azienda di Wolfsburg si avvicina al 15,34%. La Volkswagen ha capito e sta svolgendo una politica di nicchia intelligente in Svezia. I modelli a etanolo e GPL, che non possiamo ottenere in Germania - perché, secondo Wolfsburg, dobbiamo bruciare energia fossile - hanno un prezzo interessante e sono promossi come auto ecocompatibili. Con un'offensiva a trazione integrale soddisfi le esigenze domestiche e Volvo ha poco per contrastarlo. Il cavallo di battaglia degli svedesi, il V70, ha già 5 anni.

A Volvo, il mondo sembra ancora a posto, ma solo a prima vista. Ma le licenze di ingegneria con Ford sono state eliminate e il prestito della BEI è dovuto entro la fine dell'anno. Il bisogno di capitale è enorme e gli investimenti in Cina potrebbero rivelarsi un fallimento per motivi politici. Nella sala del consiglio c'è l'era glaciale tra la Svezia e il cinese. Volvo sta affrontando un problema che sta diventando acuto. Il dipartimento stampa di Volvo ha ora, in contrasto, annunciato che le cinture a Gent e Torslanda saranno interrotte. Vogliono produrre auto 8000 meno del previsto.

Caos nei resti di Saab, cattive prospettive per Volvo. Non è un buon futuro per una regione che dipende dalla costruzione del veicolo. Speriamo in tempi migliori.

Testo: tom@saabblog.net

 

22 pensieri su "Notizie SAAB: piattaforma PhoeniX, Lotus-Youngman, NEVS, Volvo"

  • Ciao Tom

    Che mi dici di Mahindra?
    Era una volta nella conversazione che porta NEVS Mahindra nella barca, quindi per il momento le automobili (SAAB) possono funzionare con una normale unità dal nastro.

    • vuoto

      Caro Michael. Cito in via eccezionale un interlocutore svedese che ha risposto alla mia domanda se Mahindra è ancora lì: "Lo spero..."

  • vuoto

    Ciao a tutti,

    Come puoi chiaramente intuire, gli argomenti attuali - NEVS e le cose ad esso collegate (ad esempio la cosa con i diritti di marchio) così come l'elettromobilità in generale - vengono prima per la maggior parte dei visitatori del blog. Ci sono molti più commenti qui che su altri argomenti.

    Anche il nostro gruppo SAAB di branca qui ad Amburgo non vede l'ora di ricevere notizie positive da Trollhättan.

    Tom, come sta la stampa svedese ora riguardo agli amministratori - non vuoi sapere finalmente come queste persone si sono imbattute nell'investitore nano NEVS? Cosa dicono i tuoi ottimi amici svedesi su questo argomento?

    • vuoto

      Caro Joachim. Certo che so quello che vuoi sapere. Ho capito. Se ci fosse qualcosa di resiliente, sarebbe qui sul blog. Fatta eccezione per voci e rapporti non confermati, è molto silenzioso e commentare queste cose ogni giorno non aiuta il marchio. Nel peggiore dei casi, dovremo essere pazienti fino a dopo la pausa estiva ...

  • vuoto

    Quindi, se il SAAB AB esenta i diritti di denominazione per NEVS, il tema SAAB probabilmente è andato definitivamente una volta per tutte.
    Sono sempre più amici con il pensiero che non potrò mai comprare un nuovo SAAB.
    Non accetterò mai una macchina giocattolo come una SAAB o anche come una vera macchina.

    Spero solo che NEVS porti effettivamente Mahindra nella barca e che il SAAB decente e con motori a combustione interna (da me costruisca anche un ibrido).
    Continuo a seguire il mio motto.

    TUTTE LE E-CARS SARANNO SCHIACCIATE !!!!!!!!!!!!

    • vuoto

      TUTTE LE E-CARS SARANNO SCHIACCIATE !!!!!!!!!!!!

      I proprietari di Peferdekutschen hanno anche detto (in modo simile) sui Damploks

      Una bella giornata di sole e relax!
      Ciao

      M.

      • vuoto

        Quindi ora esprimerò la mia personale opinione sull'argomento delle auto E qui.

        Ci sono diversi motivi per cui non posso assolutamente vincere le auto E assolutamente nulla.

        1.)

        La potenza necessaria per guidare una macchina del genere deve essere generata.
        Dal momento che questo non è ecologico per il prossimo futuro, un'auto E non è più rispettosa dell'ambiente di una normale auto con un motore a combustione interna.

        2.)

        Le nostre reti elettriche non sono progettate per il carico aggiuntivo di decine di migliaia allo stesso tempo connesso alla rete di auto connesse.

        3.)

        In particolare nella produzione di batterie vengono utilizzate materie prime non disponibili illimitate.

        4.)

        L'auto E è guidata e promossa dalle case automobilistiche tanto perché hanno la tecnologia per decenni nei cassetti e quindi non devono più investire nello studio di questa tecnologia.

        In breve, è semplicemente più economico per il produttore espandere e modernizzare leggermente la tecnologia esistente rispetto ad altre tecnologie di propulsione veramente ecocompatibili.

        5.)

        Ho notevoli preoccupazioni per quanto riguarda la sicurezza degli incidenti delle auto E.
        Non voglio immaginare cosa si prova ad essere bloccato in macchina dopo un grave incidente e nessuno può aiutarmi perché l'energia elettrica sfugge incontrollabilmente dall'auto.

        In sintesi, posso solo dire che la tecnologia E nell'auto è fuori luogo, non ecologica e non sostenibile.

        Sono dell'opinione che in futuro (nei prossimi decenni) andremo avanti con ibridi, biogas, gas di petrolio liquefatto, etanolo e, in un lontano futuro, con celle a combustibile (idrogeno).

        Quindi vedi che ho un'opinione forte sull'auto E e rimarrà così.
        Non faccio entrare un'auto E in casa

        La mobilità continuerà con il motore a combustione interna, ma non più con benzina e diesel.

        • vuoto

          Mi chiedo anche da qualche tempo se l'ecobilancio delle auto elettriche sia effettivamente o potrebbe essere migliore (ad esempio se l'elettricità richiesta fosse generata ecologicamente)
          Ci sono studi seri a riguardo?

          Saluti

          Püssel

  • vuoto

    E 'solo un peccato, quello che è scaduto qui e scappa ancora. Troppi hanno le loro pecore in secca portati (dicendo) .Tutto a nostre spese e lo staff di Saab.
    Non riesco a trovare le parole per un tale casino!

  • vuoto

    Sono curioso di due cose.
    1. Il risultato finale e spero che Tom continui a resistere così a lungo.
    2. Gli sfondi Quello che è successo in Svezia negli ultimi mesi dovrebbe essere il materiale per un'intera serie televisiva. Sapremo mai la verità?

  • vuoto

    Da quando ho letto questo blog qui, mi sono sempre chiesto quale debba essere un paese modello di trasparenza di questa Svezia, se è possibile anche in Svezia che il mio vicino di casa possa vedere se e quante tasse pago, perché nel mondo non ci sono obbligati Gli amministratori finalmente si mettono al lavoro. Sarebbe estremamente eccitante per i tempi scoprire perché queste persone delle società internazionali 13 si sono limitate a cercare NEVS e cosa dovrebbe essere molto meglio con NEVS che con gli altri. Per inciso, sarebbe anche molto interessante scoprire chi erano gli altri offerenti. Sarebbe anche molto interessante sapere cosa avrebbero voluto gli altri con Saab. Penso che con la consapevolezza che vorremmo, gli amministratori hanno davvero bisogno di spiegarsi. Sarebbe bello se una talpa fosse le volte in chat.

    • vuoto

      Sarà sicuramente un libro emozionante scritto a riguardo.
      Forse alcuni offerenti sono stati rimandati dall'incerta (?) Situazione legale intorno alla piattaforma PoeniX. Vogliono costruire automobili e non assumere avvocati.
      Si dovrebbe effettivamente presumere che VM abbia stipulato un contratto scritto con Youngman in cui si potrebbe leggere quali diritti sono stati venduti. In effetti, ci si dovrebbe aspettare che Youngman paghi il prezzo intero prima di avere effettivamente quei diritti. Non sembra logico, come così tanto negli ultimi mesi. Logico è in realtà solo tornare nella Saab domani mattina e partire ...

  • vuoto

    Orribile, Garausig. Si può solo sperare che gli avvocati sappiano cosa stanno facendo. A mio parere, NEVS è un bluff per guadagnare tempo o paglia per qualsiasi altro gruppo.

  • vuoto

    Solo triste, cosa succede intorno a questa 60 vecchia casa automobilistica svedese. Come dovrebbe la fiducia dei concessionari e dei futuri proprietari di auto essere vinta da SAAB?

    • vuoto

      Con dichiarazioni di intenti, formulazioni fiduciose e un sorriso ottimista.

      I colleghi hanno convinto molti soldi della DFG per anni.

      • vuoto

        Cos'è DFG?

        • vuoto

          DFG = Fondazione di ricerca tedesca

          • vuoto

            Sono d'accordo. Devi sempre inviare quante più dichiarazioni di intenti ottimistiche possibili, in cambio ottieni soldi per altri tre anni.

          • vuoto

            Non ho nulla contro il DFG, ma mi piace il DFB

  • vuoto

    Creepy!
    Non può essere che il signor Jiang sia così all'oscuro. Ma a quanto pare sarà "bruciato" dagli amministratori secondo me. Chi accetta i contratti a tempo determinato? Vediamo se va bene? Il processo rende saggio? O cosa?
    Scandaloso!
    Solo un'alleanza tra motori a benzina e tecnologia elettronica ha senso per superare la fase di avviamento e mantenere la fabbrica e i concessionari vivi e "in mente". E così veloce.
    Altrimenti è di nuovo "spostamento nell'albero". E infine.

  • vuoto

    Se è davvero vero ciò che il signor Jiang ha detto al gruppo dei media in Cina (le multinazionali 13 hanno offerto per SAAB), gli amministratori hanno finalmente perso il loro mestiere!

    Qui è compito dei media svedesi, che sono sulla strada per SAAB, scoprire le attività difettose degli amministratori - a Bergqvist + Co. potresti altrimenti assumere la libertà dagli sciocchi quando si tratta di automobili SAAB - quindi ci sono i milioni per questo gruppo per.

    È scandaloso: hai installato un "nano" (simile a ciò che GM ha fatto prima con Spyker) come acquirente. Il fatto che qualcosa sia super pigro qui deve purtroppo essere affermato dopo i risultati aggiuntivi.

    L'unico barlume di speranza nei miei occhi è che i contratti con Jiang sono solo provvisori.

    Saluti da Amburgo

    • vuoto

      Ho sempre sostenuto che Saab non dovrebbe essere vivo o rianimato. Tutti i soccorritori evitabili hanno usato Saab solo per generare svalutazioni per le loro attività. Saab è morto da anni! Purtroppo !!!

I commenti sono chiusi