Vendita SAAB: leggi tra le righe

La stampa scorre con commenti sulla vendita di Saab Automobile AB. Alcuni vedono brillanti prospettive, specialmente nella regione asiatica, altri commentatori vedono che la sofferenza continua. Pochi si rendono conto che l'acquisto sembra preferibile e frettoloso. Perché i cantieri sono ancora aperti.

C'è la domanda sul prezzo di acquisto, che non è chiaro. Inoltre, solo un importo parziale è stato pagato finora, il resto attende fino a una certa data. Ci sono le domande sui diritti dei marchi che sono ancora in trattative. E ci sono gli amministratori che sono molto monosillabici. Anne-Marie Pouteaux era nell'intervista molto evasiva e abbottonata ieri, in molte cose ha osato deliberatamente. Hans Bergqvist non è nemmeno andato alla stampa.

Riteniamo che la vendita debba essere completata rapidamente e prima della pausa estiva. Importanti contratti scadono il 30 giugno e il tema del riacquisto da parte del nuovo proprietario della proprietà dello stabilimento è stato uno degli argomenti. Un nome che tutti conosciamo appare sempre più spesso. Mahindra e Mahindra.

Ieri c'era un rapporto su Dagens Industri, poi un articolo su Saabsunited. Gli indici stanno stringendo, che la partecipazione degli indiani è imminente. Quale sarebbe logico. Perché cosa vuole NEVS con il complesso Saab nello Stallbacka? Le vendite anticipate di unità elettriche basse non saranno in grado di funzionare a pieno regime entro un ragionevole lasso di tempo. Ci sono i diritti per la Saab 9-3, che il consorzio ha acquisito, ma ha senso solo se si costruisce la gamma turbo benzina, diesel e BioPower.

Fonti dicono che l'uso del marchio da parte di Scania e Saab AB dipenderà dall'ingresso del gruppo indiano. Ci potrebbe essere qualcosa in esso e il potere finanziario e le dimensioni di Mahindra renderebbero la vendita un pacchetto completo e significativo.

Però. Ci sono ancora solo indicazioni che sono state confermate da più fonti, e purtroppo abbiamo bisogno di nuovo della parola "G...". Prima di iniziare a scrivere sulle teorie del complotto e mettere in discussione lo stato di diritto in alcuni casi in Svezia, dovremmo aspettare di conoscere l'intero pacchetto. Perché nella migliore delle ipotesi c'è un pacco sul nostro tavolo, non un pacco.

Testo: tom@saabblog.net

11 pensieri su "Vendita SAAB: leggi tra le righe"

  • Scrivere qui di prove circostanziali è un po 'esagerato - solo perché SU e DI pubblicano qualcosa (un pio desiderio?), Gli indiani non sono ancora alla porta.

    D'altra parte, sarebbe molto logico che Mahindra si unisse (o, come prima, a un'altra casa automobilistica).

    L'acquisto dell'intero impianto è quindi una piccola indicazione che NEVS sta progettando qualcosa di più grande qui. Ma perché Mahindra non esce finalmente dalla copertura? Sarebbero accolti a braccia aperte dall'intera comunità SAAB - quindi andiamo Mahindra, mi piacerebbe poter acquistare una nuova decappottabile con la tecnologia SAAB convenzionale - nel colore che preferisci con un cappuccio abbinato (e il cofano potrebbe anche avere di nuovo aiutanti elettrici - Motore ma turbo)!

  • dal momento che il grande terremoto in Giappone e la successiva cessione difficile con spirito (per ora-lunga attesa 20 litro di benzina alle stazioni di gas) sono in ibrido eingestellt.lieber due energie sotto le motorhaube.damals mi ha augurato un ibrido Honda ibridi a loro congeniali vendono molto bene qui. Sono anche abbastanza veloci. ma il più a lungo in attesa Saab con la produzione, tanto più difficile sarà per automobili verkaufen.BMW TOYOTA HONDA sono già da tempo presenti sul mercato. Personalmente mi piace la Honda CRZ, ma continuo a piangere un Aero Convertibile.

  • vuoto

    Anche quello che ha bisogno di aiuto per i veicoli benzin7Diesel è comprensibile
    L'impianto con la produzione di auto elettriche non sarebbe mai stato completamente utilizzato, quindi dovrebbe durare molti anni
    vengono prodotti anche veicoli a benzina / diesel. Ma non sei tornato dalle licenze GM
    a seconda che produciate i veicoli attuali 9 3 e 9 5 ……. e quali motori? +

  • vuoto

    Mahindra e Mahindra a bordo sarebbero 🙂 e la pressione sanguigna si abbasserebbe!

    Grazie ancora a Blogger Tom per la copertura sempre aggiornata !!!

    SG
    Klaus

  • vuoto

    Dopo il giro sulle montagne russe è prima del giro sulle montagne russe ... Se c'è qualcosa in esso, allora i partecipanti dovrebbero essere ben informati, a mio avviso, di comunicarlo al più presto possibile. L'eco ora attivato porta ad un aumento di fastidio ed evitamento.

  • vuoto

    Principle Hope 😉

  • vuoto

    Sappiamo che la vendita è stata affrettata! Ma siamo davvero più avanti adesso? Penso che ci siano più punti interrogativi di prima!

  • vuoto

    Ciao Tom,
    se vedi il risultato attuale (incluse le parti di Saab), allora puoi solo scuotere la testa. Escludendo tutte le lavorazioni del Regieung svedese e gli amministratori dal 2009 reminisce (Moud Olofsson, BEI, Antonov, Lofalk e il liquidatore corrente) poi ho giunto alla conclusione che questa storia potrebbe avvenire solo in Svezia, senza clamore.

  • vuoto

    Se già leggiamo tra le righe: era la lingua che i dipendenti di Toyota avevano visitato lo stabilimento di Saab con NEVS e furono molto sorpresi dal lavoro. L'ho interpretato come una sorpresa positiva. Vediamo un ibrido Yaris che corre fuori linea?
    Ma torniamo a M&M. Sarebbe un partner che vuole qualcosa (obiettivi a lungo termine) ed è certamente disposto a investire e quindi a trarne vantaggio. Al momento, NEVS è più una scaramuccia con la sua strategia annunciata. Tra 5-7 anni sembrerà sicuramente diverso.

    • vuoto

      Quindi se voglio la tecnologia Toyota, ad esempio A Yaris, allora compro una Toyota e non una Saab.
      Quando M&M si unisce come partner e riprende la produzione,
      Allora sarebbe certamente vantaggioso.

  • vuoto

    Hommmm Hommm Continuo a esercitare la pazienza ... spero che possa aiutare 😉

I commenti sono chiusi