SAAB Talk: incontro Saab nel weekend e nel terminal Trollhättan

La comunità Saab sta diventando sempre più organizzata. Il cuore del marchio cult colpisce anche i fan qui nel paese, mentre la fabbrica in Svezia è ancora in modalità stand-by. A Bad Homburg si è svolto il tradizionale incontro degli amici Saab Rhein Main. Prima si sono incontrati nel Garage Centrale, poi nel convoglio a Königstein per la cena insieme. Al contrario, c'era una prima nel lontano nord. Sabato è iniziato l'incontro Nordic-Saab-Classic a Friedrichsruh. L'evento Saab, organizzato da Jens-Michael-Baum, è stato un grande successo.

Premiere Nordic Saab Classic a Friedrichsruh
Premiere Nordic Saab Classic a Friedrichsruh

Le immagini dicono più delle parole 1000. A partire con la classica Saab 96, circa 900, 9000, 9-3 Saab e 9-5 quasi tutte le serie erano rappresentati. La parte di Nörliche della repubblica e l'entroterra di Amburgo sono solo tradizionalmente una roccaforte dei Saab. Ma non solo al nord è di buon gusto a casa. Anche in Franconia, c'è un Saab Stammtisch che si incontra ogni secondo giovedì del mese. Grazie a Renato, abbiamo aggiunto l'appuntamento nel nostro calendario.

Saab incontra Bad Homburg: Saab parla
Saab incontra Bad Homburg: Saab parla

L'estate sta arrivando e Saab dovrebbe avere un nuovo proprietario entro l'estate. Forse allora abbiamo una ragione per festeggiare. Gli svedesi festeggiano comunque il Midsommar e gli hessiani seguono gli svedesi. Gli amici Saab nella zona di Francoforte dovrebbero ricordare l'ultimo fine settimana di giugno. Seguono i dettagli

Saab 900 Carlsson
Saab 900 Carlsson Saab 96
Saab 99
Saab 99

Un altro sguardo alla situazione attuale. In Trollhättan vengono utilizzati ulteriori componenti Saab. Al partner logistico di Saab Trollhättan Terminal, una filiale di DHL, 6000 immagazzina pallet con motori, riduttori, componenti. Prima del fallimento, questi articoli valevano un enorme 235 milioni di corone. I fiduciari stessi hanno stimato il valore di un conservatore 30 milioni di corone. Ora i componenti sono venduti e ci sono già prospettive per questo. Se un surplus per la proprietà fallimentare può essere raggiunto è discutibile.

Saab 96
Saab 96
Saab 900
Saab 900

Sia Trollhättan Terminal che DHL hanno privilegi sulle parti. Interessante è la domanda su chi vuole comprare le parti e perché. Perché ci sono solo nuovi componenti per la consegna just-in-time ai nastri.

Quindi per l'anno modello 2011 e 2012, alcuni dei quali non sono mai andati in serie. Così ad esempio i componenti Saab 9-3 Griffin e le parti Saab 9-5 II. Per il classico business di pezzi di ricambio non solo o di interesse limitato. Per l'aftermarket già. Aggiorna il tuo Saab 9-3! Lampada frontale Griffin in fresco blu ghiaccio. Quello sarebbe qualcosa.

Testo: tom@saabblog.net

 

 

3 pensieri su "SAAB Talk: incontro Saab nel weekend e nel terminal Trollhättan"

  • vuoto

    Spero che il SAAB sopravviva. Volete allora il 49. Acquista Saab
    Attualmente aggiornato: Saab 9-3 X, 180 CV diesel, nuovo dicembre 2011, 26 km già sul tachimetro
    Sono molto felice, 5.5l / 100 km in uno stile di guida rilassato ma veloce
    Nessun problema
    HL

  • vuoto

    Ciao community di blog,

    era solo in Svezia per la prima volta nonostante anni di lealtà alla Saab e ai parenti. Ho scelto Stoccolma per visitare. Una bella città, bella gente, tutto è fantastico. Solo gli svedesi apparentemente non guidano i propri marchi, non più. Penso di non vedere meno Saab a Berlino che a Stoccolma. Ero sorpreso. Non ho visto più di sei vetri cromati e il nuovo 9-5 è stato visto tre volte, anche se non so se fosse sempre lo stesso. Perché? Dato il numero di auto (Audi, BMW, DB e varie F + Jap.) Dovrebbe essere possibile vendere 8 unità all'anno nel proprio paese.

    • vuoto

      Anche in Svezia SAAB è sempre stato un piccolo marchio per individualisti. VW Audi e BMW sono particolarmente forti lì, e la BMW in particolare è cresciuta in modo significativo grazie a XWD. Inoltre, la Svezia è come D Kombi Land. Se il 9-5 SC fosse stato costruito, molti sarebbero rimasti in Svezia. Sì, avrei se. È così che va.

I commenti sono chiusi