Notizie SAAB: Mahindra il favorito in gara per Saab?

Nessuna sorpresa nello sprint finale nella disputa sulle offerte per il marchio cult svedese? Schwedenradio PV4 Väst riporta che nella finale Saab, gli ultimi due candidati preferiti dagli amministratori sono Lotus-Youngman e Mahindra. Gli indiani saranno scambiati come favoriti nella fase finale dei negoziati. I colloqui finali sulla vendita della casa automobilistica sono iniziati questa settimana.

La lotta per Saab, quanto durerà? In realtà, non possiamo più ascoltare l'argomento. Vorremmo vedere i risultati, per favore. Ieri, il fondatore della Lotus Youngman Pang Qingnian ha chiamato 15. Può essere la data in cui tutto è andato. Più veloce, meglio è. La decisione spetta agli amministratori e non a Pang Qingnian. La vendita di beni Saab e la complessa questione dell'utilizzo dei diritti sui marchi sono solo fatti.

Il pacchetto completo includerà la proficua divisione ricambi di Saab, che è attualmente sotto custodia statale. Ora dipende dal prezzo che le parti sono disposte a pagare. Per Saab si tratta del futuro dell'ingegneria automobilistica, per noi quale marchio guiderà nei prossimi anni.

I maggiori datori di lavoro di Trollhättan, grafico PV4 Väst
I maggiori datori di lavoro di Trollhättan, grafico PV4 Väst

Lo stesso Trollhättan riguarda la sopravvivenza economica. Radio PV4 Väst ha pubblicato un grafico con le più grandi aziende del comune. La rottura è ovvia. Il più grande datore di lavoro di Saab è, almeno per ora, scomparso e anche il produttore di sedili Lear ha chiuso il suo stabilimento a Trollhättan.

Le start-up, come innovativo in quanto potrebbero essere, non può compensare la perdita di posti di lavoro nella produzione industriale. Nel fine settimana, il TTELA ha pubblicato una serie sul cambiamento industriale in città. Dalla costruzione di locomotive a vapore, alla produzione di turbine, costruzione di aeromobili e produzione di automobili. Spesso il cambiamento è stato ritardato. Ordinando locomotive 100 per l'URSS la locomotiva ha ottenuto una proroga. GM e le perdite di benvenuto, con i quali ci si potrebbe aspettare a fronte dei profitti provenienti da altri risparmio attività fiscale, non sono stati affrontati i problemi urgenti a Saab. Fino a quando non era troppo tardi. La crisi è stata sempre, osserva il giornale locale.

Ora, ancora una volta, i cambiamenti e l'inizio del secolo sono annunciati. Anche se i camini della fabbrica di Saab fumeranno di nuovo nello Stallbacka, Saab non sarà più la stessa.

Quale non deve essere cattivo. C'è una possibilità in ogni partenza. Per Saab e Trollhättan potrebbe essere un'opportunità unica. Un marchio tradizionale, libero da ogni balast che osa riavviare. Non è mai stato così.

Tutto ciò di cui abbiamo bisogno è l'acquirente giusto con un acuto senso per il marchio. Ci sono tempi entusiasmanti.

Testo: tom@saabblog.net

7 pensieri su "Notizie SAAB: Mahindra il favorito in gara per Saab?"

  • puramente sul sentimento credo che il Mahindra sia il migliore degli altri offerenti 2. Tuttavia, non è ancora noto ciò che Mahindra ha in mente con Saab. Si parlava di auto elettriche, continuazione del marchio e conservazione del sito Trollhättan. Più non è stato annunciato da allora. Quindi dobbiamo fidarci degli amministratori che fanno il loro lavoro a fondo e hanno l'istinto necessario.

  • vuoto

    Incrocio le dita per gli indiani ... fa male!
    SAAB è vivo ... oggi ho potuto sperimentare la Torre Taunus! 😉

  • vuoto

    Hallo,

    Colgo l'occasione per complimentarmi con voi su questo impressionante, consegnare sito informativo! Recentemente ho comprato una Saab 9-3X dopo che ho il mio amato Saab 9-5 CS Aero a causa di una perdita totale (è stato girato) ha dovuto dare. Mi auguro vivamente che Saab deve continuare a vivere e molto mosso nuovamente dentro l'industria automobilistica!
    Saluti dalla Svizzera

  • vuoto

    Con Youngman, mi manca la vera strategia. Mi fido di più di Mahindra senza riflettere. Non si tratta solo di completare la piattaforma Phoenix in 2+ anni. L'ex rete di vendita Saab deve rimanere vitale. Lo stabilimento deve produrre automobili, soprattutto Saab, e anche se solo in piccole quantità 93 diesel con cambio automatico.
    Si tratta di mantenere il fuoco, riportare gli sviluppatori e mantenere in linea il personale di produzione. Lo spirito / cultura di Saab potrebbe già essere sparito. Probabilmente perderai la possibilità che hai nel poker.
    Ecco perché non sto conficcando la testa nella sabbia. I giorni hanno ordinato parti per un'estesa revisione del telaio del mio cervo. 95 rimarrà con noi per i prossimi anni.

  • vuoto

    Con le migliori intenzioni, non posso immaginare che anche una persona lucida preferisca vedere la società dalla Repubblica popolare come proprietaria di Mahindra dal mondo democratico.
    Per quasi un anno, Youngman ha fatto molte onde, ma ha sostenuto poco ...

    Forse dovremmo aver tutti cercato di influenzare gli amministratori (se possibile) con i nostri desideri futuri!
    Siamo gli acquirenti che saranno importanti in futuro.

    Dico sul serio: se il non amato da me presa cinese il timone, è anche molto probabile che oltre al mio hobby di Saab 900 e convertibile 9-3 la macchina principale 9-5 II ad un certo punto, probabilmente deve dare una Jaguar. Sarebbe un peccato!
    Cina? si No-grazie !!!

    Speriamo per il meglio.

  • vuoto

    Non solo l'acquirente o il nuovo proprietario ha bisogno di molto senso - già ora, immediatamente prima della decisione, gli amministratori hanno bisogno di molto talento.

    Se la tendenza comunicata da PV4 Väst è corretta, a mio parere ci sarebbe effettivamente molto istinto per l'investitore giusto (ma come sapete, non sono solo con questa visione delle cose - un sondaggio di poche settimane fa nel blog SAAB e MG Rover lo aveva già ha rilevato che oltre il 60% dei partecipanti era per Mahindra e Mahindra).

    Saluti dalla città anseatica di Amburgo

    • vuoto

      Dubito che i sondaggi del blog citato siano rappresentativi. Il numero di partecipanti è sempre tenuto segreto.
      Ma la direzione è giusta. Mahindra è anche il mio preferito e spero in un lieto fine del crimine svedese in eccesso. 🙂

I commenti sono chiusi