SAAB Day: salvataggio dell'ultimo Saab e Saab Talk da Trollhättan

Tim Rokka e Till Drescher di Saabsunited hanno lanciato un'iniziativa per preservare l'ultima Saab per il Museo di Trollhättan. Il Saab, un 9-3 Griffin, è attualmente in fase di completamento presso ANA ed è riservato a questo progetto. Non tutte le auto nel museo sono protette a lungo termine, soprattutto non tutti i modelli più recenti. L'iniziativa Saabsunited vuole rendere questa ultima Saab disponibile al museo a lungo termine.

Maggiori dettagli su Saabsunited. Tim è anche dell'opinione che il nuovo proprietario potrebbe mettere in attesa Saab per 3-5 anni per sviluppare nuovi prodotti durante questo periodo.

Se le sue informazioni sono corrette, allora abbiamo un lungo periodo di siccità davanti a noi. Per un particolare offerente, penso che questo scenario sia molto probabile per sostenere la produzione durante questo periodo con altri prodotti. Il periodo di attesa verrebbe quindi colmato con studi, in modo che il marchio non scomparisse completamente dal radar.

La situazione potrebbe essere buona per il conto bancario e la nostra flotta Saab, in ottime condizioni, sopravviverà questa volta. Se necessario, è possibile aggiungere un'ulteriore Saab. Saab è senza alternativa. Ma, sinceramente, è la notizia che ci piace sentire? Non credo lo sia.

Tuttavia, ci sono ipotesi e nulla è ancora confermato. Va bene Nelle prossime settimane, ne saremo sicuri e fino ad allora dovremmo provare a vedere le cose rilassate.

Per Trollhättan 3 anni l'era glaciale sarebbe uno scenario horror. Sebbene i dipendenti 717 1.400 ex Saab abbiano trovato un nuovo lavoro dopo il fallimento della casa automobilistica. Molti di loro a condizioni migliori rispetto ai tempi di Saab. Questo è quanto scrive oggi il TTELA di Trollhättan.

Molti di loro sono ospitati in startup finanziate dallo stato. Altri sono stati assunti da Saab Parts AB o hanno trovato un lavoro a Semcon, o

Quello che è successo agli operai di Saab non è scritto dal giornale. Lì, la situazione è lungi dall'essere buono come lo è per i dipendenti. Il messaggio è un po 'come un fischio nella foresta oscura. Perché i fornitori di Trollhättan hanno lasciato i lavoratori per lo più semi-specializzati e non sono in vista nuovi posti di lavoro. Per loro, un riavvio nella stablebacka è la grande speranza.

C'è stata anche una triste notizia dalla Svezia. Il veterano della Saab Bo "Bosses" Hellberg è morto all'età di 80 anni. Hellberg era l'uomo dietro le carriere di Erik Carlsson e poi Stig Blomqvist e Per Eklund. Dal 1962 organizza l'impegno nel motorsport di Saab con le risorse sempre limitate a disposizione. Il mondo Saab e il motorsport in Svezia hanno perso una personalità.

Bosse è ora in un altro mondo e la nostra compassione è per la sua famiglia. Addio, Bosse Hellberg.

Testo: tom@saabblog.net