Intervista SAAB: Gerard Ratzmann di Saab Service Frankfurt

Ho incontrato Gerard Ratzmann la scorsa settimana. È amministratore delegato e fondatore di Ratzmann Automobile GmbH, che opera sotto il nome di "Saab-Service-Frankfurt" a Francoforte-Fechenheim. Gerard e io abbiamo la stessa età e condividiamo la passione per il marchio Trollhättan. Quindi siamo con te e resteremo con te.

Gerard Ratzmann, Saab Service Frankfurt
Gerard Ratzmann, Saab Service Frankfurt

Gerard Ratzmann ha un'ottima reputazione nel mondo Saab e si dice che abbia Saab nel suo sangue. Ora ha una startup Saab a Francoforte-Fechenheim. La mia prima domanda riguarda il lavoro autonomo e il coraggio di fondare una nuova società focalizzata su Saab.

Tom: Gerard, proprio all'inizio, in modo concreto. Che cosa ha detto la tua famiglia quando ha saputo dei tuoi piani per il lavoro autonomo? Pensi di essere pazzo?

Gerard: Mia moglie era davvero felice, sa che Carl-Benz-Strasse è la mia prima casa. Il resto della mia famiglia, ho due figli - gemelli - e uno dei due cammina nella mia direzione, anche lì. Avevo comprato una Saab per mia moglie, con un guasto al motore, ed era assolutamente lì quando è stata ricostruita. La famiglia è dietro di me.

Tom: Gerard, si dice che tu possieda più di una Saab in privato. Quanti sono lì?

Ride e inizia a contare ...

Gerard: Quattro decappottabili ... hmm, ieri ne è stata aggiunta una nuova, sì, saranno circa 13, 14.

Tom: Ok. Come sei venuto a Saab?

Gerard: Mi aspettavo la domanda! Fotto da quando avevo 8 anni, mio ​​padre aveva già un laboratorio. Poi c'era un'officina VW dall'altra parte della strada, dove ho fatto un apprendistato e ho lavorato per VW per alcuni anni. Il mio successivo testimone è stato impiegato da Saab, e poi mi ha mandato a Saab. Lì sono caduto nelle mani del signor Hartung, che è ancora con Saab ...

Sono stato con Saab da 1989 e sono rimasto con lui fino ad oggi.

Tom: Il futuro uomo migliore ...?

Gerard: L'uomo migliore è stato in realtà un testimone perché ho incontrato mia moglie a Saab. Ha lavorato nell'area delle parti.

Tom: un matrimonio Saab?

Gerard: puoi dirlo? Va in questa direzione. Ecco perché è dietro 100% e condivide la sua passione per Saab.

Tom: Say, quali sono i tuoi Saab preferiti? Quale ti piace di più?

Gerard: tutti, tutti.

Tom: Davvero tutti?

Gerard: Potresti dirlo. Sedersi in un modello Saab è sempre qualcosa di speciale. Che si tratti di una Saab 9-3 station wagon o di una classica Saab. O una Saab Cabriolet o l'attuale 9-5. Mi prendo il mio tempo, guardo i dettagli, gli interruttori, i raccordi, le soluzioni specifiche per Saab. Ogni Saab è speciale ...

Tom: Hai intenzione di lavorare in quel modo su problemi particolarmente difficili? Eri il capo del Saab Technik Kompetenz Center.

Gerard: Assolutamente. Mi prendo il mio tempo. Mettimi in macchina e mettimi nel problema. Inizia da zero, sarò tutt'uno con la macchina ... (ride).

Tom: ti metti in macchina ..?

Gerard: Potresti dire che suona insolito, lo so. A volte sono modi strani. Ma è sempre così ...

Tom: Allora sei Saab ...

Gerard: In linea di principio, sì. Ci sono immagini di Leslie Hunt sull'argomento Saab. Mi ha immortalato con uno. Una chiave inglese con le mie iniziali ...

Tom: Questo dice molto sulla tua sofferenza per Saab. Ancora una domanda, cosa dice la tua sensazione. Continua a Saab?

Gerard: Riesco ancora a vedere la luce ...

Tom: Molto bene, anch'io. Gerard, grazie per l'intervista.

Poi attraversiamo il cortile, fermandoci a un Saab 9000. Ho una domanda tecnica, parliamo di 9000, apriamo le porte.

La striscia di tenuta sulle porte posteriori, afferma Gerard Ratzman, è stata la mia proposta di miglioramento per la serie. Senza guarnizione il rumore del vento era troppo alto. Solo lui avrebbe la striscia sigillante sulle porte e non attaccata al corpo. Quindi puoi sporcarti all'ingresso dei vestiti.

A volte gli ingegneri in Svezia farebbero meglio a non cambiare le proposte di Francoforte, ma dovrebbero implementare nell'originale. Gerard Ratzmann vive e avvita Saab. Bello che ci rimanga.

Testo: tom@saabblog.net

 

6 pensieri su "Intervista SAAB: Gerard Ratzmann di Saab Service Frankfurt"

  • Congratulazioni a Mr. Ratzmann, che continua. Finora sono stato molto soddisfatto di SAAB Frankfurt (a differenza di Opel Braas a Darmstadt) e manterrò la lealtà al signor Ratzmann.

    Tutto il meglio!

    • vuoto

      Quindi non ho avuto problemi a Darmstadt finora!

      Ma certamente un buon segno che continuerà a Francoforte.

  • vuoto

    Alla SAAB di Francoforte sono sempre stato molto soddisfatto, un buon lavoro, un servizio cordiale e competente,
    in tempo ... .. semplicemente fantastico.

    Sono contento che continui. Io sono e resterò con te!

  • vuoto

    Conosco Gerard di 10 anni ormai e so anche che è un ragazzo eccezionale anche in termini umani. Apprezzo soprattutto che non ne parli, ma onestamente dice cosa sta succedendo. Per non parlare delle sue capacità tecniche.

    Ho scoperto un piccolo, adorabile, errore. Il mondo Saab non dice che ha Saab nel sangue, dice: Questo è l'uomo con "le mani d'oro" e questo significa: se le sue mani (e ovviamente le sue capacità di pensiero) non possono correggere l'errore, allora di solito è produzione - o dipendente dal fornitore. E anche allora, spesso ha ancora un'idea di come prima aiutare il cliente.

    Quindi, cari saabiani, sostenetelo, preferibilmente correndo nel laboratorio per lui. Ha mostrato molto coraggio e investito, e Dio sa che se lo meritava e tu nel suo laboratorio

    Un saluto a tutti

  • vuoto

    Il rapporto è davvero eccezionale e trovo particolarmente notevole il fatto che queste persone siano così fedeli a e dietro al loro marchio. In intensità, credo che solo in Saab. Ecco perché deve solo andare avanti.

    Ralf

  • vuoto

    Saab e nient'altro che Saab, questa peculiare passione quasi patologica inizia con molti di noi fin da giovani e ci accompagna per tutta la vita! Ci sono molti altri tra noi che possono confermarlo; nella nostra famiglia è iniziato con l'introduzione di 99er 1969 e intanto probabilmente era già 40 sui modelli 50 XNUMX della famiglia!

    Giampi

I commenti sono chiusi