I sostituti fallimentari di Saab dovrebbero essere sostituiti?

I quattro sindacati svedesi vogliono arrivare domani, sostituendo gli amministratori fallimentari Ann-Marie Pouteaux e Hans Bergqvist davanti al tribunale di Vänersborg. Lo riferiscono gli amici di Stoccolma che hanno sempre fornito informazioni affidabili. I sindacati sono supportati da un certo numero di creditori. È un segreto di Pulcinella che Saab non è stata soddisfatta del lavoro dei due avvocati legali finora.

I circoli svedesi affiliati a Saab si sono riferiti al duo negli ultimi giorni in conversazione e finiti nuovamente travolti. Si dice che la complessità del compito è stata sottovalutata fin dall'inizio e che non poteva competere con la sfida di gestire con successo una società operativa internazionale attraverso procedure fallimentari.

I sindacati hanno lamentato pubblicamente e sempre più spesso la mancanza di informazioni negli ultimi giorni. Che i curatori fallimentari non capiscano gli affari di Saab anche dopo tre settimane di formazione e che finora il lavoro più importante non sia stato completato è uno dei fatti che sta ora portando alla mozione. Domani è secondo le leggi attuali, l'ultima data in cui è possibile un trasferimento, ci è stato detto.

La stampa svedese sta ora affrontando la questione, Dagens Industri riferisce stasera su una serie di condotte fallimentari. Quindi è per dare oggi una panoramica completa della fortuna Saab, e i colloqui e gli scambi con investitori stranieri avrebbero dovuto essere tutt'altro che buoni.

Ciò si adatta alla dichiarazione di Rachel Pang, che ha presentato le loro proposte per assicurare Trollhättan prima di Natale e ora deve sperare in una discussione entro le prossime due settimane.

Se le notizie sono corrette e i curatori fallimentari sono sostituiti dal tribunale, Saab ha subito nuovamente una grave battuta d'arresto. Perché perdiamo tempo prezioso. I dipendenti si allontanano da Trollhättan, si orientano nuovamente. Con ogni settimana persa un ritorno diventa più difficile.

Può essere che Saab abbia così tanta sfortuna? Prima un amministratore che non può lavorare insieme al CEO di Saab per la casa automobilistica. Ora un duo di fiduciario fallimentare che sembra sopraffatto?

Non è ancora confermato, ma come viene, rimaniamo belli e reali! Non possiamo cambiare nulla, siamo spettatori in una commedia scritta da un cattivo autore.

Domani è un nuovo giorno e domani vedremo cosa succede a Vanersborg.

Testo: tom@saabblog.net

7 pensieri su "I sostituti fallimentari di Saab dovrebbero essere sostituiti?"

  • Se il teatro stesso con rinforzo (Kent Hägglund) andare avanti, la Svezia-Image sarebbe certamente presto danneggiato in modo permanente (e non solo agli appassionati di Saab) - questo è ora probabilmente l'ultima occasione dovrebbe ottenere un Ergbnis almeno metà utilizzabili qui.

    Anche un periodo (di circa 24 mesi è stato il discorso) con forse solo un modello sotto Youngman Lotus sarebbe meglio di nessuna produzione.

    Ma le altre parti interessate che sono già emerse (indiani, turchi, ecc.) dovrebbero ora essere sicuramente coinvolte in trattative globali - con l'aumento del personale questo in realtà non dovrebbe più essere un problema e forse questo si tradurrà in un risultato migliore di “metà utile”. SAAB e tutto ciò che è collegato ad esso in tutto il mondo lo merita!

    DR

  • vuoto

    ... Vecchio svedese ... 😉 Sei di buon umore! Ma hai ragione ... ma purtroppo non aiuta ...

    sono completamente pazzi lassù ... a meno 25 gradi potrei capirlo ... ma in inverno ...

  • vuoto

    E che cosa dovrebbe qualcuno ottenere l'idea di orga ne un'ondata di protesta o protestare evento di fronte all'ambasciata svedese e avviare, quindi mi chiama, io sarò lì per sbarazzarsi di neve o la pioggia, con manifesti e corna di tutto e la frustrazione repressa in parte. Cadrebbero da ogni nuvola

  • vuoto

    Semplicemente incomprensibile e incompleto. O sono tutti in ibernazione supportati con Aquavit o Vodka, solo così è possibile una spiegazione.

    Oppure abbiamo grossolanamente sovrastimato queste persone, eccetto per la manciata di ingegneri innovativi e di talento che hanno tirato i cavalli?

    Proprio nelle informazioni sulle risorse umane, Obama si aspetta che dai supporti al settore automobilistico 20 miliardi
    US $ irrimediabilmente andare sulla sabbia. Senza queste siringhe, sicuramente solo Ford sarebbe rimasta e GM e Chrysler sarebbero stati in discesa!

    Anche Ford sarebbe discutibile, perché i fornitori sono andati in bancarotta in gran numero.

    Solo Chrysler ha rimborsato i prestiti e ora tutto andrà a gonfie vele e gli americani hanno appena ora un bel po 'di soldi per le nuove auto.

    Follia e per via del ridicolo 20 Mil per le licenze o qualcosa del genere, hai lasciato che questo nobile marchio fosse un krepieren di Pommesbude.

    Vergogna e vergogna per l'indifferenza e la passività svedesi. Non hanno idea di niente.

    Spero che qualcuno possa prevalere lì e colpire con il pugno sul tavolo e fare la questione professionalmente e profi moderatamente e finire.

  • vuoto

    Lentamente ho la sensazione che tutto questo fosse così ricercato e la mia opinione sulla Svezia in questo settore è diminuita drasticamente. Non è normale quello che sta succedendo lì e si toglie il cappello che chiunque altro vada lì a parlare con queste torce elettriche.
    Un vero peccato per un marchio così bello ...
    Non mi interessa se continua ... nel teatro delle scimmie lassù ... è ridicolo ...
    Sarebbe un vero peccato per il tuo fantastico lavoro qui .... ;-(
    Quindi ... ora guido un giro con la Saabine ...

  • vuoto

    Una tale incapacità di tutte le persone coinvolte sarebbe inimmaginabile in Germania. La mentalità svedese è ancora una volta il freno a tutte le attività. Svezia, continua a dormire ...
    Spero che ti svegli, anche se l'ultima azienda industriale ha chiuso.
    Peccato per tutto ciò che riguarda Saab.

  • vuoto

    In qualche modo non suona bene ...

I commenti sono chiusi