Aggiornamento Saab: Pang Da continua a parlare

Al momento tutto sta aspettando Guy Lofalk. Ma lui è silenzioso. Dal suo annuncio per porre fine alla ricostruzione, la pace è tornata. Va bene, perché questo dà alle parti il ​​tempo di riconsiderare le loro posizioni. A volte aiuta. Il nostro grossista di auto Pang Da, quasi creduto perso, è ancora a bordo.

Ti metti in contatto tramite Reuters e sei ancora in conversazione con Saab. Va bene per Saab. Un altro manager sta ora lasciando Trollhättan. Goran Ejbyfeldt, il successore del direttore di produzione Gunnar Brunius, si toglie il cappello dopo poco tempo. È deplorevole, ma facile da capire.

Nella Süddeutsche gli eventi erano sufficienti per un breve articolo su Saab e la lealtà. La speranza da sola non basta, dice il giornale. È vero.

Chi ieri sera ha concluso la giornata davanti al televisore ha potuto leggere il telegiornale di N24. “Bank of China è coinvolta in Saab” si potrebbe leggere. Purtroppo è falso. Ok, il limone d'argento va in TV oggi. Anche se mi fosse piaciuta la notizia, sarebbe stata vera.

Testo: tom@saabblog.net

Un pensiero su "Aggiornamento Saab: Pang Da continua a parlare"

  • Ciao cari amici Saab,

    Ecco la ragione principale per cui GM rende la vita così difficile per noi:
    http://media.gm.com/content/media/us/en/gm/news.detail.html/content/Pages/news/us/en/2011/Dec/1206_chinasales

    "General Motors e le sue joint venture in Cina hanno registrato un aumento del 20.4% delle vendite domestiche, registrando un record di novembre di 237,130 veicoli consegnati. È stato il terzo miglior mese di vendite del 2011".

    Crediamo davvero che GM consentirà mai a Saab di vendere 9-4x in Cina, ad esempio?
    "La domanda per la SRX, il modello Cadillac più venduto in Cina, è aumentata del 155.2% a 2,261 unità a novembre".

    Ancora nella speranza che in qualche modo il nostro marchio preferito continuerà, ti auguro una buona serata,

    Alexandros

I commenti sono chiusi