Saab: tempesta di novembre sulla Svezia meridionale

Aggiorna 10: 06 / 12: 07

Ieri una tempesta di novembre ha infuriato sulla Svezia meridionale, che ha anche visitato Trollhättan e lì ha causato danni. Un cattivo auspicio per la nostra casa automobilistica? Forse, perché in Svezia c'è molto da fare per Saab o, come abbiamo spesso detto, appeso a un filo.

Mentre l'ex controllata Ford Volvo ha piani e piani molto ambiziosi per creare nuovi posti di lavoro entro l'anno 2020 10.000, l'ex controllata GM Saab è in cattive condizioni.

Il problema è ancora a Detroit. È il problema di licenza che Volvo non ha poiché Ford era il proprietario migliore. GM, invece, ha costruito tante insidie ​​nella vendita frettolosa che si potrebbe quasi parlare di cattive intenzioni.

Venerdì, Saab ha presentato una nuova proposta di proprietà a General Motors. Youngman e Pang Da acquistano ciascuno 40%, un altro partner che protegge i diritti di licenza di GM, rileva 20%. Ora spetta agli americani dare il loro consenso.

Se rifiutate l'approvazione negli Stati Uniti, allora la tempesta di novembre arriva nello stabilimento di Stallbacka. Perché, senza le licenze dagli Stati Uniti, tutto è aperto. È difficile dire come governeranno i partner cinesi in un rifiuto finale.

I salari e gli stipendi per i dipendenti di Saab sono ancora incerti, visto che Youngman e Pang Da potrebbero voler pagare ma non pagare. Da Pechino si sente che l'emissione avviene solo quando viene chiarito il problema con i diritti di licenza.

I sindacati si sono già posizionati per rilanciare oggi la petizione di fallimento. Al momento stanno ancora aspettando informazioni da Saab, ma c'è ancora un silenzio inquietante. Quindi Saab Drama 2.0 in Svezia? Sembra quasi così.

Una fonte svedese segnala segnali positivi da varie direzioni, ma mi ha anche detto che i negoziati sono molto lenti e difficili.

Temo che avremo di nuovo bisogno di forti nervi questa settimana. Anche se è difficile, restiamo calmi, restiamo coraggiosi. Vediamo cosa porta la settimana.

Testo: tom@saabblog.net

4 pensieri su "Saab: tempesta di novembre sulla Svezia meridionale"

  • vuoto

    Quindi personalmente preferirei Alfa Romeo come potenziale partner ... Entrambi sono relativamente simili nella mentalità. Alfa e SAAB vogliono mantenere e continuare il loro design (così come varie proprietà tipiche del marchio), ma sono appassionati di nuove tecnologie e innovazioni ... In definitiva, tutti ne trarrebbero vantaggio, penso: SAAB diventerebbe un po 'più sportivo (dall'idoneità e co.) E Alfa sarebbe più sicura volere.

  • vuoto

    Vedo le opportunità per la nostra casa automobilistica Saab Automobile ählich come nel blog di SAAB TRAVEL (Berlino) ha presentato (il popolo di GM, anche se le ultime proposte dovrebbe bloccare di nuovo perché la concorrenza nel mercato cinese potrebbe germinare):

    Risultato del prezzo di acquisto basso attualmente SAAB potrebbe andare bene un altro casa automobilistica europea e nel portafoglio -I potrebbe darmi questo ben immaginare con il gruppo Fiat italiano o con la Renault in Francia. Questi produttori non sono ben rappresentati nel mercato cinese e GM non dovrebbe preoccuparsi della loro concorrenza.

    Per inciso, la concorrenza per prodotti competitivi non sarebbe effettivamente un ostacolo: il comportamento di GM la dice lunga sulla propria autostima (qualità dei prodotti) e sul comportamento sociale in generale. In realtà è semplicemente discutibile che questa azienda sia stata aiutata in piedi con miliardi di aiuti dal fondo fiscale americano!

    Saluti da Amburgo

    Joachim

    • vuoto

      Sarebbe bello se un europeo fosse seriamente interessato a Saab. La Fiat è troppo occupata con Chrysler al momento di quanto si interesserebbe a Saab ora. E chi con Lancia già un premio alternativo in Konzern.Die tedesca BMW e Daimler sono ben fornito nello stesso segmento e quindi non entrare in Frage.VW ha comunque un marchio adatto per ogni segmento e non ha quindi necessario Saab anche ancora da incorporare. Rimani in realtà solo i francesi übrig.Vielleicht Mr. Miller deve solo chiamare alla Renault e Saab un po anpreißen lì.
      Renault ha tranne Infiniti, che qui, nessuno vuole avere, nulla da offrire nell'area premium. Sarebbe un affare per la Renault. È passato un po 'di tempo da quando sono stato contagiato dalla visione di Tom Saab 2017. Dal momento che ho pensato allora che al solo direttore, con il signor Antonov è nulla sowiso, ho poi scelsi Renault come nuovo Eigentümmer per Saab. licenza anche problemi con GM sono stati nella mia visione con dabei.Tom voleva a quel momento in realtà il blog 'Forse ci arriva ancora dopo lo prende per una visione positiva potrebbe ora anche essere distratto da tutto il teatro un po'

      • vuoto

        Ciao Peter,

        siamo quasi sulla stessa lunghezza d'onda, ma non vedo la cosa della Lancia come la vedi tu.

        Lancia in realtà non ha più nulla da offrire agli europei nel segmento di alto livello. Ci sono, anche con l'emblema Lancia, la goffa e brutta grande Chrysler - con trazione posteriore (il cosiddetto "mobile da parete"). SAAB potrebbe colmare il divario enorme qui - e la Renault dovrebbe anche agire in relazione alla classe superiore!

        Quindi, signor Muller, andiamo dai nostri vicini europei - c'è stata anche una collaborazione di successo con Fiat e Lancia durante lo sviluppo della SAAB 9000.

        Joachim

I commenti sono chiusi