Futuro Saab: il prossimo passo arriva oggi ...

Venerdì sono arrivate le notizie positive sull'acquisizione Saab di Pang Da e Lotus Youngman. Entrambi gli investitori vedono Saab come un investimento a lungo termine e sostengono l'origine svedese del nostro marchio.

L'ingresso di un forte partner industriale e il più grande concessionario di automobili in Cina è la migliore alternativa all'entrata di un hedge fund dagli Stati Uniti. Improvvisamente Saab ha accesso alla più grande rete di distribuzione del paese e altro ancora. Perché l'acquisizione di 100% porterà Saab una cosa sopra ogni altra cosa: il riposo.

Riposo, che il nostro marchio ha disperatamente bisogno di uscire dai titoli dei giornali, affinare il profilo del marchio e sviluppare nuovi prodotti. Perché i titoli che abbiamo imparato negli ultimi mesi sono troppo spesso e con argomenti sbagliati. Se qualcosa dovrebbe fare notizia, allora i nostri prodotti.

Con l'acquisizione, Saab è stabilmente stabilita e gli investimenti futuri sono garantiti. Saab lancerà un'offensiva di modello che è unica nella sua storia nei prossimi anni e lancia nuove serie sul mercato. Oggi la stampa svedese scrive di 7.5 miliardi di corone in 24 mesi che passeranno alla fabbrica e allo sviluppo. Probabilmente, chiunque abbia frettolosamente svitato lo scudo del proprio scudo Saab nell'ultima settimana probabilmente avrà deciso ingiustamente.

In futuro ci saranno meno notizie economiche sul blog, ma più storie automobilistiche e eventi Saab. Una cosa con cui posso convivere.

Oggi Saab Automobile fa il passo successivo con la riunione dei creditori. Il nuovo piano aziendale viene presentato ai fornitori e l'approvazione dei creditori è considerata sicura. Alcuni hanno già segnalato la benevolenza ieri nella stampa svedese. Se la riunione va come previsto, le trattative iniziano a riavviare la produzione.

Questi sono tempi entusiasmanti per il nostro marchio, che ora è sulla strada giusta. In Germania, ad esempio, la risposta al tour del dealer è talmente positiva che altre compagnie nazionali Saab adotteranno il concetto della filiale tedesca Saab.

Sono piccoli passi e Saab ha molto altro da fare. Venerdì è iniziato il futuro per il nostro marchio automobilistico svedese. Possiamo essere felici perché presto arriveranno molte cose nuove ed eccitanti da Trollhättan - e con questo non intendo crimine d'affari.

Testo: tom@saabblog.net

5 pensieri su "Futuro Saab: il prossimo passo arriva oggi ..."

  • Per tutta l'euforia di Saab mi piacerebbe dare la seguente considerazione.
    La vendita di Saab ai cinesi non è ancora in abiti asciutti.
    Deve essere approvato dalle autorità competenti in Cina e in Svezia.
    Ma GM deve ancora accettare l'accordo Saab con i cinesi.
    Se conosci gli americani, non è chiaro se lo faranno, perché poi di nuovo
    la tecnologia automobilistica europea ed occidentale di alta classe arriva in mani cinesi.
    Non bisogna dimenticare che GM è ancora uno dei principali fornitori di Saab.
    Inoltre: i cinesi possiedono già Volvo.
    Lo stesso Victor Müller ha sentimenti contrastanti sulla prossima vendita di Saab a Pang Da
    e Youngman dice a Helmut Hetzel Benelux corrispondente da L'Aia.
    Müller afferma che la produzione nello stabilimento svedese di Saab a Trollhättan "ricomincia 2012"
    può iniziare
    Per lui, per Saab ma anche per GM così come le autorità cinesi e svedesi sollecitano il
    Zeit.
    Perché l'offerta di acquisto cinese per il produttore di auto svedese è solo fino a 15.
    Novembre valido.
    Va anche detto che l'investitore olandese Saab Victor Müller ha subito pesanti perdite
    soffre.
    Ha giocato a poker alto e perso.

  • Si spera che anche GM sia d'accordo. Penso che questo sia l'unico credente che pensa più a lungo degli altri. Hirsch-Performace continuerà ad esistere? Può aprire diverse (dozzine) filiali in Cina ...

    • GM sarà d'accordo. Perché i nostri amici americani guadagnano soldi con Saab. Non preoccuparti!

  • La CLEPA (Associazione europea dei fornitori automobilistici) probabilmente insiste che SAAB prima paga i suoi debiti pari a 150 milioni ai fornitori prima che possa iniziare a pensare di avviare la produzione.

  • Amico uomo, ero già molto male, guido da 30 Saab. Sono curioso!

I commenti sono chiusi