Saab News: Saab destino giorno, di nuovo

Aggiornamento: 09: 47

Tutto non è chiaro in Svezia e il giorno di Saab è iniziato come il giorno che si è concluso ieri. Due cose sono dove prevale la chiarezza. Per prima cosa, ieri non c'erano milioni di dollari che passavano dalla Cina a Trollhättan, d'altra parte, la possibilità di demolire la ricostruzione oggi è quasi del 100%. Non va bene Le notizie sono molto contraddittorie e frustranti.

Per prima cosa, Victor Muller promette che i soldi dalla Cina stanno arrivando. D'altra parte, Pang Da riferisce tramite Reuters di non essere più vincolato dall'accordo con Saab. Perché Saab è ora nella riqualificazione. Saab nega immediatamente. Pang Da quindi consegna una "Lettera di supporto" in seguito, che dovrebbe mostrare supporto, ma non è legalmente vincolante.

Ciò che sta succedendo dietro le quinte ha, come sempre, portato Jonas Fröberg al punto. Saab, dice, sta facendo il round finale. E Saab si fa strada nell'abisso, con la lotta di potere tra Muller e Lofalk che giocano il ruolo cruciale.

Il combattimento macho

Muller e il suo finanziere Antonov giocano una partita ad alta posta in gioco. Un gioco con una possibilità di perdita totale. Guy Lofalk, con l'aiuto del governo, voleva risolvere il prestito della BEI, quindi vendere le azioni risultanti a un investitore. Questa sarebbe stata la salvezza per Saab.

La conseguenza per Muller sarebbe la perdita totale immediata di controllo su Saab. Anche il giovane accordo sarebbe stato abbandonato.

Non accettabile per Muller e il suo amico Antonov. Non è il primo accordo che i due amici hanno impedito. Già a marzo, una casa automobilistica cinese, Saab, voleva completare e fallire la coppia. Vogliono giocare il loro gioco fino alla fine, indipendentemente dalle perdite. La conseguenza: Saab è sull'orlo.

Investitore Youngman

Ieri Muller e Lofalk si sono riconciliati. Per ora e media efficaci. La riconciliazione è stata inviata via SMS alla stampa. Le trattative con Youngman a Stoccolma dovrebbero essere andate bene. Il denaro non è ancora fluito, ma andrebbe avanti.

Semplicemente stupido che ieri la NDRC ha lanciato un avvertimento sull'investimento in Saab per le compagnie cinesi.

Il governo svedese, apparentemente non contrario all'idea di rimborsare il prestito della BEI, non è più coinvolto nelle discussioni in corso.

Altre parti interessate

Per mesi ne sentiamo parlare. Ci sono davvero altre prospettive, come afferma Saab? Jonas Fröberg dice che non ce ne può essere, perché il programma è troppo stretto. Il tempo sta per scadere e non sono sicuro che stiamo parlando di una finestra di ore o giorni.

Nel migliore dei casi, la scadenza di 20 è ottobre, nella peggiore è oggi o domani. Un vecchio socio di Saab, BAIC, ieri ha rifiutato grazie.

Tutto dipende dalle trattative in corso e non ci sarà un'altra possibilità. Se il grosso problema fallisce, che Victor Muller vuole dare un pugno, gli avvoltoi girano attorno allo stablebacka. Assicureranno i filetti, ma poi non vedremo un produttore automobilistico.

Alla faccia della situazione, che non è incoraggiante. Qualcosa di positivo? Non proprio. C'è anche il famoso "fattore Saab". Finora ha sempre portato un salvataggio dell'ultimo minuto. Forse funziona, forse ci ha provato troppo negli ultimi mesi. Vedremo,

Testo: tom@saabblog.net

6 pensieri su "Saab News: Saab destino giorno, di nuovo"

  • Secondo il comunicato stampa SWAN, gli attuali resoconti dei media si basano su un "malinteso".
    Questo potrebbe non migliorare l'umore di Tom, ma non necessariamente. In qualche modo, neanche io.

    • No, l'umore può essere aumentato solo da un buon messaggio. Questi messaggi SWAN non valgono la carta su cui sono scritti.

      Che Antonov sia solo un investitore che vuole ottenere dei soldi da Saab mi è stato chiaro fin dall'inizio. Questi ragazzi non sono di assistenza sociale o hanno la passione di Saab. Mi sono sempre chiesto il clamore che circonda Antonov. Per favore non scrivermi nulla del favoloso olandese. Lui è solo l'appendice del russo e non un po 'meglio.

      Ora tocca agli affari ed è un peccato per il nostro marchio. 🙁

  • vuoto

    Volevo anche notare i giorni con il "cambiamento di umore" nella cronaca ... solo non ne ero così sicuro.

    Sì, peccato, molto male. 🙁

  • vuoto

    Ciao Tom, caro fan SAAB

    Ho letto il tuo blog per mesi con entusiasmo ed entusiasmo - grazie mille per le tue notizie preziose e informative

    Fino a ieri, ho sempre sentito la forte speranza e il sentimento, che mi ha sempre portato alla speranza e alla pazienza. Da allora mi sento rassegnato solo in un gioco che viene giocato da giocatori, dove la passione, il fan, l'inventario del marchio ecc. Giocano solo un ruolo secondario. Molto più importante in questi ambienti è il potere, l'avidità e la politica.

    Come fan di lunga data di SAAB e cliente paziente per un vettore 9-5, questo mi rende davvero molto triste e, con la migliore volontà al mondo, non so quale macchina ordinare quando l'intera cosa va in malora? Tutti gli altri marchi, che hanno un prezzo all'interno del quadro, semplicemente non possono superare la nuova serie 9-5 - davvero un grande peccato!

  • vuoto

    Ciao Tom,
    è una vera tragedia quello che sta succedendo lì…. È così che ho valutato subito VM e comunque Antonov ... ma è un peccato per SAAB ...

    Ovviamente spero che continui, ma se non GRAZIE per la tua fantastica copertura e questo bel blog! Grazie!

    Saluti "soleggiati" dalla Sassonia ... (Dove c'era una grande industria automobilistica!)

  • vuoto

    Per molte settimane seguo con grande interesse i vostri commenti e informazioni. Se nessuna soluzione di denaro e
    SAAB non è più un flusso di investimenti! Difficile da credere. Penso che qui sia solo l'ultimo succo
    il limone premuto. Davvero un peccato. Ma la speranza muore e spero che sia SAAB
    È presente anche il Motor Show di Ginevra. Anche allora, ci vorrà 1 un anno fino a quando non tornerà la fiducia nel prodotto. Saluti dalla Svizzera.

I commenti sono chiusi