Saab News Svezia: aiuti di stato per Saab?

Il governo svedese sembra pronto a svolgere un ruolo attivo nel salvataggio di Saab. Diverse fonti riferiscono che l'amministrazione di Stoccolma è pronta a sostituire il prestito di Saab con la BEI in Lussemburgo con fondi statali.

L'obiettivo è utilizzare il National Debt Management per convertire i fondi in titoli automobilistici svedesi e poi vendere il pacchetto azionario a un investitore (cinese).

Guy Lofalk, l'amministratore designato dal tribunale, è stato in Cina la settimana scorsa e ha avuto un incontro con Youngman, Pang Da e Geely. Geely è interessato solo a parti di Saab.

Lotus Youngman, uno degli investitori, ha intanto commentato Dagens Industri. "Saab non ha ancora soddisfatto tutte le condizioni", ha detto Rachel Pang di Youngman. “Fino a quando le condizioni non sono soddisfatte, non possiamo pagare”. Saab sta ancora aspettando 70 milioni di euro in denaro per la licenza.

Il messaggio sembra buono e mi piace. Perché il prestito della BEI di 2.2 miliardi di corone è sospeso per mesi come una macina intorno al collo di Saab. Interferisce con qualsiasi sviluppo imprenditoriale e capisco che nessun investitore è un soldo finché il prestito della banca lussemburghese non viene sostituito.

Se lo stato svedese di Saab riesce a uscire dalla morsa della BEI, è un grande passo per Saab verso il futuro. Questo passo potrebbe anche essere una decisione per la prossima decisione della NDRC a Pechino.

Testo: tom@saabblog.net