Crisi di Saab: aggiornamento sulla situazione in Svezia

Per mesi, la situazione è critica e drammatica, conosco un sacco di fan di Saab che sono così accorati che i nervi sono ormai vuoti. Se i tuoi nervi tremano, non dovresti continuare a leggere e preferisci sederti al sole e goderti la giornata.

Victor Muller

Ricordiamo, Muller era il beniamino dei media e l'eroe di Trollhättan. Al momento è abbastanza silenzioso. Ma ora ha rotto il suo silenzio per la prima volta e ha rilasciato un'intervista ad Automotive News. Va bene, perché il silenzio era troppo opprimente. Saab, dice, sta lavorando al finanziamento a breve termine che colmerà il tempo fino all'adesione dei partner cinesi. Ciò coincide con le nostre informazioni e ora ci si aspetta una soluzione molto rapidamente.

Se l'ufficiale della Kronofogden Saab nel frattempo porta troppa sofferenza, Muller esclude la fuga nella ricostruzione non più.

I sindacati

I sindacati mostrano quanto sia precaria la situazione e quanto sia stretta la finestra temporale. IF Metal potrebbe dichiarare bancarotta venerdì pomeriggio di questa settimana alle 16:15 in punto. Quindi il termine di 7 giorni per il pagamento degli stipendi è scaduto. Il sindacato deve farlo, perché solo allora si applica la garanzia salariale statale per i dipendenti.

La settimana sarà una settimana di decisione e il corso per il futuro di Saab è ora in gran parte fissato. Tutto dipende dal thread. Ad ogni modo, mi fido davvero di Victor Muller per presentare il grande successo all'ultimo minuto. Perché deve essere una grande cosa, basta eliminare alcuni piccoli incendi non sarà sufficiente. Il lavoro va avanti da molto tempo e non sembra male.

Il mio consiglio è mercoledì. Le scommesse sono accettate

Testo: tom@saabblog.net

9 pensieri su "Crisi di Saab: aggiornamento sulla situazione in Svezia"

  • Mercoledì come la scadenza non sarebbe male. Personalmente, tuttavia, suppongo dalla dolorosa esperienza degli ultimi mesi che gli stipendi saranno pagati poco prima della fine del mese, ma non cambierà nient'altro.
    Nemmeno un buon autore ha scritto qui: “O la produzione inizia il 29.08 agosto. o per niente. "? L'idea di quest'ultimo è terribile. D'altra parte, un inizio di produzione non è in vista.

    • 🙂 ... Conosco personalmente l'autore. Speriamo che si sia sbagliato. 😉

  • vuoto

    Hallo,

    se VW o quello che so.
    Saab fa affidamento su un partner forte. Non importa chi sia questo partner, a patto che non vengano commessi gli stessi errori di GM.
    Perché una cosa dovrebbe essere chiara -> SAAB potrebbe e può esistere solo con un partner forte. Se questo partner comprende il marchio Saab, allora va bene solo per Saab. Finché non ci sono veicoli rietichettati ma modelli che sono stati ulteriormente sviluppati con la tecnologia di Trollhättan. Quindi non è importante da dove provenga la piattaforma, purché sia ​​buona.

    Se questo cambiamento esiste, dovrebbe essere usato!

    Ciao

    Marco

    PS: Grazie a Dio, da mercoledì posso guidare di nuovo Saab 😉

  • vuoto

    Per favore, non VW
    allora SAAB non esisterà più
    Audi è solo una VW costa di più

    Saluto
    Bernhard

    • vuoto

      Caro Bernhard,

      Al giorno d'oggi, come cosiddetto marchio di nicchia, non puoi essere molto schizzinoso: è molto positivo quando Ferdinand Piech di prima classe afferma che le automobili SAAB sarebbero una buona misura per il Gruppo VW.

      Forse ulteriori considerazioni a riguardo sono superflui comunque, se tutto va come previsto da Victor Muller (si spera a lungo termine).

      Questa settimana è probabilmente la settimana della decisione.

      Saluti da Amburgo
      Joachim

    • vuoto

      Hi Bernard,
      sono d'accordo con te ...
      Ciò che ha reso SAAB, è sempre qualcosa di diverso (non migliore, ma per essere buono)!
      Ciò non funzionerebbe se SAAB, come molti altri nomi, fosse autorizzato a utilizzare solo "uno scaffale". Il tuo stesso pensiero sarebbe caduto nel dimenticatoio!
      Saluto Johann

  • vuoto

    ANCHE quando lo sento così, in realtà preferisco una ristrutturazione e un rilancio sotto VW. Soprattutto perché la VW può certamente usare l'impianto perché non sa comunque come produrre ...
    O forse un utilizzo della capacità da parte di Porsche, hanno già esperienza in Svezia 😉

    Vediamo, se il lavoro può ancora essere salvato da tutte le crisi ecc

  • vuoto

    Se il "grande piano" si trasformasse in un piano molto piccolo, sarebbe molto importante rintracciare gli altri investitori il prima possibile.

    Con questo voglio dire che anche i gruppi al di fuori di Trollhättan stanno facendo qualcosa per la continua esistenza del marchio e, ad esempio (come menzionato nel blog di pochi giorni fa) scrivono all'onorevole Piech del gruppo VW. Si dice che abbia un certo interesse per il tradizionale marchio SAAB - qui si dovrebbe anche considerare che se il cosiddetto finanziamento a breve termine fallisce, i cinesi finiranno per salvarsi (questo può anche accadere per altri motivi) e quindi forse si unirà al gruppo VW "salvatore" immediato e permanente salterebbe da parte….

    Uno dovrebbe "afferrare tutte le possibilità"!

    DR

  • vuoto

    Il "grande piano"
    Si spera che dietro le quinte ci saranno attività e decisioni ben pensate e pianificate. Deve esserci qualcuno che trae vantaggio da questo avanti e indietro, altrimenti non sarebbe tenuto. Lo spettatore guarda il palco, sperimenta la trama caotica e spera che ci sia una sceneggiatura per questo dramma o che qualcuno abbia un "grande piano" che porterà lo spettacolo a una fine sopportabile. La speranza per altri 2 giorni è ancora possibile.
    I migliori saluti
    Bernd Seibel

I commenti sono chiusi