Crisi di Saab: Diventa serio, quanto è buono il piano B?

Chiunque acquisti azioni in Swedish Automobile è coraggioso. Caro Kobimex, stai attento! Perché nei prossimi giorni vedremo quanto è buono il piano B di Victor Muller. Perché, per dirla a parole, si avvicina una tempesta.

Domani la stampa svedese scriverà: "Saab ha pagato le tasse?", Ogni scommessa. Finora, Trollhättan ha sempre fatto questo e presumo che sarà lo stesso questa volta. Tuttavia, staremo a vedere, perché anche i blogger possono sbagliare. Il martedì e il mercoledì può passare il simpatico dipendente della Kronofogden. Perché quattro richieste su 14 scadono la prossima settimana.

Puoi comunque raggiungere un accordo in anticipo o pagare il conto. E spero vivamente che lo facciano.

Oggi il titolo si avvicina a poco più di un euro. Ciò mantiene il piccolo produttore svedese con l'impianto stazionario molto meglio di alcune grandi banche. L'italiana Unicredit ad esempio, una società redditizia, è unta nel tumulto dei centesimi di 96.

Mondo pazzo. Forse dovremmo investire ora ... 😉

Testo: tom@saabblog.net

Un pensiero su "Crisi di Saab: Diventa serio, quanto è buono il piano B?"

  • vuoto

    Come autista di lunga data, lo voglio davvero
    solo leggere il positivo dai rapporti però
    questo è sempre più difficile
    Posso capire i soldi
    e non pagare non è affare!
    se il dolore non vede presto le auto, probabilmente lo farà anche lui
    chiedere i suoi soldi indietro! come mai salvi i salari
    può essere pagato senza produrre qualcosa e ver
    comprare è un mistero per me. la buona reputazione del marchio
    aveva sofferto male! speriamo ancora
    Forse tutto andrà bene
    sono io

I commenti sono chiusi