Rassegna Saab: Tuta sportiva sportiva Saab 9-3 TTiD4

Saab 9-3 TTiD4 Aero
Saab 9-3 TTiD4 Aero

Il Saab 9-3 TTiD4 abbiamo già guidato come una berlina nella versione Vector con il potente diesel 180 PS. Il motore e la berlina ci hanno convinto, la maneggevolezza, le prestazioni e la lavorazione erano le migliori.

La versione Aero ora presenta la tuta sportiva Saab 9-3 in Jetblack Metallic. Differenza notevole numero uno, mentre facciamo rotolare il traffico attraverso l'orario di chiusura di Francoforte: Fattore di attenzione = 0. La berlina è stata messa in mostra con la vernice Java Metallic che cattura ogni curiosità, quindi 9-3 appartiene alla variante immobiliare alla solita scena di strada. Saab è un timbro combinato.

Saab 9-3 TTiD4 Aero, scarico sportivo a doppio flusso
Saab 9-3 TTiD4 Aero, scarico sportivo a doppio flusso

Differenza numero due, sulla A3 senza limite di velocità. L'Aero, un po 'più profondo e con un frontale leggermente più vistoso del Vector, tutto ha un aspetto titanio, ha quella certa “immagine di sorpasso”. Altri utenti della strada lasciano volentieri la corsia di sinistra, che tu lo voglia o no.

Il forte diesel 400 NM cresce a se stesso, l'Aero è manuale con il preciso cambio 6. Una richiesta nel SID avvisa per guida e upshifting rispettose dell'ambiente. Un dispositivo utile, perché anche la station wagon è così ben isolata, anche a velocità elevate, che quasi sempre si commuta troppo tardi e il potenziale di risparmio degli ingegnosi Biturbos non viene sfruttato.

Il nostro 9-3 Aero si erge su veri cerchi Yamaha 18 pollici e ricorda il vestito qualcosa al Saab Aero X. Al primi metri si sente il sospensioni sportive di Aero in combinazione con le ruote di grandi dimensioni come disarmonico. Soprattutto quando cambi come noi da una comoda limousine nella tuta sportiva. Ma solo i primi metri.

Il giorno dopo rotoli lì con i 18 pollici come se non avessi mai guidato nient'altro. Il telaio è un po 'più sportivo e preciso rispetto al Vector con cerchi da 17 pollici, forse un po' più “frenetico”.

Saab 9-3 TTiD4 Aero Rim
Saab 9-3 TTiD4 Aero Rim

Come la berlina prima, la station wagon è ben realizzata, con 12.000 chilometri sul tassametro e priva di rumori sferraglianti.

I sedili in pelle, come sempre molto comodi ea lunga distanza, sono elettricamente regolabili e dotati di memoria. Una funzionalità che puoi effettivamente salvare da solo. Per prima cosa, in una Saab 9-3 trovi sempre la posizione di seduta perfetta, e in secondo luogo, l'impianto elettrico aggiunge solo un peso e costi aggiuntivi, che in realtà nessuno ha bisogno.

Solo piccole restrizioni nella scelta del materiale sulle maniglie delle porte e la leva del freno a mano offusca leggermente l'impressione generale eccellente. Tuttavia, anche con i concorrenti tedeschi non è tutto premium quello che sembra.

Saab 9-3 TTiD4 Sedili aerodinamici, elettrici
Saab 9-3 TTiD4 Sedili aerodinamici, elettrici

Un punto critico nel design degli interni completamente neri è il rivestimento del tetto bianco. Non è aggiornato. Altre marche offrono design del cielo abbinati a colori per modelli sportivi, il che dovrebbe essere una cosa ovvia in questa fascia di prezzo.

E perché siamo all'interno. 9-3 Aero era equipaggiato con il volante standard. Il volante “Super Sport” disponibile nel 9-3 Vector, soggetto a sovrapprezzo, era una classe migliore e ne vale decisamente la pena. Nella nuova annata Griffin Aero, il volante “Super Sport” fa parte della serie. Grande.

La tuta sportiva è una vera combinazione. Non come i nuovi modelli sportivi di Göteborg, dove l'ottica è utile. Tuttavia, a Göteborg i nastri stanno girando, a Trollhättan purtroppo più che mai il futuro è incerto.

Saab 9-3 TTiD4 Aero, porta e vano portaoggetti con inserto in carbonio
Saab 9-3 TTiD4 Aero, porta e vano portaoggetti con inserto in carbonio

Il portellone, sopra il sistema di scarico Aero a doppio flusso e chic, si apre e apre una grande apertura. La soglia di carico è, ovviamente, bassa a Saab, il piano di carico è pianeggiante e si estende su più piani. La coda è solo leggermente smussata e garantisce un alto valore di utilità per tutta la sua eleganza.

Il sedile posteriore è facile da piegare, anche per i principianti, senza guardare nel manuale. Saab ha abilità combinate.

Un vero colpo d'occhio sono i fanali posteriori nel design Saab Iceblock. Soprattutto nella modalità notturna, le luci sono buone, danno un'immagine di luce unica che si distingue dalle altre marche.

Saab 9-3 TTiD4 Aero, consolle centrale in carbonio
Saab 9-3 TTiD4 Aero, consolle centrale in carbonio

Cosa sono L'inizio sta annoiando la nuova caratteristica di sicurezza per iniziare La frizione e il freno si verificano, quindi iniziano solo. Dato. Dopo due giorni ti sei abituato.

Come funziona il diesel da 180 CV in una tuta sportiva? Come la limousine, anche la station wagon è un jet svedese con un bruciatore a gasolio che, a differenza della limousine, ha un po 'più di spazio di carico. La versione berlina è l'auto più attiva - tuttavia, le differenze possono essere determinate solo nelle sfumature e solo nel confronto diretto.

La coppia massima è già disponibile a 1.800 giri / min. Il turbo lag non si nota, ma nemmeno i famosi "Turbobum". Il Biturbo 9-3 parte come tirato da una corda di gomma, molto rapidamente, ma in modo non spettacolare. L'Aero scorre con sicurezza sulle strade di campagna dello Spessart e con il telaio Aero è molto preciso e sicuro in curva. Il doppio sistema di scarico aumenta leggermente il livello di rumorosità senza risultare sgradevole. Un tono che definirei un brontolio leggero e sportivo colpisce il guidatore. Una Saab 9-3 nella versione Vector è l'auto più silenziosa.

Saab 9-3 TTiD4 Aero, frontale con inserti grigi
Saab 9-3 TTiD4 Aero, frontale con inserti grigi

Sulle autostrade il TTiD4 tira il suo corso anche nelle curve molto veloci. I freni sono stabili e in combinazione con il forte diesel BiTurbo è veloce sulla strada. Solo con successive ondate di terra, il corpo ha bloccato qualcosa, altrimenti siamo liberi da ogni critica.

Il consumo è stato nei giorni in cui la Saab 9-3 TTiD4 Aero era con noi al litro 7,8 di diesel, che è assolutamente perfetto per il nostro mix di guida e le prestazioni offerte.

Il prezzo nell'attuale versione 9-3 Griffin Aero per la tuta sportiva è di € 39.400 nella configurazione base. Ma il Griffin Aero offre molte auto per i soldi. Il prezzo base comprende già cerchi da 17 ″, sedili sportivi in ​​combinazione tessuto / pelle, climatizzatore automatico e freni ad alte prestazioni. Come Griffin, il diesel ad alte prestazioni parte da meno di 33.000 €.

Ancora una volta abbiamo avuto un'auto di Trollhättan che ci ha convinto e dove possiamo solo consigliarti di firmare un contratto di vendita. Se ad un certo punto nuove auto escono dalla fabbrica in Svezia, e lo speriamo ancora, la Saab 9-3 - quindi nell'attuale variante Griffin Aero - è una raccomandazione molto calda.

Se vuoi inserire l'Aero TTiD4 nella tua lista della spesa, dovresti farlo. Non rimarrà deluso. Saab è l'alternativa nordica per tutti coloro che non vogliono necessariamente un'Audi A4 “Sono un rappresentante di vendita per l'industria tedesca del calcestruzzo” o un'altra marca tedesca che si trova in ogni vialetto. Sarebbe un peccato se questa alternativa scomparisse presto, il mondo automobilistico sarebbe molto più povero. Non è ancora così lontano, gli investitori dalla Cina sono pronti e alcune concessionarie tedesche avevano ancora la versione che abbiamo provato, anche come auto dimostrativa.

Il piacere di guida e l'economia sono ovvi per il piccolo jet di Trollhättan. Per noi una delle migliori Saab dell'attuale serie 9-3, matura, sicura e fresca.

Infine, un ringraziamento speciale al Saab Center Frankfurt e al signor Braun, che garantisce sempre un servizio di prima classe e fornisce ottimi veicoli sostitutivi per officina.

Testo: tom@saabblog.net

Altre recensioni:

Saab 9-5 TTiD4 Vector XWD

Saab 9-3 TTiD4 Vector Sedan

40.000 chilometri con Saab 9-5 Biopower

Saab 9-5 BioPower 2.3t Deer Performance

4 pensieri su "Rassegna Saab: Tuta sportiva sportiva Saab 9-3 TTiD4"

  • vuoto

    Sì, anche il mio Griffin è sul 18 ″ con il telaio normale. (In realtà solo perché non puoi ordinarlo in combinazione con il TTID. Si sente più a suo agio rispetto alle sospensioni sportive.

    Non vedo l'ora che arrivi l'inverno quando il carrello è sulle affettatrici per cetrioli da 16 ″.

  • vuoto

    IO! ; ·) Tuta sportiva con telaio “normale” e pneumatici estivi da 18 ″. Direi: assolutamente raccomandabile, perché la macchina ha un grip migliore rispetto a un 17 ″, ma a mio avviso non diventa troppo difficile. Romba un po 'di più sulle vecchie strade sconnesse, ma questo è compensato dal miglioramento del comportamento di guida. Ma ovviamente è una questione di gusti. D'altra parte, mi manca il confronto con l'assetto sportivo.

    Grazie per il rapporto informativo! Mi sento lo stesso con le maniglie delle porte e dei freni e sono dell'opinione che questo in realtà non funzioni nel posizionamento desiderato del marchio. Quindi sono quindi intervenuto esteticamente per mezzo di cervi. Molto meglio! Sarebbe di nuovo un 9-3er tra cui scegliere, vorrei prendere questa volta il diesel.

  • vuoto

    Bella relazione
    Trova anche la sospensione sportiva disarmonica. Qualcuno ha mai guidato 18 Zöller in combinazione con le normali gomme?

    Su una pompa sono curioso: solo i sedili elettrici sono regolabili in inclinazione, o solo con la Saabs 9.3 che abbiamo? Per me quindi un must assoluto (obbligatorio)!

I commenti sono chiusi