Saab: i sindacati chiedono un piano aziendale

Oggi, i dipendenti di Saab organizzati nel sindacato dell'Unione hanno ricevuto salari di luglio con 9 giorni di ritardo. Essendo la seconda volta che gli stipendi sono arrivati ​​tardi, anche l'unione del dramma sembra stanca.

L'Union Union sta ora intensificando i contatti con la direzione Saab per ottenere maggiori informazioni sulla situazione economica. Tra tre settimane, al 27. Agosto, i prossimi salari dell'Unione sono dovuti alle persone, prima di quello del personale organizzato da IF Metal.

Il sindacato è preoccupato e chiede un piano di finanziamento a lungo termine per sapere da dove viene il denaro 27. Arriva agosto e anche i salari successivi.

Martin Wästfelt, capo legale dell'unione sindacale, vede la debolezza degli impiegati ridursi e la frustrazione cresce. È comprensibile, una vacanza 4-settimane a costi aziendali può essere buona, nel mese 5 è solo rassegnazione.

Attualmente, le Saab sembrano scoppiare progetti per il futuro, perché gli investimenti cinesi corrono su una linea temporale che non mancherà di tenere per Trollhättan. Se esiste l'investitore americano, o se è stata una bella invenzione per le nuove emissioni di 5 milioni di azioni, sarebbe una domanda interessante.

I sogni di seguire attraverso Trollhattan allo stato attuale entro la fine dell'anno, il che sarebbe teoricamente possibile con un costoso Finazierung in GEM, allora siete sulla strada sbagliata. Perché la base di clienti scompare più velocemente dei ghiacciai svizzeri. Così come la fedeltà dei dipendenti, dove ora i fornitori di servizi iniziano a Gothenburg migrare.

La mia prognosi? Una soluzione praticabile ea lungo termine deve venire in agosto. Non c'è modo di aggirarlo.

Valdemar Lönnroth, direttore del TTELA di Trollhättan ha scritto oggi molto bene "Saab ha bisogno di un turbo, un serbatoio pieno e un pilota esperto" e ".. a che serve risolvere un problema quando il prossimo è dietro l'angolo .." .

Scrive solo il meglio delle macchine, dei dipendenti, degli sviluppatori e della tecnologia. Quale è la mia opinione.

Richiede una struttura azionaria gestibile e stabile e rispettabile e scrive tra le righe che Muller ha concluso. Quello nella fortezza di Saab Trollhättan.

Ma come si dice in modo così bello, l'uomo ora ha i fax appena spessi ...

A proposito, anche.

Testo: tom@saabblog.net

5 pensieri su "Saab: i sindacati chiedono un piano aziendale"

    • vuoto

      La questione con i cinesi si rivela insostenibile. Troppo poco impegno e, soprattutto, troppo lunghe manovre con le autorità statali, forse si vuole solo aspettare il crollo e poi colpire per "pochi soldi".

      Un piano B ha urgente bisogno di essere trovato qui - un altro investitore davvero grande che può andare d'accordo senza i cinesi a lungo termine.

      Bussare ai suggerimenti in India sembra molto promettente, ma forse c'è in realtà un partner intelligente negli Stati Uniti.

      Saluti
      Julie

        • vuoto

          L'India non è forse la più grande democrazia del mondo? Nessun comunista = no NDRC 😉

          • vuoto

            Che cosa ha appena accettato la VM con i cinesi?

            Il gioco, ma solo in tempo e molto probabilmente vuole rimanere basso sul SAAB rimane!

            Uno dovrebbe considerare Trollhättan, se possibile, annullare il contratto precedentemente redatto. Puoi ancora ottenere le tue auto SAAB ordinate (erano già state pagate in anticipo).

            È importante, tuttavia, che a breve termine intervenga un investitore finanziariamente forte, e non solo in alcuni mesi di 3 (se tutto funziona, allora sì ancora nelle stelle).

            In breve: VM ha bussato alle persone sbagliate - si spera che riesca a "sfornare" il cambio di corsia.

            Saluti e speriamo che presto gli investitori giusti !!
            Joachim

I commenti sono chiusi