Saab Svezia: Discussion Pro e Contra Saab

Forte diesel ambientale Saab: 400 NM, 180 PS, bi-turbo
Forte diesel ambientale Saab: 400 NM, 180 PS, bi-turbo

Gli svedesi sembrano non essere d'accordo sul futuro della casa automobilistica di Trollhättan. È interessante notare che la parte anteriore degli avversari e dei sostenitori di Saab attraversa le redazioni. Dagens Nyheter ha pubblicato due articoli durante il fine settimana, ciascuno "Pro" e "Contra" Saab.

Un articolo scritto contro Saab chiede la fine delle sovvenzioni per Saab e l'industria automobilistica. Sovvenzioni? Un punto di sovvenzione è lo stabilimento di Saab di Malmö, che 1989 è stato creato con sussidi governativi. Da un lato ha sostituito il vecchio impianto di Arlov, dall'altro è stato un esperimento con lo sfondo della crisi dei cantieri navali europei. Come in altri paesi europei, lo stato svedese voleva anche riqualificare gli ex lavoratori dei cantieri navali in costruttori di automobili.

Inoltre, a Malmö è stato introdotto il lavoro di gruppo improduttivo in un ambiente verde con molte piante. Il "fattore benessere" dei dipendenti era in primo piano all'epoca ed era considerato innovativo. Isole vegetali e zone relax dominavano i padiglioni della fabbrica. Volvo gestiva anche un impianto con un background simile, in Scozia c'erano nuovi stabilimenti sovvenzionati a British Leyland presso ex cantieri navali, tutti questi progetti fallirono.

Per Malmö 1992 era già giunto al termine, l'impianto progettato per le auto 60.000 un anno si chiuse con l'ingresso di GM. I dipendenti di 890 sono dovuti andare via. Lo stabilimento di Saab Malmö è stato successivamente utilizzato come centro congressi, attualmente la demolizione è in corso. Sussidi da una prospettiva storica.

Per l'autore di questo articolo, ulteriori sussidi per Saab sono la costruzione dell'autostrada per Trollhättan e il collegamento ferroviario. In realtà normali misure infrastrutturali che ogni stato attua o dovrebbe attuare per mantenere il paese attraente. Ciò che l'autore immagina non mi è chiaro. Trollhättan senza autostrada, senza ferrovia, senza Saab. La prossima cosa da fare è chiudere l'università e dichiarare il territorio del comune una riserva naturale.

Un'industria fiorente e prosperità richiedono buone infrastrutture. La mia città natale è la sede di TRW e Takata Petri. Entrambi costruiscono volanti e sistemi di sicurezza. La posizione è tenuta perché l'infrastruttura è eccellente. Buoni collegamenti autostradali, una buona università, l'aeroporto di Francoforte a portata di mano. Se l'infrastruttura è buona, si aggiungono altre società. Ad esempio, Magna ha creato un grande centro di sviluppo e continua a investire nel paese ad alto reddito della Germania.

Mi è piaciuto l'articolo meglio per Saab. L'esperta automobilistica Christer Gerlach afferma che non è necessario essere grandi per sopravvivere. Cita come esempio Jaguar e Land Rover. Jaguar vende auto 50.000 durante l'anno. La metà di ciò che Saab vende in un anno normale. Vede la partnership con Pang Da. Se ciascuno dei rivenditori 1.100 Pang Da vende solo una Saab alla settimana, abbiamo già 57.000 Auto in Cina da solo nell'anno.

Saab costruisce le auto più sicure al mondo, ha l'eco-diesel più potente al mondo e si trova in una posizione migliore nella linea di prodotti di sempre. Saab ha ingegneri talentuosi e ingegnosi, ha sviluppato gli interni di 9-5, Saab 9-4x e ha perfezionato la trazione integrale Haldex.

Molte piccole marche di automobili hanno trovato una nicchia, Rolls Royce, Bentley, Dacia, Mini, Subaru. Saab deve trovare la sua nicchia, quindi Saab può sopravvivere bene. Saab può essere l'alternativa ai marchi di lusso tedeschi. Perché, dice, quando Audi, BMW e Mercedes sono in ogni strada in Germania, in Cina e negli Stati Uniti, quale alternativa hanno gli avvocati, gli architetti e i dentisti?

Il governo degli Stati Uniti ha salvato GM e sostenuto Chrysler. Lo stato della Bassa Sassonia detiene 13% per Volkswagen, Renault in Francia appartiene al 15% dello stato. Un'entrata temporanea dello stato svedese, dice Gerlach, stabilizzerebbe Saab e creerebbe la fiducia degli investitori stranieri.

Saab ora ha bisogno di 5-7 miliardi di corone, afferma Gerlach, per superare la crisi e aumentare la produzione.

Senza questi soldi - nessuna produzione, nessuna vendita, nessun reddito.

Gerlach ha scritto questo articolo intitolato "Con un piccolo aiuto lungo la strada, Saab potrebbe sopravvivere". L'idea della partecipazione statale non è nuova, ma l'idea è buona. Tuttavia, abbiamo a che fare con un governo di Stoccolma che si oppone a questa idea.

Un lettore di Dagens Nyheter ha scritto che vale la pena lottare per Saab e per il lavoro. Perché una volta terminati i lavori, non torneranno mai più. E gli svedesi dovrebbero essere orgogliosi del turbo e pioniere della sicurezza Saab.

Non c'è nulla da aggiungere.

Testo: tom@saabblog.net