Notizie Saab: il giorno senza soluzioni ... e il fattore Saab

Victor Muller e Pang Quinghua
Victor Muller e Pang Quinghua

Problemi Saab e nessuna soluzione in vista. Ieri, insieme ai terribili eventi in Norvegia, Saab è stato l'argomento dominante nei media. Oggi è evidente che nessuno ha una soluzione. Forse nessuno vuole neanche. Perché il problema con Saab è principalmente un "difetto di nascita". Causato da GM.

Il CEO di Saab

Victor Muller è in Cina. È davvero? Non abbiamo alcuna conferma ufficiale, perché Muller è diventato molto timido dai media. Giocava con la stampa e lasciava che il suo fascino funzionasse, così si è ritirato completamente oggi. Un segno di frustrazione? I nervi di un Victor Muller devono essere molto tesi, la pressione su entrambi i lati è enorme. Si arrende? No, sta combattendo.

Ha fatto molti errori e ha perso molto tempo prezioso. Ma cerca di convincere Saab a quello che dice è un rifugio sicuro.

Non sono un fan di Victor Muller, lo ammetto. Ma il suono ruvido in Svezia mi ha sorpreso ieri. Speriamo che Muller salvi la situazione e che con l'aiuto cinese la Maleur finisca. E speriamo di portare a casa una soluzione valida e promettente.

Anche Antonov non è una soluzione ...

Lars Holmquist, della CLEPAS, un'associazione di fornitori europei, ha dichiarato alla stampa che la BEI aveva fermato Antonov e i suoi fond Gemini. Per Lars Carlstöm, il portavoce di Antonov, esiste un accordo segreto tra il governo e la BEI. Presumibilmente, il governo ha un programma segreto, è sulla strada per la società di servizi e ha cancellato l'industria automobilistica. Le teorie del complotto.

Sempre più hai l'impressione che molti dilettanti siano al lavoro, tutti danno la loro senape, ma nessuno ha una soluzione.

Il difetto congenito ...

Il problema è all'inizio della storia. Totalmente fuori dalla vista si perde un fatto. La vendita di Saab di GM è stata gestita in maniera totalmente frettolosa e irresponsabile.

La casa automobilistica è stata venduta alle persone sbagliate, da un punto di vista finanziario. Ford ha mostrato responsabilità sociale, ha preso il suo tempo, anche se il gruppo Ford e GM era sotto pressione. Oggi, indiani e cinesi investono miliardi nelle ex figlie di Ford.

Questo "difetto di nascita" è la fonte di tutti i problemi di Saab. GM è responsabile. Il prestito del Lussemburgo ha solo peggiorato la situazione.

Cosa vuoi in Lussemburgo ...

Di tanto in tanto mi chiedo quale ruolo ricopra la banca lussemburghese. Sempre più, si ha l'impressione che la politica industriale europea sia in corso in Lussemburgo. Gli investitori con, forse, uno sfondo discutibile non dovrebbero investire. Intendiamoci, Saab è una società di medie dimensioni con solo dipendenti 3.600. Nessuna società globale, nessun appaltatore della difesa. Un produttore di automobili con licenza per essere precisi.

I prestiti non sono assegnati, ma le garanzie rilasciate quando si tratta di transazioni discutibili come le vendite immobiliari. Una vendita che fa più male che bene al business. Le proprietà sono sparite, i soldi sono spesi, la produzione è finita. Saab è ulteriormente indebolito dalla sostanza.

Disporrete di Saab e liberate il mercato? Non sarebbe la prima volta nella storia industriale europea che piccole banche innovative sono state ritirate dal mercato.

Il fattore Saab

Sembra strano, ma esiste il "fattore Saab". Noi fan di Saab lo abbiamo sempre saputo. Ma Dagens Industri, scettico Saab per passione, ha riscoperto il "fattore Saab". Il quotidiano di Göteborg ha chiesto all'"esperta fallimentare" Marie Karlsson-Tuula del caso Saab.

La signora Karlsson-Tuula ha detto "che potrebbe sembrare strano, ma sembra che non ci siano regole per Saab". In realtà, ha detto, "l'azienda è insolvente, ma continua ad andare avanti". Tanto più sorprendente dal momento che "solo Victor Muller è sul ponte". Quindi Saab è uno spettacolo "one-man".

È anche stupita dal fatto che per diversi mesi i dipendenti di 3000 siano in attesa, pagati e non abbiano luogo licenziamenti. Saab è incredibile. In ogni modo

È davvero sorprendente, anche la pianificazione futura continua. Anche se non abbiamo visto nessuna nuova Saab uscire dai cardini per quattro mesi, il reparto sviluppo continua. Ed ecco, l'elettrico Saab 9-3 ePower è qui.

Come va avanti ...

I cinesi non lasceranno il pesce svedese fuori dai guai. L'ho ripetutamente scritto e penso ancora che sia così. Ma i cinesi hanno regole severe da seguire, non possono investire come sarebbe desiderabile dalla nostra parte.

Presumibilmente, su qualunque percorso, arriverà un'altra iniezione di contanti fino a quando l'amministrazione in Cina non approverà l'entrata. La sezione pensile continuerà per settimane o mesi.

Desiderabile sarebbe la chiarezza e la riproduzione di nastri. E un piano di investimento affidabile.

Solo con molta fortuna vedremo presto questa condizione. Ma avremo bisogno di forti nervi per qualche tempo.

Testo: tom@saabblog.net