Saab News: i negoziati con le banche sono in corso

Il nostro thriller svedese continua. Sta succedendo qualcosa per Saab non solo in Cina. I segnali stanno diventando più chiari. Saab, o "Automobile svedese", sta negoziando con le banche europee per sostituire il prestito BEI.

In particolare, la controllata di parti di ricambio redditizia dovrebbe essere costituita in garanzia. Anche i brevetti e la creazione di utensili sono in discussione come garanzia. Finora, queste società sono state assegnate alla BEI come garanzia.

Il valore della filiale delle parti di ricambio è stimato da 3,5 a 4 miliardi di corone, poiché vi sono 1 milioni di Saab sulle strade di questo mondo, che sono molto resistenti. Il prestito della BEI è attualmente composto da corone 2,2 miliardi.

Per Saab, la sostituzione del prestito della BEI sarebbe la salvezza in gravi difficoltà, dal momento che il prestito lussemburghese è la macina sul retro della casa automobilistica. L'ingresso di Vladimir Antonov come azionista di minoranza sarebbe assicurato e il finanziamento a breve termine sarebbe regolato. L'impianto di assemblaggio in Russia diventerebbe una realtà, vedremo finalmente le cinghie da corsa in Svezia.

Saabblog.net potrebbe finalmente scrivere di auto affascinanti da Trollhättan invece di notizie economiche quotidiane 😉. Sarebbe fantastico.

Tuttavia, non è ancora così lontano. Il corso della madre Saab "Automobile svedese" è in continua diminuzione da giorni, attualmente stiamo scambiando a € 1,61. Ciò significa però che il titolo è ancora lontano dal suo minimo storico di 0,96 euro.

Teniamo le dita incrociate per la Svezia che i negoziati stanno andando bene!

Testo: tom@saabblog.net

6 pensieri su "Saab News: i negoziati con le banche sono in corso"

  • Ciao Frank,

    Penso di sì ... leggo qui da settimane e penso che Antonov voglia guidare un rally 🙂, assemblare alcune auto in Russia e magari guadagnare qualche euro a lungo termine. Il ragazzo è assolutamente pazzo per le auto 🙂 🙂

    Gli svedesi temono che Antonov trasferirà un lavoro a San Pietroburgo, ma io non la penso così.

    I cinesi investono denaro dal surplus di valuta estera e assicurano la conoscenza europea a lungo termine. Cosa c'è in Speerenburg ??

    Saluto

    Leif

  • Corso a 1,61? ACQUISTA!

  • Ciao,

    Ho capito bene, allora si avrebbe se Antonov ha sostenuto questa Sichderheiten lui gestire la tecnologia di Saab e non i cinesi?
    Lo troverei in qualche modo eccitante ... i cinesi non solo detrarrebbero i soldi e la tecnologia per soldi minimi (pensa a cosa ha pagato BAIC per le vecchie piattaforme e quale valore rappresentano quelle nuove e per quale importo i cinesi sperano di accedervi )
    Spero per alcuni commenti 🙂

    Altrimenti sono stato davvero felice di vedere un 9.5 nella mostra alla Saab Bredlow di Berlino oggi ...

    Un saluto a tutti
    Frank

    • Ciao Frank,

      Antonov è un azionista di minoranza, i cinesi hanno più di 50%. La garanzia va alle nuove banche. Antonov vuole solo giocare 😉

      Saluto

      Leif

      • Ciao Leif,

        Sicuro? Non importa chi possiede Saab se le licenze e i titoli sono impegnati. Quindi ha il solo diritto di determinazione, non si possono concedere i brevetti in casi estremi a nessuno, quindi il valore come pegno sarebbe vicino a zero. L'impegno è utile solo se è anche utilizzabile.
        Antonov gioca e basta, penso che sia anche un uomo d'affari. almeno lo spero perché un giocatore a bordo di Saab ... beh, spero di no.

        Sarebbe interessante aprire una piccola minaccia qui 😉 Rendere vivo tutto
        !!! oltre al super lavoro di saabblog.net comunque, complimento così grande !!!

        1) Cosa vuole veramente l'Antonov per se stesso?

        2) E se parliamo sempre dei cinesi come salvatori, non sempre si spegne come Volvo, vedi il grande aeroporto di Speerenburg nel Brandeburgo. Quindi i loro motivi?

        Divertiti a discutere?!? Quindi andiamo 😉

        Saluti Frank

  • ... Premo !!!!!

I commenti sono chiusi