Saab News: Saab Svizzera sta combattendo per ogni cliente

Abbiamo un'alta percentuale di lettori svizzeri. Da un po 'sappiamo che essi hanno, per così dire alla cieca ordinato una nuova Saab 9-4x o Saab 9-5 SportHatch. Nella situazione attuale, comunichiamo molto forte con i fan Saab quasi ovunque in Europa, e finora dobbiamo segnalare non una sola cancellazione di un ordine. Bene.

Crediamo anche, dato lo sviluppo drammatico degli ultimi giorni, che chi può permetterselo dovrebbe mantenere il suo ordine. Primo, perché le macchine stanno bene. Secondo, perché ogni lavoro rafforza il marchio.

La "Neue Züricher Zeitung" riporta gli annullamenti in Svizzera e la difficile situazione in loco. Ma il rappresentante della Saab è fiducioso che i problemi a Trollhättan saranno risolti. "A breve verrà comunicato un accordo, questa è solo una questione di forma".

Ci piace sentirlo. Ecco l'articolo di NZZ:

«La fiducia è definitivamente finita»

Come i garage Saab combattono per gli ordini di nuove auto in Svizzera

Saab non è il migliore per questo. Ciò è sentito anche dai rivenditori in Svizzera. Molti clienti annullano i loro ordini. La fiducia nella sopravvivenza del marchio sta diminuendo. Ma a Saab Svizzera, sono fiduciosi.

Di Andrea Hohendahl

Di brutte notizie arrivano da Trollhättan in Svezia in questi giorni. Le linee di produzione di Saab sono chiuse per la seconda volta nei mesi 16.

Inoltre, la casa automobilistica svedese, che è stata nelle mani dell'olandese Spyker Cars dalla separazione di gennaio 2008 dalla General Motors 2010, è stata in grado di pagare gli stipendi dei suoi dipendenti solo grazie alla vendita dei suoi impianti di produzione.

Sforzarsi per l'ottimismo

Il proprietario di Saab, Victor Muller, si batte per l'ottimismo. Sarebbe in contatto con potenziali donatori provenienti dalla Cina e dalla Russia, che presto si riverserebbero in capitale. Nel frattempo, c'è scetticismo tra i garagisti locali per quanto riguarda la sopravvivenza del marchio.

"Questa è la seconda fermata di produzione in pochissimo tempo. I nostri clienti saltano fuori, annullano i loro ordini. La fiducia è definitivamente sparita. "Questo dice il responsabile di un concessionario Saab nella regione di Zurigo. Per ovvi motivi, non vuole essere nominato.

Solo "formalità"

"C'è una grande incertezza tra i clienti", afferma Daniel Bläsi di Saab Svizzera a Glattbrugg. Bläsi fa riferimento ai negoziati in corso con i partner cinese e russo. L'accordo verrà comunicato a breve, sarà solo una “questione di forma”.

Ma guardare i libri di vendita non promette nulla di buono. Il rivenditore nominato può solo ordini 30, di cui vengono vendute solo le auto nuove 10. I restanti veicoli 20 vagano nelle sale espositive. Per il concessionario auto è chiaro: «Non c'è altro. Se un'azienda non può più pagare i salari, l'attività è finita. "

Non così drammatico

Sembra un po 'meno drammatico dal fronte dei servizi. I veicoli registrati sulle strade svizzere devono essere mantenuti. "Il servizio con i veicoli Saab sta andando bene e la rete di distribuzione è intatta", afferma Kurt Giger, amministratore delegato di Ernst Ruckstuhl AG a Winterthur. Tuttavia, il marchio tradizionale svedese aveva appena venduto i nuovi veicoli 630 l'anno scorso.

fonte: NZZ

Testo: tom@saabblog.net

Un pensiero su "Saab News: Saab Svizzera sta combattendo per ogni cliente"

  • Dopo il lungo e intenso "periodo di sofferenza", soprattutto per i dipendenti SAAB ma anche per i concessionari e i clienti Saab, c'è ancora una volta qualche speranza per tempi migliori.
    A proposito, guido SAAB da oltre 30 anni, con brevi pause in Alfa e Honda. SAAB è davvero un'auto speciale e molto buona.

    È auspicabile che ciò sia ancora possibile in futuro, dati i bassissimi dati di produzione. Lo speriamo.

    Grazie per la copertura informativa.

I commenti sono chiusi