Blog Saab: La situazione (Saab) attualmente in Svezia?

Pianta di Saab Trollhättan
Pianta di Saab Trollhättan

Rompe in Svezia e soprattutto a Trollhättan. È difficile, a cosa stiamo iniziando? Gli svedesi sono in realtà più di un maniaco calmo e controllato. Ad eccezione di Midsommar, esci da te stesso. Ma Midsommar è finito. Paul Åkerlund, sindaco di Trollhättan, ha trovato parole molto chiare per la Svezia di oggi. Per dirla in breve, la cosa lo puzza tremendamente e vede se stesso, la sua comune e Saab lasciati soli da Stoccolma: chiede aiuto alla grande politica sotto ogni aspetto e infine movimento nel caso di Antonov.

Il miliardario russo è ancora attivo, al contrario di Muller con cui è in contatto quotidiano, ha rilasciato interviste. Oggi ha detto che se fosse stato approvato come azionista Saab, "i soldi saranno sul conto domani". In ogni caso Antonov vuole continuare a fare pressione su di lui.

Esattamente come il presidente sindacale di IF Metal, che vuole anche fare pressione e si è impegnato con Saab. Perché ora puoi vedere in Svezia che il fallimento e la scomparsa del marchio Saab non è così facile come vorrebbe il governo di Stoccolma. Ieri, le acciaierie svedesi che hanno ricevuto rottami di acciaio da Trollhättan hanno scoperto che - oops - mancava l'acciaio. E questo nel settore in forte espansione dell'acciaio.

Il sindacato sindacale sta ora raccogliendo anche le richieste dei suoi 500 membri stimati e vuole consegnare la richiesta di pagamento a Saab entro venerdì al più tardi. Saab ha quindi 7 giorni per pagare. I membri dell'Unione lo sanno fare meglio di IF Metal. Differenze di classe in Svezia? Mentre i lavoratori che sono organizzati in IF Metal ricevono denaro solo dopo un controllo del credito, i dipendenti dell'Unione presso la SEB Bank ottengono i loro soldi di transizione - senza un controllo del credito. Mondo pazzo.

Oggi a Trollhättan ANA Saab si è separata dal personale di 75, ma questo numero successivamente è stato relativizzato. Il numero di dipendenti che sono stati interrotti poche settimane fa, 18, è già incluso in questo importo. ANA impiega circa dipendenti 200 in varie località della regione.

Trollhättan con la sua università e le sue istituzioni di ricerca si concentrano sull'industria automobilistica. In linea di principio, un paradiso per ogni casa automobilistica, perché la maggior parte delle innovazioni proviene da piccole aziende situate nell'Innovatum o nell'area di Trollhättan. Una Silicon Valley in miniatura di ingegneria automobilistica, piccola ma carina. Inoltre, la connessione con il resto del mondo sarà migliorata con la nuova autostrada in direzione di Göteborg. L'aeroporto sarebbe arrivato quasi alla porta di casa. Senza Saab, tuttavia, questo paradiso per auto è destinato a fallire.

I primi commentatori sono pensierosi dopo che il Gruppo IAC Sverige ha passato oggi la sua richiesta di 44 milioni di corone al Kronofogden. Questo è visto come una "catastrofe" e una "violazione della diga", perché ora tutti gli altri fornitori visiteranno il Kronofogden e faranno valere i reclami.

Lars Holmquist, CEO di CLEPA, ora vede la bancarotta come l'unica via d'uscita, così come la maggior parte della stampa in Svezia.

Stefan Bratzel, professore di scienze automobilistiche presso il FHDW di Bergisch Gladbach, vede buone possibilità per un'insolvente Saab Automobile AB. "Allora l'acquisizione di Saab da parte delle parti interessate sarà più economica", ha affermato.

In generale, oggi si potevano sentire voci da ogni direzione che si aspettavano presto il fallimento, ma non si aspettavano che Saab scomparisse. Questa è la grande differenza rispetto alla situazione alla fine del 2009. Quando GM voleva seppellire Saab, il marchio era morto per la stampa e le altre case automobilistiche e oggi sembra completamente diverso.

Certo, uno ha sfortunatamente una gestione che ha dimostrato che la prova non può contare su nuovi buchi finanziari che si verificano come eventi naturali completamente spontaneamente, okay. Ma tu hai anche - e questo conta davvero - una prova davvero impressionante che puoi costruire macchine di qualità e che buoni buoni prodotti possono essere sviluppati anche in piccole aziende. Ciò rende Saab attraente per gli investitori.

Abbiamo ancora la domanda, da dove vengono i 120 milioni di corone, perché il donatore rimane anonimo? Se i soldi provengono davvero dalla Cina e non da amici russi, allora è chiaro da quale indirizzo provengono. La cosa esplosiva è questa. In linea di principio, l'ordine, o trasferimento, è una finanza aziendale segreta. O credi seriamente che qualcuno avrebbe scoperto oggi che gli mancano ancora esattamente 582 nuove Saab? Appena.

Ma il potente NDRC potrebbe anche vederlo in quel modo, il che sarebbe molto, molto - beh - fastidioso. Pertanto, il donatore rimane al riparo. Perché è un gioco pericoloso quello che sta giocando il mittente del denaro.

Testo: tom@saabblog.net