Iniziativa Saabblog.net: sostieni i nostri rivenditori Saab!

Supporto rivenditore Saab
Supporto rivenditore Saab

In retrospettiva, gli anni '80 e l'inizio degli anni '90 furono l'era Saab "d'oro". La tecnologia turbo stabilì la posizione eccezionale del marchio, la Saab 9000 era giovane e rivoluzionaria, i clienti erano pronti a investire più di 70.000 DM per un 4 cilindri turbo dalla Svezia. A quel tempo, Saab vendeva quantità in Germania da cui siamo lontani oggi come la terra è da Marte.

I tempi cambiano, senza domande, e va bene anche questo. D'altra parte, le operazioni con i concessionari Saab in Germania non stanno andando bene. Sempre meno nuovi Saab venduti sono sempre meno clienti Saab nelle officine. Sopravvivere è stato difficile negli ultimi anni della GM e, con il rilancio di Saab, molte fattorie nel paese hanno visto un nuovo futuro per sé e Saab.

La produzione on-off permanente a Trollhättan non semplifica affatto la situazione. Le auto che sono state ordinate non possono essere consegnate. Saab, a sua volta impegnata con la sopravvivenza, informa i concessionari poco o no. Sappiamo dai rivenditori Saab in Germania, Svizzera e Austria che saabblog.net è spesso la più aggiornata e unica fonte di informazioni.

Sono i rivenditori che sono le vere vittime della situazione precaria in Svezia.

Chiediamoci, quanto vale per noi come autista della Saab un'infrastruttura Saab funzionante. Vogliamo tutti un rivenditore Saab nella nostra città, nel nostro distretto o almeno alla nostra portata. Qual è il punto di avere la migliore Saab al mondo in circolazione a Trollhättan in futuro, ma non c'è un partner Saab in giro per eseguire il nostro ordine o prendere in consegna la garanzia.

La rete di concessionari tedeschi ha subito un netto taglio negli ultimi anni. È tempo che diciamo ai partner di Saab che abbiamo bisogno e li abbiamo apprezzati. Ognuno di noi può e dovrebbe dare il nostro contributo alla struttura Saab in Germania nella situazione attuale.

Perché, nel peggiore dei casi, può volerci molto tempo prima che la produzione in Svezia funzioni di nuovo nella capacità desiderata. Saab deve aspettare le decisioni da prendere a Pechino, Stoccolma, Lussemburgo e Detroit.

Cosa possiamo fare per i nostri rivenditori nelle prossime settimane. Dimentichiamo prima lo slogan “L'avarizia è cool”, ci piace pagare qualche euro in più, sosteniamo le imprese a due passi. Perché stiamo investendo nel futuro se vogliamo guidare le auto di Trollhättan ancora per qualche anno.

La nostra lista di suggerimenti, più idee sono benvenute.

Ispezione presso il partner Saab invece che nella catena dell'officina con le tre lettere.

Trattiamo i nostri accessori Saab "Original Saab", come i nuovi cerchi. Ovviamente acquistiamo i pneumatici dal rivenditore Saab, non dallo sconto su Internet.

Non compriamo pezzi di ricambio Saab a 3,2,1…. ma presso il partner Saab nella nostra città.

Se stiamo cercando una Saab usata, ci fermeremo prima al centro di Saab.

Mandiamo amici con la Saab più vecchia al rivenditore Saab, dove dovrebbe essere fatto il cambio dell'olio.

Una cosa è chiara. Non è gratis gratuitamente. Tutto questo ci costa un po 'di più se andiamo a buon mercato. Ma stiamo rafforzando il nostro marchio e l'infrastruttura Saab. Se tutti si uniscono, allora aiuta le aziende Saab in tempi difficili. In linea di principio, ci aiutiamo, perché sosteniamo il partner di servizio Saab, che resterà con noi nei prossimi anni.

I conducenti di Saab in tutto il mondo hanno mostrato solidarietà quando GM ha voluto concludere il marchio. Anche i concessionari Saab in Germania hanno reso mobile e quindi impedito la chiusura di Saab. I conducenti Saab in Germania dovrebbero ora, perché i nostri concessionari hanno un momento particolarmente difficile per mostrare solidarietà con i partner Saab. Altrimenti, nelle prossime settimane e mesi, alcuni prenderanno la bandiera Saab - per sempre.

Supporta il tuo rivenditore Saab locale!

Testo: tom@saabblog.net

Un pensiero su "Iniziativa Saabblog.net: sostieni i nostri rivenditori Saab!"

  • Ciao Tom,

    Hai certamente ragione con la tua chiamata. Ho guidato un Saab 9-5 per anni e ho incontrato molti concessionari Saab e workshop Saab. Dalla mia esperienza personale, posso almeno scrivere per l'ambiente di Amburgo, che solo pochissimi laboratori Saab valgono.

    Mi dispiace davvero! Ma a quanto pare uno degli errori di Saab non era proprio quello di preoccuparsi di una certa solidità di base dei partner del workshop. Molte officine Saab non solo lasciano l'impressione di un laboratorio sul retro. Struttura dei prezzi completamente diffusa fino all'estremo. Lavoro parzialmente sciatto.

    Beh, non sto guidando un nuovo 9-5 ma potrei guidarne uno. Ma con l'esperienza, trovo difficile essere onesti.

    Tutti i rivenditori Saab noti hanno sempre avuto un secondo punto d'appoggio, o solo per pochi mesi. E poiché la concessionaria è, purtroppo, molto dipendente dalle vendite e dai guadagni, saprà come impostare di conseguenza. Coloro che non riescono sono persi.

    Per favore non capisco questo commento come una critica, ma come un grido di aiuto. Aiuta cosa succede con i workshop di Saab.

    Il detto: "Cosa m'importa delle mie chiacchiere di ieri?" Si applicherà sicuramente anche alle officine e ai concessionari che hanno perso il loro porto di origine. Il rivenditore non è inoltre responsabile per garanzie e simili. intervenire per Saab.

    Ma anche per le circostanze esattamente descritte sopra, sono Saabfahrer, un automobilista con il cuore e l'anima. Non guido nessuna macchina con tre lettere o decorato con asterischi o anelli. Io (noi) guidiamo un'auto - un'opera d'arte di ingegneria con esperienza.

    Sinceramente
    Pelatho

I commenti sono chiusi