Saabblog.net guida la Saab 9-3 TTID4: una parte importante.

Saab 9-3 TTID, potenza diesel, prestazioni elevate
Saab 9-3 TTID, potenza diesel, prestazioni elevate

Saab ha con il 9-3 TTID4 un forte diesel ambientale nel programma. In realtà, io non sono un fan di Diesel, la frazione diesel è Saab blogger Marco responsabile, ma cosa si può fare quando si arriva nel Saab Zentrum Francoforte la chiave per un nuovo marchio Saab 9-3 TTID4 in mano?

Abbiamo guidato la Saab sia sull'autostrada che sullo Spessart per le autostrade di terza classe e siamo rimasti entusiasti. L'auto ha solo un brutto problema, ma ci arriveremo più tardi.

Entriamo, iniziamo e iniziamo a rotolare verso l'autostrada. Al semaforo la nostra prima sorpresa. Accanto a noi c'è una BMW, l'autista che allunga la testa e ispeziona esattamente la nostra Saab. Bene, la Saab è nel colore Java Metallic un eye-catcher, ma così sorprendente? Ci siamo abituati, perché questo è il modo in cui siamo su tutto il percorso, i conducenti di premium tedeschi fanno trovare la Saab chic. I piloti Audi e BMW, in particolare, stanno girando la testa negli ultimi anni.

400 NM, 180 PS, Bi-Turbo
400 NM, 180 PS, Bi-Turbo

Il diesel Saab Bi-Turbo:

Il motore è innegabilmente una gemma. Sebbene il nostro Saab c'era esecuzione Griffin, che non era ancora disponibile a causa delle carenze in Trollhattan, ma il 180-hp twin-turbo bruciatore olio dei 9-3 è l'unità di azionamento corrente.

Quando si avvia si nota per alcuni secondi il diesel, quindi la macchina gira intorno. Partire dalle basse velocità è grandioso e conferisce alla Saab 9-3 TTID la sensazione di molto spostamento e tanta coppia. Questo ha Saab, 400 NM sono disponibili, hai il potere in ogni situazione. Il motore non è mai invadente e ricorda sempre la sua presenza con un rumore di sottofondo molto piacevole e scuro molto sottile, mai fastidioso o ronzante. La potenza in uscita è notevolmente coltivata, senza turbo lag, ma non c'è nemmeno un'insorgenza brutale di turbo boost.

Bi-Xenon, illuminazione curva, luce di posizione a LED
Bi-Xenon, illuminazione curva, luce di posizione a LED

trasmissione:

La nostra Saab era equipaggiata con un cambio manuale a 6 marce. A differenza degli anni precedenti di costruzione, la guida non era difficile, cambiando sempre le marce in modo pulito e preciso. Il rapporto di trasmissione è appropriato. Personalmente preferirei sempre un cambio automatico per un diesel con queste piacevoli “caratteristiche marine diesel”.

Motrice / freni:

La Saab 9-3 TTID4 Vector è disponibile in serie su cerchi in alluminio 7,5 × 17 ″, si adatta bene e con sicurezza sulla strada. Sia nel traffico cittadino che in autostrada, ti senti sempre al sicuro e controlli il veicolo in ogni situazione.

Anche alle alte velocità, il diesel raggiunge un massimo di 225 km / h, la Saab è senza colpa. I primi anni di costruzione di 9-3 II sono diventati nervosi a velocità più elevate, il posteriore era più leggero, questa caratteristica non ha più l'attuale 9-3.

Sulle strade di campagna percorre bene le curve, ma non nega di essere a trazione anteriore quando si tratta di accelerazioni ambiziose. I messaggi sul “volante Super Sport”, facile da impugnare, sono chiari ma mai critici. La Saab rimane un puro burlone anche quando sorvola la strada di campagna.

L'ESP è ben coordinato e interviene in modo molto discreto ma efficace. I freni sono tali che puoi dire solo una cosa: perfetta.

Cabina di guida tipica ergonomica, Saab
Cabina di guida tipica ergonomica, Saab

Interni / climatizzazione / navigazione:

Una Saab è una Saab, giusto? Se entri in una Saab 9-3 di notte, anche i conducenti non Saab troveranno immediatamente la loro strada. Bene, i conducenti del gruppo premium della Germania meridionale devono prima trovare il blocchetto di accensione, ma poi nulla ostacola il puro piacere di guida. L'abitacolo è chiaro e intuitivo ed è maturato nel corso del lungo periodo di costruzione. Tutte le unità di controllo sono facili da trovare e i display sono di facile lettura. Il tachimetro condiviso, tipico della Saab, è tornato, dopo essere caduto vittima della frenesia del risparmio GM per un po 'di tempo.

I sedili comfort sportivi con una combinazione tessuto-pelle sono la tipica calzata comoda e lunga distanza di Saab. C'è più spazio sui sedili posteriori di quanto si possa pensare, ma per distanze maggiori è necessario consentire un numero massimo di persone 2.

Il sistema di climatizzazione automatica 2 funziona in modo preciso e discreto. L'operazione è molto semplice. Il sistema di navigazione a pagamento, con touchscreen e controllo vocale, ha lasciato un'opinione condivisa. La gestione è semplice e veloce, il comando vocale accetta anche operatori con lingue di iuta. Non aggiornato è la rappresentazione grafica del sistema. Economici, i sistemi di navigazione mobile possono farlo meglio.

Tachimetro Saab asimmetrico, indicatore della pressione di sovralimentazione turbo
Tachimetro Saab asimmetrico, indicatore della pressione di sovralimentazione turbo

Elaborazione / qualità:

Dai primi anni di costruzione della serie Saab 9-3 II non siamo stati molto entusiasti. Dopo l'ultimo lifting e l'indipendenza di Saab, la qualità costruttiva è aumentata costantemente e ora è ad un livello elevato. Non ci sono stati scoppi o cigolii sulla nostra macchina di prova. Tutto è fatto regolarmente, le lacune sono corrette. I nostri interni bicolore erano di classe e amichevole, l'arredamento in legno ha fatto un'impressione di buona qualità. Si osa il tutto per essere durevole e resistente.

Ovviamente, il nostro 9-3 non può competere con un'Audi, la campionessa mondiale di "bling bling" negli interni. Per questo è stata usata troppa plastica e plastica dura. La scelta dei materiali è più alla pari con alcuni modelli BMW. Un vero fastidio, però, sono le maniglie delle porte, che sono semplicemente economiche e mal sbavate, così come la leva del freno a mano e l'inserto “Smart Slot”, per il quale vale lo stesso discorso.

Da Hirsch Performance, lo svizzero e noi siamo della stessa opinione, c'è un rimedio sotto forma di maniglie delle porte in pelle e leve del freno a mano.

Pannello della porta con decoro in legno di noce
Pannello della porta con decoro in legno di noce

Ambiente / Consumo:

La Saab è indicata con 4.5 litri di gasolio e un'emissione CO / 2 di 121 g / 100 km. Questo rende il Saab 9-3 TTID4 uno dei diesel più ecologici della sua classe. Per raggiungere questi valori, è necessario cambiare diligentemente il riduttore 6. Al fine di educare il guidatore sulla compatibilità ambientale, nel display centrale appare un discreto riferimento a un cambio di marcia sensibile.

Sedile posteriore Saab 9-3 TTID4 per sbloccare dal bagagliaio
Sedile posteriore Saab 9-3 TTID4 per sbloccare dal bagagliaio

Cosa pensiamo del Saab 9-3 TTID4:

I 4,5 litri di carburante diesel possono essere tranquillamente dimenticati. Perché, e questo è il grosso problema con la Saab, sei sempre in macchina e pensiamo sempre che tu stia viaggiando troppo velocemente. Il diesel è così sovrano, l'isolamento acustico efficace che si rimane sorpresi guardando l'ago del tachimetro. A questo si aggiunge la maneggevolezza che, in combinazione con il potente motore, crea un "piacere di guida" da cui non vuoi rinunciare.

9-3 TTID4 è una vera Saab? Diciamo di sì, sebbene 9-3 sia stato creato in tempi GM, 9-5 porta molto DNA Saab. La sensazione di "bentornato a casa" quando entri è tipica Saab, anche più Saab che, scusa, nell'attuale Saab 9-3. Il 9-3 è esotico per le nostre strade. Gli svedesi vendono così poche auto qui che il produttore ha abbandonato le statistiche di registrazione. Ciò conferisce al XNUMX-XNUMX un valore di attenzione che altrimenti godono solo le auto esotiche costose.

Il nostro test Saab ha un prezzo di listino di quasi 45.000 €. Shock. I prezzi di listino sono negoziabili presso il centro Saab, il che fa apparire il prezzo elevato sotto una luce diversa. Inoltre, l'auto era molto ben equipaggiata con la luce di curva Xenon, la grande navigazione, il tettuccio apribile, un riscaldatore e molti altri accessori. Il prezzo è al livello dei concorrenti tedeschi, a cui 9-3 si avvicina alla selezione di alcuni materiali in modo approssimativo.

Comprare ? Assolutamente, perché nel nostro caso non stai acquistando un vecchio modello, ma un 9-3, continuamente migliorato nel corso degli anni, nella sua forma migliore. Se aspetti ancora qualche settimana, il 9-3 Griffin è disponibile presso il rivenditore. È ancora più bello, più scandinavo, ancora più Saab.

Testo: tom@saabblog.net

Altre recensioni:

Saab 9-5 TTiD4 Vector XWD

Tuta sportiva sportiva Saab 9-3 TTiD4

40.000 chilometri con Saab 9-5 Biopower

Saab 9-5 BioPower 2.3t Deer Performance

8 pensieri su "Saabblog.net guida la Saab 9-3 TTID4: una parte importante."

  • Guido una tuta sportiva TTiD da 3 anni. Sono molto soddisfatto, anche sempre troppo veloce…. con un consumo medio annuo di circa 5,5 litri per 100 km. "Record" con un serbatoio da 4,9 litri.
    Si spera che la storia a Trollhättan finisca positivamente….

  • Non riesco a capire i problemi con la trasmissione automatica. Sul mio nuovo 9-3 convertibile funziona abbastanza perfetto, buono come il cambio PowerShift nella corrente Ford Galaxy, anche se il cambio automatico della Saab non è un cambio a doppia frizione. Non uso quasi mai la modalità sport.

  • Sarebbe meglio tenere le mani lontane dall'auto!

    Guido un 9-3 TTID4 SportCombi MY 2008. Una buona macchina con un buon motore e - purtroppo solo al massimo - un cambio automatico che si può definire marginale. Anche se ho uno stile di guida piuttosto anticonformista, anche io a volte mi trovo in situazioni in cui voglio o devo accelerare rapidamente. Se si preme il pedale dell'acceleratore in modalità normale, all'inizio non accade nulla. Questo mi ha messo in situazioni difficili una volta o l'altra. Ad esempio, dovresti avere molto rispetto per un cambio veloce di corsia in città dopo una precedente manovra di frenata a causa di un ostacolo apparso all'improvviso (come accaduto ieri). Sembra che passino secondi paralizzanti prima che il trambusto decida finalmente di cambiare marcia e l'elettronica del motore fa il suo dovere e il veicolo accelera.

    Nella modalità sportiva, tuttavia, questo cambia in meglio, così che nel frattempo, prima di ogni manovra di sorpasso sull'autostrada, premere il tasto Maiusc. Se ciò non viene fatto, estendi il percorso di sorpasso e aumenta il rischio. Tuttavia, non può essere nell'interesse dell'inventore passare dalla modalità normale a quella sportiva non appena si vuole superare. A parte questo, ci sono situazioni in cui si deve reagire rapidamente (vedi sopra), e in queste cose diventa difficile perché la chiave è tutt'altro che cieca da trovare. Per inciso, la permanenza permanente in modalità sport è consigliata solo se si è un potentato di uno stato OPEC o in relazione ad uno.

    La conseguenza per me è stata che ad aprile ho ordinato la decappottabile con il motore TTiD, ma ho deciso consapevolmente di non farlo - nella migliore delle ipotesi non ottimale - trasmissione automatica. Che gli dei mi aiutino a non essere rifornito dopo i cinesi.

  • Bel rapporto di guida. Tuttavia, ho dovuto guardare due volte per vedere il colore 🙂

  • Grazie, chiedi al mio rivenditore. Il mio Griffin è finito venerdì e arriverà all'inizio della prossima settimana. (L'auto è stata vista nel video "Production Restart" su Youtube.

  • Sì, quindi, non posso dire in che modo influisce sul consumo. Il consumo è tra 7,5 e 8,2 l / 100km.

  • @ Hkk9-3c

    Hai importato l'Hirschkit direttamente alla consegna?

  • Guidare te stesso dall'inizio di aprile un TTID9 convertibile 3-4 con tuning cervo aggiuntivo (200 PS, 430NM).
    Può confermare completamente il rapporto di prova. Una grande macchina con un motore eccezionale, in tutti i settori, a cui la trasmissione automatica si adatta molto bene. Se il rumore del motore non viene riflesso dall'esterno verso l'interno, non si sente nulla per guidare un motore diesel. Nel complesso, l'auto fa un'impressione molto matura.

I commenti sono chiusi