Saab News Beijing: incertezza sul nuovo marchio Saab in Cina

Victor Muller ha parlato della nuova propaggine Saab per la Cina alla conferenza stampa di ieri a Pechino. Pang Da e Saab vogliono fondare un nuovo "marchio" e costruire automobili insieme in Cina per la Cina. Nessuno poteva davvero rispondere ieri di cosa tratta il nuovo marchio.

Gunilla Gustavs di Saab ha sottolineato che si trattava solo di un marchio locale. Inoltre, non è chiaro in quale segmento di prezzo si desidera andare o quale tecnologia verrà utilizzata. Il membro del consiglio di Saab Muller ha parlato la scorsa settimana a Washington della rete di concessionari Saab per vendere auto economiche nel segmento da 10.000 euro dalla Cina in futuro. Muller sta costruendo un secondo pilastro (economico) con il secondo marchio?

Le joint venture di questo tipo necessitano dell'approvazione della Commissione nazionale per la riforma e lo sviluppo. Potrebbero volerci alcuni mesi, ma ne sapremo di più in quel momento. Perché fino ad allora, Saab deve aver fatto i compiti e tornare a condizioni economiche stabili. È chiaro che Pang Da quando le auto 1.300 ordinate in Svezia hanno costruito la Saab insieme alle circa 5000 nel backlog. Gunilla Gustavs si aspetta che la produzione possa durare una settimana, il che è probabilmente troppo ottimistico.

Perché i nastri possono essere eseguiti solo se EIB, Pang Da e Gemini si sono trasferiti. Sono tre “se” e nel caso della BEI un “se” è sempre minaccioso. La BEI in particolare è sprofondata nuovamente in un profondo silenzio ufficiale dopo i segnali positivi di venerdì. In Cina le borse sono convinte che Pang Da abbia fatto un buon investimento. Questa mattina, le azioni di Shanghai Pang Da sono aumentate del 4%.

Testo: tom@saabblog.net