Saab News Trollhättan: il successore di Saab 9-3 è in ritardo?

Concetto Saab PhoeniX - base per il successore 9-3
Concetto Saab PhoeniX - base per il successore 9-3

Il canale svedese TV4 ha annunciato ieri che il lancio della serie del successore Saab 9-3 sarà ritardato di sei mesi. Il successore 9-3 basato sulla piattaforma Phoenix il rivoluzionario Saab e sarà disponibile con elettrico ruote motrici, ibrido, turbocompressore e molti altri dettagli innovativi.

Fonti vicine a Saab riportano un ritardo in diversi partner di sviluppo Saab. Molti progetti tecnologici sono stati messi sul ghiaccio perché mancano i soldi. Victor Muller, il consiglio di Saab ha sottolineato nelle ultime settimane che durante il resto della produzione il lavoro di sviluppo continua. Il lancio del nuovo 9-3 sarà fondamentale per la sopravvivenza di Saab, poiché è il passaggio dal prodotto con licenza a basso margine a diventare il suo primo vettore tecnologico dall'indipendenza. 9-3 è il modello prodotto nei più grandi numeri di Saab di sempre.

Il portavoce della Saab Erich Geers ha immediatamente smentito il messaggio di TV4. “Il successore del 9-3 è estremamente importante per le nostre vendite. Le voci non verranno commentate, ottobre 2012 è stata fissata come data di inizio fino ad ora.

Saab, ne siamo certi, sfrutterà appieno le opportunità di lanciare le nuove auto l'anno prossimo. A causa della crisi di liquidità delle ultime settimane, un partner di sviluppo è saltato, il che è ben noto. Con il prestito Gemini, Saab ha richiesto ulteriori fondi BEI destinati allo sviluppo da erogare.