Crisi di Saab: IF Metal richiede chiarezza da Saab

Il presidente della Swedish Metalworking Union, Stefan Löfven, chiede chiarimenti a Saab sulle richieste della BEI. Ritiene che l'incertezza esistente peggiori ulteriormente la situazione per l'azienda e i suoi dipendenti.

Secondo quanto riportato dalla stampa, la EIB Saab ha chiesto il Giovedì Santo di rimborsare il prestito già parzialmente erogato nei giorni 90. La BEI concorda con l'accordo immobiliare desiderato. Finora, circa 220 milioni sono stati pagati a Saab. Non vi è una chiara opinione né della Saab né della BEI.

Senza un accordo con la BEI, Saab non ottiene il prestito ponte urgente necessario per avviare la produzione. Saab ha respinto le richieste della BEI, che non è ancora stata confermata.

Fonte: IF Metal

Testo: admin / saabblog.net